mercoledì 13 agosto 2014

Sunset on Ischia from Casa Maresca Massa Lubrense





Dear Ciro,

I am looking a place to have my solar return for 2015. I now is soon but i would like to buy cheap tickets as soon I now the place I have to relocate for my birthday.

My best interest is LOVE, and second Money.
If I can have both on 2015 will be great.

August 3rd 1972
14:50
Mexico CITY
Best Regards,

Susy


Dear Susy,
I advise you Ust'ilimsk, Russia.
Best wishes.






Carissimo Ciro,
sinceramente non ci ero arrivato, beh allora a sto punto incrocio anche le dita dei piedi!!!!
Grazie della delucidazione!

Angelino59 






Caro Ciro,
grazie per le tue indicazioni che cercherò, ancora non so come, di mettere in pratica. Ti chiedo a questo punto dove mi consiglieresti di passare la mia Rivoluzione Solare prossima, volendo favorire la situazione lavorativa ed economica... Grazie dell'aiuto!

Giorgio da Tolmezzo

Caro Giorgio,
gentilmente riposta tutto insieme ai tuoi dati di nascita.





Salve Ciro, non sto attraversando un buon periodo e nei prossimi mesi mi aspetterà di peggio!! visto che si sta avvicinando il mio compleanno per cambiare qualcosa cosa che mi suggerisci? Grazie per la tua disponibilità!!

Miriam (21/09/1963 Roma ore 05.00)



Cara Miriam,
se l'orario è abbastanza preciso, ti consiglio Mashhad, Iran.
Molti auguri.








Salve Ciro,

tante grazie per l’interpretazione della RS 2014 di Federico. Non mi ero sbagliato... Comunque, quando avrò l’occasione, tornerò a vedere il mio cugino per dare il risultato del suo TN e la RS 2014... (forse anche per parlare di quella di 2013).

Ma vorrei chiarire una cosa con te. – Forse mi ripetto. – Quando cerchiamo l’ora giusta, faciamo il «protocollo di Marte». Mi pare che ho visto che si può anche farlo con altri pianeti (mi sembra che l’abbia detto tu). Comunque, Marte parla più forte.

Ciò che mi chiedo, è il fatto che capitano delle cose quando un pianeta transita una casa natale, e lo vediamo soprattutto all’entrata della casa. Ma se ad esempio Urano transita la 8^, come è il caso per me, e che la RS non parla di denaro, Urano agira lo stesso o no? Quando leggo il tuo libro «Astrologia attiva», mi pare che il pianeta agisce da solo... Sbaglio?

Arsenios

Caro Arsenios,

non sbagli e infatti noi potremmo procedere a cercare di correggere l'orario di nascita servendoci anche degli altri astri, oltre che di Marte, ma quest'ultimo è il più forte nelle sue espressioni.
Nel tuo caso Urano di transito in Ottava certamente si manifesterà — e ha diversi anni per farlo — ma non necessariamente lo farà a livello economico e potrebbe servirsi di una simbologia sessuale o di rottura con il passato, in qualche modo, per farlo ed esistono altri modi ancora...






Notizie tristi:

http://spettacoliecultura.ilmessaggero.it/musica/robin-williams-morto-ultimo-tweet-figlia/843100.shtml

La figlia di Robin Williams è nata il 31 luglio 1989 come si evince dall'ultimo tweet del povero attore.
Rest in Peace Robin

Sandro NH



Anch' io desidero aggiungere un messaggio di cordoglio per la morte del bravissimo attore Robin Williams interprete di film indimenticabili come L' attimo fuggente, Risvegli, La leggenda del re pescatore, Good Morning Vietnam per citarne alcuni.

Un caro saluto a tutti.

Stefano Meriggi


Siamo stati tutti colpiti dalla prematura scomparsa del grande Robin Williams. In relazione ai nostri "mattoncini", questa e' avvenuta a meno di un mese dal compleanno dell'attore e soprattutto nei fatidici 20 giorni dal compleanno della figlia, nata il 31 luglio.

Un saluto a tutti.


Laura Poggiani



Sì, è davvero una perdita immensa, soprattutto se si pensa a tanta feccia che farebbe bene a suicidarsi e che non lo fa.
Vorrei far notare che non conosciamo dove Robin Williams abbia trascorso il compleanno lo scorso luglio, ma è plausibile che lo abbia trascorso nei dintorni di Los Angeles. Io, l'anno scorso, mi trovavo a Santa Monica, vicino Los Angeles, in un noto ristorante frequentato da molti attori e ne incontrai due famosi, uno premio Oscar. Se Robin Williams si trovava nei pressi di Los Angeles, il suo Marte e Saturno sarebbero caduti entrambi in Decima Casa.
Poche ore prima della sua morte ho rivisto con grande piacere The Big White, una ennesima sua magistrale interpretazione.
Desidero ricordarlo, allora, con questo mio breve saggio relativo a un altro suo indimenticabile film, One Hour Photo, in cui questo grandissimo attore interpretava un ruolo assai Cancro, come lui.










“One Hour Photo”: storia di un Cancro in cerca di famiglia



È quella di Robin Williams nel film One Hour Photo, non molto apprezzato dalla critica, forse perché chi lo ha recensito, non conoscendo il mitologema della Grande Madre a cui la pellicola chiaramente si ispira, si è perso una buona percentuale del tessuto narrativo di tale movie che invece io ho desiderato vedere e rivedere più volte.
Sy Parrish (uno straordinario Robin Williams) è “quello delle fotografie”, cioè l’impiegato, in un grande magazzino, addetto allo sviluppo e alla stampa delle foto in un’ora.
Il suo, all’interno dei magazzini SavMart, è un mondo finto, dai colori brillanti e vivi simili a quelli delle foto patinate che consegna a migliaia ogni giorno. I grandi magazzini, luminosissimi e dai colori smaglianti, con gli scaffali ai lati colmi di ogni ben di dio, sono tranquillizzanti, ispirano un senso di famiglia, di casa, di protezione. Anche Sy Parrish quando spende una fetta importante della propria giornata lì dentro indossa una divisa colorata, stirata e lucente e fa – ogni mattina – il check del proprio smile davanti all’apposito specchio per impiegati addestrati appunto a sorridere. Ma sono sufficienti poche scene per comprendere la profonda dicotomia che lacera, internamente, “quello delle fotografie”: le scene che lo riprendono fuori da quell’ambiente hanno, quando lo ritraggono da solo, una triste dominante verde-bluastra. Perfino la sua modesta abitazione è caratterizzata da una monotona e algida acromia che la fa sembrare più una stanza d’ospedale che un’abitazione.
All’astrologo bastano pochi fotogrammi per comprendere che questa è la storia di un Cancro, classico, senza famiglia e in cerca della stessa. Egli tenta di mutuare questo vuoto immenso attraverso una piccola e innocua (per il momento) forma di vampirismo fotografico: Parrish stampa una copia in più delle foto di famiglia dei suoi clienti e sogna di essere anch’egli entro il piccolo rettangolo della dagherrotipia, abbracciato a famiglie felici. Ne ha scelto una in particolare, la famiglia Yorkin composta da due giovani genitori e dal piccolo Jake, che ha appena compiuto nove anni.
Sy Parrish ha adottato questa famiglia, ma sarebbe più esatto dire che vorrebbe essere adottato dalla stessa e ha tappezzato un’intera parete di casa sua con centinaia di loro foto, a partire dalla nascita di Jake, passando per le sue prime pappine, per i suoi primi passi incerti sul tappeto di casa, la scuola, i lanci col pallone…
Sy Parrish è pazzo, uno schizofrenico innocuo (per il momento) che si muove all’interno di una semi-catatonia la quale si limita solamente a fantasie continue e ossessive in cui egli sogna di diventare, un giorno, “lo zio Sy” e dilata questa sua proiezione onirica giungendo perfino a immaginare sé stesso seduto sul water di casa Yorkin che legge il giornale e che viene salutato dalla famiglia al suo rientro a casa. Parrish non ha una sua famiglia ed è costretto, perfino, spinto dalla follia, a comprarsi la foto di una mamma al mercato delle pulci.
Il suo sorriso è rassicurante, ma i sintomi della malattia sono del tutto evidenti. Tuttavia, mentre – nell’analisi dell’astrologo (egli è effettivamente un Cancro, come si vede dal grafico radix stampato più avanti) il suo bisogno di casa-famiglia è abbastanza scontato se ci si rapporta al mitologema della Grande Madre - non è del tutto evidente il rapporto tra lui e le foto, pur facendo salva una semi-spiegazione che ci viene suggerita dagli stessi pensieri di Sy Parrish: “Cosa si tenta di salvare – per prima cosa – in un incendio, dopo avere messo in salvo i nostri cari e gli animali?”. “Gli album delle foto: essi contengono tutti i momenti felici della nostra vita. Battesimi, compleanni, matrimoni, il Natale in famiglia sotto l’albero…”. “Le foto sono un modo per tentare di esorcizzare il tempo, illudendoci di averlo fermato per un attimo”. “La gente fotografa soltanto gl’istanti felici della propria esistenza, mai i momenti di tragedia”.
E potremmo continuare, ma c’è dell’altro, come vedremo in seguito.
La follia del protagonista dell’opera prima del regista Mark Romanek potrebbe restare sospesa in un limbo eterno, nascondendosi, appunto, dietro i colori scintillanti e ingannevoli di un grande magazzino-utero che consente a Sy, se non proprio di essere felice, almeno di sopravvivere. Ma giunge un transito che sconvolge la vita del soggetto e fa precipitare la sua follia, armando perfino il suo braccio: egli viene licenziato e, contemporaneamente, scopre che il padre modello della sua “famiglia adottiva” tradisce la bella e giovane moglie. È davvero troppo. Così il nostro si arma di un grosso coltello e di una fotocamera e sorprende a letto, in una stanza d’albergo, i due amanti clandestini. Li minaccia e scatta loro delle foto in pose oscene, ma pretendendo ch’essi si limitino soltanto a mimare quelle scene, senza mai toccarsi.
L’epilogo
Sy Parrish viene arrestato e interrogato da un poliziotto dai modi gentili che gli chiede “il perché”. Qui abbiamo un Robin Williams magistrale che sa mostrare occhi da folle senza mai cadere nella rappresentazione da guitto, ma restando continuamente convincente davanti allo spettatore. Anziché rispondere alla domanda del poliziotto, Parrish fa lui delle domande all’altro e dice anche: “Si vede, da come lei mi ha trattato finora, e da altre cose, che lei è un uomo buono, un buon padre e marito, un uomo che non farebbe mai cose (che non si possono raccontare) ai suoi figli (e qui il delirio, nell’atrocità dei ricordi personali di Parrish, monta a livelli altissimi), non li costringerebbe mai a commettere atti disgustosi e non li fotograferebbe mai in pose sudice e non…”.
Ma il poliziotto ha già compreso e ringrazia l’arrestato per la sua schiettezza. Nel lasciarlo solo ad attendere le conseguenze del suo insano gesto, su richiesta dell’interessato, gli permette di osservare anche le foto che Sy ha scattato in albergo e che loro hanno sviluppato. La scena finale vede il bambino-Cancro-Robin Willimas- Sy Parrish che, con grande soddisfazione allinea le fotografie sul tavolo e le esamina con gioia, accompagnato in questa ultima analisi dallo sguardo un po’ sgomento dello spettatore: non ci sono nudi, né scene erotiche, ma particolari della stanza da bagno, del soggiorno della stanza dell’hotel, del televisore, dei mobili, insomma della “forniture” di una normale casa di una normale famiglia





Fonte: www.astro.com







Lauren Julia:

Si mi scusi Maestro, le rido i dati:
Monfalcone 6/12/1964 ore 13.52.
Grazie infinite.

Cara Julia,
sì, hai postato i dati, ma non la richiesta...
Il blog funziona diversamente da una chat dove vi è un continuo scambio a due.
Questa volta l'ho cercata io e l'ho inserita da me:


Lauren Julia, rientrata dalla R Lunare a Edinburgo a rinforzo della mia disastrata vita. Ultima Rs Auckland. 6/12/1964 Monfalcone. Gioia e Forza, scrive Lei. Ed ha ragione. Ma io sono esausta. La prego di aiutarmi, la prossima RS dove mi consiglia di farla (sempre che ci arrivi, pensieri suicidi mi tormentano).
Vedo qualcosa verso Repubblica Dominicana ma ormai sono nel pallone visto la posizione e le future posizioni.
Mi scusi se mi permetto, so che Lei ha tutto in memoria, evito cosi di ri elencarle lo stupro che stan facendo alla mia vita.
Ho bisogno di forza e ottimismo, di qualcosa che ponga almeno un limite alla mia impopolarita' tormentante, al continuo andare tutto storto,, oltre agli schermi per i processi.... Se no non ce la posso fare...
Ps: oggi ho revocato i miei 2 avvocati. Spero di trovarne altri piu umani e meno dissanguanti.
La ringrazio infinitamente ed attendo una meta che mi possa aiutare.
Grazie,



Bene, allora ti consiglio Sheldon Point, Alaska.
Molti auguri.





Caro Maestro, ho lavorato con largo anticipo alla costruzione della mia rsm del 2015 proprio in questi giorni anche perchè quella del px anno sarà incredibilmente terribile se resto in Italia. Il punto è che che in molti fusi del mondo l'anno prossimo sarà pessima; ho studiato molte località e spesso secondo le tue regole nn c'è molta speranza.C'è sempre qualche pianeta che disturba e rovina tutto.
oltretutto l'unica cosa che mi interessa è l'emancipazione e l'attività lavorativa, lo sviluppo dei miei affari dei miei desideri sotto questo aspetto. Non sono molto interessata in questo momento alle relazioni sentimentali. L'unico parente prossimo che mi e' rimasto è mia mamma, (75 anni a fine settembre) che sta bene in salute e nn ha problemi di sorta. Essendo dopo 10 anni diventata abbastanza pratica nella tecnica ho scelto Nuova Delhi per la px rsm del 2015. Non ho trovato di meglio. Vorrei solo chiederti se sei d'accordo su questa destinazione, anche perchè in tal caso, preferisco acquistare il biglietto in settembre con largo anticipo ad un prezzo più vantaggioso. (7 maggio 1959 ROMA ORE 17,30), ti ringrazio anticipatamente. 

Chicca da Roma

Cara Chicca,
sì, New Delhi può essere una soluzione, ma meglio un po' più a est per allontanare Saturno dalla cuspide 5^ Casa.
Molti auguri.






Ciao Ciro,
la casa IV rappresenta la seconda parte della vita, oltre al padre e al luogo d'origine. Cosa mi puoi dire delle mia casa IV natale, soprattutto riguardo al significato di seconda parte della vita? Essa è in Pesci e quindi il suo governatore è Giove - però anche Nettuno.

Dareios
nato a Reggio Emilia il 17-06-1971 alle 17.45

Potrebbe già essere iniziata, con il tuo forte interesse per l'Astrologia. Probabilmente abiterai una casa vicino al mare, a un fiume, a un lago...









Ciro, quel pavido di Marte pesci e' in X' o 11'? Io sento più' la cong. Marte sole, anziché Marte Saturno, e' perché sono nello stesso segno? Mercurio cong.Saturno in X' acquario, dovrei essere un genio dell'informatica, invece (lavoro in banca) sono una schiappa. Avrei mille volte preferito lavorare con i bambini. Cmq a febbraio sarò' a Flores, ad ogni costo, grazie per quello che fai x noi, anche se ogni tanto siamo dei bischeri. Un abbraccio.

Fiorenza Motolese



Marte e Sole, essendo in cuspide, lavorano sia in X che in 11^ Casa. Senti di più la congiunzione Marte-Sole perché è quasi a 0 gradi...
Gentilmente posta sempre i tuoi dati di nascita.








454Caro Ciro,
quando una buona RS viene funestata dal comportamento bistabile di Giove, poniamo in 8 Casa, si potrebbe correggere l'andamento "in uscita" dell'anno, mettendo nelle RL Giove in 2 Casa? Non so se mi sono spiegata bene. Grazie

Agnese da Assisi


Sì, ti sei spiegata bene: con le RL non si può ottenere nulla che non sia previsto dalla RS.
Molti saluti.









Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:





For Everybody. It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:









Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo



Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.



STATE MOLTO ATTENTI A DARE I VOSTRI RISPARMI ALLE POSTE ITALIANE SE NON VOLETE PERDERLI




Notizie di servizio


Per postare una domanda o un commento, visualizzare la pagina con il blog di quel giorno e portarsi sotto a tutta la pagina. Quindi entrare nella scritta “Posta un Commento” oppure “Tot Commenti” e lasciare il pallino nero su Anonimo. Quindi scrivere il messaggio e, dopo averlo firmato con il proprio nome e cognome o con un nickname, spedirlo. Occorre sempre che aggiungiate luogo, giorno, mese, ora e anno di nascita. Solitamente rispondo nel blog del giorno dopo.


To post a Query or a Comment

To post a question or a comment, visualize the page with the blog of that day and go under to the whole page. Then enter the writing “Sets a Comment” or “Tot Commenti” and leave the black little ball on Anonymous. Then write the message and, after having signed it with your own name and last name or with a nickname, send this message. It always needs that you add place, day, month, time and year of birth. I answer usually in the blog of the day after.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.

To see well a graph, click on it and it will enlarge itself.


Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.

Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.



A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?):





Qual è l’Indice di Pericolosità del Mio Anno?
CALCULATE, FREE, YOUR INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399):




Quanto Vale il Mio Rapporto di Coppia?
Test Your Couple Compatibility:



Sabi Sabi Selati Camp: Where I Have Lost Everything:





Una bibliografia quasi completa di Ciro Discepolo:

A almost complete bibliography of Ciro Discepolo:




Posta un commento