sabato 4 ottobre 2008

Da Vico Equense


Ricevo e volentieri pubblico il seguente comunicato.
Buona giornata a Tutti
Ciro Discepolo

UNITRE – UNIVERSITA’ DELLE TRE ETA’ DELLA PENISOLA SORRENTINA – VICO EQUENSE
COMUNICATO STAMPA - INVITO
Venerdì 10 ottobre, alle ore 17, presso la sede Unitre di Vico Equense, si terrà l’inaugurazione del 14° anno accademico dell’Unitre Sorrentina. Il programma prevede la prolusione del presidente prof. Vincenzo Esposito e la presentazione con l’autore arch. Antonio Irlando, del libro “Vico Equense, che bellezza” prodotto dall’Azienda locale del Turismo. Seguirà aperitivo e trattenimento musicale.
All’evento sono invitati i dirigenti e i docenti dell’Unitre peninsulare, le autorità politiche e i rappresentanti delle associazioni ed enti di formazione che operano sul territorio.
L’Unitre giunge a questo traguardo dopo il successo ottenuto con l’iniziativa editoriale in compartecipazione con la casa editrice Nicola Longobardi di Castellammare di Stabia, per la pubblicazione del libro di Maria Bonghi Jovino dal titolo “Mitici approdi e paesaggi culturali. La Penisola Sorrentina prima di Roma”. Trattasi di un’opera di divulgazione storica, tuttavia utile agli esperti di ricerca storica e archeologica, ricca di immagini e in elegante veste tipografica. E’ la prima opera del genere in Campania che, prodotta in tiratura limitata, è già quasi esaurita dopo pochi giorni dalla presentazione, avvenuta a Vico Equense il 19 settembre scorso di fronte a un foltissimo pubblico e con la partecipazione di insigni personalità del mondo accademico.
L’Unitre ha prodotto anche un notevole impegno nel coinvolgimento alla sua opera di divulgazione della cultura e della formazione degli adulti. Dopo la promozione delle iscrizioni effettuata a giugno con l’offerta di tessere semigratuite ai familiari dei soci-studenti, è stata lanciata una campagna di tesseramento per gli ultracinquantenni delle borgate con la riduzione del 50 per cento. A questa iniziativa si è cercato di coinvolgere le amministrazioni comunali con la richiesta di estendere, come già previsto nei loro programmi di politiche sociali, il trasporto gratuito degli anziani residenti nelle borgate, per la frequenza delle attività svolte dall’Unitre nei capoluoghi dei comuni sorrentini. Purtroppo non hanno dato risposta all’invito né l’autorità della zona sorrentina che si occupa dell’assistenza agli anziani né i sindaci. Da parte sua l’Amministrazione comunale di Vico Equense è la sola ad ignorare l’azione di promozione sociale dell’Unitre. L’Unitre di Vico è forse l’unica in Italia a dover pagare l’affitto per i locali che occupa per un servizio che le amministrazioni comunali dovrebbero svolgere per legge.
Il programma di attività dell’Unitre per l’anno 2008/09 si arricchisce di nuove iniziative che impegnano, per esempio a Vico, docenti e studenti dal lunedì al venerdì per due ore al mattino e tre ore al pomeriggio. Di venerdì sono previsti, sempre a Vico, incontri con esperti e scrittori e conferenze di professori universitari da ottobre a maggio. Oltre ai laboratori di arte e mestiere, alle iniziative di intrattenimento, ai salotti letterari, musicali e di dinamica di gruppo, al coro e al teatro, vi è la proiezione di film, documentari, opere liriche e opere teatrali. Sono a disposizione dei soci , valenti docenti, medici, esperti di discipline.
Il calendario delle attività è nutrito anche nelle sedi di Meta, Piano, Sorrento e Massa Lubrense.
L’ obiettivo fondamentale dell’Unitre è quello di migliorare la qualità delle persone di ogni età con la pratica di iniziative di socievolezza, di socialità, di approfondimenti culturali, di uso intelligente del tempo libero, con il sapere, il dialogo, l’attività di ricerca. Di notevole, fra l’altro, ci sono il laboratorio di sociologia locale, il laboratorio di autobiografia, il giornalismo per apprendisti, l’informatica.
Vico Equense, 3 ottobre 2009

(marica esposito)

Scopri il Blog di Yahoo! Mail: trucchi, novità, consigli... e anche la tua opinione!

8 commenti:

doriana ha detto...

Vorrei lanciare un appello alla grande meravigliosa famiglia dell'AA, e, nello specifico a chi abita a Milano e dintorni o province limitrofe e che vanno al convegno a Budapest.
Se mi dite aereoporto e ora del volo cerco di prenotare sul medesimo anch'io, così comincio a conoscere alcuni di voi e vinco il tedio dell'attesa dell'imbarco.
Doriana
P.S. l'appello è geograficamente limitato, ma l'abbraccio è per tutti.

Marco Celada ha detto...

Marco Celada e Luigi Galli voleranno con:

ALITALIA Vol 7536
Da: Milan-Malpensa
1000 Ore, venerdì, 17 ottobre
Terminal 1 Aeromobile F70
A: Budapest
1140 Ore

sara sangiorgio ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
virginia di Roma ha detto...

Egr. Maestro,
grazie per la pubblicazione del comunicato e della foto stupenda di Vico che ho immediatamente inviato a mia madre.
Mia nonna materna e tutti i miei antenati sono di Vico Equense (Famiglia Balsamo della tenuta Sant'Andrea) e mia madre, anche se attualmente vive altrove non ha mai tagliato il cordone ombelicale con i suoi quindici anni trascorsi a Vico che ricorda come uno dei periodi più formativi della sua vita.
E a Vico è ritornata l'estate scorsa quando si è tenuta, se non erro presso l'Arcivescovado, in data 12/08/2007, la cerimonia per il ritrovamento di una prestigiosa icona sottratta furtivamente anni fa. In tale occasione fu presentato un libro sulla storia delle famiglie più antiche di Vico che ho provveduto a rinvenire insieme ad altri testi storici per la delizia di mia madre e mia.
Scusi se mi sono dilungata troppo sull'argomento, ma io tengo molto alle mie radici e dunque ai luoghi di nascita e vita dei miei avi, pertanto, mi piacerebbe rinvenire anche questi altri due testi riferiti nel comunicato. Come fare visto che non posso partecipare personalmente al convegno? E' sufficiente rivolgermi all'Azienda di Soggiorno e Turismo?
Vorrei fare una sorpresa a mia madre, sperando di risollevarla da un periodo molto difficile che sta vivendo a seguito di un intervento chirurgico (quest'anno,come r.s. non di certo mirata, nè voluta ma categoricamente subita, mi sono beccata il famigerato stellium tra 12^ e 1^ casa - help!!!) e ad una zia molto anziana, uniche superstiti del ramo.

Per Doriana e tutti gli altri:

Mi spiace Doriana,mi avrebbe fatto veramente piacere viaggiare con con voi altri ma io parto
da Roma.
Anzi, prendo spunto dalla tua idea per sondare, tra i fedelissimi del blog, se qualcuno parte con il mio stesso volo: Fiumicino, terminal A, venerdì 17 Volo Alitalia AZ476 h. 11:40.

Ci vedremo comunque al convegno.

A presto Virginia

Doriana ha detto...

Ciao a tutti,
innanzitutto grazie a Marco per la risposta, farò di tutto per essere anch'io sul vostro volo (peraltro è un'emozione viaggiare con due esponenti fra più autorevoli di questo blog).
Mi scuso tra l'altro per il ritardo della mia risposta: in qs giorni la connessione fa le bizze!

Virginia sono certa che troverai anche tu compagni di viaggio; io attendo con trepidazione di potervi conoscere tutti...

Buona domenica a tutti
Doriana

Antonella CT ha detto...

ciao a tutti,
purtroppo non ho ancora la sicurezza di poter venire a budapest,anche se ci terrei tantissimo soprattutto per conoscere tutti voi,ma se riesco parto da catania il 17 e prendo la coincidenza a Roma con Alitalia.Se qualcun altro parte da Catania sarei felice di saperlo,anche perchè viaggiare in compagnia è sempre più piacevole!
Buona domenica a tutti

Lucia ha detto...

Parto con ALITALIA da Genova alle h. 7 di venerdi 17 con arrivo a Roma Fiumicino alle h. 8,05; riparto alle h. 10 da Roma con arrivo a Budapest alle 11,35.
Cari Luigi e Marco (con te magari ne parliamo a Genova), allora si può fare il tragitto assieme fino in albergo!
Il mio volo da Roma è il N° AZ7524... piacerebbe anche a me fare il viaggio con qualcuno. Lucia

Luigi Galli ha detto...

Cara Lucia,
puntualità dei voli permettendo, ci incontreremo sicuramente all'aeroporto di Budapest.
Accordati con Marco a Genova