venerdì 19 settembre 2008

In aggiunta alle preziose informazioni scritte da Luigi


Ringrazio l’amico e collega Luigi Galli per le spiegazioni che ha fornito relativamente al mio ultimo libro: ero certo che avrebbe individuato e compreso, subito, i punti più interessanti del testo. Magari altri, di estrazione culturale diversa o anche di orientamento astrologico differente, gradiranno maggiormente la prefazione del libro che verte sul libero arbitrio e sul destino oppure si soffermeranno sulle ragioni che mi fanno schierare a favore della tesi causalistica circa il funzionamento dell’astrologia e mi lasciano anche indicare quella che, a mio avviso, potrebbe essere la spiegazione “scientifica” sul funzionamento dell’astrologia. Altri potrebbero gradire, invece, il breve paragrafo in cui spiego come, secondo me, nacque, in maniera nettissima, nella mia prima infanzia, l’aspirazione ad aiutare gli altri attraverso il compleanno. Altri ancora potrebbero leggere con interesse gli esempi pratici in cui spiego la “pazzia” del mio compleanno lunare mirato a Flores nelle Azzorre (ricordate quando ci fu un concorso a premi e nessuno avrebbe potuto capire che ero stato a Flores?). Ma tanti potrebbero, e così sarà, non gradire affatto tale mio lavoro e gettarlo alle ortiche.
Tra quelli che lo apprezzeranno ci saranno anche, immagino, gli estimatori di una nuova importantissima (per me) funzione di Aladino creata appositamente per questo libro e che fa fare un ulteriore balzo in avanti a questo software davvero magico. Si tratta della possibilità di scegliere le RSM e le RLM dando come input una precisa longitudine di cuspide di una Casa, ma avvertendo anche Aladino che non deve tenere conto delle trenta regole (il nuovo Astral.exe è già scaricabile nelle mie pagine web, per gli utenti registrati). La cosa è spiegata esaustivamente, credo, nel libro, ma vi farò un esempio che penso possa chiarirvi subito le potenzialità di tale nuovo strumento di calcolo.
Osservate una delle RLM 2008 per l’Italia di un soggetto ipotetico. Ora immaginiamo che io desideri solo farlo spostare di pochissimo per piazzargli Venere sulla cuspide precisa quinta/sesta Casa. Fin qui è un gioco da ragazzi e non occorre Aladino. Ipotizziamo, invece, che io desideri strafare e tentare di piazzare, CONTEMPORANEAMENTE, Venere e Giove in cuspide Case: Venere su quella quinta/sesta e Giove su quella sesta/settima. Con la nuova funzione di Aladino do il comando al software di trovarmi tutte le RSM possibili, sulla Terra, dove la cuspide della sesta Casa sia il valore esatto di longitudine di Venere. Aladino parte e in una manciata di secondi mi propone una trentina di località: una di queste avrà Giove esattamente sul Discendente, a Whalsay Island, In Scozia. Una sola località in tutta l’Europa, ottenuta in meno di dieci secondi. Se io avessi saputo che c’era una soluzione al problema e qualcuno mi avesse detto che tale città si trovava in Europa, operando con il vecchio Astral, o con qualsiasi buon programma di astrologia, avrei dovuto testare almeno trenta-quarantamila città alla ricerca di quell’incrocio magico, tra latitudine e longitudine, che mi avrebbe dato l'unico risultato giusto. Trenta-quarantamila tentativi, come dire almeno tre mesi di lavoro…
Ecco, forse già questo potrebbe essere davvero una perla per chi sia in grado di apprezzarla.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
http://www.solarreturns.com/
http://www.cirodiscepolo.it/

1 commento:

al rami ha detto...

l'unico commento che posso fare a proposito è che tutto ciò è GRANDIOSO.
non ho parole per ringraziarti del fatto che metti a nostra disposizione tutto il tuo sapere. grazie.