lunedì 2 settembre 2019

To celebrate my professional jubilee (50 years of life with Astrology)




Per festeggiare il mio giubileo professionale (50 anni di vita con l’Astrologia). 

Come molti di voi sapranno, esso avverrà fra pochi mesi ed è mia intenzione celebrarlo come merita. Ho pensato, allora, di riconsiderare le molte richieste ricevute negli ultimi anni e di realizzare qualcosa per chi mi segue da tanto tempo, i miei colleghi prima di tutti.
Negli ultimi anni — e dopo una pausa durata oltre trent’anni — ho tenuto, qui a Milano, due corsi intensivi di Astrologia Attiva che mi hanno dato, complessivamente, molte soddisfazioni per il grado di intensità con cui gli stessi sono stati seguiti non solo da neofiti della materia, ma anche da colleghi che la studiavano da lustri. Tralascio di commentare quei pochi casi di allievi/allieve che capivano poco prima di frequentare detti seminari e capiscono poco oggi dopo che hanno frequentato gli stessi: qualche pecora nera c’è in ogni famiglia e non è il caso di drammatizzare per questo.
Ma torniamo alla mia esperienza altamente positiva che alcuni colleghi e colleghe, tra i più bravi, mi hanno chiesto di replicare nuovamente, modificando la formula in alcuni punti fondamentali.
Ho voluto ascoltare i consigli diretti di alcuni di loro e — finalmente — penso di poter offrire a tutti, colleghi, colleghe, nuovi allievi e nuove allieve, anche neofiti della materia, un qualcosa che potrebbe davvero soddisfare tanti, ma soprattutto aiutarmi a sigillare, nel modo migliore e più concreto possibile, il mio giubileo professionale del 2020.

Ecco la mia idea, ma prima facciamo un passo indietro.
Diversi mesi fa fui contattato da una collega che mi chiese: “Ciro, ma quando pensi di fare un aggiornamento delle 34 regole?”.
Confesso che restai piuttosto stupito da questa domanda:
“Cosa ti fa pensare che ci sia bisogno di aggiornare le 34 regole? Come tu sai esse non sono state generate nel corso di una notte, a seguito di un incubo a sua volta causato da una cena pesante, bensì sono il prodotto di decenni di osservazioni su decine di migliaia di casi pratici, e non teorici, con cui ho seguito altrettante persone per lunghissimo tempo. Giusto per farti un esempio di cosa io stia dicendo, ti ricordo che quando pubblicai la mia prima edizione, in italiano, del mio ‘Transiti e Rivoluzioni Solari’, 1997, inserii anche il famoso capitolo ‘Trenta buone regole’. Le altre quattro che aggiunsi diversi anni dopo, erano già nella mia mente, ma sentivo la necessità di testarle altre migliaia di volte prima di pubblicarle, così come feci, poi, effettivamente, diversi anni dopo”.

Dunque, ribadii alla mia collega, non esistono aggiornamenti alle mie 34 regole se non quelli operati da sprovveduti che credono di poter correggere ciascuna di dette regole sulla base di come egli (o ella) pensa di avere letto la RSM del cognato di due anni prima.

Ma quella è un’altra storia e sulla stessa preferisco far cadere un velo di pietoso silenzio.
Tuttavia, quella chiacchierata, mi aveva fatto accendere una lampadina nel cervello: avevo appena pubblicato — o stavo per pubblicare — il mio libro ‘Lettura critica del Tema Natale’ e compresi che avrei potuto seguire la stessa strada per spiegare nuovamente le famose 34 regole, ma questa volta “sceneggiandole”.
Ho notato, infatti, che anche bravi colleghi e brave colleghe non hanno recepito alcuni punti fondamentali delle suddette regole, probabilmente perché il linguaggio da me usato, in classico stile saggistico, forse poco si adatta a persone che restano più colpite da particolari inflessioni di voce e perfino da gesti esagerati delle mani e delle braccia o da faccette volutamente poco usuali con cui talvolta, nella comunicazione verbale, accompagno con commenti quello che sto dicendo.

Ero giunto a un primo punto importante del mio progetto di festeggiamento del mio giubileo professionale: produrre molto materiale nuovo e inedito, a mezzo filmati in alta risoluzione e tanti anche in 4K, di rivisitazione critica non solo di ciascuna delle 34 regole, ma anche dei punti fondamentali della mia scuola e cioè, sempre utilizzando la formula della “lettura critica”, una ri-presentazione dei concetti principali di Astrologia Attiva, di esorcizzazione dei simboli, del rapporto che dobbiamo avere con alcune leggi fondamentali della Scienza e molto altro ancora.

Un primo step importante era stato fissato nel mio progetto.

Era quello che mi chiedevano (ma non in forma chiara) diversi colleghi e colleghe, ma anche allievi e allieve, da molti anni.
Allora io giunsi a riflettere su di un secondo step altrettanto importante: nei due seminari intensivi degli scorsi anni, i partecipanti si erano dovuti spostare dalle loro città per cinque domeniche, tra ottobre e gennaio, per partecipare agli stessi.
Qui, credo, ci sia il mio regalo principale a tutti, o meglio a tutti quelli che lo riconosceranno come tale e lo apprezzeranno: agli iscritti invierò un intero disco rigido esterno di circa 500 Giga Byte con 80 nuove video-lezioni, tutte (25) in alta risoluzione (Full HD 1920 x 1080 o Doppio Full HD 2560 x 1440) e molte di esse (55) in risoluzione 4K (3840 x 2160 pixel).
In questo modo essi potranno studiare a casa propria, anche rivedendo molte volte questi video tutti inediti e giungere al punto tre del mio progetto di cui vi sto mettendo a conoscenza: la redazione, nel corso dei mesi successivi al mio invio, di due esercizi da parte di ciascuno (il progetto delle successive due proprie Rivoluzioni Solari Mirate per testimoniarmi di avere compreso bene le 34 regole).
Quindi gli ultimi punti del progetto:


1)     A Milano, nel corso di domenica 31 maggio 2020 (dalle 9 alle 18 e con un break tra le 13 e le 14), sede da stabilire, ci sarà l’unica giornata intensiva di lezioni in cui sarà necessaria la partecipazione di tutti gli iscritti. Nel corso della stessa, terrò un seminario intensivo su due-tre argomenti fondamentali di Astrologia Attiva e risponderò alle domande dei presenti. (La correzione dei due esercizi inviati da ciascuno degli iscritti, sarà già avvenuta per email nei mesi precedenti).

2) Questo è, probabilmente, il punto più importante di tutti. Senza nulla togliere a coloro che hanno frequentato con reciproca soddisfazione, uno o entrambi i miei due seminari precedenti, in questo caso ho deciso di metterci maggiormente la faccia e di scrivere su ogni attestato (come quello che vedete nella foto) che “Maria Laura Boggi” o “Fabio Gessi” hanno frequentato, superandolo con profitto, il mio Corso 2020 di Astrologia Attiva, con particolare riferimento alla “Lettura critica delle 34 regole”. In altre parole ci metterò direttamente la faccia. Già so che alcune persone (spero una piccola minoranza) potrebbero deludermi perché, in seguito, praticheranno un’Astrologia mille miglia lontano da quella che corrisponde ai miei insegnamenti, ma nel contempo offrirò a tantissimi futuri potenziali utenti di Astrologia Attiva una indicazione alquanto certa di professionisti e professioniste che si sono effettivamente formati o ri-confermati tra i maggiori esperti di questa materia direttamente sotto la mia guida personale.
E, per darvene subito un esempio, nel caso qualcuno nutrisse dubbi in proposito, posso già indicarvi i nomi dei primi tre iscritti al corso: Luigi Galli, Pino Valente e Giovanna Bianco.
Ancora un paio di chiarimenti.



L’iscrizione non è automatica e occorre scrivermi a ciro.discepolo@gmail.com chiedendomi di poterlo fare e aggiungendo nome, cognome (non pseudonimi), numero di telefono, indirizzo di casa con portiere (per l’invio del disco rigido che non possiamo permetterci di far tornare indietro) e un breve curriculum di studi astrologici già fatti ed elenco di libri di Astrologia già studiati e/o di autori seguiti in passato. La partecipazione alla giornata conclusiva è determinante ai fini del rilascio dell’attestato.
Occorrerà aggiungere anche i propri dati di nascita precisi con luogo e ora di nascita (per i due esercizi di cui ho scritto sopra).
L’elenco del materiale contenuto nel disco rigido di 500 GigaByte è il seguente (ripeto che si tratta di tutte nuove video-lezioni, inedite e in alta risoluzione):

1 Primi riferimenti storici dell’Astrologia.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
2 Tre diverse cosmogonie.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
3 Il fenomeno della precessione degli equinozi.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
4 Cosa sono le Case.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
5 Il principio di sincronicità di Carl Gustav Jung.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
6 I bioritmi.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
7 I 5 grandi astronomi dell’epoca moderna.Mp4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
8 Astrologia e Scienza 1.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
9 Astrologia e Scienza 2.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
10 Astrologia e Scienza 3.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
11 Astrologia e Scienza 4.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
12 Astrologia e Scienza 5.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
13 Eugen Jonas e l’Astrologia.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
14 Hans J. Heysenck e l’Astrologia.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
15 Astrologia come fenomeno di sincronicità o di causalità.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
16 Astrologia ed Esorcizzazione dei Simboli.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
17 Pronostico e Previsione.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
18 I Principali campi di applicazione dell’Astrologia.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
19 I Transiti.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
20 La Rivoluzione Solare.MP4 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
21 Le Rivoluzioni Solari valgono 100 volte più dei Transiti.MP4 (QHD Doppio Full HD 2560 x 1440)
22 Perché le Rivoluzioni Solari sono molto più potenti dei Transiti.MP4 (QHD Doppio Full HD 2560 x 1440)
23 Tre primi esercizi sulle Rivoluzioni Solari Mirate.MP4 (QHD Doppio Full HD 2560 x 1440)
24 Prefazione alla Lettura Critica delle 34 regole (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
25 La regola # 1 (risoluzione Full HD, 1920 x 1080)
26 La regola # 2 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
27 La regola # 3 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
28 La regola # 4 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
29 La regola # 5 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
30 La regola # 6 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
31 La regola # 7 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
32 La regola # 8 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
32 La regola # 9 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
34 La regola # 10 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
35 La regola # 11 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
36 La regola # 12 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
37 La regola # 13 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
38 La regola # 14 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
39 La regola # 15 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
40 La regola # 16 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
41 La regola # 17 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
42 La regola # 18 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
43 La regola # 19 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
44 La regola # 20 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
45 La regola # 21 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
46 La regola # 22 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
47 La regola # 23 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
48 La regola # 24 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
49 La regola # 25 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
50 La regola # 26 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
51 La regola # 27 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
52 La regola # 28 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
53 La regola # 29 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
54 La regola # 30 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
55 La regola # 31 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
56 La regola # 32 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
57 La regola # 33 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
58 La regola # 34 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
59 Sulle Rivoluzioni Terrestri (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
60 Saturno congiunto a destra del Medio Cielo (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
61 Come agire quando in un anno non è possibile risolvere l’equazione delle 34 regole (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
62 L’esorcizzazione dei simboli va intesa non solo nella direzione di ‘scansare’ (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
63 Se proprio non riesco a risolvere la regola # 34 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
64 Urano, Nettuno e Plutone nelle Case I, Sesta e Dodicesima di RS (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
65 Consigli generali per chi vuole procedere con i consulti astrologici (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
66 Dove spero che giunga l’Astrologia fra 10 anni (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
67 Gli attuali limiti nelle RSM e nelle RLM (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
68 La lettura critica del Tema Natale (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
69 Perché gli orari di nascita sono generalmente arrotondati per eccesso (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
70 Le RSM cambiate con il pendolino (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
71 L’uso delle Rivoluzioni Lunari all’interno di un anno (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
72 Riflessioni sui mezzipunti (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
73 Consigli principali per programmare un intervento chirurgico (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
74 Di nuovo sull’Astrologia Elettiva (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
75 La questione della salute (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
76 Primi consigli di correzione dell’ora di nascita (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
77 Considerazioni critiche sul protocollo di correzione dell’ora di nascita (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
78 Non perdete tempo con le Direzioni Primarie (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
79 Riconsiderazioni critiche sui valori di una sinastria (risoluzione 4K, 3840 x 2160)
80 La possibile regola # 35 (risoluzione 4K, 3840 x 2160)


Inoltre faranno parte della dotazione dei file di studio anche:

- I video (per la prima volta)1, l’intero audio e l’intera trascrizione del mio “duello Astronomia/Astrologia” al Palazzo della Scienza, Bagnoli, Napoli.
- I file sonori (non il link) dell’intera notte di Radio2 (“La notte dei misteri”) nel “duello” con il professore Stefano Ferluga del CICAP.
- L’intero audio (non il link) del seminario ideato e voluto dalla professoressa Anna Maria Pedullà a Napoli, a Palazzo Serra di Cassano: Miti, simboli, archetipi, astrologia, letteratura.
- La prima parte del video: Seminario Intensivo di Astrologia Attiva di Ciro Discepolo alla NCGR di Fort Lauderdale, Miami, Florida, USA.


Le richieste di iscrizione possono essere inviate a partire da oggi e fino al prossimo 31 dicembre.
Un caro saluto a Tutti.


Note

1)     Alcuni file video sono risultati danneggiati dall’usura del tempo e dalla lunga archiviazione su DVD, nonostante il doppio backup, tuttavia, tra i filmati non danneggiati, l’intero audio in ottima qualità e l’intera trascrizione, si avrà l’impressione di essere stati presenti lì e in quel giorno.
2)     Nell’hard disk inviato agli iscritti, ci saranno anche dieci ebook, quasi tutti in italiano, di Ciro Discepolo, e molti articoli sempre di Ciro Discepolo che si consiglia vivamente di leggere o di rileggere.
3)     Non accetterò richieste di iscrizione da parte di astrologi/astrologhe di indirizzo chiaramente contrario a quello della mia scuola.









Il trionfo dell’ipocrisia




Provo molto disgusto per lo spettacolo immondo che la politica italiana ci ha offerto in queste ultime settimane: pur di non perdere la poltrona, persone che fino al giorno prima si erano sputate in faccia (in senso figurato, ma non per questo meno grave), con la morte nel cuore e per il bene del Paese, hanno rigirato la fodera della giacca e hanno invertito di centottanta gradi tutto quello che dicevano solo poche ore prima.
Il tutto in una saga del fariseismo, dell’opportunismo e dell’ipocrisia.
Di più — credo — non avrebbero potuto fare e mi viene in mente quella scena del film di Luis Buñuel (Il fascino discreto della borghesia, 1972, Italia-Spagna-Francia) in cui tanti “raffinati borghesi” si siedono al tavolo, ma non sulle sedie bensì ciascuno sul proprio water e amabilmente conversano e provvedono assieme alle loro funzioni fisiologiche. Poi, ogni tanto, qualcuno chiede all’orecchio del cameriere dove sia il bagno e va lì di nascosto, a consumare, chiuso a chiave e senza farsi vedere da alcuno, un panino…
Ecco, questa grande copula contro natura, come potrebbe essere quella di una nonna che fa sesso con il nipotino, mi ha disgustato e mi disgusta enormemente e mi convince, sempre di più, che feci bene a votare l’ultima volta (12-15 anni fa?) per Marco Pannella e poi mai più per nessuno.
Ci hanno spiegato che per evitare di consegnare l’Italia al fascista Matteo Salvini (che non ho votato e che non voterò) era necessario “qualunque mezzo” pur di non andare al voto: e non è questa una dichiarazione fascista che più fascista non si potrebbe?
Gli hashtag che sono circolati a milioni sui social, indicati inizialmente da qualche vecchia volpe-puttana della nostra politica, sono stati del tipo #lalegislaturaduracinqueanni oppure #finchéesisteunamaggioranzainparlamentononsivota e altri simili sostenuti e capillarmente diffusi da un esercito di squallidi supporter che magari non ci ricaveranno alcunché, nel senso del lucro, e lo hanno fatto solo per uniformarsi alle menzogne di un polo di quaquaraquà.
Non ho letto né udito un solo politico o giornalista o politologo o filosofo o sociologo ricordare un numero, un modestissimo numeretto che è la sintesi di questa spaventosa menzogna con cui si vorrebbe legittimare ciò che non si può legittimare neanche nella science fiction:

Dal 1946 a oggi, sapete quanti governi si sono succeduti in Italia?
67 governi in 73 anni, il che vuol dire una media di poco più di un governo all’anno. Quasi un governo diverso per ogni anno di questa repubblica basata sugli spaghetti, sulla pizza e sul mandolino.
E, ora, tutto d’un tratto, essa ci rammenta, anche gridando, che occorre, a tutti i costi, proteggere per cinque anni la legislatura…
E in questo teatrino dell’ipocrisia, infatti, tutti si dicono convinti che l’ammucchiata giallo-rossa resisterà fino al 2023, quando anche un bambino, con qualche problema cognitivo, non saprà dirvi quanti mesi esattamente durerà questo governo, ma è evidente che è questione di mesi e non di anni.
Personalmente, se avrò i dati di nascita dei vari protagonisti dell’attuale teatrino politico, farò la mia previsione, e la scriverò in italiano.
Per oggi ci tenevo a sottolineare solo questo aspetto perché quando lo sdegno interno supera livelli insopportabili, devo gridarlo. Anche se so che non servirà a nulla.
Nel frattempo chiudo raccomandandovi di cliccare sul link sottostante e di godervi pochissimi minuti del grande Stanley Kubrick che nel 1957 ci propose un meraviglioso “Orizzonti di gloria” (Paths of Glory).
Questo autore e regista, tra i miei preferiti assoluti della storia del cinema, ci mostra una scena apparentemente raffinata, elegante, civile e da gentiluomini: ma in realtà si tratta di una sporca contrattazione dove un generale, in cambio di una promozione, accetta di mandare all’attacco, e al massacro quasi totale, le sue truppe in una impresa militare inutile e anche frutto del pensiero di un mentecatto.
Godetevela e, se potete, guardatevi l’intero film, un grandissimo capolavoro del cinema e una pesante bastonata a quello schifo di umanità che spesso si traveste con le divise dei generali, altre volte con quelle  dei parlamentari o dei giudici, ma che sono sempre e soltanto divise del Palazzo.

http://www.programmiastral.com/download/pathsofglory.avi

P.S. Nota di pochi minuti fa su tutte le prime pagine dei giornali del mondo: è stato scoperto che la ranitidina, la protezione per lo stomaco che prendiamo quasi tutti e per tutta la vita, è cancerogena.
Io, su indicazione del medico, iniziai a prenderla a vent’anni e, se ricordo bene, allora il prodotto più venduto si chiamava Zantac. Poi, dopo molti anni, cambiò la molecola (ranitidina) e fu conosciuta con il nome generico attuale: omeoprazolo.
Molti diranno: però, dobbiamo ringraziare la Scienza che appena ha scoperto questo pericolo si è mossa immediatamente e da adesso non sarà più possibile acquistarla, da nessuna parte.
La domanda è: ma siete davvero certi che la ragione sia questa? Io non lo credo neanche un poco. La verità, in tutta evidenza, è che essendo diventato un farmaco generico da decenni, oggi lo si compra a pochissimi euro. E allora come possono fare le potentissime multinazionali del farmaco a farci pagare, magari 30-40 euro per il farmaco salvifico che sono certo sia già nei tiretti delle farmacie?
Provate a indovinare.



Ricevo da Sandro e volentieri pubblico:


... Galway (EIRE)
Sono qui per la Lunare.


Da vecchio frequentatore del casinò di S. Vincent ho gettato questa ultima fiche sul tavolo delle Stelle pur di evitare Marte in VI visto che ho problemi alla schiena; e non solo: avevo pure Saturno al MC.
Qui invece ho voluto rischiare di proposito, Ascendente in X e Giove qualche millimetro a destra del MC...
Staremo a vedere.

Cari saluti

Sandro



Caro Sandro,
un grosso in bocca al lupo da tutti noi.
Con affetto,
Ciro

P.S. Ma tu, prima di fare tanto, avevi provato con le antisce e con le contro antisce?






LE MIE PREVISIONI PER IL GOVERNO CONTE II



Courtesy of Nomos


Avevo promesso che avrei redatto delle previsioni sull’attuale governo. Avrei voluto poter disporre di più dati di nascita degli attuali protagonisti della scena politica italiana, ma va bene anche così: tra molti dati già in mio possesso e ricavati da estratti di nascita che io stesso mi procurai e alcuni altri dati che allievi/colleghi mi hanno fornito, possiamo interrogare AstralDetector, quel meraviglioso (a mio parere) algoritmo con cui elaborai un software che, quando ancora commercializzavo i miei programmi, era allegato al mitico Aladino.
Su di esso io e Pino Valente pubblicammo, diversi anni fa, un libro che potete scaricare gratuitamente in rete, qui:







Vi ricordo anche, a tal proposito, che nel Volume II del “Blog di Ciro Discepolo”, reperibile su Amazon sia in versione cartacea che in edizione e-book, è possibile interrogare con specifiche query tale testo, alla ricerca delle molte previsioni politiche che redassi nell’anno 2008 e che il Lettore può verificare facilmente saltando, in pochi secondi, dai miei scritti con le previsioni, ai miei scritti di riscontro. Tutto all’interno di un unico volume e senza cercare scappatoie di improbabili altre pubblicazioni. Tutte le previsioni e le verifiche nello stesso testo.
Così come accadrà anche per queste previsioni.

Vi ricordo che nei miei blog di circa un anno fa (e che saranno anche pubblicati in volume) quando tutti, ma dico proprio tutti, gli opinionisti politici davano solo poche settimane di vita al governo Conte I, io ipotizzavo una bruttissima caduta per esso e per l’Italia a partire dalla Rivoluzione Solare 2019 della Repubblica Italiana (quindi dopo il 10 giugno 2019 e non prima), che vedete sotto, e che presentava una terribile opposizione tra Marte in 12^ Casa e Saturno e Plutone in Sesta, con l’aggiunta di un Urano in Decima che il giorno del compleanno del premier gli ha voluto offrire questo cadeau davvero speciale.












Qui sotto vedete, innanzitutto, il grafico di AstralDetector, che dovete guardare solo a partire dalla sua nascita, il 5 settembre 2019.






Come potete notare tale governo è nato già a ridosso di un brutto picco che nel grafico si evidenzia il 4 settembre 2019.
Vi ricordo che la lettura di AstralDetector non deve seguire il criterio semplicistico: picco alto cose buone e picco basso cose cattive.
Ciò a cui “è sensibile” AstralDetector sono i delta, ovvero i rapidissimi passaggi, in pochi giorni, da valori (assoluti) alti verso il basso o viceversa.
Quindi, osservando gli altri picchi del 2019, troviamo i seguenti altri giorni critici:

-        26 settembre 2019
-        29 ottobre 2019
-        28 novembre 2019


Vi ricordo che nella mia pratica di uso di tale strumento di sofisticata indagine astrologica i fatti si realizzano entro una decina di giorni prima o dopo un picco significativo, come confine massimo, ma generalmente il range è più stretto e lo si può valutare intorno ai 5/6 giorni prima o dopo ogni picco.

Nel grafico del 2020, secondo la mia esperienza, i picchi di maggiore criticità ci saranno il 4 marzo e il 18 giugno, pochi giorni dopo il compleanno della Repubblica.
Ciò non toglie, comunque, che vanno tenuti in considerazione anche i picchi minori.








I soggetti esaminato sono stati 10 in tutto:

-        Repubblica Italiana
-        Governo Conte II
-        Giuseppe Conte
-        Luigi Di Maio
-        Matteo Salvini
-        Matteo Renzi
-        Beppe Grillo
-        Sergio Mattarella
-        Silvio Berlusconi
-        Giorgia Meloni

Anche il grafico di RS 2020 della Repubblica Italiana, che nascerà con una pessima congiunzione Marte-Nettuno in cuspide Sesta Casa, non ci annuncia una passeggiata per l’anno a seguire, in senso economico-politico, ma è mio parere che quello che va dal 10 giugno scorso (2019), al prossimo 9 giugno (2020), sarà uno dei peggiori della storia repubblicana del nostro paese.
Spero molto di sbagliarmi, ma anche gli indicatori economici e politici, non mi fanno stare sereno.






Courtesy of ANSA/Angelo Carconi





Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:


For Everybody. It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:


Buona Giornata a Tutti.




Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.To see well a graph, click on it and it will enlarge itself. Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.
A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/vvrot/oroscopi/rsmirata.asp


Qual è l’Indice di Pericolosità del mio Anno? CALCULATE, FREE, YOUR 
INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/free/formnascitam.asp?oroscopo=Punteggio


Quanto vale il mio rapporto di coppia?


Test Your Couple Compatibility
http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/coppia_free/coppia1.asp 


Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

An almost complete bibliography of Ciro Discepolo: 
http://www.amazon.com/Ciro-Discepolo/e/B003DC8JOQ/ref=sr_ntt_s



giovedì 8 agosto 2019

La correzione delle 30 regole




Questo è un mio vecchio articolo, ma – a mio avviso – sempre parecchio attuale e allora ve lo ripropongo aggiungendoci soltanto un breve post scriptum.

Nel mio testo Transiti e Rivoluzioni solari, Armenia, ho elencato trenta regole che a mio avviso potrebbero essere un buon punto di inizio per leggere la realtà degli avvenimenti che ci capitano di anno in anno. Ho subito e doverosamente precisato che si tratta di un punto di partenza e non delle tavole della Bibbia. Tuttavia, la mia dovuta modestia che mi obbligava a precisare ciò, sarà forse stata letta con eccessiva elasticità da parte di molti che hanno inteso essere possibile cambiare, senza troppi sforzi, le suddette regole.

Facciamo un esempio. Ho scritto che, secondo la mia esperienza, i venti giorni prima e i venti giorni dopo del compleanno sono straordinariamente importanti e raccolgono la maggior parte degli avvenimenti importantissimi di una vita (vi ricordo che questa è l’unica legge astrologica che abbia ricevuto l’avallo da parte della Scienza Ufficiale, come potete leggere qui:

https://www.amazon.it/Days-Before-After-Birthday-Astrology/dp/1490339507/ref=sr_1_1?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&keywords=ciro+discepolo+AND+the+20+days&qid=1565270092&s=gateway&sr=8-1

NdA).

Ebbene, posso assicurarvi che la cifra di venti non l’ho estratta dal panierino dei numeri della tombola, ma che essa corrisponde a delle lunghe meditazioni sul campo e soprattutto a migliaia di riscontri raccolti nel corso di decenni.

Mi capita, tuttavia, di assistere a dei discorsi o a delle sequenze di messaggi nelle mailing list che recitano pressoché in tal modo: “Io ho notato che a volte gli avvenimenti accadono anche trenta giorni prima e dopo del compleanno”. “E io ho notato che essi accadono anche quaranta giorni prima e dopo”. “Ma io posso provarvi che gli stessi, in alcuni casi, si verificano anche 45 giorni a monte e a valle del ritorno solare”. Allora, in alcuni casi, per alzata di mano, si passa a stabilire che la nuova regola è: 45 giorni prima e dopo il compleanno.

Se me lo si consente vorrei, simpaticamente, richiamare all’ordine costoro. Non è in questo modo che si fanno le statistiche e le ricerche e per chiarirvi meglio il mio punto di vista, vorrei riferirmi al grafico che vedete più sopra che fu elaborato da André Barbault per una sua splendida ricerca sull’orfanilità (articolo).


Osservate bene il disegno. Esso si riferisce alla distribuzione – nelle Case – della presenza di Saturno nei 264 cieli natali degli orfani su cui ha investigato il grande maestro d’oltralpe.  Come potete notare egli ha trovato una concentrazione assai alta nelle Case IV e X. Tuttavia, qualche “puntino” lo troviamo anche nella Casa ottava, sesta, quinta, etc. 

Allora, in tale circostanza, cosa avremmo dovuto dedurne? Che l’orfanilità è una specifica dei settori I°, 2°, 3°, IV °, 5°, 6°, VII°, 8°, 9°, X°, 11° e 12°?

Ritornando al nostro esempio di partenza, non credete che anche io abbia trovato che ci sono avvenimenti importanti che cadono un mese, due o n mesi prima o dopo il compleanno? Se ho scritto che, secondo la mia esperienza, andrebbero considerati i venti giorni prima e dopo, è per un fatto di presenza massiccia in tali giorni di avvenimenti importanti, senza escludere che qualche “puntino” possa esserci anche un po’ più in qua o in là di detto intervallo. In caso contrario, potremmo generalizzare e fare un po’ come la Protezione Civile che manda fax a pioggia, alle singole prefetture, a ogni vigilia di cattivo tempo: tanti allarmi, nessun allarme. Tanti giorni, nessun giorno. 

Pertanto, concludendo queste brevi note, vorrei ribadire che tutti hanno la libertà di cambiare le trenta regole in oggetto, ma almeno lo facciano dopo migliaia di casi esaminati e decenni di studi spesi sull’argomento.



P.S.

Come si vede dal titolo e dal contenuto, questo mio scritto risale a molti anni fa. Infatti, tra le altre cose, mi riferisco a tempi in cui avevo raccolto e pubblicato le prime 30 delle 34 regole: disseminate in tantissimi scritti diversi e poi finalmente riunite e ordinate nella prima edizione di “Transiti e Rivoluzioni Solari”, Armenia, Milano, 1997.

Non si può dire che, da allora, nulla sia cambiato. Ai molti revisori semplicemente stupidi di un tempo, si sono aggiunti tanti ignoranti ruspanti, certificati da Disneyland o autocertificati.
Molti, tra costoro, “correggono” le 34 regole sulla base della propria RSM dell’anno precedente oppure di quella con l’aggiunta della RSM del cognato di due anni prima (ovviamente entrambe lette secondo la “loro scienza”).

Se nei vari Bar dello Sport che furoreggiano attualmente in rete in quantità industriale, qualcuno fa loro osservare che stanno dicendo sciocchezze, costoro non rispondono negli unici due modi possibili e logici:

-          Controbattendo, step by step, a migliaia di esempi pubblicati dal sottoscritto e riguardanti per lo più personaggi pubblici. Non lo fanno perché, nella stragrande maggioranza dei casi, ignorano perfino che essi esistano e ritengono più formativo essere cresciuti al Bar dello Sport dove la cultura è un optional.
-          Presentando migliaia, o magari semplicemente centinaia, di esempi da loro pubblicati non dai maggiori editori di astrologia del mondo, ma almeno sul giornaletto web della parrocchia del proprio quartiere.

Niente. Neanche questo, E allora? Allora gl’ignoranti ruspanti preferiscono fare degli interventi “a gamba tesa”, per restare nel gergo dell’ambiente del Bar dello Sport, oppure “a cazzo”, parlando sotto metafora e più in generale.

Viva i correttori domenicali delle 34 regole!



Per A.P.: Sì, è crisi di Governo. Pupi Avati direbbe: "Festa di compleanno", per Giuseppe Conte. Eppure Nonna Papera e i suoi adepti dicono che sono tutte stronzate... Come la mettiamo?




Dalla pagina:

https://www.youtube.com/watch?v=y8Z4aahbi2E&lc=z22eyfj5exz2yfe5504t1aokgxotg2n214k1fyv5y0bobk0h00410






Il teatrino pietoso al quale stiamo assistendo oggi (mercoledì 21 agosto 2019) e (lo vedrebbe anche un cieco), indirizzato all’unico scopo di mantenere tantissime poltrone e privilegi, mi disgusta alquanto, ma non più che nel passato.
Assistiamo a dichiarazione di farisei da prendere a schiaffi che fino a ieri dichiaravano impossibile “accoppiarsi” con “quei tali” e che oggi reputano che ciò potrebbe avvenire, ma — magari — solo nel caso di un vero pentimento con lettura di tanto di atto di dolore da parte di coloro che erano barbari fino a poche ore fa. E ciò vale ovviamente in entrambe le direzioni.

L’Italietta degli spaghetti e della pizza ci sta tutta e, a mio parere, e sta dando esattamente lo spettacolo pietoso che si merita.
Mi verrebbe tanta rabbia, ma forse la cosa migliore è buttarla in ironia.
Allora vi propongo di vedere o rivedere questi 3-4 minuti dal film “Il dottor Stranamore” in cui un gigantesco Stanley Kubrick, antimilitarista serio, fa la parodia ai signori delle bombe (quelle nucleari), più o meno quello che stanno facendo i nostri politicanti o attori di avanspettacolo da ieri pomeriggio a oggi:


In breve: sta per scoppiare la Terza Guerra Mondiale, quella nucleare. Mancano solo pochi minuti per evitare il disastro generale. Nella stanza dei bottoni americana, presenti tutti i vertici più alti dello Stato, si tentano tutte le strade per evitare il disastro (o, almeno, così sembrerebbe).
Prende la parola il dr. Stranamore e spiega che, quasi quasi, potrebbe anche essere meglio non evitare il disastro. Il suo piano è abbastanza semplice: loro, i presenti in quella stanza, in pochi minuti, raggiungeranno i sotterranei a profondità enormi e si rifugeranno con viveri e tutto il necessario, per decenni, con 10 giovani ragazze a testa per poter assicurare la continuazione dell’umanità. Poi, decenni dopo il disastro nucleare, essi potranno uscire all’aperto per far ripartire il mondo.

I vertici della politica USA, ma potrebbero essere anche quelli della Russia, si guardano per pochissimi istanti attoniti e poi convengono che, se ciò va fatto per il bene dell’umanità, allora essi sono disposti a sacrificarsi…


Imperdibile pezzo del grande Kubrick. Rivedetelo e notate quanto assomigli al teatrino di queste ore.








Care Amiche e cari Amici,
in un certo senso l’anno, per quanto riguarda il blog, si chiude ad agosto e si apre a settembre e infatti conto di scrivere un mio nuovo blog lunedì prossimo.
Nel frattempo vi invito, nuovamente, a richiedere i certificati di nascita, con ora di nascita, dei maggiori leader politici italiani perché la situazione generale del Paese sta prendendo delle pieghe che non mi piacciono affatto e, prima di lavorare a un’analisi approfondita di tale situazione, dal mio punto di vista, vorrei vedere con i miei occhi i suddetti documenti.

Purtroppo con l’Astrologia Attiva non possiamo aiutare il Paese. Ma potremmo.
Ricordate che l’Astrologia Attiva è potentissima e proprio nella sua capacità di cambiare gli eventi essa è anche magica, al pari di quanto fa la psicologia con un lungo percorso personale, la psicoanalisi con l’analisi del profondo, e qualunque forma alta di conoscenza che permetta all’uomo di “cambiare il proprio ferro in oro”.

Quasi cinquant’anni di test su decine di migliaia di persone in tutto il mondo ci dicono e ci continuano a dire che stiamo procedendo bene, seppure nei limiti di una visione che non ha mai preteso di essere onnipotente.

Se tentassimo di inviare un imbecille che vuole diventare astrologo in giro per il mondo, anche per cinquant’anni di compleanni mirati di seguito, non otterremmo alcun risultato perché chi è imbecille resterà imbecille e di sicuro non potrà mai diventare un astrologo.

Ma tolto ciò, nella maggior parte dei casi, i risultati che otteniamo sono eccellenti.
E questo ci soddisfa.


Buon fine settimana. 








Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:


For Everybody. It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:


Buona Giornata a Tutti.




Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.To see well a graph, click on it and it will enlarge itself. Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.
A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/vvrot/oroscopi/rsmirata.asp


Qual è l’Indice di Pericolosità del mio Anno? CALCULATE, FREE, YOUR 
INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/free/formnascitam.asp?oroscopo=Punteggio


Quanto vale il mio rapporto di coppia?


Test Your Couple Compatibility
http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/coppia_free/coppia1.asp 


Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

An almost complete bibliography of Ciro Discepolo: 
http://www.amazon.com/Ciro-Discepolo/e/B003DC8JOQ/ref=sr_ntt_srch_lnk_1?qid=1407665052&sr=




giovedì 18 luglio 2019

Resilience and Active Astrology






Resilienza e Astrologia Attiva


Ieri sera, in aereo, ho visto un gran bel film: duro, davvero duro, ma anche pieno di senso della vita.

Descrive la lotta di un superstite di incidente aereo tra i ghiacci dell’artico in cerca di una possibile salvezza. Si tratta di Arctic, film di Joe Penna con Mads Mikkelsen, Islanda 2018.

 

Già guardando le prime scene mi sono chiesto dove avevano potuto girare con tanto freddo, montagne sterminate di ghiaccio, temperature polari e vento gelido senza sosta, dato che ormai il pianeta si sta letteralmente sciogliendo. Mi sono detto che solo in Islanda ciò è ancora possibile e infatti così era.

L’uomo, di cui non si conosce la storia e neanche il nome di battesimo, che praticamente non parla mai, se non per poche sillabe senza risposte, mangia pesce crudo, ha due dita dei piedi perse per il freddo e si ripara, pochissimo, dal gelo all’interno del suo aereo semidistrutto.

Presto gli farà compagnia una giovane donna a sua volta precipitata per soccorrerlo e gravemente ferita. L’uomo si fa carico di questa tremenda realtà e procede a piedi tirandosi, su di una piccola slitta, il corpo quasi morente della donna e piccoli oggetti come una borraccia, due razzi segnalatori, qualche corda…

Ad appesantire il tutto, la presenza di un orso polare che li ha fiutati e che giustamente reclama la loro carne.

 

Non vi svelo il finale, peraltro neanche tanto imprevedibile, e — invece — desidero condividere con voi una breve riflessione.

L’eccezionale resilienza di quest’uomo, cugina stretta dello spirito assoluto dell’Astrologia Attiva, non ha bisogno di decrittazioni o commenti.

 

Ma c’è dell’altro. Perché, da quando nasciamo, siamo così caparbiamente determinati ad andare avanti, a combattere, per non morire, anche quando la morte, come in questo caso, potrebbe essere salvifica, in assoluto, soprattutto per eliminare immediatamente decine e decine di dolori, di sofferenze, di privazioni di ogni genere?

Qui, ovviamente, hanno diritto di cittadinanza tutti i credi personali di ciascuno di noi, credo religioso compreso.

 

Ma, prima di tutto, questa pellicola quasi agghiacciante come The grey (“Vi manderò come pecore in mezzo ai lupi”), con Liam Neeson (di Joe Carnahan, USA 2012), a me ha fatto scaturire una domanda ancora più a monte: qual è il motore principale che alimenta la vita di ciascuno di noi?

Sapete già cosa io pensi della libido e della Casa occupata dal Sole al momento della nascita, ma — ancora prima — qual è, per ciascuno di noi, la fiamma iniziale assoluta?

 

Forse per me è stata, è e sarà sempre la curiosità.











Alcune mie foto scattate l'altro ieri, all'alba, a Samarcanda. Uzbekistan.






















Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:


For Everybody. It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:


Buona Giornata a Tutti.




Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.To see well a graph, click on it and it will enlarge itself. Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.
A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/vvrot/oroscopi/rsmirata.asp


Qual è l’Indice di Pericolosità del mio Anno? CALCULATE, FREE, YOUR 
INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/free/formnascitam.asp?oroscopo=Punteggio


Quanto vale il mio rapporto di coppia?


Test Your Couple Compatibility
http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/coppia_free/coppia1.asp 


Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

An almost complete bibliography of Ciro Discepolo: 
http://www.amazon.com/Ciro-Discepolo/e/B003DC8JOQ/ref=sr_ntt_srch_lnk_1?qid=1407665052&sr=