domenica 21 novembre 2010

Una "Pillola" su Saturno nella Sesta Casa di Nascita di Silvio Berlusconi









Ciro Discepolo - Saturno nella Sesta Casa di Nascita di Silvio Berlusconi - "Pillole" di Astrologia



For Eva of Oshkosh. I think that your chosen for Phoenix, Arizona, is a good one. We have there an Ascendant in the tenth House, in the year in which Uranus will be joined to the natal Sun and it could be dangerous, but for his work I think that he can accept the risk. Best wishes.


Caro Giuseppe, in effetti non ricordavi male e le Case derivate sono un'ottima cosa e vanno anche utilizzate, ma non quando abbiamo la risposta diretta, per esempio se stiamo cercando una Casa che ci parli del marito del soggetto.


Per Francesca Babette che chiede: "Ma si può anche dire che verrà penalizzata la sua popolarità? 
Cioè l'immagine che gli altri hanno di lui può essere offuscata, meno positiva per qualche ragione?".


Sì, quello che scrivi è giusto, anche se la Luna, nella RSM conta pochissimo, e possiamo anche aggiungere che una diminuzione di popolarità o una cattiva popolarità potrà venire al soggetto da calunnie e maldicenze. 

Per Plutone54. Sì, le regole dell'AA si riferiscono ai fatti veri della vita e non al gioco delle tre carte sulla botte e nella piazza del paese. Complimenti per il nuovo hobby. 


Buona Domenica a Tutti.
Ciro Discepolo

10 commenti:

uranio15 ha detto...

Ciao Ciro,
spulciando un po sull'astrologia vedica e con un valido testo di RICHARD HOUCK "the astrology of death",e' possibile secondo te usando archi direzionali o altro prevedere la durata di una malattia e il suo risultato?
L'astrologia vedica si vanta di questo:e' un vero peccato che nessuno qui in italia si occupi seriamente di questa astrologia-i testi in circolazione sono esclusivamente in inglese e per poterli studiare devo fare un triplo lavoro:leggerli,tradurli,capirli e interpretarli!!

era da un po che non scrivevo ma saturno opposto al sole si sta dimostrando durissimo nei miei confronti e nel fisico che ho abbastanza trascurato nei tempi passati (la croce di avere giove in prima casa e' che l'eccessivo ottimismo non ti fa vedere le cose come sono in realta' e appena il transito deve riscuotere riscuote)-
comunque grazie alla RSM a Muscat sono sicuro che il male invece di essersi presentato al 100 per cento si sia attenuato al 60 per cento.
Riguardo alla rs per il 2011 non sono sicuro sul da farsi:se rimango ho un cielo buono con giove e sole nella nona ma si sposto metto questa congiunzione al mc ma la congiunzione marte-urano in nona e saturno o in terza o in quarta...

michele ha detto...

Caro uranio15,

sull'astrologia vedica o jyotish, esistono almeno tre ottimi libri in italiano:

Luciana Marinangeli, Astrologia indiana, ed.
Mediterranee

Luciana Marinangeli, Introduzione all'astrologia indiana, BUR

T. Braha, Antica Astrologia Indiana, ed. Mediterranee.

il primo ce l'ho e mi sembra un ottima introduzione fatta da un autrice che vive l'astrologia indiana utilizzandone i rimedi, e traendone profitto nella sua attività di psicanalista.
Il secondo l'ho consultato ed è fatto molto bene.

Il discorso sull'astrologia vedica , in relazione per la verità alle previsioni di morte, costituì il tema della mia prima mail a Ciro, molti anni or sono, cui gentilmente rispose più o meno: le favole in materia sono molte...

Un caro saluto

Michele Pellegrini

Gabriele ha detto...

Caro Ciro, io avrei una domanda di aiuto, spero mi possiate rispondere anche brevemente ma rispondere. Io sono appassionato di astrologia da anni e mi sono indirizzato sulla rivoluzione solare la quale mi sta dando parecchi risultati. Ora, la mia rivoluzione del 2011 in data 27 giugno 1982 ore 8.59 nato a mantova, è un pò preoccupante perchè ho visto aspetti piuttosto difficili anche se non presenti nelle case cosidette malefiche. Sole saturno urano e plutone sono in quadratura fra loro e con le 2 opposizioni sole plutone e urano saturno, le case interessate sono l'11 3 5 9. La mia previsione è davvero molto preoccupante?.. grazie..

Anonimo ha detto...

Caro Maestro,

ascoltando la tua pillola su Giove/Venere radix nella X casa, mi è venuta in mente una piccola storia di saggezza Zen
che a mio avviso si combina perfettamente a quanto dici su una delle caratteristiche, a mio parere la più affascinante, di questa combinazione nel tema natale.

La storia è questa:
“Un uomo chiese a un Maestro: “In che cosa consiste la tua disciplina?”
Egli rispose: “Non ho alcuna disciplina. Quando ho fame mangio e quando ho sonno dormo”.
L’uomo replicò: “Ma lo facciamo tutti!”.
Il Maestro rispose: “Niente affatto. E’ molto raro trovare qualcuno che lo faccia, perché chi lo fa diventa un Buddha. Solo un Buddha lo può fare veramente”.


Soffermandomi in linea a questo pensiero, l’uomo emancipato è colui che ha trovato sé stesso e si vive per quello che è. C’è così poca gente al mondo realizzata in questo modo che facciamo fatica a trovare esempi che ci possano incoraggiare a fare altrettanto. Sono luminosi esempi di quanto invece siano straordinarie ed eccezionali le opere di coloro che, esprimendo pienamente sé stessi, offrono il meglio di quello che sono all’umanità intera.

Quando incontriamo una persona che, rimanendo sé stessa e non imitando nessuno, esprime il Maha Atman che è in ognuno di noi, ne siamo inesorabilmente attratti. Essa emana un’energia così forte che molti si accostano a lei per essere nutriti. E’ per questo motivo che questi esseri diventano punti di riferimento per gli altri ma non è necessario che facciano, proprio come dicevi tu, cose eclatanti. E’ quella particolare “armonia” che il soggetto sa esprimere con grazia e semplicità ad attirare a sé gli altri come una calamita.

Tanti saluti dal Qatar.
Danila

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per uranio 15: per anni il maestro ha studiato le direzioni primarie concentrandosi notte giorno con interesse maniacale. la sua esperienza però non da' conferma al funzionamento di questa tecnica di previsione. non so se l'astrologia vedica faccia uso degli archi di direzione più comunemente conosciuti o se si riferisco alla stessa cosa di cui parli. secondo la mia opinione per stabilire la durata di una malattia come per esempio il cancro, nulla può servire a dare risposte precise e men che meno gli archi di direzione che si son dimostrati non funzionanti.

piuttosto, vorrei fare io una domanda al maestro: non mi ricordo dove, ma ho letto che secondo te il metodo delle armoniche potrebbe dare importanti indicazioni sotto il profilo previsionale o per altri scopi (non ricordo bene). Mi potresti spiegare le ragioni di questa affermazione?

un abbraccio.

stefano ha detto...

Buonasera . Volevo lasciare un messaggio a Giuseppe Galeota. Giuseppe fai tutto il possibile per partire perche' poi l'espierenza e' indimenticabile. Pensa che quando sono arrivato in Irlanda mi sono ritrovato a non avere una lira allora per partire per Detroit ho chiesto un prestito a dieci colleghi di lavoro diversi, prestito che poi ho poi restituito pero’ alla fine sono riuscito nell’ impresa che mi ero prefissato. Per cui non scoraggiarti e cerca in ogni modo possibile e lecito di andare in Madagascar.

Un abbraccio.

Stefano Meriggi

Anonimo ha detto...

Anche il famoso cantautore Fabrizio De andrè, di cui amo i testi, e che viveva presso la mia città natale, si interessava di astrologia, in questo link vi sono degli appunti che annotò nel libro “Trattato di astrologia” del grande André Barbault:

http://www.fondazionedeandre.it/fabrizio/ero_piu_curioso_di_voi/hobby/astrologia/

A.P.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per stefano: nella mia cerchia di amici nessuno può aiutarmi: tutti disoccupati come me. alla mia famiglia non oso chiedere nulla perchè mi aiutano sin troppo e sono in debito con loro non so di quanto. i parenti mi riderebbero in faccia se dicessi che ho bisogno di un prestito per fare una RSM (già mi han dato dell'imbecille per aver speso 100 euro per un volo di andata e ritorno per un seminario astrologico, unico sfizio in un anno intero). non posso partire per il nord italia alla ricerca di un lavoro perchè mi servirebbero soldi per pagare l'alloggio (dato che da nessuna parte ho chi mi ospiterebbe per un mese) e quindi in trenta giorni non ce la farei a guadagnare il necessario. non posso fare il manovale da nessuna parte sia per la mancanza di richiesta e sia a causa di problemi fisici. l'unica possibilità deriverebbe da un miracolo: una vincita al lotto, un folle che per strada mi regala bigliettoni da cento, crolla un tombino e sotto ci trovo una città maya tutta d'oro, mi ingaggiano per un film e mi pagano 10.000 euro per 20 pose, un sultano mi regala delle mance di 500 euro per facchinaggio (come è successo 2 anni fa per davvero ad alcuni camerieri di un hotel della puglia), mi imbatto con Berlusconi che mi invita a un festino tutto sesso ed escort di colore con contentino economico per mettermi a tacere, oppure potrebbe anche capitarmi che domani mi chiamano a lavorare come lavapiatti in un ristorante; ma nemmeno questa possibilità pare possa verificarsi.. staremo a vedere: è nei 20 giorni attorno al compleanno che accadono i fatti più importanti e chissà potrebbe capitare proprio qualcosa di insperato.

Anonimo ha detto...

Caro Ciro,
una domanda breve sull'effetto di una possibile RL. Trovarsi uno stelium di 4 pianeti (tra cui sole, marte e nettuno) in 7ª casa, dove si ha alla base una venere di RS (in cuspide con la 6ª), determina una semplice modulazione oppure sarebbe meglio evitarlo? Inoltre, per un ascendente in Xª di RL, bisogna prendere le stesse precauzioni di una RS? Penso di no, ma dovendo fare un intervento chirurgico preferisco togliermi lo scrupolo.
Ho pensato di svolgere la RLM del 13 febbraio nelle Azzorre (Ponta Delgada -São Miguel), sposterei lo stelium in casa 9, ma metterei plutone in 6ª con Ascendente in Xª.
Chiedo se é uma buona opzione.
Grazie tante per un'eventuale risposta
Vania

Anonimo ha detto...

Per Al Rami
Ciao, ho letto il tuo post e ho riso amaro: questo è uno strano paese,dove un giovane non riesce a trovare nemmeno uno straccio di lavoro di qualche settimana per poter fare un viaggio di pochi giorni...Sono sicura che tifiamo in tantissimi per te,Bianca