domenica 11 luglio 2010

The Easter Island Solar Return for Giovanna Emanuela

















Caro Carmine,
sì, stai facendo benissimo, ma ricorda che queste pratiche di esorcizzazione del simbolo vanno fatte per tutta la vita e che il tuo compito è appena iniziato. Sono stato varie volte in Canada e concordo con te che sia un grande Paese!


Cara Antonellina, complimenti: hai avuto fegato e sono fiero di avere allieve come te. Ricorda una cosa, però, i visti si possono chiedere fino a tre mesi prima di una partenza e quando io vado in Siberia, più di una volta all’anno, li chiedo esattamente tre mesi prima per cui, anche in caso di contrattempi, al massimo li ricevo due mesi e dieci giorni prima della partenza.


Giornata di pentimenti sulle ore e sui giorni di nascita. Cominciamo dall’amica di Nunzio. Ovviamente, trattandosi solo di un giorno di differenza, e di nessuna correzione sull’ora, la destinazione resta Galena in Alaska (vedi grafico) in cui cambia soltanto la posizione della Luna.



Per Giovanna Emanuela che non ci aveva  riferito di un grave episodio accadutole anni fa che è una prova assoluta che non può essere nata alle 10.30 del mattino, ecco il nuovo grafico per l’ovest dell’Isola di Pasqua. L’isola in oggetto è quella macchiolina marrone a fianco alla scritta “W 107°30’” e, ovviamente, non possiamo più parlare di barca di pescatori, ma più realisticamente di un piccolo aereo di aereo-club. Il grafico è calcolato per le 11 e ingrandendolo si leggono le longitudini delle Case e le coordinate geografiche che occorre raggiungere. Di nuovo molti cari auguri a Giovanna Emanuela.



Buona domenica a Tutti.
Ciro Discepolo

Posta un commento