mercoledì 23 gennaio 2008

Due consigli per viaggiare con meno stress


Molte volte ciò che stressa maggiormente in un viaggio sono le attese. Vi propongo due modi per rilassarvi un poco.A volte succede, mettiamo, che il vostro volo inizi alle 19, da una qualunque città del mondo. In genere dovete lasciare la stanza d'albergo alle 10 o, nel migliore dei casi, alle 12. Restare in aeroporto tanto tempo, o anche in hotel senza disporre di una stanza, è davvero assai stancante. Provate a chiedere un "late check-out" (un rilascio della stanza in ritardo): nella maggior parte dei casi ve lo accordano gratuitamente. In caso contrario pagherete una piccola differenza sul prezzo della stanza, ma potrete anche fare un riposo pomeridiano prima di recarvi in aeroporto.
Un'altra situazione davvero stancante è trascorrere una giornata intera in aeroporto, soprattutto su sedie scomodissime e senza poter utilizzare prese elettriche per il computer, l'Ipod, ecc. (sembra un dispetto fatto di proposito dagli architetti).
Quest'anno sono stato molte volte per 7-8 ore all'aeroporto di Fiumicino ad attendere una coincidenza. Lì, a fianco al ristorante, vi è la lounge Athena, o qualcosa del genere, riservata ai viaggiatori di business di varie compagnie aeree. Apparentemente non potete entrare e invece è possibile farlo pagando un ticket: con 20 euro vi mettono a disposizione una saletta dove, solitamente, siete soli, con tanto di bar dove potete servirvi in continuazione e senza pagare, ambiente climatizzato e senza rumori, comode poltrone, tavolini, prese elettriche per il computer, un bagno pulitissimo. Insomma venti euro spesi benissimo!Questa sala è disponibile quasi ovunque, anche all'aeroporto di Bologna dove un cameriere di bar credo un po' stupido e razzista mi giocò uno scherzo degno della sua testa. Io chiedevo dove potermi sedere e collegare a una presa elettrica e lui, apparentemente gentilissimo, mi indicò una "Sala di cortesia" o qualcosa del genere. Non ero neanche entrato che giunsero due vigili urbani e una guardia del servizio di sicurezza dell’aeroporto spiegandomi che la sala era riservata solo ai portatoti di handicap... Io feci notare che secondo molti colleghi mediocri lo sono, ma loro non furono d’accordo e mi cacciarono fuori.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

16 commenti:

uranio12 ha detto...

Vorrei chiedere a Ciro e agli amici del blo,perche' non creare un forum dedicato all'astrologia attiva che contempli diverse sezioni,quali:
viaggi ed esperienze
tecniche Rs,rl e transiti
interpretazioni
personaggi famosi,ecc..ecc..?

Ieri non potevo rispondere al post perche' avevo problemi di connessione causa il maltempo.

Celeste ha detto...

Caro Ciro e Cari Blogger,
credo che sarebbe molto bello realizzare quel che Uranio12 suggerisce perchè consentirebbe di recuperare le varie informazioni che ci stiamo scambiando con piu' facilità.
Tecnicamente non ne conosco la fattibilità ma sarebbe molto interessante.
Un saluto a tutti.

uranio12 ha detto...

Vorrei postare un breve racconto di mia invenzione,ispiratomi dal libro di Ciro sui "transiti".

Siamo al primo anno nell'accademia di medicina.Un gruppo di studenti viene chiamato in una sala obitoria per assistere alla lezione del professore che deve vivisezionare un cadavere di un uomo sulla quarantina.Si tratta di 12 ragazzi.Ciascuno di essi ha un'asc in ciascun segno e quindi transiti della luna diversi.
Andrea,che ha il transito della luna in prima casa,osserva con attenzione il modus operandi del professore e vista la sua attenzione,viene invitato a praticare una piccola incisione.
Valentina filma con la telecamera della scuola la lezione,cosi' da rivederla in un secondo momento,la luna e' nella sua seconda casa quel giorno.
Marco guarda e ascolta il professore e gli fa mille domande,ha il transito della luna nella sua terza casa natale.
Sonia prova compassione per quell'uomo e pensa che sia brutto non seppellire quest'uomo per dargli il suo ultimo rifugio eterno,lei ha la luna nella sua quarta radix.
Marta osserva certi particolari piccanti e un po' macabri pensando all'ultima sera di quest'individuo,la luna le passa nella quinta radix.
Raimondo cerca di mantenersi a distanza per non sporcarsi ma e' attentissimo ad ogni dettaglio,la luna e' nella sua sesta casa radix.
Miriam gli osserva un segno nella sua mano relativo ad una fede nuziale e si chiede se ha salutato la moglie l'ultima sera,lei ha il transito della luna nella settima.
Michael guarda la raccapricciante scena e sviene,ha la luna in ottava.
Sofia si chiede se l'anima di quest'uomo si sia gia' reincarnata o sia rimasta qua ad osservare i suoi familiari e si chiede sul cosa ci sia dopo la morte,transito della luna in nona.
Ruggero,il piu' spavaldo,cerca di mettersi in prima fila e riceve un complimento dal professore per la sua preparazione,ha il transito della luna in decima.
Giorgio pensa alla morte,al lutto dei parenti di quest'uomo morto giovane e a tutti i progetti da questi lasciati per sempre,ha la luna in undicesima.
Fatima pensa all'istante della morte di quest'uomo e al dolore che ha provato ed assiste il professore in maniera egregia per trovare risposte in merito alla morte di quest'uomo e ricercare nuovi modi di cura ed assistenza ai suoi futuri pazienti,transito della luna in dodicesima.
Io,autore di questo macabro post,ho la luna transitante nella mia ottava casa.
E il professore?Beh,quello rimane un mistero!

Sabri ha detto...

Cari tutti,
la proposta di Uranio12 mi sembra utile dal punto di vista pratico e di fruizione del blog. So che in alcuni tipi di server-blog danno la possibilita' di creare a lato anche un elenco di argomenti in cui vengono raccolti e suddivisi i vari post giornalieri.
Non so se anche questo tipo di blog lo consente.
Saluti a tutti,
Sabrina.

Giulia ha detto...

Si effettivamente è un ottima idea quella di Uranio12, dare una sistemata per capitoli a questo blog, in modo da poter trovare di primo acchitto quello che cerchiamo.
Sebbene giovanissimo, questo blog, almeno dal mio punto di vista, ha offerto preziosi consigli, informazioni e chiavi di lettura della materia che tutti noi amiamo.
Grazioso il racconto di Uranio12.
L'unico punto su cui mi trovo in disaccordo è Michael e la sua luna di transito in 8a.
Mi sa che il perdere i sensi sia più appannaggio di un impressionabile pesci/12a che di un cinico scorpione/8a.
Magari Michael potrebbe pensare a come dopo il decesso abbia avuto inizio l'inarrestabile processo di decomposizione di quel corpo, valutando cinicamente che mentre le carni vanno in putrefazione le unghie ed i peli continueranno a crescere per qualche giorno...
E questo breve racconto mi ricorda tanto questo che da un pò di tempo gira in rete.
Eccolo qui, se non lo conoscete ancora.
Lampadine e segni Zodiacali
Ariete
Quanti Ariete sono necessari per cambiare una lampadina?
Solo uno, però ci vogliono molte lampadine.
Toro
Quanti Toro sono necessari per cambiare una lampadina?
Nessuno, al Toro non piace cambiare niente.
Gemelli
Quanti Gemelli sono necessari per cambiare una lampadina?
Due, probabilmente.
Aspettano fino al weekend, ma alla fine la lampadina è al centro dell'attenzione, parla francese e dà luce del colore preferito a chi entra nella stanza.
Cancro
Quanti Cancro sono necessari per cambiare una lampadina?
Solo uno, ma dovrà mettersi in terapia per superare il trauma.
Leone
Quanti Leone sono necessari per cambiare una lampadina?
Un Leone non cambia lampadine, al massimo le tiene ferme mentre il mondo gira intorno a lui.
Vergine
Quanti Vergine sono necessari per cambiare una lampadina?
Vediamo: uno per preparare la lampadina, un altro per prendere nota di quando la lampadina si è fulminata e della data in cui fu acquistata, un altro per decidere di chi è la colpa se la lampadina si è bruciata, dieci per ripulire la casa mentre gli altri cambian a lampadina.
Bilancia
Quanti Bilancia sono necessari per cambiare una lampadina?
In realtà non saprei... penso che dipenda da quando la lampadina ha smesso di funzionare. Forse uno solo è sufficiente se si tratta di una lampadina qualsiasi, due se la persona non sa dove trovare una lampadina nuova...ci sono molti dubbi!
Scorpione
Quanti Scorpione ci vogliono per cambiare una lampadina?
E chi può saperlo? Perché volete saperlo? Siete forse della polizia?
Sagittario
Quanti Sagittario sono necessari per cambiare una lampadina?
Il sole brilla, c'è bel tempo, abbiamo tutta la vita davanti e voi vi pre occupate per una stupida lampadina?
Capricorno
Quanti Capricorno sono necessari per cambiare una lampadina?
Nessuno. I Capricorno non cambiano lampadine se non ci trovano il loro tornaconto.
Acquario
Quanti Acquario sono necessari per cambiare una lampadina?
Arrivano frotte di Acquario, in competizione per stabilire chi di loro sarà l'unico capace di ridare la luce al mondo.
Pesci
Quanti Pesci sono necessari per cambiare una lampadina?
Perché, è forse mancata la luce?

Sergio ha detto...

Salute a Tutti.
Cara Giulia,
Il prestare attenzione alle singole parti del corpo che si decompongono, ha caratteristiche vergine/scorpione. Un esempio: ho sentito durante le proprie nozze, il 24-08-2002, un vergine con marte congiunto a mercurio entro il grado di orbita sempre nle segno della vergine, parlare di come le mine anti uomo siano in grado di scuarciale il corpo di un uomo. Non sapevo che c'erano tanti tipi di mine con così tanti modi di esplodere, ma costui ha fatto l'accademia a modena e ora è graduato, quindi le sue informazioni sono attendibili. Io non so a che ora è nato ma il suo discorso parla chiaro.
Posso fare altri esempi di discorsi fatti da vergini/scorpione, ma è materiale vietato ai minori, anche cose che riguardano il sesso.
In ogni caso la paura del sangue riguarda l'8° casa mi pare che lo dica anche Ciro Discepolo.
Quello che ha scritto Urano12 per la 5° mi pare fuori luogo: che ha valori di 5° pensa al proprio piacere, e poi tende a non pensare alla morte, o sbaglio?

Grazie
Salute a Tutti

Ciro Discepolo ha detto...

Cari Amici,
la tecnologia di Blogger non permette, per adesso, quanto proponete, ma forse in futuro sarà possibile. Tuttavia, forse, non avete avuto fiducia in quello che vi ho scritto quando vi ho indicato come fare ricerche all'interno del blog senza usare Google: dalla mia home page del sito (www.cirodiscepolo.it) e con la voce "search". Si tratta di un motore potentissimo di ricerca, molto più potente di Google Desktop, che vi permette, in pochi secondi, di recuperare qualunque cosa. Inoltre voi sapete che potete proporre di discutere di un argomento partendo da un post qualsiasi e questo è già avvenuto per diversi argomenti che si sono sviluppati su oltre trenta interventi. Direi, insomma, che non ci sono problemi.
Avremmo già sufficiente materiale per pubblicare un libro, ma perché fermarci?
C'è solo la ritrosia di qualcuno a postare. Per esempio, stamattina, un nostro amico, mi ha scritto lamentando il fatto che legge in giro come pochi colleghi, un gruppuscolo di una precisa squadra, si sbracci affannosamente, notte e giorno, per scrivere frasi o articoli contro le RSM o le interpretazioni che io do alle stesse: caro Alessandro, e dov'è la novità? Esistono persone che essendo assai mediocri come astrologi, cercano la popolarità non producendo qualcosa nella direzione della ricerca, bensì parlando male del lavoro dei colleghi. E ci vogliamo preoccupare per questi poveracci che non conoscono neanche l'argomento di cui stanno parlando? Anche gli allievi del primo corso dell'Astrologia Attiva sono in grado di sbalordire chiunque spiegando a chicchessia i fatti precisi che lo attendono in base alle regole dell'Astrologia Attiva. Questi soggetti, rosi dall'invidia e dalla propria mediocrità, lasciamoli al loro destino.
Certo, nei prossimi mesi ne vedremo delle belle, perché dovranno tentare di fare altrettanto sul territorio statunitense.
Sentite questa. Il mio distributore americano non ha ancora iniziato a consegnare i libri alle librerie e si è aperta la caccia in USA per procurarsi gli stessi. Se cercate su www.yahoo.com transits and solar returns trovate ai primi posti Amazon che vende il mio libro. Ne è venuta fuori una cosa simpatica assai, credo. In breve la storia. Amazon, pochi giorni fa, mette in risalto la notizia del mio libro e aggiunge: libro non disponibile e non sappiamo se lo sarà e quando lo sarà. Quasi contemporaneamente una collega di Tucson, Arizona, una delle poche che aveva ricevuto il testo acquistandolo direttamente da me, scrive una recensione superlativa e gli assegna 5 stelle! A questo punto un venditore indipendente si offre (potete leggere tutto in diretta su Amazon) di procurarsi i libri e di venderli anziché a 25$ a 55.99$ l'uno, più le spese di spedizione. Insomma è già diventato un pezzo da collezione. Io ho chiesto lumi al distributore e lui mi ha detto che sono stati colti impreparati rispetto alla richiesta e stanno rimediando. Pensate quando gli americani verranno a sapere dei giudizi severissimi sui miei libri da parte della Sezione Cultura del Fascio Italico...

Non siete d'accordo con me che è meglio ridere di queste miserie umane?

Relativamente all'iniziativa di uranio12 di scrivere racconti, vorrei suggerirvi di chiedere aiuto a Paola Calvetti, visto che abbiamo l'onore e il piacere di avere tra noi una scrittrice di fama mondiale: cara Paola, per favore, offrici qualche tua dritta!

Buona giornata a tutti. Forse oggi scriverò ancora, per le ragioni che potete immaginare.

Giulia ha detto...

Caro Sergio, io non sono d'accordo con lo sposo sadico che tu tendi a classificare come Vergine tout court.
Il Vergine classico (stiamo facendo oroscopia da strapazzo segnosolare) è uno che "sta al servizio", quindi nel caso specifico, avrebbe solo ripulito il sangue o ricomposto i poveri resti, (accertandosi che ci fossero tutti) in una bacinella e tirato tutto a lucido con zelo per ripristinare lo stato iniziale.
Lì invece, come dici, c'era quel bel Marte cong Mercurio, che giustifica appieno la crudezza del linguaggio, (unita sicuramente al tecnicismo della vergine) e poi non conoscendo l'orario di nascita, chi ti esclude valori Scorpione/8a?
Per quanto riguarda le "crudezze" anche di tipo sessuale di cui parli, ne ho sentite tante da donne che, notoriamente si vengono a lamentare in particolare del lato sessual/sentimentale, e ti assicuro che anche il più tenero Marte in Cancro, se ha cattivi aspetti con Saturno o Plutone, tira dal suo cilindro sgradevolezze spesso oltre ogni limite immaginabile.
Io mi riferivo in quei termini allo Scorpione (puro/classico) poichè è il segno della "tasformazione" della morte che porta il tutto a prendere forme diverse, (dal disfacimento del corpo umano, alla foglia dapprima verde poi gialla, poi secca e caduca, che diventa humus per il terreno che la accoglie) con tutto il bagaglio macabro-cinico-crudo che accompagna questa tormentata psicologia.
Per quanto riguarda Marta, la luna 5a casa, sì certo, avrebbe pensato, ma che ci faccio io qui? è una bella giornata di sole, vado a fare una passeggiata e prendere un gelato!

Sergio ha detto...

Cara Giulia, se vuoi che ti spieghi i motivi per cui ritengo che quella persona abbia forti valori scorpione te lo dico in privato perchè non voglio parlare di persone che non possono difendersi. Se ti racconto di un altro vergine con sole e marte congiunti entro il grado di orbita nel segno della vergine, del quale non conosco l'orario di nascita ma di dico che ha trascorso due settimane in ospedale per grossi problemi di emorroidi, allora ti racconto storie analoghe.
Se vuoi ti spiego tutto per filo e per segno.

In quanto a marte in cancro e tutto il resto che hai detto e mi riguarda hai ragione in parte, ma io se me ne sto a tavola a mangiare mi comporto di conseguenza e cerco di non infastidire nessuno. Questo vergine di cui parlavo non è mai andato a raccogliere i resti di un cadavere, ha solo fatto delle esercitazioni, e lui non perde mai l'occasione di vantarsi e di mettersi in mostra, e il discoso che ha fatto al pranzo del suo matrimonio lo ha fatto per dare fastidio. Non volevo sottointendere che lui era un malvagio, ma solo che è un presuntuoso privo di buon gusto.

Se vuoi chiarimenti sono sempre a disposizione ti assicuro che la mia collera la so controllare, la controllavo anche quando alle elementari prendeso dei pugni tremendi nello stomaco solo perchè stavo zitto e non parlavo con nessuno.

Salute a tutti.
Sergio

Giulia ha detto...

Avevo, al liceo, un professore di Italiano sadicissimo (che fosse uno Scorpione?) che ci liquidava sempre con due frasi divenute storiche per tutti noi poveri bistrattati studenti.
La sua implacabile matita blu, vergava inappellabilmente i nostri elaborati scritti.
Usava valutazioni tipo "periodare contorto" oppure "errata comprensione del testo".
Il tempo è un gran maestro, ed ora, a distanza di molti decenni, penso che spesso avesse ragione...

Sergio ha detto...

Carissima Giulia,
purtroppo so bene cosa vuol dire avere degli insegnanti severe, purtroppo sono quasi sempre i migliori dal punto di vista didattico. Purtroppo la loro severità porta a odiare la materia, invece di amarla. Ho avuto anche insegnanti, sia uomini che donne, buoni, ma costoro erano sistematicamente di ftronte a una banda di ragazzini scalmanati e a volte anche violenti, tanto che non riuscivano a insegnare.

Ma siamo partiti da una semplice storiella io intendevo rimanere in un argomento "leggero", certo erano sottointese le crudeltà psicologiche delle persone di cui ho parlato. Ma non mi sono spiegato a dovere (a parte il mio scrivere non correttissimo), intendevo sottolinerare la cura dei dettagli tipico del segno della vergine, rapportato all'argomento morte, la descrizione dettagliata di ogni singolo dettaglio: per fare degli esempi:una tale esplosione comporta una lacerazione al livello del ventre, invece quell'altra meno potente comporta "solo" la distruzione delle gambe, e così via...
Non volevo dare troppi dettagli e mi sono spiegato male io.
Ciao

Ciro Discepolo ha detto...

Cara giulia,
lo so che la tua era una battuta, ma è meglio essere chiari con coloro che non sono troppo ferrati sull'argomento. Quando parliamo delle tipologie dei segni non facciamo oroscopia. Le dodici tipologie zodiacali sono degli archetipi e dunque qualcosa di verissimo e immutabile nei millenni, seppure i simboli vanno poi storicizzati. Fino a qui non solo è lecito parlare dei Gemelli o della Vergine, ma è opera di cultura. Gli oroscoponi e l'astrologia segnosolare sono altra cosa e quella non ci riguarda.


Approfitto di questo spazio per dirvi come ho pensato, per il momento, di risolvere il problema delle immagini di chi posta un commento. Mandatele a me, io le deposito sul sito, vi do conferma e voi potete postare i commenti indicando il link che chiunque può subito visualizzare.
Facciamo un esempio. Mettiamo che Giulia o Sabri o Celeste mi mandino una foto che hanno chiamato pippo.jpg, io la deposito sul sito, poi do conferma che essa è già visibile e le nostre amiche possono postare un commento e richiamarsi all'immagine suddetta: www.cirodiscepolo.it/download/pippo.jpg Ecco: l'indirizzo resterà sempre questo e cambierà soltanto il nome: pippo.jpg oppure maradona.jpg o neruda.jpg... In questo modo potete, per esempio, mostrare un grafico o più grafici agli altri e abbiamo superato un bug di Blogger grosso come una casa...

Giulia ha detto...

Caro Ciro, sì, mi sono resa conto che probabilmente non tutti hanno la stessa conoscenza della materia, e per carità, io sono la prima ad affermare di me stessa che “so di non sapere”, ma siccome si tratta del tuo blog e non di quello del mago di Villaricca, pensavo che un minimo sindacale dei tuoi testi fossero stati letti da tutti, per cui certe cose io le davo per scontate.
E poi, sinceramente, mi scatta una certa irritazione mentale ad ascoltare sentenze da Cassazione o verità da Vangelo.
Qui siamo tutti ricercatori che non si stancano mai di voler comprendere ed approfondire, c’è chi lo fa nel suo piccolo con la sua casistica familiare/amicale e chi, come te, lo fa in grande con le centinaia di migliaia di casi studiati che metti a nostra disposizione nei testi da te pubblicati.
E cosa c’è di meglio che far propri (dopo presuntuosa verifica personale) i tuoi insegnamenti, le tue scoperte, che generosamente elargisci a chi ha voglia di approfondire?
Quindi rispetto alla diatriba del Vergine/Scorpione che io contestavo parzialmente è proprio perché ho fatto mie e verificate sul campo le tue brillantissime intuizioni e teorie rispetto alla dominante di un tema natale e ai segni compensati.
Per me sono ormai dei fondamentali, e da quando l’ho capito, guardo una carta del cielo con occhi nuovi
Lo so che la Vergine è pignola ed igienista, e questo fa parte delle caratteristiche del suo archetipo zodiacale, ma è anche vero che tra questo dodicesimo di zodiaco possiamo trovare dei caotici zozzoni.
Per cui ad uno Scorpione As Vergine nessuno può impedire di fare il cuoco o il cantante o il banchiere se altri valori del tema appoggiano queste inclinazioni che già potrebbero esserci se solo gli cascasse un Sole (o uno stellium) in seconda.
Lo so che è un discorso lungo, ma a me non va di generalizzare, anche se spesso per dare un’idea rapida di cio che si intende si deve necessariamente dire un Sole in 4° piuttosto che una dominante gioviana.
E poi giuro che è stato un caso veramente fortuito, assolutamente nulla di personale, quando, non conoscendo alcun dato, ho fatto l’esempio del dolce e pacifico Marte in Cancro che può diventare un aguzzino con aspetti dissonanti.
A questo punto, Ciro, che dici possiamo passarlo come esempio di sincronicità o pura preveggenza?

Sergio ha detto...

Cara Giulia se vuoi vedere un po' di cose su di me scarica questo

www.alphaeomega.it/sergio.zip

Ciro Discepolo ha detto...

Cara giulia,
quando iniziai a studiare astrologia verificavo, tra le prime cose, che le Bilance, solitamente, non sono affatto persone equilibrate, passive, pacate, ma - anzi - si distinguono per la loro belligeranza che, quasi sempre, è ispirata a un senso eccessivo della giustizia che può anche sconfinare in forme di giustizialismo. Quella fu la prima scintilla e poi mi misi in osservazione di migliaia di soggetti. Successivamente compresi che il nostro segno più importante è quello che corrisponde alla Casa occupata dal Sole. Aggiungendo la dominante, secondo la mia esperienza, abbiamo le prime tre regole fondamentali che ci permettono di descrivere, nei punti essenziali e in dieci secondi, un soggetto mai visto e mai conosciuto. Ora io credo che noi non possiamo e non vogliamo pretendere che i nostri colleghi si attengano a queste regole, ma potremmo organizzare dei divertenti giochi di società in cui diamo a una decina di colleghi questi tre elementi di un soggetto anonimo e chiediamo loro, nel tempo di un minuto, di scrivere i tre-quattro aggettivi che più descrivono la persona. Noi potremmo fare lo stesso e sarebbe interessante confrontare i risultati.
Dunque ti invito a non adirarti: tu hai avuto fiducia nella mia pratica, soprattutto, sperimentata su decine di migliaia di persone, e te ne servi con soddisfazione. Se altri affermano che la dominante non esiste o non serve a nulla o affermano altre cose contrarie alla mia scuola, io penso siano liberissimi di interpretare nel loro modo i temi natali di chicchessia.

Sergio ha detto...

Caro Ciro,
non voglio contraddire il frutto della tua esperiena, mai io sono della Bilancia e ho osservato molte persone che hanno forti caratteristiche Bilancia, e ho visto che tutti hanno modi diversi di far guerra. Per chi cerca l'agregazione con altre persone, come me, si trova sistematicamente davanti al fatto che non esiste la stessa volontà nelle altre persone (oltre al fato delle proiezioni reciproce).
E' praricamente impossibile per un Bilancia non lottare, di questo ne sono assolutamente certo. Non è vero però che tutte le Bilance abbiano il desiderio di lottare: io personalmente ne farei volentieri a meno.

Poi non vorrei che si pensasse che gudico una persona in base a poche parole, perchè tali parole potevano anche essere dovute a un bicchiere di vino di troppo: non mi piace giudicare le persone in modo superficiale, questo è poco ma sicuro.

Io quest'anno mi sono calcolato una Rivoluzione Solare Mirata mettendomi un Giove incollato al Medio Cielo. Purtroppo ho dovuto fare delle decisioni, perchè, avendo una situazione finanziari non critica ma delicata, volevo evitare un Sole in ottava, in oltre volevo mettermi una venere in sesta per un mio problema a un polso.
Fatto sta che ora ho uno sellium in settima casa, con Sole, Saturno a Venere incollata all'discendente. Tale Venere sta funzionando sia in settima che in sesta.

Ho avuto dei problemi legati a dei contratti lavorativi, questi problami mi hanno fatto penare per un mese e mezzo dopo il mio compleanno, ma il 19-11-2007 ho cambiato lavoro e ho avuro un contratto migliore con una paga più alta.

Scrivo queste cose perchè la mia rivoluzione solare in corso ha una dominante Giove/Venere, la quale mi ha portato uno stipendio più alto.

L'unico problema è che mi piace una ragazza più giovane di me di 10 anni, della quale non sono per niente sicuro dell'orario di nascita. Ho cercato di conoscerla facendole la corte in modo formale (scrivendole lettere, mandandole fiori e piccoli pensieri) ma mi sono trovato di fronte a un muro inpenetrabile di persone che volevano convincermi che 10 anni di differenza sono troppi.

Per conoscere questa ragazza facevo affidamento su un mio amico di vecchia data (una capricorno, ascendente gemelli, sole in ottava in trigono alla luna in vergine) il quale arbitrariamente ha deciso che questa ragazza non poteva avere un futuro con me. In somma non sono riuscito neanche ad avvicinarla per offrirle un caffè.

In ogni caso ora mi sono rivolto a un'agenzia che si occupa di far incontrare persone con una certa affinità e che cercano l'Amore: solo in questo modo posso sperare in regole sensate che vengano rispettate. Altrimenti sarebbe una guerra continua con persone che vengono a indagare per sapere, ad esempio, dopo quanta frequentazione intendo far sesso, oppure se voglio o meno sposarmi, se voglio o meno aver figli, se sono economicamente stabile, e via di seguito.
Ritengo che tutte queste informazioni le debba dare alla ragazza con cui ho a che fare, e non a terze persona che poi, tra l'altro, manipolano quello che dico.


Caro Ciro, lo so che non hai bisogno delle mie conferme, ma per quanto riguarta le tue regole sono più che valide.

Salute a te e a tutti

Sergio