lunedì 9 dicembre 2013

Andenes in Norwy for Anna Maria




Gentilissimo Ciro
Sono Anna nata il 27.06.1963 alle 00.10 a Portogruaro (VE)
Le chiedo gentilmente dove sarebbe indicato per me passare la rivoluzione solare del prox. 2014.
Esco da un periodo di grande sofferenza, elaborazione e crescita.
Nel 2006 e finita una relazione importante anche se è durata soltan 2 anni. Ho sofferto per anni e solo ora a poco a poco stò superando. ho dal gennaio 2008 una relazione con una persona impegnata e non ci sono le condizioni nè contingenti, nè affettive per poter diventare stabile. La vita affettiva quindi è estremamente instabile e poco soddisfacente. Lavoro in un centro educativo come operatore socio sanitario, ho studiato all'accadenia di belle arti di Venezia,poi medicina tibetana, meditazione ed ora da settembre 2013 ho iniziato la formazione in Counseling all'istituto Gestalt di Bologna, è un corso di 3 anni che mi impegna notevolmente sotto il profilo economico ma è una formazione che mi permette di lavorare su di me e di conoscermi meglio, sono praticante Buddhista.
Quest'anno a gennaio in collaborazione con una amica che insegna yoga, siamo partite con dei progetti di laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni e dai 10 ai 14 di yoga e pittura. I laboratori sono andati benissimo ed anche la collaborazione con la mia collega. Ho sentito ad un certo punto il bisogno di approffondire la mia conoscenza ed esperienza a riguardo e questo mi ha portato ad iscrivermi alla formazione di Counseling ed Arteterapia di bologna.
Questo che si va formando è un ambito di lavoro molto importante per me, li confluiscono i miei interessi, l'arte, la pittura, i linguaggi, la meditazione, lo yoga, la terapia, la guarigione..
Vivo da sola in un appartamento di proprietà,ho nuovamente la necessità di rimettermi a dipingere, ho cercato in affitto uno studio, l'ho anche trovato, a giorni devo confermare lo spazio. Questa in breve la situazione ed i progetti in atto.
Le finanze barcollano :-)
Relativamente agli aspetti di salute, lavoro, studio, amore,qual'è secondo lei la locazione migliore per il mio compleanno? Grazie infinite!

Anna Maria

Benvenuta Anna Maria da Portogruaro!


Cara Anna Maria,
la descrizione precisa ed esaustiva, anche se giustamente sintetica, della tua situazione di vita corrisponde perfettamente al tuo quadro natale dove - a mio avviso - stai esorcizzando benissimo quella problematica Quinta Casa di nascita, tra proiezioni verso l'arte, rapporti sentimentali difficili, indirizzamento verso i bambini...
Fortunatamente,  da quello che ho capito, non hai bambini tuoi e ti indirizzi verso bambini con difficoltà.
Mi sembra ottima anche la scelta del percorso psicologico-terapeutico.
Se il prossimo compleanno lo trascorrerai ad Andenes, Norvegia, le cose miglioreranno certamente.
Molti auguri.






caro Ciro, un'amica ha di nascita i due ceffi marte e saturno congiunti in ottava casa e segno del cancro, l'ascendente in scorpione. Ha avuto l'unico figlio ucciso da un gruppo di malavitosi. La mia domanda è: una persona con questo aspetto può essere sia molto cattiva oppure subire una grande cattiveria?
Il soggetto é nato ad alessandria il 8 febbraio 1946 alle 2.06. grazie cari Saluti, 

alberto Torino

Caro Alberto,
sì, è così. Nella mia carriera astrologica ho avuto la fortuna di studiare casi assai sfortunati di persone che avevano tale stretta congiunzione in Quinta Casa, in Sesta Casa, in Settima Casa, in Ottava Casa... E i racconti delle loro vite declinavano drammaticamente  il peggio di ogni Casa.
Una volta venne da me un uomo di una cinquantina d'anni che presentava tale pessima congiunzione in Settima Casa. Come ero solito fare, dedicai quasi tutta la seduta a cercare di capire se l'orario di nascita fosse esatto. Le cose non quadravano e allora iniziai a fargli l'interrogatorio come se quella brutta congiunzione fosse stata in Ottava Casa: tutto iniziò a quadrare perfettamente.
"Sì, è vero!. Mio figlio si sarebbe ucciso, ma io sospetto che sia stato ucciso e l'amico che io penso lo abbia ucciso, si è suicidato un paio di mesi dopo la morte di mio figlio...".
Gli chiesi di interrompere la seduta, di procurarsi un estratto di nascita, perché sospettavo che fosse nato oltre un'ora prima, e di tornare.
Tornò e mi portò un certificato in cui era scritto che era nato 90 minuti prima.
Un caro saluto.









caro Ciro, ti ringrazio per la risposta e per la tua onestá intellettuale riguardo la mancanza di parametri chiari per l'interpretazione dello stellium in casa prima. Ti disturbo con un'ulteriore domanda: nel mio caso, dunque, la libido si indirizza sulle dominanti planetarie, venere e giove, e quindi in quale direzione si esprime? Grazie e cari saluti, 

Francesca Casale Monferrato 2/2/73 ore 7.00.

Cara Francesca,
sì, al di là del fatto che tu sei molto Ariete, la tua vita e la tua psicologia sono soprattutto Venere e Giove, sul sottofondo di valori Luna.
Su questi simboli puoi leggere abbastanza nei miei libri e in quelli di André Barbault.
Tanti auguri.












Gentilissimo Ciro,
Le scrivo per poter avere qualche delucidazione astrologica sul mio 2014, ormai alle porte.
Mi rivolgo a Lei in quanto la considero una voce forte, sublime e autorevole in campo astrologico e culturale.
Vorrei poter trovare un po' di stabilità, concretizzare i miei progetti, obiettivi e le mie aspirazioni (giornalistiche) da anni sottoposti a dura destabilizzazione.
Sono nata il 05.03.1984 alle ore 23.00 in provincia di Perugia.
Non le nascondo che avendo calcolato il mio indice di rischio ho ottenuto un bel 86 nel punteggio negativo! (Questo mi ha davvero shockata!) La prego mi evidenzi anche qualche nota positiva!
Attendendo un suo graditissimo parere,
Le invio i miei più distinti e sentiti saluti.

EllenAntares


Benvenuta EllenAntares da Perugia!

Cara EllenAntares,
la vera bella e grande notizia che credo di poterti dare è che - a mio avviso - tu ti sei resa perfettamente conto di stare alla vigilia di un anno difficile e stai maturando la grande opportunità di regalarti un anno buono attraverso un viaggio di compleanno.
Siamo a disposizione se veramente vuoi partire.
Molti auguri.









Caro Maestro,
hai ragione. Il testo che mi indichi è fra quelli che è ancora in attesa di essere letto... Colmerò quanto prima questa lacuna.
Piuttosto, a proposito dell'intervento di Silvia, posizioni Giove al MC sempre come migliore posizione, oppure potresti considerare ugualmente valida la sua collocazione in 12 Casa, vicina all'Ascendente?

Grazie
Diapason


Cara Diapason,
molto bene.
Sì, nel caso di Silvia sarebbe andato bene anche un Giove congiunto all'Ascendente, ma nella mia ipotesi di Rivoluzione Lunare ho agito in una doppia direzione: sollecitare un upgrade generale (Giove in Decima) e una protezione per la salute (Venere in Sesta Casa).
Molti saluti.








Caro Ciro:
In realtà, l'ultima volta ASR Saturno era nella terza casa, ho sperimentato tutti e tre
- Studio che rallentano
- Ho fatto grandi sacrifici per il mio studio
- Anche se i sacrifici sono fatti, le cose vanno "non sta bene" (nessuno dei miei esami incontra la mia aspettativa, rispetto al mio attuale ASR per esempio, la maggior parte delle mie performance esame soddisfare le mie aspettative)

Ma poi, l'ASR che segue l'ASR Saturno in terza casa: ASR Giove in decima casa, ASR Saturno era in quarta casa, ho fatto di nuovo lo stesso esame, la stessa che ho fatto durante ASR Saturno in terza casa, non mi piaceva la mia prestazione su questo esame sia

Forse sto solo diventando meglio a studiare e imparare, o spero?
e per quanto temo ASR saturn all'interno della terza casa, forse avrò paura più di mars ASR all'interno della terza casa ... se amo la protezione di Venere sulla cuspide del 6/7 casa a Fredericton, posso solo bisogno di dare un pass.

Molti auguri a te, troppo

Deva

Cara Deva,
sì, non ce lo nascondiamo e chiamiamo le cose con il proprio nome: se vogliamo eccellere negli esami universitari dobbiamo tentare di posizionare o Giove o Venere in Terza Casa, ma questo non sempre è possibile, soprattutto in quegli anni in cui Marte e Saturno, questi due delinquenti, stazionano a meno di trenta gradi l'uno dall'altro.
Per questo motivo tu avevi pensato, brillantemente, a una ipotesi di Aimed Solar Return a Fredericton, con quelle meravigliose cuspidi! Però, purtroppo, come tu stessa hai compreso, non possiamo assolutamente mettere Marte e Saturno nella Quarta Casa e allora occorre o cambiare destinazione (per esempio a Reykjavik) oppure tentare a qualche centinaio di chilometri da Fredericton se tu mi confermerai che puoi recarti lì con un piccolo aereo o con un gatto delle nevi.
Un caro saluto.









caro ciro le allego due link che aggiungono due piccoli mattoncini alla sua grande scoperta dei venti giorni prima e dopo il giorno del compleanno!!!
http://www.ilmessaggero.it/ROMA/CRONACA/roma_latina_ragazza_morta_auto_incidente/notizie/395216.shtml

http://www.ilmessaggero.it/roma/cronaca/ladispoli_disabile_branco_agonia_inchiesta/notizie/379040.shtml


Flavio da Roma



Caro Flavio,
interessantissime news.
Grazie.









Per Flavio da Roma:

Bravo! Ottima caccia!

Sandro NH (the original)









Sig. Discepolo,

ho appena saputo di aver fatto una pessima RS pertanto spero di arrivare alla prossima e fare però un buon compleanno. Mi può dare un suggerimento ?


grazie infinitamente

Silvia
19 novembre 1954 ore 14 e 42 minuti a Milano


Benvenuta Silvia da Milano!


Cara Silvia,
la tua Aimed Solar Return di Milano 2013 non è affatto disastrosa e - anzi - ha perfino un punto di eccellenza nella cuspide di Venere.
Leggiti questo libro per capirla meglio.
Molti auguri.











Buonasera Ciro, sono mel 23/12/1980 ore 18.00 varese e ho avuto una bimba il 13/03/2013 ore 8.10 varese. Come posso interpretare quello stellium di pianeti in 12 casa? mi puo' indicare qualche lettura? e dovrei preoccuparmi per quella quadratura LUNA/MC?
grazie mille
saluti

Mel


Benvenuta Mel da Varese!


Cara Mel,
nel tema di tua figlia non vi è una quadratura tra la Luna e il MC. Il suo può essere il cielo di un bravissimo medico, un ottimo otorinolaringoiatra, possibilmente.
Insegnale ad odiare tutte le forme di dipendenza come l'alcol, la droga, i farmaci...
Leggi questi libri per capirla meglio.
Molti auguri.


















Un uomo non per tutte le stagioni



Come Marco Celada aveva previsto molto tempo fa, Matteo Renzi è il nuovo leader della sinistra.
Non conoscevo nulla del suo cielo natale e la prima volta che l'ho sentito parlare è stato poche sere fa a Porta A Porta. Dopo pochi secondi ho pensato: se non ha un aspetto forte tra Mercurio ed Urano, io sono un cammello...
E infatti nel suo cielo svetta un quadrato stretto tra Mercurio ed Urano...
Anche io l'ho votato, ieri, per fare un dispetto a D'Alema, a Rosi Bindi e a Enrico Letta.
Il suo Giove in Decima Casa giustifica, tra le altre cose, il successo travolgente della sua ascesa.
Il dinamico sindaco di Firenze ha promesso rivoluzioni totali e tempi strettissimi di attuazione di grandi riforme dentro e fuori del suo partito. Nella vita reale, però, le cose non sono semplici e facili come nelle campagne elettorali e l'arte della politica non è l'arte del comandare, ma del mediare, cosa per la quale, a mio avviso, il nostro non ha alcuna predisposizione astrale.
Il suo Marte dominante e sul Discendente fa di lui un ottimo guerriero, ma non un politico.
Auguri, comunque, a lui e all'Italia.















Tanti insetti piccoli piccoli piccoli…


Sono quelli che si agitano sul desktop dell’ultimo film di Woody Allen, Blue Jasmine. Siamo tutti noi, in effetti, nell'immaginario di uno dei maggiori filosofi contemporanei.
Un filosofo, un autore cinematografico, pessimista e realista, che vede il mondo come una valle di lacrime dove una non tanto variegata umanità tenta di sopravvivere, ma è condannata all'infelicità.
A tratti, secondo il registra newyorchese che pochi giorni fa ha compiuto gli anni, ci riesce di sperimentare piccoli tratti di strada apparentemente felici in cui il titoletto potrebbe essere: basta che funzioni…
Questo film, amaro come quasi tutti gli altri di questo autore che è tra i miei preferiti, mi ha fatto venire in mente un’altra pellicola, del 1968 e del registra Lindsay Andersn, IF, in cui l’attore M. McDowell (lo stesso di Arancia Meccanica), insieme ad altri compagni di collegio, imbraccia il mitra e spara su professori e studenti. Alla fine del film qualcuno che vuole fotografarlo gli dice: “Sorridi!”.

E lui risponde: “Perché?”.












Grandissimi!


La grande bellezza


Sprofondato in poltrona, tra poche persone, mi sono goduto al massimo livello l’ultimo capolavoro di Paolo Sorrentino e di Tony Servillo che non sarebbe esagerato definire i fratelli Coen del cinema italiano, tanto entrano in sintonia nel loro lavoro e riescono a permearsi vicendevolmente.
Ho avuto sentore che fosse un grande film quando alcuni amici dichiaravano: “Sì…, bello… un po’ lento.. felliniano forse…”.
Le innumerevoli citazioni al grande Federico erano omaggi più che dovuti: non troppe bensì, forse, troppo poche.

La storia inizia con il compleanno di Gep Gambardella, in una di quelle feste della Roma di oggi che si potrebbero definire un “cast di Fellini”, come direbbe Woody Allen, un casino totale, coacervo di generi indefiniti e urlanti, colpiti da delirio tremens, alimentato da cocaina, eroina e alcool, che alle orge di Caligola hanno aggiunto soltanto il cattivo gusto.

Un miscuglio di Jurassic maschere di una umanità posticcia disposta a sacrificare tutto all’altare dell’apparire, in un intreccio di generi, di classi sociali, di orrori fisici e mentali, dove l’unico collante riconoscibile è un kitsch che più kitsch non potrebbe essere possibile.

Ci sono i principi Colonna di Calabria che presenziano a pagamento, i cardinali che dovrebbero parlare di Dio, ma che dispensano ricette di conigli rosolati a fuoco lento con la menta e il finocchietto, belle donne che fanno lo spogliarello per pagarsi la malattia che avanza e le inghiottirà fra poco, un esercito di nulla facenti affannati appunto a non far nulla, donne intellettuali che hanno scritto la Storia del Partito, ma più note per la loro attività nei bagni dell’Università. 

È tutto fasullo, è tutto posticcio, è il festival dell’apparire, della noia, del non far nulla. Un lungo spot al fumo, all’alcool, alla droga e soprattutto all’esposizione di tanti piccoli ed enormemente mostruosi ego in cerca di impossibili identità.

Non è possibile non mettere a confronto queste scene con quelle di altre tre pellicole storiche: Roma e La dolce vita del grande Federico Fellini e lo spot patetico di Woody Allen giustificato dal fatto che non gli danno più denaro per girare film (ma avrebbe potuto competere, su questo campo, con Fellini e con Sorrentino?).

Senza dimenticare, però, anche il bel Diario di Nanni Moretti e alcune scene nelle catacombe della Cavani in Al di là del bene e del male.

Ne La dolce vita il grande Fellini ci mostra un’umanità apparentemente felice e sfolgorante in macchine sportive decappottabili e improbabili immersioni notturne nella fontana di Trevi: si tratta soltanto del desktop mitico di un mondo di miserabili alla ricerca di un ruolo ma condannati a una solitudine immensa.

Suggestiva, a tratti meravigliosa, misteriosa, millenaria e vera, sempre magica,  – invece – la Roma ancora di Federico Fellini di cui vi sono tante tracce ne La grande bellezza di Paolo Sorrentino che ci regala anche uno straordinario, forse il più prezioso in assoluto, database di immagini di una capitale stupenda, surreale, da sogno, ripresa poco dopo l’alba, dove il protagonista è finalmente solo a godersi oltre duemila anni di storia, cultura, arte e civiltà, dopo avere abbandonato i mostri-giullari che fingono di vivere e si agitano per convincere gli altri che non sono ancora morti.

Tony Servillo che “rinasce” il giorno del suo 65° compleanno tenta di fare delle domande, inizia ad avere delle curiosità, cerca negli alti ranghi della chiesa una risposta che non potrà arrivare perché i cardinali sono occupati a dire insulsaggini e a dispensare ricette di cucina.

Allora torna col pensiero alla sua innocenza quando diciottenne venne sverginato da un angelo di ragazza ventenne che poi lo lasciò e lui non seppe più inseguire quel sogno e si perse in una mondanità fatta di nulla.

Suggestivo e impressionante il richiamo a una probabile Madre Teresa che è l’unico personaggio che non parla e che si arrampica stesa sui gradini su di una scalinata che non finisce mai: 
“Mangio soltanto poche radici perché le radici sono importanti”.

Grande Sorrentino, certamente una delle massime glorie mondiali del cinema di oggi.

Ciro Discepolo






















Continua il nostro quiz a premi. Sotto vi trascrivo tre numeri: provate a indovinare a cosa corrispondono e vinca il più bravo.


347 8235483
345 7707604
06 2414533











Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:





For Everybody. It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:









Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo



Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.



STATE MOLTO ATTENTI A DARE I VOSTRI RISPARMI ALLE POSTE ITALIANE SE NON VOLETE PERDERLI




Notizie di servizio


Per postare una domanda o un commento, visualizzare la pagina con il blog di quel giorno e portarsi sotto a tutta la pagina. Quindi entrare nella scritta “Posta un Commento” oppure “Tot Commenti” e lasciare il pallino nero su Anonimo. Quindi scrivere il messaggio e, dopo averlo firmato con il proprio nome e cognome o con un nickname, spedirlo. Occorre sempre che aggiungiate luogo, giorno, mese, ora e anno di nascita. Solitamente rispondo nel blog del giorno dopo.


To post a Query or a Comment

To post a question or a comment, visualize the page with the blog of that day and go under to the whole page. Then enter the writing “Sets a Comment” or “Tot Commenti” and leave the black little ball on Anonymous. Then write the message and, after having signed it with your own name and last name or with a nickname, send this message. It always needs that you add place, day, month, time and year of birth. I answer usually in the blog of the day after.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.

To see well a graph, click on it and it will enlarge itself.


Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.

Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.



A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?):





Qual è l’Indice di Pericolosità del Mio Anno?
CALCULATE, FREE, YOUR INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399):




Quanto Vale il Mio Rapporto di Coppia?
Test Your Couple Compatibility:



Sabi Sabi Selati Camp: Where I Have Lost Everything:




15 commenti:

Anonimo ha detto...

Sono sempre Silvia:

19 novembre 1954 ore 14 e 42 minuti a Milano

posso restare a Milano anche per il compleanno 2014 ?


Grazie nuovamente

Ciro Discepolo ha detto...

Post censurato sul blog del sorcio. Per maggiori notizie leggere qui:

http://ilblogperidepressi.wordpress.com/


Se affermi di non essere un delinquente, perché non pubblichi un tuo documento con foto e indirizzo, come possiamo fare tutti noi? Ti scrivi i commenti da solo, picchi i poliziotti, compri i domini dando indirizzi di casa falsi, compri i domini degli altri per scopi delinquenziali, fai finta di fare calcoli di statistica, ma non capisci niente e sbagli perfino a calcolare i temi di nascita. Fai il mago e vuoi farti passare per astrologo. Sei contro le donne insieme a qualche altro senza palle che ti frequenta. Comincia a studiare da zero e forse fra dieci anni potrai diventare un oroscoparo.
Lala

Ludovico Bramanti ha detto...

Caro Ciro,
mi fa sempre molto piacere scoprire affinità con i tuoi gusti: ieri dopo aver votato per Renzi (con molto scetticismo ma con la grande speranza di non vedere più in giro la faccia di D'Alema, di quel genio dell'economia di Stefano Fassina e tanti altri compari) sono stato a vedere l'ultimo film di Woody Allen il quale, dopo i due mediocri fims europei, è tornato al livello dei suoi capolavori.
Tutto ciò solo per dirti che, anche quando non scrivo, ti leggo quotidianamente con grande piacere.
Un affettuoso saluto
Ludovico

Anonimo ha detto...

Dal blog di Grillo.
E' qualche anno ormai che viene pubblicato questo calendario che onora le vittime di uno Stato assente e cialtrone. Mi chiedo sempre più spesso chi "glielo ha fatto fare" a Borsellino di farsi saltare in aria in via D'Amelio. Lui sapeva del tritolo arrivato dal continente. Tritolo uscito dagli arsenali militari. Sapeva della trattativa Stato-mafia. Era impallidito quando nell'ufficio dell'allora ministro degli interni Mancino aveva incontrato Contrada. E chi "glielo ha fatto fare" ad Ambrosoli di farsi ammazzare davanti a casa da un mafioso americano inviato da Sindona? Il banchiere preferito da Andreotti, protetto dalla P2 e dal Vaticano? Ambrosoli sapeva di dover morire. Scrisse una lettera testamento alla moglie. Ai suoi funerali, le esequie di uno dei pochi uomini con la schiena dritta nell'Italia del dopoguerra, non partecipò nessuna carica dello Stato. Mattei è esploso con il suo aeroplano. Anche lui era a conoscenza della morte che lo attendeva ogni giorno. Gli successe Cefis, il fondatore della P2. Livatino, il giudice ragazzino, aveva ricevuto minacce e girava senza scorta, non se ne curava. Fu massacrato da quattro sicari. Cosa si prova a sapere di dover morire con i colpevoli che ti sopravvivono e spesso fanno carriera grazie al tuo assassinio? Chi "te lo fa fare" di lasciare la tua famiglia senza un sostegno, privata per sempre di un marito e di un padre, e vedere glorificati politici come lo "statista" Andreotti pluri presidente del Consiglio, di cui Enrico Letta è un ammiratore, che di Ambrosoli disse "che se l'era cercata"? Gli eroi non piacciono agli italiani, gli ricordano la loro indifferenza, la loro frequente vigliaccheria nei confronti del Potere. Vivi e lascia vivere, mio nonno è morto a cent'anni perché si faceva i cazzi suoi. I nostri eroi, troppi, sono per ora morti invano, celebrati nelle ricorrenze. In prima fila sempre i collusi, gli omertosi e i politici. Alla domanda "chi glielo ha fatto fare?" io non trovo risposte, ammiro il loro coraggio, la loro indipendenza, la loro determinazione, lo spirito civico, ma forse per questo popolo non ne valeva la pena.

"Sventurata la terra che ha bisogno di eroi..."
Diapason

Anonimo ha detto...

Carissimo Ciro
avrei alcune domande da farti per cercare di capire meglio il valore di certi pianeti nel tema natale e nella rivoluzione annuale
Se metto Marte o Saturno di rivoluzione in case in cui questi pianeti sono presenti nel tema natale,saranno sempre più malefici di quanto lo sarebbero se non fossero nel tema natale?
Un'altra mia curiosità è la seguente: Di nascita è meglio un saturno con buoni aspetti o un giove con cattivi aspetti , in casa 2 e 6? Ti ringrazio per la tua gentilezza e disponibilitò
ciao LB

Max ha detto...

Caro Ciro,
ho notato un errore nel calcolo del tema natale di Anna, con cui hai aperto il blog.
La sua data di nascita è il 27/06/63, mentre nella carta è riportato il Sole in Leone.
Giusto per non mandarla in un posto sbagliato...
Buona giornata a tutti.
Max

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Caro maestro, quasi due mesi fa ho acquistato presso AMAZON.COM il tuo libro sulla sinastria. Ho notato che il pacco è tornato al mittente e non è mai giunto in Italia. Non riesco a trovare un modo per contattare il gruppo per capire cosa è successo, se ho perso i miei soldi, se provvederanno a spedirlo di nuovo, se c'è da pagare ancora, se l'ordine è annullato. Non mi è mai giunta alcuna email che potesse informarmi dell'accaduto e sono molto contrariato per questo episodio. Ho seguito, dall'apposita pagina, il percorso del pacco, e mi si chiedeva di contattare il vettore. Ma non vi era alcun riferimento, link o numero da comporre per far quel che mi veniva richiesto. Ora che il pacco è tornato al mittente, mi è giunta una email (una beffa bella e buona) in cui mi si chiede di recensire il libro. Mi aspettavo invece una in cui mi venivano date tutte le spiegazioni e le indicazioni per ricevere il libro. Sai come posso fare per contattare lo staff di Amazon e richiedere informazioni sul libro acquistato?

Anonimo ha detto...

Caro Ciro
Sono nato il 7.1 59 a Sermide ( MN) e il prossimo anno andrò a compiere gli anni a Rio. Purtroppo non ti ho chiesto un consiglio al riguardo, prima perchè solo da poco ho saputo di questo tuo blog. E stata una buona scelta? Mi ritroverò parecchio buoni pianeti in 10 che ho comunque avuto anche quest anno (compleanno a Cipro) senza risultati eclatanti(la mia salute è un pò migliorata, sono dimagrito ,sto meglio per il mal di schiena ma permangono gli attacchi di ansia che ho da sempre e che curo con medicine molto forti- adesso sto provando l'omeopatia). Sono ancora senza lavoro la mia situazione economica è pessima(vado a Rio grazie all'aiuto di mia sorella). Forse avevo aspettative troppo grandi?
Per completare il quadro aggiungo che anche la mia situazione sentimentale è disastrosa in quanto completamente inesistente. Pensi che la scelta di Rio sia stata buona? e nel 2015 dove dovrei andare. Ti ringrazio tantissimo per il tempo che mi dedichi e ti mando un caro saluto
Emanuele

Anonimo ha detto...

Caro Ciro
Sono sempre io Emanuele da Sermide
mi sono reso conto che non ti ho detto l'ora di nascita : le 7 del mattino. Grazie ancora ciao E

alberto89 ha detto...

Ciao Ciro. E'un po che non scrivo su questo blog perche' aspettavo di vedere come andava. 2 mesi prima del mio compleanno stavo sentendo Luigi e una numerologa molto famosa di cui non faro' il nome. per sentire chi ascoltare sul mio anno a partire dal mio compleanno. la numerologa mi diceva che sarebbe stato un anno positivo ancora mentree Luigi no se rilocavo. Be devo dire che fino ad adesso ha avuto ragione Luigi perche'io apposta non ho rilocato ad Atene per vedere come andava. Adesso sto avendo 2 mesi veramente durissimi a livello lavorativo che mi stanno esasperando mentalmente tanto da farmi addirittura pensara di lasciare il lavoro (una pazzia ad oggi). quindi la mia domanda e' caro Ciro. cosa diavolo posso fare? non ce la faccio davvero piu'!!
Grazie dell attenzione.
Alberto Riccio
15/10/1989 Chieri (TO) 01.00

Anonimo ha detto...

Ciao a Tutti,

qui a Torino inizia una nuova giornata, l'aria che tira non è delle migliori, c'è una cappa pesante...
E Marte in Bilancia non aiuta...

Con amicizia a Tutti

Sandro NH

Ciro Discepolo ha detto...

Non riesco a entrare nel blog per fare la domanda ...gliela posto qua ...ho sentito la sua spiegazione su Saturno in 4 e i ceffi congiunti Marte e Saturno ...Ora io essendo nato a Caracas 10.8.55 ore 23.10 e abitando in Italia dal 59 uso il tema rilocato a Viareggio e in questo caso ho Saturno in 4 con uno stellium in 1 casa in Leone ...però vedo che ho Marte quadrato a Saturno ...vale lo stesso la sua spiegazione circa la perdita della casa !? Grazie per sua spiegazione ..Francesco

Anonimo ha detto...

Caro Ciro,

a proposito di saturno in terza casa, anch’io sto vivendo questo transito, (in scorpione dove ho anche la luna e nettuno). A parte una certa circospezione quando guido, io ho notato un desiderio di approfondimento in relazione a studi “occulti”, in questo caso l’astrologia.
Ho iniziato nell’88-89 (tra l’altro il primo libro fu il tuo “Guida all’astrologia” con le effemeridi fino al 2010, poi ho fatto un corso con un’astrologa di Brescia,che mi consigliò testi di Dane Ruhdiar, di cui acquistai dei libri (peraltro che non sono mai riuscita a leggere, forse un po’ troppo complessi e arzigogolati per me).
In seguito mi sono limitata a redigere qualche tema e a controllare i transiti più importanti, ma nulla di più perché mi dava una certa ansia aspettare con passività che i “malefici” mi propinassero qualche disastro.
A novembre un pensiero improvviso mi ha portato a cercare su internet se avevi un sito (e dire che navigo almeno dal ’98-99 e non mi era mai venuto in mente), per scoprire con piacere che avevi anche un blog ed era possibile addirittura dialogare con te!
E quindi la scoperta dell’astrologia attiva, di cui sto leggendo in questi giorni il tuo libro e altre novità di cui non ero al corrente.
Quindi direi in questo caso un “regalo” di saturno.
Dovrò studiare come esorcizzare il saturno in prima casa che si prenderà mio marito (28.12.52 – ore 9 a Toscolano Maderno), a cui avevi consigliato Ludvika (ma non ce lo possiamo permettere).
Stessa cosa anche per me a cui avevi consigliato Fond du Lac in Canada (05.12.61 – ore 23 a castiglione delle stiviere).

Quindi… saturno non è sempre negativo?

Un caro saluto da Mara (Lonato)

Anna Driol ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anna Driol ha detto...

Caro Ciro, sono Anna Maria nata a Portogruaro il 27 giugno del 1963 alle 00.10 come mi hai consigliato andrò a Irkuthz in Siberia x passare la mia RS,avrò sole e marte in 7, saturno in 11, nettuno in 2 Urano in 3, potrò avere problemi nell'ambito delle relazioni, degli incidenti e di soldi? (ambiti già molto critici x me)quale sarà la caratteristica positiva principale di questa rivoluzione? le Bahamas non potevano essere una meta più
tranquilla? grazie!