mercoledì 2 settembre 2009

Compleanno di A.P. a Durban




In effetti ci hai inviato molte foto, ma si tratta di foto formato francobollo. Peccato. Comunque c’è l’intero racconto del viaggio.
Ancora auguri.

Per Nicoletta. Intanto scusami se non ti avevo risposto: a volte salta qualche risposta perché dimentico di prendere un appunto, altre volte spero che siano anche gli altri a partecipare attivamente e più frequentemente alla vita del blog.
Certo la tua prossima RSM è davvero bruttina, soprattutto con Sole e stellium in dodicesima Casa. Ma sei davvero certa che non puoi partire? E perché vuoi sapere nel dettaglio cosa ti accadrà?
In effetti il menu delle possibili avversità è abbastanza ampio e va da un anno pieno di conflitti e guerre, a problemi relativi a tua madre/suocera, a possibili problemi di lavoro e di salute. Conoscendo nel dettaglio la tua vita attuale e studiando anche i temi dei tuoi cari, si potrebbe capire assai meglio la situazione: ma a che scopo?
Non so se ho mai raccontato questa storia (assolutamente vera!). Molti anni fa venne a consultarmi una signora a cui consigliai moltissimo di partire perché c’era l’occasione di una sua espansione economico/professionale e perché, partendo, si sarebbe potuta evitare molti guai. Quali problemi, esattamente, mi chiese. Io avrei potuto glissare, ma ciò non fa parte del mio stile e le elencai una serie di possibili e probabili guai. Questi si verificarono tutti, dalla salute ai problemi con i familiari, al denaro, al lavoro, ecc. Dulcis in fundo questa signora mi disse che il suo avvocato non si era presentato in una importante causa e lei era stata condannata a pagare trecento milioni di lire, ciò che la fece fallire.
La signora, in effetti, era tornata per rimproverarmi aspramente: “Sì, è vero…, ma se lei mi avesse detto che avrei perso una causa e avrei dovuto pagare 300 milioni…”.
Forse, come la pensano in tanti, cara Nicoletta, fai meglio a non sapere.


Per Eva. Tu fai una domanda sulla quale, credo, siamo tornati più volte e forse io potrei farti una contro-domanda.
Come sai la RSM è concepita come appoggio alle cure mediche e di altro genere, non come sostituzione. Ora fermiamoci per un attimo al solo aspetto medico e diciamo che tu vai a parlare con un eminente rappresentante della medicina. Costui di tice: “Signora, possiamo tentare due cure. Una buonissima, che comporta parecchi sacrifici. E un’altra molto meno buona e con pochi sacrifici”.
Tu quale sceglieresti?
Ecco, io penso che stiamo nella stessa situazione. La RSM per Pechora, a mio giudizio, è la migliore per lavorare in parallelo alle cure mediche e assicurarti la massima protezione delle stelle. In base alla malattia che ti ha aggredito, tu pensi di voler cercare il massimo dell’aiuto o ti va bene anche un aiuto dimezzato? In questo secondo caso Delhi, con Saturno in prima, può andare bene.
Della eventuale Luna in dodicesima non mi preoccuperei. Una eventuale Luna in dodicesima di RS (se ho capito bene) non mi spaventerebbe più di tanto. Dato che vieni da una malattia non da poco, invece, Plutone in sesta potrebbe avere un peso negativo per la tua salute.
A Ricerca ’90 non puoi abbonarti perché con questo numero di ottobre finiscono le pubblicazioni a periodicità fissa.
Se mi indichi quali libri hai letto, posso consigliartene altri.

Per i libri di Paola. Basta andare sulla pagina http://www.ibs.it/ e digitare “Paola Calvetti”: vi esce un elenco completo dei suoi romanzi.

Benvenuto alla new entry Michela e sono certo che i molti amici di questo spazio ti aiuteranno. Posso subito dirti, comunque, che anche io, come te, penso che lo stellium in dodicesima annullerà i possibili vantaggi di un AS in decima.

Per Max. Beh, diciamo che gl’interrogativi che ti frullano in testa sull’Astrologia Extraterrestre sono venuti una prima volta anche a Massimo Frisari che sugli stessi tenne una conferenza al I Convegno Internazionale di Astrologia di Milano, 1975, e poi, potremmo dire in maniera stabile, all’ottimo Luciano Drusetta che ne ha scritto diverse volte su Ricerca ’90 e ne ha parlato altrettante ai nostri convegni della rivista. In effetti Luciano non si è solo fermato agl’interrogativi e ci ha proposto soluzioni più che credibili di edificazione/domificazione a latitudini altissime rispetto alla Terra. Non hai che da cercare e potrai leggere molte cose intelligenti in proposito.

Sono certo che darete una mano anche ad Alberto B per la scelta di una buona RSM.

Per Viola57. Credo che Pippo parlasse delle Case derivate e non delle Case semplici, ma, tutto sommato, credo ci siamo capiti tutti e anche trovati d’accordo.


Per Celeste. Penso che possiamo dire, nel caso di Madonna, il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Lei sembra essere una sostenitrice dei compleanni mirati e sbagliati, come quando si ruppe tutte le ossa il giorno del compleanno, qualche anno fa, in Inghilterra. A quale scuola pensate si ispiri?

Buon pomeriggio a Tutti.
Ciro Discepolo
http://www.solarreturns.com/
http://www.cirodiscepolo.it/
Posta un commento