domenica 19 ottobre 2008

Di ritorno



Sarà il caso che mi guardi bene i transiti attuali perché non ho capito come mai, con centinaia di foto scattate dai diversi partecipanti al convegno di Budapest, quelle che sono giunte nel mio computer sono soltanto pochissime e quasi tutte inutilizzabili per piccoli problemi tecnici.
Appena questi amici me le faranno avere, le depositerò sul sito e vi scriverò un url per scaricarle.
Per il resto la manifestazione è stata davvero assai gradevole e riuscita (a mio giudizio).
Abbiamo ascoltato relazioni particolarmente interessanti, c'è stato un continuo dibattito-scambio tra i presenti e ci siamo anche divertiti nelle ore conviviali. Per dirne una: ieri sera abbiamo cenato in un vecchio e ottimo ristorante in stile impero austro-ungarico che ironicamente dico essere al confine con la Polonia. Ottima cena, ottima compagnia, abbiamo scherzato un po' tutti e l'amico Luigi Galli (che ha potuto fumare la sua pipa), alla fine della cena ha annunciato, guardando il conto, che avevamo speso novemila fiorini ungheresi... In realtà erano novantamila (circa 35 euro a testa, con una cena davvero ottima) e questo, insieme ad altre piccole gaffes di noi tutti durante la serata, ha contribuito a lasciarci di ottimo umore.
Come detto sono stati presenti dei colleghi ungheresi molto preparati e abbiamo ascoltato le relazioni sia di Kalo Jeno che di Bea Szedlmayer.
Sicuramente ripeteremo questa bella breve vacanza nella sempre magica Budapest.
In questi tre giorni di lontananza da casa mi sono giunte molte lettere a cui non ho potuto rispondere. Tenterò di farlo nei prossimi due giorni.
Per Giulia: perché non dai qualche consiglio a Giuseppe?
Buona notte a Tutti.
Ciro Discepolo
Posta un commento