martedì 1 settembre 2009

Ritorno solare per Dubai o per Muscat?







Benvenuti Viola57 e Pippo Panascì.

Ho visto oggi che oggi siete venuti in tanti a “spendere da noi” e me ne rallegro, anche se questo mi terrà impegnato per alcune ore.

Cominciamo da Pippo con cui ho avuto alcune simpatiche telefonate nei mesi scorsi e che credo sia anche un musicista famoso.

Chiedi se nel tema natale la Casa derivata del secondo matrimonio sia la nona.
No, secondo la mia esperienza. Personalmente credo molto e uso tantissimo le Case derivate, ma non vorrei si facesse confusione tra le Case derivate e i dispositori o i significati primari delle singole Case.
Cerco di spiegarmi meglio.
L’ottava Casa è la seconda Casa (nelle Case derivate) del consorte perché se partiamo dalla settima del soggetto, lì troveremo informazioni sulle finanze del coniuge. Per esempio, se Tizio ha Marte in ottava, facilmente subirà gravi perdite di denaro a causa del coniuge.
Ora, se ci riferiamo al partner o coniuge o seconda moglie et similia, considerando il tema natale, la settima resta la Casa di tutti questi personaggi. Per esempio, avendo una settima Casa di nascita vuota e in Capricorno, ciò potrà significare lungo rapporto negativo di coppia e poi ottimo rapporto di coppia in età senile. Allo stesso modo, se io piazzo un Giove di RS al Discendente di Pippo, io proteggo, in qualche modo, sia la sua compagna che la ex moglie, cosa che credo non gli dispiacerà.
Comunque, tornando alle Case derivate, a mio avviso, non esiste o non funziona una Casa derivata della seconda moglie, ma esisterà una Casa derivata delle finanze della prima moglie che avrà le stesse caratteristiche della Casa delle finanze della seconda moglie e anche della terza, quarta… Insomma, questo è anche abbastanza logico perché le diverse mogli tenderanno ad avere identico destino economico, di salute, ecc.

La seconda domanda era:
Nel tema natale, la Casa che rappresenta un figlio adottato, resta la quinta?
Sì, assolutamente.

Poi mi chiedi:

Sono pronto,per la prima volta,a partire per una RSM.Nella RS,luogo di nascita Catania, ho:-l'ASC di rivoluzione sulla I casa del tema natale; -Urano in XII casa di RS-Marte in IV casa di RS-stellium in VI casa di RS (luna saturno venere mercurio) Vorrei limitare ,all'occorrenza, i danni."Aladino", in automatico, mi indica il centro america(Venezuela,Colombia,ecc...)Con la ricerca manuale,tenedo conto solo degli aeroporti importanti,ho trovato:Dubai, Kazan(RU) o Isola Rodrigues-mauritiusSPOSTANDO COSI LO STELLIUM (4/5 pianeti) in casa VI natale nella V casa di RSM (ovviamente compreso Saturno)SPOSTO,così anche l'ASC natale dalla I di RS nella II o III casa RSMChiedo a questo punto, un grosso aiuto.Panascì Giuseppe nato il 16/10/1947 a Cataniaore 16,42 (ora corretta con la data del mio primo matrimonio-lo stesso giorno della mia nascita).



Ricordi quella citazione che feci da “Il sindaco del rione Sanità” di Eduardo De Filippo? La moglie era stata morsa dai cani mastini napoletani ed egli chiese come si erano svolti i fatti. Poi decretò: “Hanno ragione i cani!”.
E ricordi l’incidente capitato a Gianni pochi mesi fa?
Dunque le cose, nel tuo caso stanno così. Dipende da che “target” hai chiesto ad Aladino. Esso ti ha dato come possibili RSM quelle nella zona Colombia/Venezuela perché effettivamente possono andare bene, ma se tu avessi chiesto “Decima”, ti avrebbe dato Muscat e non Dubai: perché? Perché, come vedi dai grafici, Dubai ha il Sole in sesta e Aladino non può permettere che tu ti piazzi il Sole in sesta, ma ti suggerisce Muscat dove Giove è sempre strettamente congiunto al MC, ma senza danneggiarti malamente con un Sole in sesta.
Ecco la funzione “tutor” di Aladino a cosa può essere utilissima: quando non ti aveva suggerito, provando con ogni target, Dubai o Mauritius, avresti dovuto comprendere che stavi commettendo una violazione delle trenta regole.
Con i migliori auguri.

Nell’album delle foto dei compleanni abbiamo aggiunto anche le pagine relative al compleanno di Sandro a Dubai e quella recentissima di Antonio a Pond Inlet, uno dei punti più a nord e più suggestivi al mondo.
L’album completo, come sempre, potete trovarlo qui:

www.solarreturns.com/images/viaggi/viaggi1.pdf

Pert Viola57. Intanto benvenuta. Mi associo a quanto ti hanno scritto altri, tra cui Paola che saluto affettuosamente dopo qualche mese di “latitanza” (da parte sua). Dai tuoi dati di nascita ho compreso chi ci scrive. A me risulta che tu non sia partita negli ultimi due compleanni. Tuttavia sono certo anche io che la prossima volta partirai e che già quest’anno potrai iniziare a riprenderti, nonostante le posizioni non proprio meravigliose della attuale RSM. Forse noi, di questa “famiglia”, potremmo essere uno degli strumenti della tua ripresa (Giove cuspide decima/undicesima Casa di RS). Anche a te molti auguri.

Per Stefano. Tu scrivi:

>Volevo chiedere a Ciro se a parte il discorso base (ovvero le RSM) tutto il resto della teoria di Alexandre Volguine e' da buttare totalmente. Mi riferisco per esempio alla sovrapposizione delle case. Nella Rivoluzione solare 2008che un mio amico (Milano 18/01/1970 ore 12.05) ha trascorso a Milano pur essendoci una casa terza vuota sua sorella e' stata ospedalizzata. Ora i casi sono due. O il mio amico e' nato venti minuti prima e quindi Saturno nella R.S. si trova in terza oppure la sovrapposizione (a un grado) della dodicesima di Rivoluzione sulla terza natale ha una sua rilevanza. Vorrei chiederti anche cosa ne pensi sulla teoria degli encadrements (sempre di Volguine). Nel caso di mio cognato (Havana 08/06/1978 ore 17.00) ho notato un encadrement della Luna tra Venere e Saturno e questo sembra funzionare come un aspetto tra Venere e Saturno). Ti chiedo questo perche' mio cognato ha sposato mia sorella che ha undici anni piu' di lui e non me lo riesco a spiegare altrimenti. So benissimo che sono due casi sporadici e che due rondini non fanno primavera. Tuttavia penso che siano casi interessanti e che meritino investigazione.>

Ci sono diversi Stefano in questo blog e non so se sei una vecchia conoscenza o una new entry, ma non importa e benvenuto nel caso sia la tua prima volta. Come tu stesso osservi, è sconsigliabile tentare di estrapolare verità assolute o quasi partendo dal caso unico del cognato o fratello o compagno che sia. Così vorrebbe decidere, in un colpo solo, la collega Grazia Bordoni (hai visto che non mi nascondo dietro un dito e che non ho paura di fare il tuo nome? Dovrei averne?). Dicevo, a differenza di chi è convinto di poter decidere la validità di un metodo e di una scuola con un solo e unico test effettuato in trent’anni, in dispregio delle decine di migliaia di casi analizzati da me e da tutti voi che mi seguite, personalmente, e credo la stragrande maggioranza di voi che partecipate alla vita di questo blog, siamo convinti che soltanto il collettare migliaia e migliaia di casi può consentirci di dirigerci in una direzione anziché in un’altra.
Ora tu mi chiedi un giudizio sull’opra di Volguine su cui mi sono espresso ripetute volte nei miei libri, sulla rivista, in conferenze, in saggi vari e su questo spazio. Mi ripeterò ancora una volta, a beneficio di chi, come te, non ha letto tali giudizi.
Credo che Volguine abbia avuto il merito enorme di segnalare ai suoi colleghi che occorreva impegnarsi ad approfondire lo studio delle Rivoluzioni solari. Questo lo colloca, a mio avviso, in una posizione importantissima all’interno della Storia dell’Astrologia.
Dopo di ciò dobbiamo, però, osservare, che come egli stesso scrive, non fece mai una sola RSM e non ne fece fare mai: non perché non ci credesse, ma probabilmente per il costo proibitivo che avevano i viaggi intercontinentali ai suoi tempi.
Dunque un collega teorico che non ebbe mai la possibilità di verificare in pratica molte delle cose che scriveva.
Poi, secondo il mio parere, vi è da fare un secondo discorso. Volguine mischiava tra loro astrologie lontanissime alla loro base e anche in contrasto reciproco al fine di ottenere giudizi. Un esempio sta nel libro che io feci pubblicare in Italia, chiedendo e ottenendo ciò dal dr. Giovanni Armenia, proprio sulle Rivoluzioni Solari. Volguine, alla fine del libro, propone (cito a memoria) sei o sette differenti metodi di correzione dell’ora di nascita. Ora, se voi provate ad applicarli, vi renderete conto che essi confliggono reciprocamente e se è vero uno, è falso l’altro.
Pertanto, ricordando che anche io ho iniziato a studiare le RS sul Volguine – e per me era il Vangelo – ho poi dovuto constatare, anno dopo anno, che la pratica era completamente diversa dalla teoria. Pertanto ho conservato alcune cose del maestro russo-francese e ho creato, dopo decine di anni di studi e dopo decine di pubblicazioni, ma soprattutto dopo decine di migliaia di casi studiati dal vivo, una letteratura a beneficio di chi voglia seguire tale indirizzo.
Se tu mi poni queste domande vuol dire che non sei convinto che la mia scuola e la mia pratica potrebbero farti risparmiare, mettiamo, quarant’anni di studi e migliaia di casi da analizzare. Ciò è legittimo e tu, dopo tuo cognato, potrai studiare tuo cugino e quindi anche due amici stretti e questo sarebbe sempre meglio di un solo caso.
Essere San Tommaso può anche risultare utilissimo. Dipende dai punti di vista.



Per Stefano Meriggi. Vorrei chiarire, innanzitutto, cosa intendevo quando ho scritto delle resistenze di Rosario e di Ksenia per Safonovo. È umano e anche logico che per chi fa l’agente di viaggi sia preferibile che un cliente, entrando, chieda: “Mi dia, per favore, quattro viaggi per le Maldive”. L’agente di viaggi, in quel caso, tira fuori dal tiretto quattro viaggi per le Maldive già preconfezionati e sono tutti felici.
Se tu gli chiedi Safonovo è più che normale che egli abbia delle resistenze, per due motivi fondamentali: perché potrebbe impiegare anche giorni a trovare la sistemazione e poi perché, per lui, è sempre una responsabilità mandare un suo cliente in un luogo dove non esistono alberghi o pensioni.
Come ti ha detto A.P. lui, per andare a Durban, ha dormito due giorni in aeroporto. E io potrei aggiungere: “Magari avessi potuto dormire in aeroporto, quando a luglio scorso sono stato a Okhotsk. Il problema è che lì l’aeroporto era una baracca di legno e apriva mezz’ora ogni tre giorni”.
Allora veniamo al punto. Molti di noi hanno dormito in luoghi che descrivere come allucinanti vuol dire esprimersi per eufemismi. Tanti di noi abbiamo digiunato per giorni per recarci in luoghi incredibili dove però abbiamo ottenuto ottimi risultati che sono lo scopo del viaggio.
Tu mi dici che hai cercato su Internet e non hai trovato: quanto tempo hai cercato? Personalmente ho impiegato circa cinque mesi di ricerche per raccogliere pochissime informazioni che poi, date a Rosario, mi hanno consentito di raggiungere l’avamposto dell’Inferno.
Vorrei ricordarti, inoltre, un’altra cosa. Ci sono persone su questo blog, per esempio Celeste, che sono bravissimi a organizzare viaggi, ma molti equivocano su ciò e vorrebbero il loro lavoro e tempo come regalo. Prova a chiederle se lei può organizzarti il viaggio, compreso trovarti un contadino che ti ospiti a casa sua o anche un alloggio simile a una cella di Poggioreale (hai visto la foto di dove stavo io a Okhotsk?).
Poi, se accetti ancora consigli, lavora giorno e notte a trovare come raggiungere Safonovo e dove dormire. Se tu fai ricerche in rete vedrai che esistono i governatori delle varie province russe, un po’ come le nostre regioni. Di solito costoro hanno uffici di segreteria efficienti che rispondono in inglese e possono aiutarti.
Chiedi anche a chi non fa questo come lavoro, ma potrebbe accettarlo come lavoro, una volta tanto, per aiutare un amico blogger in difficoltà. Penso, per esempio, a Pino Valente che è eccezionale in ricerche del genere, ma non gli ho chiesto prima il consenso.
E in ultimo: se io trovassi come arrivare nel luogo che mi occorre per trascorrere il compleanno, partirei comunque. Una volta lì chiederei alla chiesa locale o all’ospedale o alla polizia anche una cella per la notte.
Così farei io, caro Stefano, ma tu puoi sceglierti una RSM mediocre e saltare tutti questi problemi.


Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento