giovedì 4 gennaio 2018

The rule # 34. La regola # 34.



Una buona parte dei miei allievi non la conosce. Tra quelli che la conoscono, una quota non minoritaria non l’ha capita o la applica male.

A mio avviso essa può rappresentare uno degli importanti spartiacque che possono — e devono! — distinguere le diverse scuole che operano all’interno dell’Astrologia.
Legittimamente alcuni contestano il mio sapere e la mia scuola e si propongono come coloro che, avendo emendato i miei libri da presunti errori di base, oggi possono offrire un’astrologia di qualità superiore e soprattutto al vero servizio dell’utente finale che, in ogni scuola di pensiero, è colui o colei che va protetto prima di ogni altro interesse personale o collettivo.

Il confronto spesso non è facile, soprattutto se determinati autori, usando il metodo descrittivo e buttandola in filosofia, si sottraggono al severo confronto che può derivare soltanto da un bilancio che sia il più tecnico e pratico possibile.

E la regola numero 34 si presta bene al caso. Infatti essa lascia poco spazio alla filosofia e va dritto a una delle questioni fondamentali dell’Astrologia Attiva.


Essa riguarda — lo ricordo per quei pochissimi che non lo sapessero — il richiamo al pericolo costituito dalla doppia presenza di Marte e di Saturno nella stessa Casa di Rivoluzione Solare, ad esclusione della Terza e della Nona Casa, per i motivi che ho descritto centinaia di volte in decine di libri e che non ripeterò adesso.

Quest’anno, per una positiva congiuntura che si offre all’argomento di questo mio intervento, ci sarà un’occasione davvero speciale per tutti coloro, studiosi o semplici curiosi, miei allievi o oppositori della mia scuola, che si attendono una panoramica esaustiva di detta situazione che riguarderà soprattutto i nati tra febbraio e maggio, ma non soltanto loro.

Scendendo più in particolare, possiamo dire, senza possibilità di essere smentiti, che diversi astrologi e diverse astrologhe, soprattutto miei critici e avversari se non addirittura nemici dichiarati, saranno loro stessi direttamente protagonisti di questo cadeau che il cielo manderà loro il giorno del prossimo compleanno (i dati di quasi tutti gli astrologi noti sono conosciuti pubblicamente).

In alcuni periodi dell’anno, soprattutto tra febbraio e maggio, si aggiungerà una situazione ancora più difficile da gestire. Osservate il grafico dei primi di aprile 2018, tanto per fare un esempio (ma troviamo situazioni simili anche in altri mesi): oltre alla stretta vicinanza di Marte, Saturno e Plutone, si avranno 5 astri (Sole, Mercurio, Venere, Urano e Nettuno) tra i Pesci e il Toro. Ora non occorre Aladino per capire, anche solo guardando per un attimo quel cielo, che se cercheremo di piazzare Marte, Saturno e Plutone in Nona o in Terza Casa, avremo automaticamente uno stellium tra Prima e Dodicesima Casa o tra Sesta e Settima Casa.

Io credo che i Nostri avranno quattro possibilità per cavarsela al meglio rispetto a questo spiacevole evento che travalica i fatti astrologici e personali e abbraccia, soprattutto, la questione importante della scuola di appartenenza:


1) I Nostri cureranno finanche nei dettagli il loro quotidiano perché non si sappia dove trascorreranno il prossimo compleanno.

2) I Nostri dimostreranno, con fatti, di restare a casa nel giorno del compleanno e un anno dopo potremo commentare questa scelta.

3) I Nostri si recheranno, provandolo e non solo con le parole, in luoghi che sconfessino la regola # 34 e sempre un anno dopo potremo verificare come sono andate le cose.

4) I Nostri si recheranno anche in luoghi lontanissimi del mondo, per applicare la regola # 34, anche se ufficialmente affermano di non essere d’accordo con la stessa.

Come potete vedere, ci sarà (oppure non ci sarà perché sarà ben occultato) materiale in abbondanza per fare un update significativo e pubblico su questa faccenda in particolare e sui ripensamenti sospetti di alcuni che per anni e anni hanno dichiarato di seguire le mie regole al cento per cento, pur di convincere tante persone che non potevo più seguire a farsi seguire da loro, per poi, improvvisamente, gettare alle ortiche i princìpi fondamentali dell’Astrologia Attiva, sostituendoli con quelli della Banda Bassotti.

L’esperimento, a mio avviso, sarà ancora più interessante perché quest’anno si aggiungerà Plutone, a Marte e a Saturno, in tantissimi compleanni, ad “arricchire” le potenzialità della regola 34.
Purtroppo per molti non ci sarà soluzione, in alcun luogo della Terra, ma anche questo sarà interessante: vedere i nuovi solone della materia gestire le impossibilità operative. Infatti, come abbiamo potuto discutere io, Daniela, Luigi Galli, Katia Novikova, Catia di Rimini, Filippo Balistreri e Francesca Mola nel corso di un piacevole pomeriggio alla vigilia del nostro ultimo convegno nazionale di Milano (spesso un gruppo ristretto dei più “vecchi” e più “ripetenti” frequentatori dei nostri convegni si riunisce per sviluppare temi di interesse comune), a ottobre scorso, sarà proprio la gestione delle situazioni non risolvibili del 2018 a rappresentare un percorso interessante e dolente di studio tra persone che condividono da molto tempo delle regole che continuiamo a ritenere valide e affidabili.

Purtroppo penso che a vantaggio di una quantomai presunta e assai conveniente questione di privacy, prevarrà assolutamente lo step 1), ma questo non impedirà ad alcune lingue taglienti, sorrette da cuori tutt’altro che di leoni, di continuare a esprimere il loro dissenso incondizionato, supportato da greggi belanti di astrologi ben conosciuti ai più.

Di nuovo Buon Anno a Tutti.




P.S. Vorrei consigliare ai miei lettori indipendenti (ce ne sono anche in questa pagina) di interrogare esplicitamente i loro astrologi di fiducia su questo specifico argomento, se anche per loro si presenterà una situazione simile a quella del grafico che vedete più su. Anche se alcuni tra costoro, cercheranno sicuramente di buttarla in filosofia e di rispondere in politichese, dovranno necessariamente pronunciarsi e ribattere alla vostra domanda che, se vorrete, potrete articolare come segue:

1) Mi sposto?
2) Se non ci sono “transiti importanti in corso”, posso restare a casa?
3) Se mi sposto, seguo le regole di Ciro Discepolo o quelle di Pinco Pallino?


P.P.S. Alcuni potrebbero rispondervi che non si sposteranno e rimedieranno “esorcizzando tali posizioni”.
Al riguardo occorre osservare due cose.
La prima. Duole doverlo ricordare, ma per chi finge di emulare le famose tre scimmiette che non vedono, non sentono e non parlano, l’esorcizzazione del simbolo, cioè il più importante passo avanti sull’asse del binomio psicologia-astrologia degli ultimi due secoli, è una mia creatura, descritta nella sua genesi e nella sua essenza e poi codificata in tutta una serie di regole precise che “stranamente” molti fingono di dimenticare essere una mia genitura.
Secondo. Come spiegato in molti miei libri, l’esorcizzazione dei simboli non si può applicare in tanti casi e soprattutto all’interno della regola # 34 perché si tratta di una concentrazione critica troppo forte per essere gestita in tal modo. In questi ultimi 48 anni di pratica su decine di migliaia di Rivoluzioni Solari Mirate ho assistito al tentativo maldestro di orecchianti che hanno pensato di operare a loro modo e di non tenere conto di ciò: purtroppo ho anche sempre verificato i danni gravi o molto gravi che costoro hanno prodotto a se stessi o agli altri quando hanno agito in tal modo.









Aggiornamento del 5 Gennaio 2018


Come sapete questo blog non funziona più con le modalità degli anni passati quando rispondevo, per molte ore al giorno, ai quesiti di tanti.
Oggi scrivo, non spessissimo, quando penso di trattare argomenti o casi particolarmente interessanti, come quello pubblicato ieri.
Per tale motivo non posso rispondere a Pasquale Iacuvelle in questa sede (ma essendo egli un amico e un bravo rappresentante della mia scuola, gli darò un mio consiglio in privato).

Siate più militanti.
Vorrei esortarvi, in occasione di questa particolare congiuntura a cui accennavo ieri, a essere più militanti e a porre le vostre domande non tanto agli ex allievi/colleghi che si ispirano dichiaratamente alla mia scuola, ma a quegli astrologi che contestano o criticano fortemente il contenuto dei miei libri, soprattutto di quelle decine di libri dedicati agli argomenti Rivoluzioni Solari, Rivoluzioni Solari Mirate, Rivoluzioni Lunari, Rivoluzioni Lunari Mirate, Rivoluzioni Terrestri, Esorcizzazione dei simboli, Astrologia Attiva, Datazione degli avvenimenti, Correzione dell’ora di nascita, Valore in gradi delle cuspidi e via dicendo.
Presentate loro i casi più critici dei prossimi mesi (se ne difettate, posso fornirvene alcune tonnellate) e chiedete loro di esprimersi chiaramente e per iscritto, senza rete: queste persone è bene che partano per il loro compleanno? Oppure la RSM è soltanto una cavolata?

E se questi astrologi che mi hanno contrastato per tutta la vita, adesso dovessero dirvi che sarebbe bene far partire costoro, chiedete loro, all’alba di questa loro totale giravolta di 180 gradi, secondo quali regole, di quale autore, dovrebbero essere mirati i compleanni delle persone in oggetto.
Se vi risponderanno “secondo le regole di Volguine”, sputate loro nell’occhio, come faceva l’ottimo Totò aiutandosi delicatamente con entrambe le mani: Alexander Volguine non ha mai indicato regole e si è limitato a elencare, in modo descrittivo, libero e filosofico, tante cose anche molto in contrasto tra loro.
Non ha mai scritto da nessuna parte: attenzione a un AS in 12^ Casa, oppure a Marte in Prima, Sesta e Dodicesima, oppure al Sole o a uno stellium in ... E via dicendo.

Però ha scritto delle cose che si possono smentire con centinaia di esempi: come quando ha affermato che la IV Casa corrisponde alla fine della vita, laddove possiamo dimostrare su migliaia di cieli natali di personaggi famosi che essa riguarda la seconda parte della vita e non l’ultima.
Mi è anche capitato di leggere cose che se non fossero patetiche, sarebbero ridicole, tipo astrologi organizzati militarmente che affermavano, nel caso di persona assassinata, che ciò si poteva dedurre dal fatto che la stessa, nella Rivoluzione Solare, aveva un Ascendente in Seconda Casa di nascita e siccome la Seconda si oppone alla Ottava che è la Casa della morte...

Che il cielo sia pietoso con noi e ci liberi da simili flagelli!!

Siate più militanti.
E costringete questi cialtroni a scrivere, con nome e cognome, tutte le puttanate che dicono. Poi, magari, qualcuno si prenderà cura di rilegarle in volume e di diffonderle.

Ora, dato che l’argomento attuale, come si poteva prevedere, sta suscitando parecchio interesse, vi propongo un esercizio.
Si tratta di un mio amico di cui sono certo dell’orario di nascita: nato a Valera, Venezuela, il 15 Aprile 1966, alle 18.40.
Come potete notare, la sua RS di quest’anno è davvero dura, secondo le regole della mia scuola. Proponete il caso ai siti dei miei avversari e chiedete loro:


1) Il soggetto è bene che si sposti o può restare a casa (Italia o Venezuela)?
B) Se è bene farlo spostare, ciò si deve intendere rispetto a ciò che postula l’Astrologia Attiva di Ciro Discepolo o per le regole di Mario Rossi o secondo quale scuola?
C) Se è bene farlo spostare, dove gli si consiglia di andare?
D) C’è una soluzione di RSM possibile per questo caso?
E) E se sì, dove dovrebbe andare?
F) E se pensate che si debba spostare, nel tentare di trovare una buona location, quali regole seguirete?

Ecco, pubblicate qui (scrivendo solo le iniziali degli astrologi che risponderanno, se ce ne saranno) e poi vi dirò la mia su questo caso importante.

Va da sé che le soluzioni tardive che dovessero giungere un mese dopo le mie risposte, ci interesseranno davvero pochissimo e non le guarderemo neanche.






Aggiornamento del 10 Gennaio 2018

Allora, caro Enzo, eccoti le mie considerazioni relative al tuo prossimo compleanno.
Ti ribadisco che sarebbe un errore piazzare Marte e Saturno in Undicesima Casa perché ciò corrisponderebbe a una soluzione alquanto pericolosa. Tu sei bravo nello studio dell’Astrologia, ma fai un altro lavoro che ti prende quasi al 100% e dunque non sei tenuto a risolvere problemi così specifici e difficili.
Ti suggerisco, anche per il futuro, di non optare per questa soluzione o per altre del tipo Marte-Saturno in Quinta (anche se non avessi figli e partner) ¹ o in Quarta (anche se non avessi genitori) o in Settima o in qualsiasi Casa che non fosse la Terza o la Nona ².
Fortunatamente ci sono dei miei bravi colleghi che ti potranno aiutare anche quando io non ci sarò più.
Premesso ciò, fortunatamente il tuo caso è risolvibile e la soluzione si chiama Qausuittuq, Resolute Bay, Nunavut, codice OAG dell’aeroporto: YRB, dove la prima lettera, Y, ci dice che è un aeroporto di linea e non una stazioncina meteorologica raggiungibile solo a mezzo di elicotteri privati.
Attenzione, però, alle coordinate geografiche che sono quelle che leggi sotto, dallo screenshot diretto del Landings, praticamente il punto di riferimento assoluto nel mondo per quanto riguarda gli aeroporti, la Bibbia, su cui è costruito il database degli aeroporti di Aladino.
A questa latitudine (vicinissima al Polo Nord) è assai importante più la variabile SPAZIO che quella TEMPO (in questo caso) e ti consiglio di restare a dormire in aeroporto, magari anche nascondendoti nel bagno se non volessero farti restare.








Il tuo orario lo abbiamo tenuto sotto osservazione per una vita e siamo abbastanza tranquilli. Tuttavia, volendo essere più realisti del re — e quando si tratta delle vita delle persone e non di fare oroscopetti ciò è d’obbligo — facciamo anche una verifica calcolando per la stessa e identica location, ma sia con una nascita anticipata di cinque minuti che con una nascita posticipata di cinque minuti e, come puoi vedere dai due grafici che seguono, l’equazione si risolve ugualmente.








Volendo esagerare, e far infuriare il demonio, ho voluto provare anche con un orario di nascita tuo di 10 minuti prima e, come puoi vedere da questo grafico, l’equazione si risolve ancora.









Dunque direi che per te siamo OK e ne sono assai lieto perché, invece, per tante persone quest’anno non ci sarà soluzione, in ragione delle variabili di cui scrivevo giorni fa.
Tuttavia mi auguro, sinceramente, che i tanti che ricadranno in tale spiacevole situazione verranno assistiti da bravi studiosi della mia scuola che sapranno aiutarli a scegliere le soluzioni meno dannose tra tutte.

Un caro saluto e tanti auguri.




P.S. Per Gabriele Paganella.

Caro Gabriele, purtroppo la soluzione vicino Tokyo non va bene perché, pur essendo abbastanza tranquilli sull’orario di nascita del mio amico, non possiamo giurare sui minuti primi e lì, o altrove nel mondo, con una distanza tanto ravvicinata di Marte e Saturno, considerando che il valore di una cuspide è pari a 2,5 gradi prima e dopo una Casa, finiremmo per mettere entrambi gli astri in un solo Settore oppure rischieremmo di farlo e ciò è da scartare.
Relativamente alla situazione che non conosci nostri avversari, penso che ciò sia dovuto al fatto che da circa un anno ti sei trasferito a vivere nella prima colonia umana su Marte. Questo spiega tutto. 
In effetti ce ne sono un esercito, organizzati — appunto — militarmente. Una di costoro, anonima (pur avendo messo nome e cognome), ha anche scritto qui per insultarmi. Ora la cosa è normale e io non ho mai tenuto a guadagnarmi la stima degli oroscopari per cui ciò non mi preoccupa neanche un poco. Va notato, tuttavia, che costoro si sono guardati bene dal rispondere alla mia “provocazione”: infatti, nel mio post iniziale, io non li sfidavo a discettare sulla soluzione tecnica della regola 34 e neanche sull’esistenza stessa della regola 34. Io notavo — e noto — che molti di loro che riceveranno questo dono nel corso del 2018, si guarderanno bene dal dire dove trascorreranno il loro compleanno o dal dimostrare dove effettivamente lo trascorreranno. Tutto qui, ma questa semplice considerazione vale decine e decine di libri scritti e non scritti...

Il loro presunto cavallo di battaglia è sempre lo stesso (che pena!): parlando della regola 34 io farei del terrorismo. Che è come dire che i medici bravi che consigliano di tenere sotto controllo i markers antitumorali fanno altrettanto e non prevenzione, così come i loro colleghi che suggeriscono, dopo i cinquant’anni, di sottoporsi periodicamente a una gastroscopia e a una colonscopia. Però il problema non sono loro che da capre continuano a essere capre e hanno anche diritto di compiere azioni autolesioniste pur di farmi dispetto, ma è più un dramma per i tanti che in buona fede li seguono in detta direzione masochista. Prima o poi se ne accorgono e mi scrivono molte lettere private, facendo anche nomi e cognomi di “colleghi” che condannano esageratamente e pubblicamente le RSM e poi mandano, anche per tre anni di seguito, poveri innocenti, a beccarsi Marte in 6^ Casa, Sole e AS in Prima e altre delicatezze del genere. Chi sono i veri criminali?

In ogni caso mi piace concludere con una nota ottimista questo mio blog e ricordare che la prossima settimana saluterò, nell’ultima delle cinque giornate di seminario intensivo di Astrologia Attiva che ho tenuto alla Libreria Anima di Milano, i 13 partecipanti a questo percorso assai piacevole compiuto assieme e che, contrariamente a molti dubbi che avevo prima di decidermi a tenerlo, è stato per me motivo di grandi soddisfazioni, soprattutto per il forte impegno con cui tutti i partecipanti, neofiti ma anche colleghi/colleghe, hanno seguito le molte ore di lezioni per cinque diverse domeniche, raggiungendo Milano da varie città d’Italia.  



Note:

1) A proposito di mettere Marte e Saturno in Quinta Casa di RS, pur non avendo figli e/o fidanzati o fidanzate, vorrei ricordare un caso noto a chi mi legge regolarmente. Fu quello di una mia allieva, meno che cinquantenne. Si trovava in grosse difficoltà economiche e di lavoro e decise di restare a casa per il compleanno con Marte e Saturno in Quinta Casa. Mi disse: “Già so cosa mi succederà. Il mio compagno è un malato terminale e sta per morire. Io sono assai ingrassata/invecchiata negli ultimi tempi e forse finirà la mia vita sentimentale. Inoltre temo che perderò i molti gatti randagi che attualmente frequentano casa mia e che non potrò più tenere...”. Cercai in tutti i modi di sconsigliarle questa lettura perché le spiegai che i “due malefici” non si sarebbero accontentati e, probabilmente, le avrebbero chiesto qualcosa anche sulla salute. Così fu. La poverina, diversi mesi dopo il compleanno, scoprì di avere un tumore alla vescica (è qualcosa che ho trovato molte volte collegato alla Quinta Casa) che poi non riuscì a curare bene e che si trasformò in ulteriori tumori per i quali morì pochissimi anni dopo.

2) Approfitto dell’occasione per ribadire qualcosa che ho scritto almeno nella metà dei miei libri, ma che i miei avversari fingono di non avere mai letto. Come si sa, le regole per leggere le RS secondo la mia scuola sono 34, ma se — sotto la minaccia di una pistola alla tempia — io dovessi indicarne solo 2, scriverei così:

A) Se vi capita il Sole o l’AS o Marte o uno stellium in I, 6^ o 12^ Casa oppure uno stellium in Ottava oppure ciò che chiamo la “regola 34” e decidete di tenerveli, quasi certamente avrete un anno durissimo, molto difficile, a 360°, sotto tutti gli aspetti: per la salute, per la salute in senso psichico, per grandi dolori negli affetti e/o problemi di grosso rilievo. Giusto per fare un esempio, per le persone poco perspicaci: se il vostro partner vi pianta per un’altra persona, questo è uno dei casi suddetti e dunque non stiamo parlando solo di neoplasie e cose simili.

B) Quando vi trovate nella condizione A) non è affatto detto che finirete sotto un tram perdendo le gambe. Ma se finirete sotto un tram, perdendo le gambe, potrete scommettere che vi trovavate sotto una delle condizioni di cui al punto A).

Ecco. Sembra una differenza minima e insignificante e invece è abissale. Va da sé che i miei migliori colleghi, che si sono formati, in passato, alla mia scuola, queste differenze le comprendono perfettamente mentre tantissimi, o per fioco lume o per cattiva fede, preferiscono semplificare tutto l’argomento Compleanni Mirati, cioè migliaia di pagine e di esempi pubblicati in decine di libri e di anni, dandomi del terrorista.

C’est plus facile...










 Milano, Natale in Piazza Gae Aulenti. Foto di Ciro Discepolo


































Alcune immagini di "Mutande pazze!" ovvero della giornata NO PANTS SUBWAY RAID declinata in almeno 60 città del mondo. Queste foto, di Ciro Discepolo, sono state realizzate a Milano. 








































Altre immagini di "Mutande pazze!" ovvero della giornata NO PANTS SUBWAY RAID declinata in almeno 60 città del mondo. Queste foto, di Ciro Discepolo, sono state realizzate a Milano. 





























Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:


http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


For Everybody. 
It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology: http://ilblogperidepressi.wordpress.com/ 


Buona Giornata a Tutti.







Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.To see well a graph, click on it and it will enlarge itself. Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.

A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/vvrot/oroscopi/rsmirata.asp


Qual è l’Indice di Pericolosità del mio Anno? CALCULATE, FREE, YOUR 
INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399): http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/free/formnascitam.asp?oroscopo=Punteggio


Quanto vale il mio rapporto di coppia?


Test Your Couple Compatibility
http://www.cirodiscepolo.it/inetpub/oroscopi_net/coppia_free/coppia1.asp 



Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

An almost complete bibliography of Ciro Discepolo: 
http://www.amazon.com/Ciro-Discepolo/e/B003DC8JOQ/ref=sr_ntt_srch_lnk_1?qid=1407665052&sr=





Posta un commento