sabato 18 novembre 2017

Sulla questione Lufthansa e Alitalia



Recentemente il ministro Del Rio ha criticato aspramente i tedeschi sottolineando che nella gara per Alitalia, Lufthansa starebbe facendo gli interessi della compagnia tedesca: e quali altri interessi dovrebbe mettere in campo la grande compagnia di bandiera alemanna?

Personalmente trovo le frasi del nostro ministro alquanto sconsiderate, soprattutto se storicizzate e all’interno di una storia infinita di errori fatti da tutti i governi degli ultimi almeno cinquanta anni per salvare, sulla linea del Piave, questa specifica e improbabile credibilità del tricolore a mezzo di  un altro impossibile salvataggio del nostro elefante dei cieli che quasi non riesce più a volare.
Ci troviamo, secondo me, di fronte a un vero assurdo che in tempi di liberismo non dovrebbe neanche esistere sul piano teorico: secondo il nostro governo, qualcuno dovrebbe acquistare “tutto il pacchetto”, vale a dire l’intero carrozzone, con migliaia e migliaia di esuberi, per poi detenere il 49% delle azioni con cui non potrebbe decidere alcunché. In pratica l’equivalente di un suicidio commerciale.
È vero che le attuali leggi della Comunità Europea ci impedirebbero di fare altrimenti, ma è altrettanto vero che il nostro governo potrebbe sganciarsi da una simile logica suicidaria e pretendere un cambiamento su tale argomento che consentisse a chiunque faccia business e non beneficenza di acquistare — finalmente!! — l’Alitalia e smetterla con questa farsa di migliaia di licenziati con 7 anni di stipendio che adesso si vorrebbe fosse accettata anche da Lufthansa o da EasyJet.
Follia, pura follia nel campo dell’economia.
Senza parlare dell'altra assurdità di tre commissari: per ritardare e non per accelerare e per riaffermare il principio del proporzionale contro il maggioritario, perfino in qualcosa dove occorrono decisioni ferme e rapide, non patteggiamenti farisaici. 

E tutto questo per l’orgoglio italico laddove dovremmo essere fieri di ben altre realtà dove siamo stati, siamo e saremo vincenti nei millenni, a cominciare dalla nostra arte, dalle nostre chiese e monumenti, dal nostro cibo, dalla nostra cultura e dalle tante meraviglie che attraggono sempre più visitatori di tutto il mondo nel nostro paese.






Autumn in Milan. Alcune foto di Ciro Discepolo a piazza Gae Aulenti.





























Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:


http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


For Everybody. 
It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology: http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


Buona Giornata a Tutti.





Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.To see well a graph, click on it and it will enlarge itself. Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.

A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/vvrot/oroscopi/rsmirata.asp


Qual è l’Indice di Pericolosità del mio Anno? CALCULATE, FREE, YOUR 
INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/free/formnascitam.asp?oroscopo=Punteggio


Quanto vale il mio rapporto di coppia?


Test Your Couple Compatibility
http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/coppia_free/coppia1.asp 



Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

An almost complete bibliography of Ciro Discepolo: 
http://www.amazon.com/Ciro-Discepolo/e/B003DC8JOQ/ref=sr_ntt_srch_lnk_1?qid=1407665052&sr=8-1




lunedì 13 novembre 2017

Perché probabilmente non voterò alle prossime elezioni politiche



Perché sono fortemente deluso dalla politica e dai politici italiani. Non mi preoccupa il fatto che le tifoserie di ogni partito mi tacceranno subito di qualunquismo. Preferisco essere “qualunquista” anziché accettare come una pecora un simile malcostume che gli italiani desiderano nella stragrande maggioranza.

Ho creduto, qualche anno fa, che Matteo Renzi potesse davvero fare un piccolo prodigio e regalare agli italiani le due riforme che alcuni di noi, pochissimi, si attendono da settantuno anni, inutilmente: l’abolizione del Senato, che significherebbe risparmi enormi per lo Stato ma soprattutto l’enorme sveltimento di ogni percorso legislativo, e la modifica del sistema elettorale da proporzionale a maggioritario, quasi netto, sul modello inglese o statunitense o abbastanza simile a quelli.
Matteo Renzi ce la poteva fare perché egli è un Marte dominante puro al Discendente, una forza di rottura come poche e lo ha dimostrato nella prima parte della sua azione politica.
Poi si è scontrato contro tantissimi animali politici anche del suo partito che gattopardescamente hanno finto di voler cambiare tutto per non cambiare alcunché.
Indipendentemente dal “pacchetto completo” del suo programma di governo, avevo creduto nella possibilità che egli regalasse un sistema politico all’Italia in grado di far governare lui, ma anche Beppe Grillo o Di Maio o Berlusconi o Salvini e perfino D’Alema & C. per cinque anni di seguito e senza stare con il cappello in mano verso alcuna altra parte dello Stato.
Ci ho creduto, o forse è meglio dire che ci ho sperato, e tale sogno, come tutti sappiamo, è stato nettamente bocciato dagli italiani e, a questo punto, consiglierei a Matteo Renzi, se potessi dirglielo a voce, di tornarsene a casa abbandonando completamente la politica: egli era una potenziale testa di ariete per sfondare porte di castelli; oggi si muove impropriamente in terreni paludosi dove eccelleva Richelieu o Andreotti.

Apprezzo diverse cose del Movimento Cinque Stelle, tra cui la spinta rivoluzionaria e anche impostata all’onestà di tanti iscritti e di tanti simpatizzanti. Ma non posso non notare l’inadeguatezza assoluta dei suoi leader soprattutto in materia amministrativa.
Facciamo un esempio.
Luigi Di Maio asserisce che il loro modello politico-economico è quello dello psicologo Domenico De Masi. A parte il fatto che De Masi, come sanno quasi tutti, è un sociologo e non uno psicologo, e già questo fa un po’ paura, una citazione del genere fa pensare che il leader pentastellato non abbia neanche letto colui che definisce “il modello”.
Io l’ho letto e non soltanto relativamente al suo ultimo libro. Questo, “Lavorare gratis, lavorare tutti”, è ben scritto e documentato e l’ho apprezzato molto nell’analisi addirittura plurimillenaria che l’Autore fa della storia del lavoro, dai Greci, passando per i Romani, e giungendo fino all’oggi e attraversando anche la Rivoluzione Industriale e postindustriale dell’Inghilterra tessile del secolo XIX, solo per fare uno dei tanti interessantissimi esempi contenuti nel libro che esplora, inoltre, la condizione inumana del sottoproletariato napoletano ai tempi di Matilde Serao, del colera e di tante altre cose orribili e deprimenti del genere.
Interessante e istruttivo, davvero.
Ma, non si può non segnalare, nel finale del libro, un Domenico De Masi che si proietta in direzione di un fantasioso e improbabile futuro basato innanzitutto su di una prima fase in cui tutti i lavoratori disoccupati si dovrebbero offrire di lavorare gratis per giungere a una situazione da Shangri-La in cui ci sarà pace, progresso, guadagno e felicità per tutti. E gli esempi e le dimostrazioni di questo sogno? Sono tutti rimandati al futuro.
Più o meno come le promesse contenute ne Il Capitale, di Carlo Marx, e per le quali i comunisti di ieri, di oggi e di domani, ci hanno sempre spiegato che le cose sono andate male perché tale dottrina economico-sociale-politica è stato applicata nei paesi e nei tempi sbagliati. Ma chi crede questo può credere qualsiasi cosa.
Ora, non per offendere i simpatizzanti del Movimento Cinque Stelle, ma devo pur far notare che tale libro è stato “commissionato” al professore partenopeo, dal Parlamento Italiano su spinta del M5S, e a Domenico De Masi, se non vado errato, sono stati dati circa 50.000 euro di compenso per tale volume che egli, non avrebbe incassato, come diritti d’autore, neanche nella decima parte di tale somma.
Sempre non per denigrare questa parte importante dell’elettorato italiano, devo pur notare che attualmente non potranno andare da nessuna parte dato che anche la recente legge elettorale, in tutta evidenza creata ad hoc per fregare tale partito, impedirà allo stesso di governare.


Ma lo stesso vale anche per gli altri.
Non ho mai votato per Silvio Berlusconi e mai lo farò, ma devo notare alcune cose su di lui.
Nella sua discesa in campo dell’inizio Anni Novanta, egli promise alcune cose fondamentali:

- La trasformazione del sistema elettorale da proporzionale a maggioritario
- L’eliminazione dell’odiosa tassa sulla prima casa
- L’aumento del 100% delle pensioni minime.

Le ultime due cose le fece e le attuò in tempi brevi. Qualcuno, rispetto alla terza disse: “Ma si è trattato di pura demagogia!”. Già, però la povera gente vorrebbe spesso leggi tanto demagogiche. E non si dica che a causa di ciò il debito pubblico italiano precipitò perché penso che Letta e Monti fecero molto peggio e a mezzo di un piccolo colpo di Stato attuato da Giorgio Napolitano.
Il voltafaccia di Berlusconi sulla questione maggioritario/proporzionale da solo basta, per quanto mi riguarda, a rifiutarlo come soluzione per l’Italia degli anni a venire.
Tralascio completamente ogni giudizio sulle olgettine e sulle orge di Arcore perché al di là dall’essere o meno moralisti, penso che un capo di stato non possa e non debba mettersi nella condizione di essere ricattato e dunque egli ha sbagliato completamente e dovrebbe farsi da parte.
A ciò aggiungo che la coalizione dell’arancino è come quella di una pizza tra pochi amici in una serata goliardica: non vale niente e con l’attuale legge elettorale si sfalderà pochi mesi dopo le elezioni, ma assicurando, intanto, la sopravvivenza a tanti mediocri aspiranti leader italiani che continueranno a fare quello che hanno sempre fatto: le formelle.


Se poi parliamo di Pier Luigi Bersani e di Massimo D’Alema beh, lo sconforto mi prende davvero. Costoro, se fossero rimasti nel PD, quante probabilità avrebbero avuto di mantenere una poltrona? Neanche una su di un milione!
E occorre aggiungere altro?
Dicono: “Non ci alleeremo mai con Renzi!".
E con chi, allora?
Come hanno scritto recentemente dei manifestanti a Napoli sui loro cartelloni: “D’Alema, fai finalmente qualcosa di sinistra e vattene!”.

Ma, credo, l’immagine più deprimente dell’attuale situazione politica italiana ci è data da Pietro Grasso, l’attuale presidente del Senato.
La sua improbabile evoluzione politica è tutto un esempio. Dichiarò pubblicamente: “A Silvio Berlusconi, per i suoi meriti effettivi nella lotta alla mafia, dovrebbero fare una statua!”.
Solo pochi mesi dopo passò nelle liste del PD, divenne senatore e quasi contemporaneamente presidente del Senato, la seconda carica dello Stato.
Da uomo di centro-destra, nel giro di pochi mesi e anni è diventato prima uomo di sinistra e oggi aspira ad essere il leader della sinistra parlamentare più estrema. Non mi sorprenderei se i fantasmi di Amadeo Bordiga e di Giancarlo Pajetta si reincarnassero in un nuovo movimento troxista a indirizzo rivoluzionario e mettessero lui a capo dello stesso.

In questa situazione mi sembra che i giochi siano chiari: si andrà alle elezioni a mezzo di coalizioni improbabili o inesistenti per poi dividersi subito dopo le stesse, mantenendo ciascuno la propria poltrona e i propri privilegi, con governi che non potranno decidere alcunché di importante e che potranno cadere come pere mature esattamente come avveniva ai tempi in cui Mastella e Casini facevano andare giù anche cinque governi nello stesso anno.


In questo schifo totale mi rifiuto di tornare a votare: sceglierei, se ci fosse un sistema capace di farmi provare soluzioni nuove e nette, ma non la solita minestra riscaldata e ispirata dalla penna di Giuseppe Tomasi di Lampedusa.








Alcune immagini del nuovo bar ristorante Garage Italia, a Milano, ideato e voluto da Lapo Elkann. Foto di Ciro Discepolo. 























Scorci di Milano. La Madonnina. Fotografata da Piazza Duomo. By Ciro Discepolo. 




Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:


http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


For Everybody. 
It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology: http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


Buona Giornata a Tutti.





Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.To see well a graph, click on it and it will enlarge itself. Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.

A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/vvrot/oroscopi/rsmirata.asp


Qual è l’Indice di Pericolosità del mio Anno? CALCULATE, FREE, YOUR 
INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/free/formnascitam.asp?oroscopo=Punteggio


Quanto vale il mio rapporto di coppia?


Test Your Couple Compatibility
http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/coppia_free/coppia1.asp 



Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

An almost complete bibliography of Ciro Discepolo: 
http://www.amazon.com/Ciro-Discepolo/e/B003DC8JOQ/ref=sr_ntt_srch_lnk_1?qid=1407665052&sr=8-1




lunedì 6 novembre 2017

Disponibile il mio nuovo libro "IL DELITTO DI SARAH SCAZZI"




IL DELITTO DI SARAH SCAZZI
Una lettura astrologica dei fatti


che potete acquistare sia nella versione cartacea che in quella Kindle, qui:

https://www.amazon.it/delitto-Sarah-Scazzi-lettura-astrologica/dp/1979397481/ref=sr_1_2?ie=UTF8&qid=1509969179&sr=8-2&keywords=ciro+discepolo

e qui:

https://www.amazon.it/dp/B0776BWB5Y/ref=sr_1_7?ie=UTF8&qid=1509969179&sr=8-7&keywords=ciro+discepolo

Io preferisco il formato cartaceo perché amo sentire l’odore della carta e toccarla, ma indubbiamente è comodo poter caricare sul proprio dispositivo, o su più dispositivi, la versione digitale per poterla leggere e consultare in viaggio: sul proprio Mac oppure sul PC, sul tablet, sullo smarthphone e via dicendo.
Il libro su carta, come avevo anticipato, è disponibile già oggi e con consegna 3-4 giorni in Italia.
La versione Kindle è immediatamente disponibile e costa 3,45 euro invece di 8.
La versione digitale ha un altro vantaggio: sui dispositivi Kindle (ma credo anche su altri) è sufficiente schiacciare un tasto e si può leggere il testo in inglese, in francese, in tedesco, in russo...
C’è, infine, una terza possibilità: chi acquista il libro nel formato carta, può acquistare anche la versione digitale a un prezzo ancora più scontato (credo meno di 2 euro).
Buona lettura a Tutti.




PREFAZIONE



Sconsiglio questo mio libro a chi asserisce di non credere all’astrologia e lo sconsiglio anche ai miei colleghi di diversa scuola.
Mi viene da notare che nella mia bibliografia esistono diversi volumi dedicati al discorso epistemologico sull’astrologia, al dibattito con gli scettici, alle ragioni dell’astrologia sì e a quelle dell’astrologia no. Chi fosse interessato a tale aspetto della questione, volendo, potrà documentarsi su tali testi, alcuni dei quali si possono anche scaricare gratuitamente sul mio sito.
Anche nei riguardi dei miei colleghi di diversa scuola esistono tante mie pubblicazioni impostate sul tentativo di confronto e di dialogo, con il supporto di centinaia e centinaia di esempi pratici come base di possibili discussioni.
Dunque, a mio avviso, mi sono già speso, e credo davvero tantissimo, in tale direzione. Forse per qualcuno non è sufficiente e dovrei continuare a farlo, ma fortunatamente posso decidere da solo come investire il segmento di vita che mi appartiene e dunque questo mio studio/lavoro, oltre ad essere dedicato alla Famiglia Scazzi che ha subito una simile atrocità, è dedicato anche ai miei allievi o ex allievi che seguono il mio indirizzo astrologico.
Per tale motivo, avendo sconsigliato la lettura del testo agli scettici a trecentosessanta gradi rispetto alla mia Weltanschauung generale e a quella specifica dell’astrologia, non procederò continuando a puntualizzare ogni step e a fare riferimento a miei lavori, studi e pubblicazioni degli ultimi 47 anni, ma darò per scontato che il Lettore li conosca già.

Premesso ciò, aggiungo che lo studio che vi apprestate a leggere o a studiare è una possibile e legittima, al 100%, lettura dei fatti di Avetrana, senza consensi scritti da parte del Palazzo (la Chiesa, la Politica, gli Editori Forti e via dicendo).
Il Lettore che non si ritroverà in tale percorso sarà ovviamente libero di scegliersi, per il futuro, gli astrologi che si merita.

Va da sé che, a evitare di essere ridondante, ho omesso l’analisi particolareggiata dei soggetti non assolutamente in primo piano in tale vicenda (secondo il mio giudizio) e preciso anche che mancano all’appello solo pochissimi dati di nascita di alcuni protagonisti per i quali non siamo riusciti a ottenere i relativi certificati di nascita con indicazione dell’ora di nascita.

Nei grafici di Rivoluzione Lunare è scritto RS e non RL: si tratta di un piccolo refuso che ho lasciato così fin dal 2004 perché si tratta di un software (Aladino) troppo buono e troppo speciale e non volevo correre il rischio di toccare il sorgente per un particolare tanto insignificante: dalla data scritta a fianco si capisce immediatamente se si tratta di una RS o di una RL.

Desidero anche osservare che mentre sto chiudendo l’editing e l’impaginazione del presente libro, ho iniziato a scriverne un altro sul delitto della piccola Yara Gambirasio e penso che lo pubblicherò dopo il terzo grado di giudizio del processo a Paolo Bossetti che attualmente sta scontando l’ergastolo confermato anche in appello.
Per quanto riguarda questo nuovo libro, anticipo che lo stesso sarà meno in chiave astrologica e più in direzione di alcuni argomenti che, da cittadino, mi appassionano tantissimo sul versante legge.
Posso già anticipare che esso conterrà degli specifici capitoli sui seguenti argomenti da me già accennati in scritti vari nel mio blog o sulla mia pagina Google+ o su Facebook:

- Il diritto di semplici cittadini, come me (che sono anche giornalista e saggista), di occuparsi di simili argomenti.
- I processi vanno celebrati soltanto nelle aule di tribunale.
- L’onnipotenza della scienza e il paradosso di sentenze che viaggiano anni luce dalla stessa.
- Il ruolo della “filosofia” in tanti importantissimi processi contemporanei, italiani e internazionali.
- Il paese dei cinque gradi di giudizio.
- L’esigenza di trovare la prova definitiva e quindi una “pistola fumante”.
- La censura di alcuni presidenti di tribunale relativamente alla possibilità di celebrare magari in diretta simili processi e sul secretare perfino le motivazioni di una sentenza.
- E altri ancora.


Non mi resta che aggiungere alcune note di carattere tecnico. Ho mantenuto il formato album utilizzato ultimamente anche per una ventina di miei libri di foto-giornalismo perché i grafici astrali che vi propongo sono assai vicini alla proporzione del fotogramma fotografico o del monitor televisivo e quindi, in tal modo, riesco a pubblicare detti disegni nella dimensione massima possibile.
Ricordo, infine, che per un rispetto non solo formale alla tradizione astrologica ho continuato a scrivere frasi come “Seconda Casa” o “Rivoluzione Solare” utilizzando le maiuscole. Sempre non per distrazione, ma in ossequio alla lingua italiana che cerchi il più possibile di seguire i consigli dell’Accademia della Crusca, continuo a scrivere Aquario, e non Acquario, nei miei libri.

Milano, 31 Ottobre 2017, alle 12.14










Scorci di Milano. Alcune foto di Ciro Discepolo nel suggestivo Cimitero Monumentale.






































Approfittando di una trasferta velocissima di lavoro a Bologna, ho scattato alcune foto per lo più nel centro della città.























Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:


http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


For Everybody. 
It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


Buona Giornata a Tutti.




Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.To see well a graph, click on it and it will enlarge itself. Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.

A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?):http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/vvrot/oroscopi/rsmirata.asp


Qual è l’Indice di Pericolosità del mio Anno?CALCULATE, FREE, YOUR 
INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399):http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/free/formnascitam.asp?oroscopo=Punteggio


Quanto vale il mio rapporto di coppia?


Test Your Couple Compatibility:
http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/coppia_free/coppia1.asp 



Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

An almost complete bibliography of Ciro Discepolo:
http://www.amazon.com/Ciro-Discepolo/e/B003DC8JOQ/ref=sr_ntt_srch_lnk_1?qid=1407665052&sr=8-1