mercoledì 9 settembre 2009

La salute dell’amica di A.P.









Van, in Turchia, credo che possa essere il massimo per la protezione della salute dell’amica svizzera di A.P., con una doppia formidabile protezione di Venere in prima e Giove in sesta. Ma ci sono molti “se” e molti “ma” da considerare.
Cercherò di spiegarmi meglio con un esempio che, naturalmente, non ha nulla a che fare con il soggetto di cui stiamo scrivendo.
Molti anni fa una mia cara amica fu colpita da un cancro al polmone. La ricoverarono in un ospedale specializzato dove promettevano grandi cose e dove veniva utilizzata una chemioterapia “cinque volte più forte del normale”. Rosa, questo era il nome della mia amica, soffrì da novembre a maggio pene e dolori indescrivibili. Il suo compleanno avveniva ai primi di aprile. Non la fecero partire (ma non era mai partita neanche prima della malattia) perché – dissero – non poteva perdersi un’ultima chemio fondamentale. Ciò avveniva ai primi di aprile. Intorno al 20 di aprile il primario la chiamò e le disse: “Hai visto, Rosa, ti avevo giurato sui miei figli che il tuo tumore sarebbe scomparso al 100% e, come puoi vedere dalla TAC, non v’è traccia dello stesso. Inoltre non hai alcuna metastasi e domani festeggeremo con tutti i medici, gl’infermieri e i pazienti del reparto”.
Così fu. Intorno al 20 di aprile. Rosa morì pochi giorni dopo, il 9 di maggio, attraverso sofferenze indicibili, colpita, in pochi giorni, da varie metastasi di cui la più grave fu al fegato.
Cosa voglio dire? Tante cose.
Intanto, pochi medici sono disposti ad ammettere che tante metastasi si vedono solo quando sono esageratamente visibili, ma certo non possiamo processare i medici se lo stato dell’arte, in questo campo, è quello di un caso come il presente.
Secondo. Fino a pochi anni fa l’Organizzazione Mondiale della Sanità vietava, addirittura, l’uso dell’altra medicina nelle terapie oncologiche. Da pochi anni vi è, invece, la raccomandazione, da parte dell’OMS, di usare moltissimo, a fianco dei rimedi chemioterapici, l’altra medicina.
Io credo che l’Astrologia Attiva possa funzionare almeno con pari dignità di una medicina omeopatica, per esempio, a fianco delle terapie tradizionali. Ma il punto è: in quale fase della malattia può servire fare compleanni mirati?
Ho scritto più volte che, secondo la mia esperienza sul campo, e non teorica, ho, nella testa, due database: quello di coloro che partono ogni anno per almeno dieci anni di seguito e quelli di coloro i quali non partono mai o partono a volte sì e a volte no.
Nel primo database “ho perso” poche persone. Nel secondo il calcolo dei lutti è praticamente impossibile.
Tutto questo per dire che io mi auguro molto che i diversi tumori di cui parla A.P. siano non gravi e non siano metastasi ritenute mortali dai medici. Perché, se così fosse, il viaggio a Van sarebbe assolutamente inutile.
Ovviamente, quando dico mi auguro che non vi siano metastasi “mortali” in viaggio, intendo dire anche quelle che non sono visibili fino al giorno prima che si manifestino, come nel caso di Rosa.
In conclusione, sulla base della mia esperienza, mi sento di poter affermare che il compleanno mirato ci aiuta tanto a vivere meglio e più a lungo, ma è lontanissimo dai miracoli di Lourdes.



Per Niko. Non male la RSM per Samara, ma penso tu possa trovare molto di meglio. Per salvare i grafici di Astral, procedi come segue. In rete si trovano stampanti PDF, per esempio l’ottima e gratuita CutePDF: scaricala e installala. Poi, quando vuoi salvare un grafico, stampalo in PDF sul tuo desktop e, a quel punto, lo puoi conservare, spedire per posta, ci puoi lavorare con PhotoShop, ecc.

Benvenuta M.F. Tu scrivi:

>
Buonasera Ciro,vorrei, se possibile un favore da parte sua, ho queste domande in testa e soprattutto nel cuore, può dirmi qualcosa in proposito? - Ho frequentato un uomo per alcuni mesi, l'ho rifiutato in ogni modo per paura, adesso i dubbi li ha lui. Ci potrà essere una relazione fra noi e in che tempi?Io sono nata a Ponte nelle Alpi (BL) il 29.03.61 alle ore 14.15 Lui è nato a Milano il 01.10.57 (l’ora di nascita 8.30 ma non ne sono sicura)- Sono stata da sola molti anni, convinta di quello che stavo facendo, adesso desidero un grande amore, è lui? e se non è lui quando arriverà? - Ho cambiato lavoro l'anno scorso, e la nuova situazione non mi piace, non ci sto bene, riuscirò a trovare presto qualcosa che faccia per me?Grazie, grazie di cuore per il tempo che vorrà dedicarmi.
MF>

Ho paura che tu abbia sbagliato blog. Infatti, il solo partire con un orario dubbio, ci porta fuori dall’astrologia. Inoltre, probabilmente, non hai approfondito questa disciplina e forse pensi che si possano affermare delle cose in tono apodittico: è lui l’uomo della mia vita?
E chi lo sa?

E se non è lui, quando arriverà?
Anche qui e negli altri punti della tua lettera io credo che forse le tue domande sarebbero più di competenza di un mago o di un veggente.
Però, se vuoi, continua a leggerci, studia anche qualche libro e forse potrai formulare domande più raggiungibili attraverso uno studio di astrologia e non di veggenza.



Per Stefano Mastrosimone. Grazie per la informazione che potrebbe essere del tutto esatta, dato che conoscevi personalmente il povero Mike. Se avesse trascorso lì il compleanno, vi è da considerare anche un AS in undicesima, un Saturno incollato al MC e valori di quarta spesso presenti quando passiamo a miglior vita (sono certissimo che da domani nessuno piazzerà più valori in quarta e in undicesima Casa di RSM).
Negli anni Settanta, redigendo un ritratto astrologico di Mike Buongiorno (credo per ASTRA), scrissi delle cattiverie su di lui, sull’onda del pensiero allora di moda dell’intellighenzia nazionale. Per fortuna, in uno degli ultimi miei libri, gli ho chiesto pubblicamente scusa, ho fatto ammenda di quella sciocca cattiveria di allora, ho riconosciuto molte sue virtù e oggi la sua morte mi addolora un po’ meno perché mi sarei portato sulle spalle un grosso e brutto peso.
La stessa cosa, quasi nell’identico modo, avvenne nei confronti di Massimo Ranieri a cui, anche, molti anni dopo, chiesi pubblicamente scusa.

For Julie. You can see two maps in this page: one was generated from Astro.com and the other from Aladino. In both the maps we have an Ascendant about 7° in Aries and a 12^ House’s cusp about 10° degrees in Aquarius. Then in the twelfth House we have three celestials: Jupiter, Neptune and Uranus. Where is the problem?


Benvenuta Giulietta. Io avevo un altro tuo orario di nascita (23.10 e non 23). Per questo orario Seoul, Corea del Nord, sostituisce e migliora la località australiana non raggiungibile. Se, invece, hai motivo di pensare che l’orario sia cambiato, allora Fukuoka in Giappone è la fotocopia di Seoul, ma alle 23 e non alle 23.10.
Per l’altro soggetto un eventuale compleanno a New York sarebbe davvero assai pesante e va studiato per bene una possibile alternativa, se la persona è disposta a partire.

Per Scara. Senza offesa: mi chiedi un lavoro di bassa manovalanza che potrebbe richiedere abbastanza tempo che non ho (andare a cercare quali aspetti si formano e si disfano con 5 o 10 o 15 minuti di differenza nell’orario di nascita di uno dei due soggetti è qualcosa che può fare chiunque, possibilmente fuori da questo spazio).
Il significato di Marte in settima di RS lo puoi trovare nelle specifiche pagine del mio libro “Transiti e Rivoluzioni solari”, Armenia editore. Sempre nello stesso libro puoi leggere, nella sezione transiti, come potrebbe nuocere il passaggio di Marte di lui opposto al tuo Sole o congiunto alla tua Luna oppure nelle settima Casa di entrambi e anche nella vostra quinta e… Tutto ciò, dura, appunto, circa due anni e tutti i punti del cielo di lui e tuoi vengono”toccati” da Marte che non è la peste, ma che potrebbe mostrarci la forza di un rapporto anche rispetto a sollecitazioni minori rispetto a un Saturno o a un Urano.
Per Marta di Pistoia: sicuro che non ti ha già risposto qualcuno tra ieri e oggi? Cerco di stare attento, ma le richieste sono davvero tante...


Buona serata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Att. Sig. Discepolo. Marta di Pistoia. Si ricorda di me perche' erroneamente avevo scritto sulla Sua posta personale, ma non mi ha risposto. Ancora grazie.

Niko ha detto...

Ciao a tutti, grazie mille a Ciro, solo che sto già per fare biglietto per Samara e ho già prenotato hotel, per quali altre città potevo optare? me ne aveva date tempo fa di altre ma erano con la stessa situazione più o meno di Samara. Grazie se potrà rispondermi ancora e grazie per i consigli sulla stampante online, la scaricherò adesso.



Niko

Antonella CT ha detto...

Grazie a Niko per l'aiuto,
Winnipeg non mi piace molto per saturno troppo vicino all'asc, Flores l'avevo considerato, ma speravo di trovare qualcosa di meglio!
Buona serata a tutti

chandra ha detto...

Ciro, se mai risponderà qualcuno per la richiesta che ho fatto per Djanet, è importante che sappia che deve essere persona cononosciuta direttamente o indirettamente "bene" da te.ed è importantissimo che abbia molto sviluppato il senso dell'educazione!....

Un caro saluto
Chandra

Anonimo ha detto...

Buona sera, sono Emy,e in breve vi racconto la mia esperienza. Quest'anno pensando non fosse troppo negativa, ho scelto l'asc di rivoluz in 12 casa. Perchè con giove sul sole ho detto , sicuro me la cavo.L'anno scorso, per mettermi alla prova, ho messo sole, nettuno e mercurio in 6, urano in 7 e saturno all'asc. E prego i più esperti di voi di non mettersi a ridere... ora non so se formulare un quiz tipo, indovinate cosa mi è successo? o raccontarvi l'accaduto... però per movimentare un pochino posso ancora non dirvi nulla e chiedervi, qualcuno di voi può immaginare cosa mi è successo?
nascita cagliari 2-2-68 ore 3-15 mattina
rsm londra 2008
rsm cagliari 2009
Spero che il Sig discepolo approvi..chiaramente se non ci sarà seguito, vi fornirò la soluzione chiedendovi un cosiglio mirato per la prossima rs.
grazie e saluti a tutti

stefano ha detto...

Celeste, ho provato a scriverti ai tuoi indirizzi e mail ma tutte e due le volte mi e' ritornata indietro. Per favore contattami al mio indirizzo smeriggi@hotmail.com anche per dirmi che non mi puoi aiutare.Ti prego. Sono disperato.

Stefano

chandra ha detto...

Stefano,
SVILUPPA UN PO' DI FEDE!
e la tua RS sarà un bel dono non un tormento...tutto si complica perchè non ti affidi alla parte più intima di TE!

Auguri
Chandra

Niko ha detto...

Buon dì a tutti, per Emy: perchè mai ti sei messa l'Asc in dodicesima? possiamo tirare ad indovinare tutti e quelle posizioni dei pianeti di cui tu parli, possono far capitare la qualsiasi cosa! potresti aver avuto un anno infernale anche per quanto riguarda la vita sentimentale (Urano era in settima di RS) comunque per la RSM prossima, ti consiglio Dallas con Asc in undicesima e stellium in quarta oppure Jakarta con Asc in settima, stellium in nona e Giove praticamente in decima casa!




Niko

Stefano Mastrosimone ha detto...

Una precisazione doverosa. Non conoscevo personalmente Mike Bongiorno ma presi contatto con lui nei giorni intorno al suo compleanno e proprio in quell'occasone mi fu detto che era a Riyadh e mi venne anche specificato che non era lì casualmente perchè da anni, nel giorno del suo compleanno, era solito partire per un viaggio...

Un caro saluto a tutti

Celeste ha detto...

Buongiorno Stefano,
ti ho scritto all'indirizzo e -mail che hai indicato sul blog.
Fammi sapere se hai ricevuto il mio messaggio e vediamo cosa si puo' fare.
Un saluto.

Valeria ha detto...

@Viola57: Ciro mi corregga se sbaglio, ma Saturno in V può anche indicare successi ottenuti dal figlio con molto impegno/in cose molto serie, tipo appunto studio o lavoro. Saturno non è sempre e solo negativo. Se è messo bene nel tema radix o se ha buoni aspetti con qualche altro pianeta può portare cose molto buone in senso costruttivo, magari con impegno o fatica o con ritardo rispetto alle aspettative, ma può indicare grandi conquiste ottenute con l’impegno. Ricordiamoci che è il dominatore del Capricorno, il cui movimento è sempre verso la vetta della montagna… o no?

@Roberto Menichini: sono sempre molto interessanti i quesiti che poni e potrebbero essere oggetto di approfondite discussioni e scambi. Per quanto riguarda la questione dell’altro giorno, ossia se sia compito dell’astrologo dare anche indicazioni su come viaggiare dopo aver fatto una RSM, so che Ciro ti ha già risposto e ovviamente è vero che non è dovere dell’astrologo essere anche un tour operator, ci mancherebbe! Sono due professionalità diverse e non avrebbe senso, a meno che uno non metta su uno studio specifico che combina le due attività, ma allora si parlerebbe di conflitto di interessi, perché se io consiglio a tutti di viaggiare e ho un’agenzia di viaggi e gli consiglio fortemente di rivolgersi alla mia agenzia per fare il viaggio, va da sé… La domanda che da anni mi fanno tutti gli amici e conoscenti “profani” a cui parlo della pratica delle RSM (ma che non conoscono Ciro) è: “Ma il tuo astrologo ha un’agenzia di viaggi?” Sapessi che fatica convincerli che no, la “Ciro Discepolo World Tours” ancora non è stata fondata… :-)) (Gli italiani si scandalizzano per i conflitti di interessi “piccoli”, ma non per quelli macroscopici che hanno sotto gli occhi… ma questo è un altro problema).
Tuttavia, secondo me, quando ci si trova davanti ad un consultante totalmente inesperto, che magari non è abituato a viaggiare e lo deve fare per la prima volta, se l’astrologo “aiuta” anche la persona ad organizzarsi non è una brutta cosa, anzi è un “plus” che lo rende migliore umanamente e professionalmente. Ciro sta aiutando Eva da mesi ad abituarsi all’idea di fare un viaggio per lei impensabile fino a pochi mesi fa, e pare ci sia infine riuscito, anche con il contributo di tanti altri che hanno confermato a Eva la validità della RSM che andrebbe a fare.
Perciò, se tu senti questo “richiamo” del tuo dovere saturnino (ce l’ho anch’io un bel Saturno capricornino, dunque ti capisco) secondo me è bene che tu lo segua e potrai dare qualcosa di valido in più ai tuoi consultanti.
Altra cosa, un pensiero mio, esclusivamente MIO, ma te lo voglio comunicare: un consultante che vuole che gli tiri fuori il coniglio dal cappello ma non vuole assolutamente sbottonarsi e parlare di sé io lo rifiuterei nella maniera più assoluta. Non siamo maghi merlini, siamo persone che cercano di capire realtà molto complesse, quali sono gli esseri umani, e se uno non ha voglia di collaborare è inutile anche cercare di aiutarlo perché già sta dimostrando di non volerlo veramente, e se ha segreti inconfessabili vada dal prete e non dall’astrologo.

E ora una domandina per me, anche a Ciro se vuole rispondermi:
mettere, in una RSM, un pianeta un po’ “fastidioso” sulla cuspide tra 2 case significa che potrà agire in entrambe, e questo lo so, ma posso anche pensare che i suoi effetti saranno, per così dire, “diluiti” o “suddivisi” tra le due case, ossia magari un po’ meno fastidiosi sia in una che nell’altra proprio in virtù del fatto che il pianeta è “in bilico” fra le due case, o gli effetti saranno sicuramente altrettanto forti sia nella casa precedente che in quella successiva (considerando che mi baso su un orario di nascita sicuro)?

Grazie a chi vorrà darmi uno spunto di riflessione o la sua esperienza!

(PS: @Stefano Mastrosimone: grande notizia che ci dai, quella sui viaggi di Mike! Se viaggiare ci servirà a campare 85 anni divertendoci e facendo soldi e morire d’infarto senza accorgersene e soprattutto senza soffrire, ben vengano tutti i viaggi del mondo a tutti noi!!!)

pasquale iacuvelle ha detto...

Ciao a tutti,

per Valeria.
Non credo che mettendo un pianeta su di una cuspide i suoi effetti vengano diluiti tra le due case,altrimenti il fatto che Ciro scelga da vari anni di preferire i 'benefici a cavallo di due case non abbia piu' senso.
Ciao,
Pasquale.

Antonella CT ha detto...

caro maestro Ciro,
grazie per il consiglio, ma dato che non sono certissima dello'orario, non vorrei che se fossi nata un po' più tardi il sole mi andasse in prima!E quel marte in ottava potrebbe essere pericoloso?
Buona serata a tutti