giovedì 6 maggio 2010

Le difficoltà per giungere a Pine Point






Per Roby Casbarra. Ho piacere che ti piacciano le “Pillole di Astrologia”. Ne stiamo preparando altre e ne prepareremo altre ancora nei prossimi mesi. L’idea iniziale era proprio quella di una lunga intervista sull’Astrologia, tipo 3-4 ore. Non l’abbiamo scartata e neanche quella relativa ai filmati con approfondimenti su singoli argomenti. Assai probabilmente lo faremo in futuro. Il problema principale resta sempre il fatto che, purtroppo, la giornata è fatta solo di 24 ore…


Grazie, comunque, dei consigli.




Per Antonietta. I valori di decima Casa non ti proteggono affatto rispetto alla conflittualità matrimoniale, ma potrebbero fare molto di più: dipende dai punti di vista, naturalmente. Che io sappia, da almeno un ventennio, tali conflittualità sono costanti e forse una decima Casa splendida potrebbe darti il coraggio di una separazione che, per quanto dolorosa, a volte è l’unica cosa da fare e che permette, in tanti casi, di ricominciare una nuova vita, a un livello di emancipazione assai più alto. Te lo auguro sinceramente.



Caro Alberto B, nella tua attuale RSM si parla di danni economici e credo che non potrai evitarli, dato che – non dimentichiamolo – il Marte in seconda hai scelto tu di tenerlo (a vantaggio di molte altre cose). Io penso che quando si fanno le cause è un po’ come quando si specula in borsa: occorre prepararsi a tempi lunghissimi per vincere. Infatti, nel nostro sistema giudiziario che sappiamo come è stato classificato dagli osservatori di tutto il mondo, se hai fretta, è meglio che getti la spugna. Probabilmente questi soldi li hai già persi per sempre, se il titolare dell’agenzia che ti ha venduto la vettura è fallito o sta fallendo adesso e, comunque, piazzando Marte e Saturno nell’ottava Casa di una RLM, se tu avessi una probabilità su di un milione di recuperare quel denaro, la bruceresti. Il mio consiglio è di investire sulla decima: rafforzare il tuo futuro professionale, crescere con le conoscenze astrologiche, rafforzare il tuo legame sentimentale…







Per Francesca. Il discorso, direi, è l’inverso. Noi abbiamo una RSM per Vancouver che non va bene e ci chiediamo: esiste una RSM che faccia un piccolo miracolo e ci restituisca la stessa, ma togliendo la stretta congiunzione (per una zona Gauquelin) di Saturno al MC? La risposta è sì: Pine Point. Ma poi, se noi vogliamo trovare un’alternativa facile a Pine Point, fatalmente torniamo a Vancouver.

La zona dei Territori del Nord Ovest del Canada è una delle più difficili al mondo da raggiungere e tra le meno conosciute dalle agenzie di viaggi (perché in questi piccoli ex villaggi pellerossa non ci va quasi mai nessuno). Quando si fanno viaggi difficili, ma non impossibili, è preferibile imparare a fare da soli le ricerche perché, diciamo la verità, quale agente di viaggi potrebbe mettersi a studiare anche per dieci ore di seguito il viaggio di un singolo cliente? Noi abbiamo la fortuna di vivere in un’epoca in cui possediamo tutte le informazioni che desideriamo: esse stanno lì, su Internet, e noi non dobbiamo fare altro che trovarle. Quando io organizzai il mio viaggio di luglio scorso a Okhotsk, in Siberia, dove penso non fosse mai stato prima un occidentale, lavorai circa cinque mesi per trovare le soluzioni, nonostante l’ottimo appoggio di Rosario Onorato che poi mi procurò i visti, dei buoni voli di avvicinamento, mi diede buoni consigli e altro ancora. Ma se io non avessi scritto a mezza Russia e se non avessi telefonato a mezza Russia, non sarei mai giunto ad Okhotsk!

Ti consiglio la procedura: nella parte del mio sito, curata soprattutto da Luigi Galli e relativa ai viaggi, troverai anche gli elenchi telefonici di tutto il mondo, nonché i traghetti e le ferrovie dell’intero pianeta e mille notizie ancora. Poi ci sono i motori di ricerca specializzati nei viaggi e quel fantastico strumento di lavoro che è Google Earth.

Tu, per il tuo viaggio, non partire da Salò, ma dal punto di arrivo. Trova un motel, una locanda, un ostello, un ricovero di qualsiasi genere, anche con una sola stella, e chiama lì. Oppure telefona a una stazione meteorologica che è sul luogo o a un cittadino privato e fatti dire come si giunge in quel villaggio. È da questo punto che devi partire.

La tua ricerca potrebbe inchiodarti anche tre-quattro giorni al computer, ma hai detto tu che volevi un aiuto speciale per migliorare la vita di Sara. Se tu volessi una situazione mediocre o cattiva, sarebbe sufficiente farla restare a casa.

Se la tua amica resterà a casa, puoi seguire i consigli di esorcizzazione dei simboli del mio “Astrologia Attiva” o del prossimo “I simboli planetari”, ma – ovviamente – i risultati saranno diversi.

Per quanto riguarda l’IPA ti ricordo che esso serve, per una primissima scrematura, ai neofiti che non conoscono le trenta regole. Nello stesso non vengono considerate alcune “finezze”, tipo le regole di ulteriore definizione successive alle prime trenta e dunque il consiglio è o quello di studiare bene la seconda edizione di “Transiti e Rivoluzioni Solari” o di poter accedere, seppure tramite altra persona, ad Aladino.



Alla pagina


www.cirodiscepolo.it/articoli/Domande&Risposte.htm


Troverete queste nuove “Pillole di Astrologia”:


Ciro Discepolo: la congiunzione Marte-Saturno nel cielo di Rivoluzione Solare Mirata

http://www.youtube.com/watch?v=S_kLeoWYCI8




Ciro Discepolo: è possibile mettere Marte al Medio Cielo in una Rivoluzione Solare Mirata?

http://www.youtube.com/watch?v=7mCNf2jkZdY



Ciro Discepolo: cosa aspettarsi da un Marte al Medio Cielo nella Rivoluzione Solare Mirata

http://www.youtube.com/watch?v=MhDZKXnlPY0



Ciro Discepolo: Rivoluzione Solare e Rivoluzione Lunare

http://www.youtube.com/watch?v=oS2amXQJ8Ig



Ciro Discepolo: le simbologie della prima Casa

http://www.youtube.com/watch?v=nBJp8FRcogg




Ciro Discepolo: le simbologie del Sole

http://www.youtube.com/watch?v=0VXYilm39g4





Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
http://www.solarreturns.com/
http://www.lunarreturns.com/
http://www.cirodiscepolo.it/

10 commenti:

Roby Casbarra ha detto...

Ringrazio Ciro per la risposta, starò all'erta a seguire tutte le future novità!!!!! Già queste pillole comunque aiutano tantissimo a fissare tutti i concetti letti e riletti sopra i tuoi libri. Ciao a tutti. Roby

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Caro maestro grazie infinite per le tue perle di saggezza. spero arriverà presto anche la risposta alla mia domanda sulla questione degli archetipi come simboli universali oppure come simboli collettivi per una data regione del globo.

Ciro Discepolo ha detto...

Caro Giuseppe,
non ne so nulla. Vuoi ripostare la domanda? Grazie.

Anonimo ha detto...

caro Ciro Discepolo, volevo semplicemente esprimere la mia assoluta ammirazione per le sue Pillole ; sono un vero dono per tutti quelli che amano e studiano l'Astrologia. Speriamo ce ne siano ancora tante!Bianca

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

caro maestro in effetti la mia richeista risale a un bel po di giorni fa ed è giustificabile che te ne sia dimenticato. Mi sono permesso di copiaincollare la mia domanda e la tua risposta così ricorderai con più facilità la mia domanda e che te la eri segnata su outlook. no problem. so che sei sommerso dal lavoro e qualocsa può sfuggire. un grosso abbraccio di vero cuore.

ecco il post:

caro maestro non so se tu sei ancora in viaggio; ma spero che potrai rispondere comunque alla mia domanda.

sappiamo che i segni zodiacali incarnano le caratteritiche tipiche della stagione alla quale appartengono. dunque a latitudini diverse vi è una diversa interpretazione del caratteritiche del segno zodiacale in questione.

però se un dato segno è rappresentato da un archetipo, vorrà dire che l'archetipo è subordinato al clima in cui vive una determinata popolazione. se fosse così, mi chiedo: ma gli archetipi non sono universali?
ovvero: non sono delle idee preesistenti all'uomo indipendenti dal luogo in cui vengono percepite?

a tal proposito ho letto il libro che mi hai consigliato (l'uomo e i suoi simboli) ma non ho trovato la risposta a questa mia domanda.

è sott'inteso che la risposta me l'aspetto solamente se hai del tempo a disposizione per farlo.

ancora un abbraccio.
13 aprile 2010 21.10


Per Giuseppe Galeota. Davvero una bella domanda. Le “pillole” stanno continuando a essere “visitate” e più sotto ne troverete altre. L’amico preziosissimo Pino Valente mi ha suggerito, dato che non riuscirò a recuperare i filmati e le registrazioni sonore di tutte le mie presenze pubbliche, di girare una serie di interviste “fatte in casa” (o meglio vicino al mare) per rispondere a molte domande. Ho inserito la tua negli appunti di Outlook e sarà certamente la prima, appena realizzeremo questa nuova iniziativa che spero vi piacerà. Se avete domande anche complesse da destinare alle “pillole” scrivetele sul blog.

pasquale iacuvelle ha detto...

Complimenti ancora per le preziosissime ulteriori pillole d'Astrologia.
Speriamo ce ne saranno ancora molte.

Niko ha detto...

Ciao a tutti, mi associo anche io nel fare i complimenti per le interessantissime pillole astrologiche di Ciro. Aspettiamo ancora altre!




Niko

viola57 ha detto...

Caro prof.re Ciro,grazie,staremmo tutto il santo giorno ad ascoltare le sue, non pillole,ma perle di astrologia che ci sta regalando.Adesso cambiando argomento devo dire le mie angosce "distaccate" che sto vedendo delinearsi nel mio cielo.Dico distaccate perchè anche per me voglio vederle con distacco altrimenti ci facciamo coinvolgere dal panico,e vivremmo con la morte nel cuore.Mi dica,e la domanda la presento anche ai blogger,se le mie considerazioni sono consone.Mi trovo saturno quasi congiunto alla mia venere che ho in prima casa,plutone in 4 casa,nel mese di giugno questo marte mi tensiterà nel mio stellium in 12,rafforzato e non è poca cosa da saturno in prima,se consideriamo la mia RS fatta a palermo con quasi buona parte di pianeti in cuspide,come saturno in 5/6 ,urano 11/12,plutone 8/9 asc.8,sole in5,e questa venere in 4 che però non mi sta dando grandi benefici ammeno che,non mi salvi la vita.Ma quando questo urano/giove sarà a 0° e giove29°, devo considerarlo cuspide 6/7 casa, quindi anche un improvviso cambiamento della mia salute? e preferisco non pensare a qualche dispiacere per mio figlio.Ricordo la mia data di nascita,26/08/1957 h 08.00 palermo.Se addiziono,T.N.,RS,transiti, devo dire che è un vulcano che sta per emettere i suoi lapilli incandescenti,ma spero di vero cuore che restino lapilli e non magma.A Napoli dicono "Addà passà sta nuttata" ma la mia credo che sia la notte del polo nord.Come posso esorcizzare un po tali aspetti?Un caro saluto a tutti gli amici del blog,e sempre un saluto affettuso a Pasquale,che senza offesa per nessuno credo sia il suo più attento allivo.Viola57

uranio15 ha detto...

Ciao Ciro,
sto guardando i vari video che hai postato:mi ha colpito sapere che i monaci tibetani mangino mezza ciotola di riso al giorno;sicuramente avranno un organismo piu' efficente del nostro.
La mia domanda non c'entra nulla con l'astrologia.
Cosa pensi sul sistema teraupetico basato sulle pietre? e nello specifico quale pietra potrei usare per la concentrazione nello studio?
Ti dico queste domande perche' me le ha messe in mente una mia cugina che segue pratiche mediche alternative,reiki e che mi ha consigliato di vestirmi di celeste-blu nell'affrontare gli esami.
Riguardo a questo oggi sono un po' scoraggiato (sara' perche' ho di transito sole opposto a saturno),nonostante il cielo bellissimo la salute ancora non vuole migliorare ma di certo e' quella di sempre ma non quella che avrei desiderato.
Di certo questa rs mi sta portando tanti soldi in entrata in una maniera incredibile e un miglior rapporto con mio padre(cosa strana visto satutno che ho in quarta rs)ma non l'emanciparmi da questi problemi piccoli e sottolineo piccoli perche' davvero c'e' gente che sta peggio...
ultimamente mi fa nervoso la Presenza di un Padre assente,il dio cristiano di amore sadico che ci vede soffrire così e non fa nulla al riguardo,o almeno mi consola l'idea che ci possa essere e che veda piu' lontano di noi,ma forse hanno ragione Nietche,Marx e Freud?Dio Padre come compensazione dei nostri limiti umani,delle nostre sofferenze,insomma se il "dio" non esistesse bisognerebbe inventarlo?
Scusate questo sfogo che credo riguardi un po tutti i giovani di oggi in un era di post-moderno virtuale e tecnologico.

A parte questa parentesi credi che una rl uguale alla rs fa attivare maggiormente la stessa rispetto ad altre rl cosicche' il mese intercettato e' un mese importante nel vissuto dell'anno in questione?

Saluti a tutti

stefano ha detto...

Complimenti anche da parte mia per le belle e utilissime pillole di astrologia.

Stefano Meriggi