martedì 10 giugno 2008

L'ora di nascita del Cavaliere appassiona il blog


Ho piacere che l'argomento infiammi gli animi: dove c'è discussione c'è sempre interesse per la ricerca e ciò fa certamente bene alla crescita delle nostre conoscenze.
Cara Sabrina, oggi ho cambiato nuovamente la foto e spero che questa ti piaccia. L'ha scelta una persona a cui non potevo e non volevo dire di no.
Grazie a Franca
, a Tiziana, a Uranio13, ad Alberto B, a Emanuela e a tanti altri amici e amiche affettuosi per le espressioni di stima e di amicizia che corrispondo sinceramente.
Anche a me ha fatto piacere conoscerti, Graziano, e mi è piaciuta la tua relazione a Torino e anche il modo come l'hai presentata. Alla prossima.
Al Rami devo dire che le tue domande-osservazioni sono sempre molto pertinenti e interessanti e mi spiace che a volte io non possa redigere delle risposte quantitativamente (soprattutto) esaurienti alle diverse domande poste sul blog. Relativamente al punteggio di coppia, come forse saprai, quando io e Luigi Miele studiammo questo algoritmo, inserendo le dissonanze di Marte non funzionava più. Non so spiegarti il perché preciso di ciò, ma verificammo che l'algoritmo rispondeva benissimo se toglievamo gli aspetti dissonanti soprattutto di Marte con i luminari. Pertanto raccomandammo di guardare due cose: se il punteggio era alto e se erano assenti dissonanze Marte-Luminari. Se questa doppia condizione si verifica, è quasi certo che il rapporto potrà procedere molto bene. In caso contrario sarà minato, anche fortemente, ma non distrutto nella sua essenza migliore.
Relativamente a cosa mi abbia fatto propendere per assegnare orbite di tre o quattro o più gradi agli aspetti comparati tra due soggetti, mi sono comportato secondo la mia esperienza, ma partendo dallo studio di molti autori e orientandomi, già dall'inizio del mio studio, verso quelli che stimo di più.
Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it


P.S. Un'altra piccola anticipazione sul mio libro: vi presenterò una tecnica, piuttosto affidabile, per tentare di ottenere un compleanno in volo (per esempio nel bel mezzo dell'oceano) utilizzando regolari voli di linea.

Posta un commento