giovedì 31 gennaio 2008

Domani, venerdì, a Venezia, da non perdere

Vi ricordiamo l’inaugurazione di ALFABETO ESTESO, nuovo progetto espositivo del duo napoletano BIANCO-VALENTE, che si terrà venerdì 1 febbraio alle ore 18.00 presso la Galleria Contemporaneo (comunicato stampa in allegato).

Saremo lieti della vostra presenza

Ricordiamo inoltre l’inaugurazione del progetto della Galleria Contemporaneo HOW TO LOOK AT VENICE? presso la Staatliche Hochshule für Gestaltung Karlsruhe (Germania) che si terrà venerdì 1 febbraio.

We would like to remember to you the opening of ALFABETO ESTESO (Extended Alphabet) a new exhibition project by the artists duo from Naples BIANCO-VALENTE that will take place on Friday, February 1st at 18.00 at Galleria Contemporaneo (please note attached press-release).

We will be delighted of your presence

From Friday, February 1st HOW TO LOOK AT VENICE?, a project by Galleria Contemporaneo, will be on show at Staatliche Hochshule für Gestaltung Karlsruhe (Germany)

Informazioni: info@galleriacontemporanea.it


1 commento:

Celeste ha detto...

xoiCaro Sergio,
grazie per l'attenta e argomentata risposta e
mi puoi tranquillamente dare del tu.
Vorrei dirti che nel mio intervento precedente forse mi sono espressa un poco frettolosamente e utilizzando una generalizzazione in merito al significato del termine "valori".
Purtroppo non parlandoci di persona e in un intervento breve
a volta di puo' si puo' incorrere in qualche fraintendimento.
Di fatto, sono del tutto d'accordo con te.
I valori, come tu scrivi, non sono assoluti ma relativi, sono tanti e come giustamente osservi sono posti
da ciascuno di noi in una gerarchia del tutto personale.
Trattando dell'argomento coppie possiamo dire che all'inizio del rapporto (teoricamente) spesso tale gerarchia è uguale o assai simile.
Poi il tempo, le esperienze o chissà cosa di altro possono cementare questa visione comune
oppure dividere le persone proprio in vista di priorità che cambiano.
E questo non è nè giusto nè sbagliato.
Così come non è nè giusto nè sbagliato per Hilary Clinton continuare il suo matrimonio con il marito.
Il punto è che ogni costellazione di personalità porta con sè una specifica gerarchia di valori.
Ora, penso che, anche grazie alla nostra amata astrologia possiamo conoscere noi stessi e la nostra "gerarchia di valori".
Per vivere un vita il piu' possibile coerente, e si spera felice.
E allora, tanto per chiudere con una battuta di spirito, come scriveva qualche giorno fa Ciro (che anche io mi permetto di chiamare per nome solo dopo aver chiesto il permesso) io sono piuttosto romantica, è vero.
Per cui al posto di Hilary sarei
morta stecchita sul lettino dell'analista, oppure non lo so,
sarei andata in africa a dare il mio amore a qualcun altro o boh..
non saprei.
Lei ha deciso così.
Ma lei, come me, non ha venere in bilancia come me!!!
Per questo l'astrologia ci aiuta.
Per l'altro argomento di cui parli
(genitori e figli) sono anche io molto interessata.
Leggerò con piacere altre tue informazioni in merito.
Un caro saluto, ciao.