domenica 28 dicembre 2008

Una crescita editoriale


A fronte del mio intervento chirurgico alla spalla sinistra, che a sua volta si inscrive in una logica di esorcizzazione del simbolo, ho apportato alcuni cambiamenti ai miei progetti editoriali, sempre nella scia di una possibile esorcizzazione del simbolo.
Come forse ricorderete, sto lavorando, per l’Editore Armenia, a un libro che avrei dovuto consegnare a giugno prossimo per vederlo poi pubblicato a settembre sempre 2009.
Tuttavia, in corso d’opera, e prima di decidermi a sottopormi all’intervento chirurgico in oggetto, avevo chiesto e ottenuto di affiancare, in questo mio progetto, l’amico e validissimo psicologo-picoterapeuta Michele Rossena, presidente dell’Istituto Italiano di Scienze Umane e ricercatore di valore internazionale con molte pubblicazioni al suo attivo.
Il professor Rossena si è detto felice di collaborare a tale progetto e già da alcuni mesi, ottenuto il dovuto viatico da parte dell’Editore, stiamo procedendo a scrivere il libro a quattro mani: io per la parte squisitamente astrologica e il prof. Rossena per quella relativa agli agganci psicologici e anche di natura storico-filosofica.
Sono certo che ciò arricchirà di molto il valore del libro.
Tuttavia un ulteriore cambio, all’interno di tale progetto, si è dovuto imporre, a causa della mia forzata interruzione temporanea nella stesura del saggio.
Forse cinque-sei mesi sarebbero stati sufficienti a sanare il ritardo tecnico, ma – a questo punto – confortato dal parere autorevole dell’editore Armenia, è stato deciso, per una migliore collocazione temporale del prodotto, di far slittare tutto a settembre 2010 (in libreria).
Dunque il libro si farà attendere per un altro anno, ma sono quasi certo, pur senza voler peccare di presunzione, che il lavoro finale ne guadagnerà sotto molti aspetti.

Ho dato un’occhiata alla RSM di Carla Bruni e sicuramente, come osservava Giulia, non andava messo l’AS in decima: possiamo considerare questo un esempio di cattiva applicazione dell’Astrologia Attiva e del discorso del fucile carico in mano ai bambini… A volte qualcuno si fa male e ciò, clima natalizio a parte, mi fa piacere perché il mondo è pieno di presuntuosi, arroganti e ingrati e qualche caduta verticale nella scala sociale può fare bene, di tanto in tanto, soprattutto a chi è impedito liberamente nei movimenti da un Ego smisurato…

Grazie a tutti per gli auguri affettuosi. Molti non hanno capito il senso di questa mia decisione, ma è quello che stavo appena scrivendo…

Buon pomeriggio a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

7 commenti:

Celeste ha detto...

Caro Ciro,
farsi fare un intervento ( non urgente, nel senso che non era una peritonite ma un intervento programmato) proprio sotto natale se non è un'esorcizzazione che altro è?
Se non capiscono, si dice a Roma, "che ce voi fa'?
Molti auguri ancora di una buona riabilitazione.

Celeste ha detto...

L'anno scorso Madame Bruni si becco' una RSM strepitosa e si vede che la 10 casa le è piaciuta così tanto che nel fervore che la anima ha voluto bissare!
Ricordo che furono postati i dati di entrambi, ma non ci lavorammo su molto.
Ciro accennò al fatto che sembravano essere molto ambiziosi entrambi.
Se qualcuno di voi piu' bravi ne ha voglia e tempo sarebbe bello leggere uno studio del radix di Madame e della RSM che si è voluta beccare.
Buona domenica.

francesca76 ha detto...

Il Capitano di questo blog è sotto coperta (in senso marinaresco e in senso reale...!!!). Qualcuno dell'equipaggio ha dato un'occhiata alla Sua riv.lunare??? Potrebbe essere un pensiero carino, una dimostrazione di vicinanaza e un' applicazione "in tempo reale" dell'AA (anche di sfacciataggine...in effetti...far previsioni al Maestro...).
Dai Caraibi,
una pronta guarigione al Capitano, e un abbraccione grande grande a tutti (e al Club dei Carbonari specialmente)per un bel 2009!
Francesca76

Giovanni ha detto...

Buongiorno a tutti. Volevo lasciare, qualora ce ne fosse bisogno, una testimonianza ulteriore dei disastri che può provocare una pessima RS, non mirata per la verià. Sono nato a Torino il 12 gennaio 1980, e la mia attuale RSM presenta un ASC in X, Saturno in X, Marte in VIII, stellium in II con Sole, Venere e Giove. L' anno è iniziato abbastanza bene, ricevevo un buon transito di Giove e l' opposizione Saturno - Urano era ancora molto larga, con buone entrate economiche,la chiusura di una storia d' amore che ormai si trascinava ed un trasferimento di città all' inizio dell' estate. Da lì, poi, è iniziato il disastro. I soldi si sono volatilizzati per la miriade di spese, ho incontrato una ragazza con cui ho iniziato una frequentazione poi interrotta, poi ripresa, poi interrotta ancora, sempre per sua iniziativa. La sinastria è di 31 punti, ma con una quadratura secca Sole - Sole (ed il suo Sole è congiunto a Plutone radix in Bilancia, mentre io ho una quadratura Sole - Plutone secca al grado).La sua RS attuale presenta uno stellium Sole-Marte-Venere in V, asc in X cuspide XI, Giove in VII (ed era single l' anno precedente). Morale della favola: si è innamorata sì, ma di un altro, ed io ho dovuto assistere alla nascita della loro storia. Il transito di Giove sul mio Sole radix è stato disastroso, e l' opposizione Saturno - Urano entrambi in aspetto sempre al mio Sole (Urano 21 pesci, Saturno 21 vergine - il mio Sole a 21 Capricorno) mi stanno distruggendo. La prossima RS è da incubo ancora peggiore, ma purtroppo non potrò partire.Credo che andrò in analisi. Un saluto e a un augurio di pronta guarigione a Ciro Discepolo, di cui ho letto con grande interesse alcuni libri,a Marco Celada, che ho consultato per uno studio RSM, anche se purtroppo il destino continua a volere diversamente, e a tutti Voi.

PS Consulting ha detto...

Carissimo dott. Discepolo,
Innanzitutto le porgo i miei più sinceri auguri di buone feste Natale se n'è già andato) e di uno straordinario 2009; bello, ricco ed illuminato. Io ho imparato da lei quanto possa rivelarsi utile applicare la A.A. sino al punto di sottoporsi anche a degli interventi di chirurgia. Magari i benefici si vedono nel medio termine. Sono scelte di coraggio, pertanto meritano rispetto. Spero che il nuovo anno si presenti, in generale, come preludio di un periodo più prospero. E voglio sperare, in particolare, di rivedere un po di "Sole". E' un'energia che mi manca da 2 anni.
CMQ... in bocca al lupo per lei ed i suoi progetti, sempre affascinanti.
P. S. Cos'è il club dei carbonari ?

francesca76 ha detto...

Dopo lo stress del viaggio a Wallis del Maestro, che qui è stato seguito col fiato sospeso, c'era bisogno di un po' di relax (per i lettori del blog, intendo, ovviamente!), e in un clima di ritrovata tranquillità è nato il Club dei Carbonari, fondato on line domenica 27 luglio 2008, ore 7.54 su questo blog , che tecnicamente è una sezione speciale di argomenti che "non sono contrari al benessere psico-fisico, ai piaceri della vita, al sorriso e a Giove"...in pratica è una cospicua (gioviale)serie di spunti, suggerimenti, precisazioni, domande libere e risposte libere sull'AA che i lettori si scambiano qui fra i Commenti. Doriana ne fa parte e ha Giove in avvicinamento al Sole...abbraccione! Quale riv?
(In alto a sinistra a "Cerca nel blog" se si digita "carbonari" si trovano tutte le spiegazioni, sistema di ricerca valido per tutti gli argomenti trattati in questo blog) (^-^)

Doriana ha detto...

Spero di non fare inorridire nessuno con questo quesito:
ma la zona Gauquelin vale per tutti i quattro gli angoli del cielo? E valgono sempre i 10 gradi dalla cuspide?
Grazie
Doriana