sabato 8 dicembre 2007

Grande amore tra Alessandra e Fausto?



Alessandra si è innamorata di Fausto, un suo corregionale lombardo di 10 anni più giovane e mi chiede un parere relativamente al sogno che sta accarezzando di avere una storia importante con lui.
Scriverò poche note che potrebbero essere utili anche ad altri. Per prima cosa parto dal punteggio di coppia: un 12 punti su 44. È davvero bassissimo e, nella mia esperienza, va bene per una storia o anche per due amanti, ma non l’ho visto quasi mai in una coppia di annata. Non mi soffermerò su quanto ho scritto, in varie pubblicazioni, sul grosso valore che attribuisco al punteggio di sinastria che chiunque può calcolarsi gratuitamente in questo sito. Né aggiungerò nuove considerazioni al fatto che, nella mia esperienza, non ho trovato funzionante la teoria dell’oroscopo composito di Robert Hand tanto che, dopo aver impiegato mesi a programmare uno specifico software per tale calcolo, quando si passò dal DOS al Win, lo abbandonai.
Tuttavia rispetto pienamente il pensiero di chi applica tale metodo e si trova bene con lo stesso: la domanda è stata rivolta a me e rispondo in base alla mia esperienza e non a quella di altri.
Cara Alessandra, a mio avviso tu potrai anche avere una bella storia con Fausto, ma solo una storia e basta. Infatti, nel tuo tema lampeggiano diversi punti che ci parlano di una tua notevole difficoltà a fertilizzare un rapporto d’amore. Non si tratta di una iattura, ma di tuoi orientamenti mentali che secondo me faranno di te una single convinta. Single, ma non necessariamente con voto di castità.
Gli elementi che giocano contro una lunga vita di coppia, per te, sono i seguenti:

1) Il Sole in dodicesima, indizio inconfondibile di forte diffidenza. Uno degli elementi che porta, ai primissimi posti della classifica dei single di tutto il mondo, i Pesci e le Vergini, I Soli in dodicesima e in sesta Casa.
2) La tua Venere Vergine assai mal aspettata da Urano e da Nettuno.
3) Una Luna congiunta a Marte che ti spinge più a guerreggiare con l’altro sesso che ad amare.
4) Varie e diverse piccole altre cose, ma di scarso rilievo.

Pertanto ripeto che, secondo la mia esperienza, con questi dati di nascita, io ritengo che possiate vivervi una bella storia, ma non mi sento di incoraggiarti circa progetti a mio avviso poco realizzabili sul piano pratico. Ripeto, tuttavia, che il problema, secondo me, non starà nel fatto che Fausto ti rifiuterà, quanto, piuttosto, nella molto probabile eventualità che le tue forze inibitrici-censorie-diffidenti te lo faranno scartare dopo un rodaggio breve-medio. Se il tuo cuore ti parla differentemente, allora di' pure: crepi l’astrologo!
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

7 commenti:

Marco Celada ha detto...

Ciro, non ricordo bene ma il massimo punteggio ottenibile con il metodo Discepolo-Miele per il calcolo di una compatibilità astrale è = 44 ?


grazie
ciao Marco

Ciro Discepolo ha detto...

Sì, 44. Sono in aeroporto e non posso controllare agevolmente, ma - se non erro - 44 è il punteggio tra Freud e Jung oppure tra i due grandi maestri della psicologia era 42, ma io trovai un 44 negli anni passati.

Ciro Discepolo ha detto...

Al solito link (www.solarreturns.com/images/viaggi/viaggi1.pdf) troverete altre due pagine di foto assai speciali e relative al compleanno di Paola Urbani (Irkutsk e Lago Bajkal primavera 2007) e Luigi Galli (Sao Tomè, Africa centrale, primavera 2006).

Luciano D. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Celeste ha detto...

Caro Maestro e voi tutti ho letto le righe del sig. Luciano D. in merito alla questione dei punteggi di sinastria e anch eio trovo quelle che mi sembrano delle anomalie. Infatti ho osservato il punteggio tra me e il mio ex fidanzato ed era 26. Ma la relazione non era proprio idilliaca,, tanto è che si è rotta. Ad onore di completezza aggiungo che io porto, di nascita, una venere in bilancia opposta a saturno in 7 casa e che l'anno in cui ci siamo lasciati l'ascendente di rivoluzione solare era in 1 casa e saturno in 7 casa.
altro esempio è il punteggio di compatibilità tra me e mia sorella che supera addirittura il 30: ma non ci parliamo se non per lo stretto necessario.
Un saluto a tutti.

Ciro Discepolo ha detto...

Cara Celeste,
a me sembra che tu stessa hai spiegato quelle che chiami "anomalie". Intanto non bisogna mai dimenticare quella che, secondo me, è la prima regola di questo metodo di studio comparativo per coppie in amore, ma anche in affari, studi e altro: il punteggio alto è una condizione necessaria, ma non sufficiente. Sembra una bazzecola, ma è un macigno enorme. Se uno dei due ha un tema disastrato in amore, forse non basta neanche un 44 punti a sostenere il rapporto. Se i transiti o la RS di quell'anno sono terribili, può cadere anche un 35. Se tra fratelli e sorelle si mette di mezzo una questione economica, si potrebbero incrinare anche rapporti splendidi. Tuttavia, ricordando che in astrologia le variabili sono decine e non una sola, ciò nonostante, nella mia pratica ho potuto constatare che un punteggio alto campeggia bellamente in un numero altissimo di coppie felici.
Se altri trovano più utile metodi diversi di comparazione e di analisi delle coppie, perché non incoraggiarli a proseguire sulla loro strada?

Celeste ha detto...

Caro Maestro,
sì infatti era quello che volevo dire.
E siccome mi conosce e sa che la controversia economica è reale (e chi piu' di Lei mi ha aiutato moralmente e astrologicamente a combattere per non soccombere) a tutt'oggi non posso che darLe ulteriormente ragione.
Nel senso che la materia è assai complessa (e per questo affascinante) e che calcolare il punteggio di sinastria ci aiuta ma non ci basta.
Conseguentemente lo studio dei transiti e della RS rimane un forte strumento per aiutarci nella vita.
E forse prima ancora, come mi ha detto Lei tante volte è importante conoscere noi stessi attraverso i simboli del nostro tema natale.
Per esempio, da quando Lei mi spiego' il significato di quell'opposizione Venere - Saturno
mi sento piu' in pace.
Certo,una parte di me spera nell'esorcizzazione del simbolo, (un compagno maturo e responsabile, piu' avanti in età rispetto a me ecc)ma so anche che puo' significare solitudine.
Sapere pacifica l'anima.
Come Ciro Discepolo dixit....