mercoledì 9 gennaio 2008

Due libri che non potrete più trovare




Ieri l'Editore Armenia mi ha comunicato che due miei libri sono esauriti e non saranno ristampati: "Nuovo dizionario di astrologia", circa 400 pagine, e "Tavole delle Case per Latitudini Nord e Sud". Trovo giusto che quando due libri di saggistica impieghino un po' di anni a esaurirsi, l'Editore non li ristampi, anche perché impegnato a investire nuovo denaro per altri libri dello stesso autore. Naturalmente questi due testi non potrete più trovarli perché il discorso "print on demand" vale solo per i testi di mia proprietà (di cui io sono anche editore).
Un altro libro che state per perdere per sempre - e questo penso molti lo rimpiangeranno - è il "Nuovo Trattato di Astrologia", di circa 800 pagine.


37 commenti:

paola ha detto...

caro ciro e cari blogger, dagli Stati Uniti causa compleanno, posso essere contenta: li possiedo nella mia biblioteca!
un abbraccio a Ciro e in attesa dei prossimi libri che io acquisto non appena sono pubblicati, così ... sto tranquilla.
Paola

Luigi Galli ha detto...

E' ben strano che il "Nuovo Trattato di Astrologia" non venga ristampato perchè, a mio giudizio,
è uno dei migliori testi italiani mai pubblicati.

Alberto B. ha detto...

Caro Maestro e cari blogger, fortunatamente anche io, come l'amica Paola, sono in possesso dei suoi meravigliosi testi.
E' alquanto strano, come scrive Luigi Galli, che il "Nuovo Trattato di Astrologia" non venga ristampato, poichè rappresenta una pietra miliare nella storia dell'astrologia.
Invece, quando uscirà il suo nuovo libro?

uranio12 ha detto...

Fortunatamente io,come altri blogger possediamo tali testi.
Relativamente al libro"nuovo dizionario d'astrologia"lo ordinai lo scorso marzo presso il sito internet di Armenia,e lo trovai realmente eccezzionale e molto innovativo.
Cio' che infatti colpisce nelle sue pubblicazioni(che ho letto e riletto tantissime volte pagina per pagina-ho un sole in terza-)e' l'ampia gamma di esempi visivi sui quali lo studente o neofita puo' riflettere e meditare;cosa che invece non accadava con l'altra pietra miliare del Gouchon nel suo Dizionario di Astrologia.
Un testo che,invece,mi sta facendo mordere le mani perche' non lo riesco a trovare e' il testo di Andre' Barbault "dalla psicoanalisi all'astrologia":come trovarlo?

doriana ha detto...

Anche io in tal senso mi considero fortunata, benchè consunti dalle innumerevoli letture, troneggiano fieri nella mia libreria astrologica.
Rimpiango, invece, molto non trovare quello sulla sinastria e l'astrocartografia. Anzi lancio un appello a tutti i presenti: se li avvistate in qualunque libreria della vostra città (e il vantaggio è che copriamo molta parte d'Italia)avvisatemi per favore.
E aspetto con ansia quello sulle rivoluzioni lunari: per quando è prevista l'uscita?
Doriana

Luigi Galli ha detto...

Per uranio 12 e doriana

Puoi trovare il volume di Barbault alla libreria Hoepli di Milano oppure direttamente alla Nuovi Orizzonti.

Questi i riferimenti internet:

http://www.hoepli.it/

http://www.libroelibri.com/astrologia.htm

Puoi ordinarlo via telematica e costa 12 euro più spese di spedizione.

Anche Doriana può cercare quanto le interessa nelle medesime librerie, che sono molto fornite.


Buona lettura.

b-right ha detto...

beh, scusate se come sempre
dico la mia:

io ho trovato il libricino
di Ciro "4 cose sui compleanni
mirati" (+ i libri sono
sottili + sono validi, secondo
me) su una bancarella
dell'usato, quindi, le
vie del Signore sono infinite...
abbiate fede ;)

Luigi Galli ha detto...

E' proprio vero che le via del Signore sono infinite, infatti,
"Quattro cose sui compleanni mirati"
è scaricabile gratuitamente dal sito di Ciro...

uranio12 ha detto...

B-right:quindi per te l'enciclopedia Treccani non e' un libro valido?
Sinceramente io preferisco un librone di 800-1000 pagine perche' piu' completo ed approfondito di uno di 30-40 ppagine che presenta l'argomento in maniera striminzita e superficiale.
Credo che il tuo maggior difetto,non e' l'avere un marte in settima,ma,piuttosto,il non saper misurare certe parole:oppure sono apposta fatte con dolo?

b-right ha detto...

uranio12
stai iniziando a rompere
le palle, uocchiatterra!!!!!
baciamo le mani!!!

Ciro Discepolo ha detto...

Cara Paola, affettuosi auguri di ottimo compleanno: se mi mandi una foto, la pubblichiamo in tempo reale!

Caro Luigi, anche secondo me il "Nuovo Trattato di Astrologia" è uno dei miei migliori testi, tra l'altro si tratta di circa 800 pagine in corpo 11 e con le note in corpo 8. Ho visto, qualche volta, in libreria, saggi - per i romanzi è diverso - di 350 pagine in corpo 14 o addirittura 16, con carta quasi cartoncino, che potevano essere stampati tranquillamente in 150-200 pagine... Neanche a me fa piacere che tale libro rimarrà solo nelle mani dei collezionisti, ma mettiamoci nei panni dell'Editore: l'astrologia, da molti anni a questa parte, vende pochissimo perché ci sono libri di persone che parlano con i morti e addirittura manuali per fare miracoli (giuro!). Allora il Lettore si chiede: se posso fare direttamente miracoli e parlare anche con i morti, che passo a fare per l'astrologia? Ora un editore che investe decine di migliaia di euro in un libro di saggistica di 800 pagine: o è pazzo o si fida molto dell'Autore. Ma poi, quando va a constatare che per esaurire la tiratura impiega alcuni anni, chi glielo fa fare di ristampare? Ha ragione il dr. Armenia.
E, inoltre, comincio anche io a pensare, diversamente da un tempo, che l'astrologia non sia per tutti e che solo i lettori migliori debbano possedere testi buoni. Di spam c'è n'è in abbondanza, a partire da Pianura.

Il mio libro sulle RL l'ho chiuso a 240 pagine (ma forse aggiungerò uno o due capitoli). Ho fatto la proposta (lo scorso mese) all'Editore di farlo uscire prima, ma quando si tratta di grossi editori, ciò è impossibile: metà settembre 2008.

Il mio Nuovo Dizionario di Astrologia sarà rimpianto perché vi erano molte chicche, ma il Lettore è sovrano, per me, e se ha deciso di non farlo ristampare, ha ragione lui.

Provate su Ebay: molti, per fare un po' di soldi, vendono i loro vecchi libri.

P.S. Vedo, con piacere, che uranio12 e b-right non smettono di beccarsi: è tutto un bluff perché sono due "buoni" e si divertono così...

b-right ha detto...

quello buono sei tu, Zio Ciro ;)

uranio12 ha detto...

Al signor b-right,non c'e' bisogno di cadere cosi' in basso nella terminologia per te e per chi ti legge.
Ma propio a dire che un testo di 20 pagine sia migliore di uno di 800 mi sembra un'affermazione dal chi vive nel mondo dei sogni.
Certo che tu che parli di filosofia non prendi le cose con filosofia.
Ciro,non sono buono,qualcuno deve pur controbbattere a questa persona,anche se mi verrebbe da dire:in una precedente foto di questa persona chi era lui e chi era il drago?
Ringrazio Luigi Galli del suo gentile intervento,ho gia' provveduto ad ordinare il libro presso hoepli.

doriana ha detto...

Ringrazio anche io Luigi x la dritta.
Doriana

b-right ha detto...

drago???

Ciro Discepolo ha detto...

Ascoltate sempre i consigli di Luigi Galli che è un uomo saggio e sapiente.

Comincio anche io a pensare che la pace tra uranio12 e b-right sia come quella tra Israele e i Palestinesi, ma forse scherzano davvero.

sabri ha detto...

Devo proprio ammettere che i "battibecchi" tra uranio12 e b-right mi fanno davvero ridere!
Secondo me, potrebbero formare una nuova coppia comica sullo stile di Toto' e Peppino, che sono stati davvero unici nel loro genere.

Con un sorriso,
Sabrina. ;o)

b-right ha detto...

Caro Ciro,
io non amo la guerra
(e difatti esprimo solo opinioni
personali, senza offendere
nessuno) tuttavia ho Marte in
VII di nascita...
Come diceva un tale:
"molti nemici....una gran
seccatura" ;)
(eddai, che adesso sono
catalogato come fascio in
automatica, per default)

b-right ha detto...

anzi, sarebbe + giusto
dire che non amo la guerra...
proprio perchè ho Marte
opposto all'As (che rappresenta
anche l'io, l'afeta, come
mi insegnò Capone, dicendo
che i pianeti orientali indicano
egocentrismo mentre quelli
occidentali indicano allocentrismo).
un caro saluto

Ciro Discepolo ha detto...

Caro b-right fino a oggi, perché mi sei simpatico e anche per quieto vivere, ti ho lasciato passare anche delle cose enormi, ma questa non si può licenziarla: credo che un soggetto titolare di un Marte di nascita in VII che dica di non amare la guerra abbia confezionato una delle più grosse balle sparate nella storia dell'Umanità... Senza rancore.

Ciro Discepolo ha detto...

Allora, forse, Hitler e Mussolini erano due burloni che volevano depistare gli studiosi di astrologia...

Giusi ha detto...

Gentilissimo dott. Discepolo,
anche se ancora non ho letto molto di suo, so chi lei è perchè una drammatica vicenda personale mi ha fatto conoscere un astrologo, Busceti, il quale al tempo aveva di lei un'altissima stima. Le chiedo cortesemente se può darmi un parere su un testo delle edizioni Armenia: Jean Texier, SINASTRIA. E' un libro che mi ha toccato per vari motivi, prima di tutto per le puntuali e pertinenti citazioni di psicologia - mia grande passione -che contiene. Le vorrei in particolare chiedere, però, come mai nella mia storia sono state importantissime (se pure poi si sono concluse) relazioni sentimentali che, nel calcolo del punteggio all'interno di questo blog, totalizzano al massimo 12 punti, mentre quelle che ne totalizzano 20 o 25 (più di così non ho mai totalizzato!) sono finite in maniera abbastanza tremenda, dopo un promettente periodo di convivenza durato anni, pieno di gioia. Al momento sto vivendo una relazione un po' complessa ma per me importante... sarebbe possibile sottoporre a Lei o ad altri del sito le due carte del cielo?
Ringrazio moltissimo. Buon anno.
Giordana

b-right ha detto...

a parte il fatto che sia
Hitler (che per me era Ariete)
che Mussolini a me risultano
avere Marte in VIII CASA...

questo tuo ultimo atteggiamento
(da caposcuola), che renderà
enormemente felice Uranio12,
evidenzia purtroppo l'impossibilità
di un dialogo alla pari (proprio
perchè, nonostante sia un
illuminato e un avatar, voglio
confrontarmi da uomo) con te,
che hai il Sole congiunto
all'ascendente e soffri
evidentemente di complessi
di superiorità. Pazienza, vorrà
dire che non lascerò più qui
le mie perle astrologiche
e aprirò una sezione apposita
sul mio blog. Tanto, io non
amo viaggiare, nè tantomeno
volare, è troppo pericoloso
(come dimostrato anche
recentemente in Venezuela).
I motori, se non lo sai, sono
fatti di ferro/marte/meccanica,
e la meccanica a volte si rompe.
ciao
senza rancore

uranio12 ha detto...

Dichiaro aperta la caccia contro b-right...pronti sparare via!
Non essere paranoico alla Berlusconi.
Chi ha un marte in settima e' uno che rompe le palle e non il contrario.

uranio12 ha detto...

Le tue perle astrologiche?oh my God!diciamo piuttosto i tuoi satelliti o le tue meteoriti!
e' vero sono felice,anzi gongolo...
B-right sei tu ad essere paranoico e non ciro ad avere complessi di superiorita'.E poi da cosa deduci questo complesso?

b-right ha detto...

Deduco che ha un tipico
atteggiamento da mafioso!!!

b-right ha detto...

ops, lapsus freudiano.
volevo dire che HAI, tu,
Uranio12, un tipico atteggiamento
da mafioso, intimidatorio,
poichè non ha ragioni ma
solo forza-ture

b-right ha detto...

purtroppo non è la prima
volta che mi trovo a
scontrarmi con la "superiorità"
presunta dei siciliani,
superiorità quasi sempre
imposta a forza.
Tuttavia, noi piemontesi
siamo stati gli unici
a sottrarvi al dominio
delle potenze straniere,
di cui eravate semplice
colonie, e quando abbiamo
mandato qualcuno per combattere
la mafia (vedi, Caselli),
se non lo avete ucciso come
Dalla Chiesa e Rostagno,
si è sempre fatto valere.
Ma tantè, vedo ora rinascere
nuovi indipendentismi e
voglia di riscrivere a proprio
piacimento la Storia del
Risorgimento. Chi vuole restare
isolato ne pagherà le conseguenze,
in questo mondo ormai globalizzato.

Alberto B. ha detto...

Carissimo Maestro Discepolo, mi dispiace intervenire in merito a b-right,ma ha davvero superato ogni limite e sinceramente credo proprio che abbia sbagliato blog, perchè continua a sparare delle immani cazzate, perchè non ha di meglio da fare nella vita, oppure perchè gli piace essere protagonista nel mondo virtuale non potendolo essere in quello reale.
A parte tutto, Mussolini e Hitler avevano Marte in VII e se non ricordo male Mussolini aveva Marte cong. a Saturno in VII.Vai vai b-right torna al tuo blog che ha tanto bisogno di te!!!!!!

uranio12 ha detto...

Addirittura!Mi dispiace che tu la pensi in questo modo.Io sono seguace dell'Arte di Urania,arte che vuole tutti gli uomini uguali senza limiti ne' di colore della pelle,ne' di religione,ne' di altro.Gia' prima di natale avevo dedotto un tuo senso razzistico,prima verso gli ebrei ora verso i siciliani.
Con tutta franchezza non mi sembra propio di averti fatto minacce di nessun genere,anzi tu sei caduto nella volgarita' e ti sei arrampicato in moltissimi specchi.
Non credere agli stereotipi siciliano=mafioso,calabrese=cammorista,perche' io come altri ragazzi come me combattiamo ogni giorno contro no mafia contro una vera e propia delinquenza volgare.
E allora,"io dove tu vivi ho molti amici,quindi stai attento,baciamo le mani e cuscienza benedica!"
Caro B-right:io vivo nel mondo globale e non sono attaccato a inutili stereotipi come lo sei tu.
Ma tu chi ti senti Dio sceso in terra?mi sembra che dai toni scherzosi di una volta tu ti stia regredendo in un qualcosa dalla quale non potrai piu' uscire:ti stai facendo tu terra bruciata intorno non io...se poi ti riferivi alla battuta sulla caccia aperta era solo uno scherzo innocente,figurati se ti minaccio:perche' ce la dovrei avere con te?non sei paranoico in questo?
Perche' guardi la pagliuzza nell'occhio del tuo vicino e non ti accorgi della trave che e' nel tuo?

b-right ha detto...

caro Ciro, come
vedi ti lascio in buone mani ;)
spiacentissimo per te
e dai, che l'unione fa la
forza ;)

Ciro Discepolo ha detto...

Cara Giusi,
ho letto il testo che menzioni e, pur non trovandolo un must, penso che ci possa insegnare tante cose, un po' come ogni libro.
Come già scrissi in passato, il punteggio alto di coppia, secondo la mia esperienza, è una condizione necessaria, ma non sufficiente a mantenere in vita un rapporto di coppia. Io ti inviterei a leggerti, su www.blogger.com, come si fanno a postare immagini nei commenti. In questo modo, sia tu che altri, potrete inserire i vostri grafici e fare domande a cui tutti potrebbero e dovrebbero rispondere, secondo quanto ho scritto proprio oggi nel post di apertura.

Mi spiace per come sia degenerata la questione b-right. E pensare che era stato accolto con simpatia da quasi tutti. Se lui vorrà restare, senza offendere gli altri, sarà il benvenuto. Io non mi offendo facilmente (contrariamente a quello che pensano molti) perché avendo fatto tre lunghe analisi del profondo nella mia vita, credo di conoscere bene il fenomeno della proiezione.
Comunque, seppure è vero che tutto è abbastanza relativo, ci sono cose che proprio non possono essere considerate tali. Se diciamo che Hitler era Ariete dobbiamo anche dire che Mike Bongiorno non è un Gemelli, ma un Toro, e che Fidel Castro non è un Leone, ma un Cancro e questi soli due esempi penso che debbano far meditare molti i seguaci dell'astrologia siderale: in caso contrario, allora davvero possiamo affermare tutto e il contrario di tutto. Inoltre l’essere Toro di Hitler ebbe una espressione così clamorosa che di più non si sarebbe potuto: fu la sua avidità a determinare gran parte del disastro della seconda Guerra Mondiale. Dopo essersi annesso l’Austria, violando il trattato di Roma, e anche parte della Cecoslovacchia, se si fosse fermato, quasi certamente inglesi e francesi non sarebbero entrati in guerra, ma il nostro si mise a giocare a Monopoli e continuò ad annettersi Polonia, Olanda, … con un’avidità da tipico Toro non evoluto.
Se tu dici che Hitler e Musolini non avevano Marte in settima, beh, allora puoi affermare qualunque cosa, anche che il Papa è una donna di colore.
Tuttavia dobbiamo notare che Marte in settima non vuol dire che una persona sia, semplicemente, "feccia" e vada gettata alle ortiche. Personalmente ho una grande ammirazione per Padre Pio, pur da un punto di vista assolutamente laico. Padre Pio aveva Marte in settima e oltre alle cose meravigliose che fece in vita, si distinse anche per il brutto carattere che in gran parte gli veniva da Marte in settima. Ricordate che quando Padre Gemelli si recò da lui per esaminare le stimmate, il frate di Pitrelcina (e non di Pietralcina come scrivono quasi tutti i colleghi giornalisti) lo mise alla porta e lo trattò anche in malo modo. Ciò che fece scattare un senso di vendetta in Padre Gemelli il quale redasse una relazione negativa sulle stimmate del santo (ma non le aveva neanche guardate!).

b-right ha detto...

Caro Ciro,
temo che questo
sarà l'ultimo mio commento
qui (ma mai dire mai), perchè
non vi sono le condizioni
di serenità di cui io ho
bisogno, però ci tenevo a
segnalarti due cose:

Primo 1°: quando dico una
cosa è perchè l'ho verificata,
e non mento MAI.
Tuttavia mi posso anche sbagliare,
quindiiiii, il problema è questo:
io ho preso i dati di Mussolini e
Hitler dal libro di Dorothèe Koechlin
De Bizemont "Astrologia Karmica"
Armenia Editore. Ti copio i dati che
sono stampati sul libro, non so se
sono quelli di cui disponi tu:

Mussolini: 29 Luglio 1883 h. 14
Dovia di Predappio ; Forlì

Circa Mussolini, mi sono sbagliato
a vedere il grafico stampato sul
libro (poichè è la stampa di un
grafico fatto a mano e i pianeti
sono spostati, essendo graficamente
disegnati a mano, rispetto alla loro
vera longitudine), e non ho verificato
inserendo i dati sul tuo programma on
line del tuo sito principale, e in
ogni caso non avrei potuto, poichè
detto programma genera solo temi
a partire dal XX secolo. Tuttavia, secondo
questi dati, Marte, cade verso la fine
della VII casa, a circa 5° dalla cuspide
dell'VIII, e se consideriamo che
il segno del Cancro (o dei Gemelli)
è un segno di media ascensione,
è anche possibile che rettificando
di pochi minuti (una quindicina???)
l'ora di nascita di Mussolini - mi sembra
che tu sostenga, per esperienza diretta,
che molto spesso l'ora di nascita
va anticipata di un pòco - detto pianeta
cada sulla cuspide dell'VIII, quindi
in congiunzione ad essa (cosa, che
per me, ne amplifica il valore), una
casa analoga allo Scorpione e alle cose
nascoste e occulte, e a Plutone, e al
potere, e alla dittatura, e alla morte,
tutte cose che sembrano molto brutte,
ma hanno un loro ruolo nel Cosmos.

Hitler: 20 Aprile 1889 h. 18,21
Braunau-am-Inn (Austria)

Secondo questi dati, Marte è perfettamente
congiunta alla cuspide dell'VIII casa
essendo a 16° 24' dell'Ariete (/Pesci)
laddove la cuspide della stessa è a
16° del medesimo segno.

NON SO CHE DOMIFICAZIONE abbia usato
l'autrice del libro (Placidus, Regiomontanus,
Campanus, Koch, Ram,...?) ma, allora,
se diventa una questione di domificazioni
diverse non se ne esce più e NESSUNO può
arrogarsi il diritto di gettare la croce addosso
a qualcuno perchè ha, ad esempio, un Marte
in VII.

Inoltre, non bisogna dimenticarsi che Hitler
e Mussolini erano esseri umani (che, altrimenti,
mi dovete dare uno standard dell'uomo
condivisibile), come gli altri, e come gli altri
vanno giudicati.

Secondo, 2°: la vicenda di Padre Pio,
ammettendo che abbia un Marte in VII
casa (io non ho i dati), per me va letta in
maniera diversa. Proprio perchè ha Marte
(che in astrologia Indù simboleggia anche
i nemici) nella casa dei nemici.....ebbe
molti nemici, e non è detto che se li sia
creati per colpa sua o sia semplicemente
stato osteggiato (hostes=nemico in
latino), come molti altri illustri santi (vedi
S. Francesco, patrono d'Italia), giacchè,
come forse avrai già capito, la Terra non è
il Regno di Dio, ma "una valle di lacrime"
(non dimentichiamoci che Padre Pio lottava,
fisicamente, col Demonio e quindi, a tutti
gli effetti, esso per lui rappresentava
veramente un nemico).

sabri ha detto...

Ciao b-right,
questa tua spiegazione mi sembra interessante e posta con termini sereni.
Mi spiace che tu non ti senta a tuo agio in questo blog.
Non preoccuparti troppo di un marte in VII o non dare troppo peso a quello che si dice di esso, ti assicuro che ci sono posizioni, aspetti, ecc.. peggiori (vedi Padre Pio che aveva anche il sole congiunto a plutone).
Secondo me la differenza la fa' il grado di consapevolezza e di bonta' di cuore della persona "portatrice" di tali aspetti.
Passa oltre, perche' penso che il tuo contributo in materia astrologica possa arricchire chi legge questo blog ed il confronto.
Con simpatia,
Sabrina.

b-right ha detto...

Gentile Sabrina,
io non mi preoccupo di
cosa si dice di me,
fino ad un certo punto
naturalmente (ma con
Saturno in XII alla
calunnia ci farò il callo).
Mi preoccupo della mia
permanenza in questo
corpo terrestre, poichè
ho ancora delle cose da
fare sulla Terra, e mi
preoccupo anche dei possibili
processi legali che dovrò
sostenere (la VII come sai è il
settore dei processi, anche),
sebbene (o devo dire "vieppiù
perchè"??) il mio Marte in VII
è sostenuto da Giove di sestile.
Anche io, a NY, dopo
l'enlightement, ho lottato
nella notte con qualcosa
di indefinibile e altre lotte
psichiche ho sopportato anni
addietro (durante congiunzioni
di Plutone al mio Sole),
ma se dai una occhiata al
mio tema (nella foto che
ho messo nel profilo blogger)
vedrai che il mio Sole
quadra con Plutone, Saturno
e Urano...e Kirone, quindi...
Padre Pio non è che rappresenti
per me un caso particolarmente
drammatico e spaventevole.

Detto questo, e a proposito
della consapevolezza, il mio guru
diceva che man mano che una
persona evolve spiritualmente
si sottrae, parzialmente,
al determinismo degli eventi
planetari e materiali, parzialmente, lui diceva,
ed io sono d'accordo.

Pitis Sophia ha detto...

Caro sig Discepolo

la ringrazio come sempre, per le sue informazioni e chiarimenti

mi chiarisca un concetto di base riguardante le RSM !!!!

A ) di base vi è il quadro generale dei transiti

B ) la RSM vine fatta IN FUNZIONE DEI TRANSITI ?? mi spiego cioè si cerca di rettificare o attutire i transiti ??

C) o la RSM annulla "totalmente" ripeto totalmente l'effetto dei transiti ???

la saluto affettuosamente

Pitis Sophia ha detto...

Caro sig Discepolo

la ringrazio come sempre, per le sue informazioni e chiarimenti

mi chiarisca un concetto di base riguardante le RSM !!!!

A ) di base vi è il quadro generale dei transiti

B ) la RSM vine fatta IN FUNZIONE DEI TRANSITI ?? mi spiego cioè si cerca di rettificare o attutire i transiti ??

C) o la RSM annulla "totalmente" ripeto totalmente l'effetto dei transiti ???

la saluto affettuosamente