mercoledì 25 febbraio 2009

Le centrali nucleari


Per Uranio14. Diverse volte, negli ultimi mesi, ho scritto, su questo spazio, le mie previsioni per Berlusconi e il suo governo. Le date delle crisi passate e future sono tutte segnate nel grafico di AstralDetector riprodotto su questo blog. Ovviamente, come ho già scritto, non penso affatto che ci siano imminenti pericoli di crisi di governo, ma solo momenti critici e infausti, un po’ per tutti, come la faccenda Englaro.
Ci sono tante cose che non condivido della politica dell’attuale premier, a cominciare proprio dal discorso sul testamento biologico. Tuttavia penso sia un errore gravissimo continuare a proiettare i propri demoni sulla figura di Silvio Berlusconi, “a prescindere”.
Sono d’accordo con lui su tante sue decisioni e sul nucleare sono schierato a favore da sempre. Chi ha seguito in diretta, decenni fa, il brutto dossier su Felice Ippolito? Egli, già direttore del CNEN, arrestato nel 1964 per irregolarità amministrative nel suo istituto (del tipo abbonamenti a riviste che non esistevano) e poi, dopo diversi anni di carcere, deputato PCI e quindi ammalato di cancro e scomparso dalla scena pubblica e privata dove aveva dato molto fastidio, soprattutto per una cosa: da sempre aveva gridato a voce alta che l’Italia doveva uscire dalla dipendenza energetica e passare al nucleare. Pestò i piedi a personaggi importanti e diede fastidio al gioco miliardario del petrolio e dei petrolieri e fu solo un miracolo che scontò semplicemente il carcere invece di finire schiacciato tra due TIR in autostrada.
A mio avviso il discorso sul nucleare mostra in tutta la sua estensione il fariseismo italiano.
Paghiamo bollette di energia elettrica doppie rispetto al resto dell’Europa, con grave danno anche per la nostra industria, dipendiamo quasi completamente dall’estero per il fabbisogno energetico e se scoppiasse una centrale nucleare al confine francese o svizzero o serbo o…, sarebbe praticamente come se scoppiasse a Campobasso o a Reggio Calabria o a Modena.
La persistenza di Giove in Aquario, segno in cui, in questo momento, sono presenti ben quattro astri, ci spiega, da un punto di vista astrologico, la scelta dell’Italia (la stretta congiunzione Giove-Mercurio in Aquario richiama proprio la presenza dei nostri cugini francesi da cui abbiamo molto da imparare). Se ci spostiamo, invece, sul piano strettamente economico-politico, credo che tutto il mondo occidentale sia con noi e mi spiace non avere ascoltato, nei TG di ieri sera e di stamattina, e neanche letto sui principali quotidiani di stamattina, commenti al riguardo del neopresidente Franceschini. Se io potessi, gli chiederei: “Vogliamo parlare un attimo di Felice Ippolito?”.

In ogni caso non temete, questo sito non è un sito politico e non lo diventerà, ma credo sia legittimo esprimere pareri, soprattutto personali, e forse anche ricordare ancora una volta il fenomeno della proiezione, in psicologia. Secondo voi perché gli “yankee”, per decenni, ci hanno mostrato film western in cui i pellerossa venivano descritti come brutti, sporchi e cattivi? Non era forse per dire: “Fate attenzione, noi siamo puliti come un lenzuolo bianco. Gli stupratori stanno da quella parte…”.
Insomma, quello che vorrei sottolineare è che non ho votato e non credo voterò mai per Berlusconi, ma trovo degno di studio astrologico la demonizzazione che si fa di costui, “a prescindere”.

Per Paola. Spero che tu possa fare qualcosa per Elisabetta che lo merita davvero. Ma veniamo un attimo alle RLM. Io, quest’anno, credo che ne farò un paio in tutto. Le ragioni le ho già spiegate, credo esaustivamente, sia nel mio libro italiano che in quello inglese. Credo, invece, che tu possa e debba potenziare la diffusione del tuo ultimo romanzo (che Daniela mi ha sequestrato e che sta leggendo al posto mio). Per una scrittrice come te che pubblica in diversi Paesi del mondo, non penso sia un grosso problema mettere Saturno in nona Casa, per un mese. Saturno in decima, invece, può fare molto più danno, ovviamente nei limiti di un’ottima RSM in corso…
Insomma, al posto tuo, non ipotizzerei viaggi alle Hawaii o cose del genere, ma semplici viaggi low cost, quando ciò sia possibile, di una-due ore di volo.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

6 commenti:

Doriana ha detto...

Anche io non sono contraria al nucleare, sono solo perplessa sull'abilità organizzativa degli italiani a gestirle le centrali. E visto come trattiamo i rifuti, ho non poche riserve anche relativamente alle scorie...
E comunque penso varrebbe la pena di investire anche e soprattutto nell' energia rinnovabile.

Avrei bisogno di un'informazione che era stata data sul sito tempo fa (forse da Celeste) relativamente a voli diretti per le Azzorre.
Ho fatto una ricerca e non sono riuscita a trovare il post. Qualcuno di voi può aiutarmi in tal senso?
Grazie
Buona giornata a tutti
Doriana

paola ha detto...

Per Doriana: io ho sempre fatto scalo a Lisbona...per andare alle Azzorre. Caro Ciro, se l'8 marzo (RL alle 1.05) vado ad Atene Saturno risulta essere a otto gradi esatti dal MC in Nona casa: pensi possa bastare?
Grazie di un consiglio! Quel saturno in decima mi rovinerebbe l'umore e il percorso...della RS a Bethel.
un abbraccio a tutti.
Elisabetta scrivimi, se vuoi, per la tua attività di giornalista: siamo qui per darci una mano, no?

pasquale iacuvelle ha detto...

Ciao a tutti!!
Sempre molto interessante il discorso riguardo le RLM.
Condivido in pieno quello che ha detto Ciro nel post,se ci pensiamo un Saturno in 9 si limita in quella casa,ma in 10 inibisce la crescita generale quindi anche quella nell'ambito dei significati della nona.
Allora che senso ha metterlo in 10?Meglio isolarlo in nona e limitarlo,il tutto sempre tenendo conto della secondarietà della RL rispetto alla RS.
Penso che la poca esperienza sulle RL o della sua lettura faccia perdere la visione generale e i suoi significati come se si tenesse conto delle singole parti attribuendo i loro significati non tenendo conto della primaria importanza della lettura generale e poi arrivare a quella singolare.
Un esempio inverso lo possiamo fare avendo una RL con Giove in nona e Saturno in 10 con altri valori neutri,pensiamo che quel mese avremo delle crescite all'estero? Certo che no con un Saturno in 10 non può che indicare il contrario,però quel Giove può funzionare regalandoci bei viaggi un incontro fortunato all'estero,uno amoroso o altro che rientri nei significati della nona.
Ciao a tutti Pasquale.

pasquale iacuvelle ha detto...

Ciao Paola,anche a 8 gradi in nona Saturno funziona in entranbe le case,Ciro di solito consiglia di piazzarlo non prima dei 12 gradi dal MC in 9 se di più meglio ancora.
Prova Istanbul o da quelle parti i prezzi dovrebbero essere gli stessi,complimenti ancora per il tuo ultimo libro ciao Pasquale.

paola ha detto...

In effetti a Istambul saturno è in Nona casa a dodici gradi e mezzo dal MEC: che faccio? Vado????

Celeste ha detto...

Per Doriana e le Azzorre.
Per ora e fino all'estate occorre fare scalo a Lisbona.
Dall'estate ci sarà un volo charter da Milano operato da Air Lithuania per il tour operator King Holidays.
Per chi parte da Milano ora c'è anche un volo diretto a Lisbona di Lufthnsa a miglior costo rispetto a Tap Portugal.
Buon viaggio.
Celeste.