sabato 11 aprile 2009

Compleanno a Norman Wells







Compleanno 2009 di Stefano da Venezia. Quasi certamente uno dei posti più freddi della Terra, dal lato del Canada. Al solito indirizzo troverete l’album completo con le foto dei nostri viaggi (quelli per i quali ci avete inviato le foto):

http://www.solarreturns.com/images/viaggi/viaggi1.pdf

Per Emy. Sì, stai tranquilla, è acqua passata. Però vorrei farti riflettere su di un punto. Stai studiando l’AA e le RSM: secondo te, se un nuovo frequentatore avesse chiesto un consiglio a me, per una RSM, o agli altri di questo spazio, o anche a te, qualcuno di noi gli avrebbe dato un consiglio superficiale per non perdere tempo? Tu hai capito bene che qui si parla della vita delle persone e che consigli superficiali o negativi non li si dà neanche ai nostri nemici? Sono certo che se hai compreso ciò, non ci saranno più malintesi tra noi.

We have e new entry, AstroLogic, from Brasilia and now from Los Angeles: welcome! I think that you will not work as a journalist, into all your future, but I see you engaged in different jobs. Your actual Solar Return is heavy, indeed. Yet you are a young man and you will be able to overcome this hard moment. For the next birthday, using a very cheap flight, you can magnify your next Solar Return a lot, moving yourself in Anchorage, Alaska. See the map. Best wishes.

Per Al Rami. So di avere scritto più volte su tale argomento, ma io stesso avrei difficoltà a ritrovare traccia di ciò. In sintesi io penso che dipende dalle proporzioni della catastrofe. Se cade un aereo e cinquecento passeggeri muoiono e quattro si salvano, secondo me la domanda giusta è: andiamo a confrontare temi e RS e RL (dei passeggeri e dei loro familiari) di tutti e sarà davvero interessante scoprire perché quei quattro, e non altri quattro, si sono salvati.
Se cade la bomba su Hiroshima è certamente assai differente. In quel caso io penso che le nostre stelle ci dicano chi se la cava meglio e chi no: chi muore all’istante, chi impiegherà giorni a spirare tra atroci sofferenze e via dicendo.
Sarà certamente un argomento che cercheremo di approfondire in seguito, magari con i frequentatori di questo blog più portati alla filosofia e alla religione.

Le nostre previsioni. Come sapete qui si scrivono previsioni particolareggiatissime, nei tempi e nei modi, e poi non ci nascondiamo per camuffare eventuali fallimenti. A fine mese faremo il punto sui picchi molto acuti del mese di aprile, secondo AstralDetector e secondo le mie previsioni scritte qui, sia per il Governo che per il PD.

Per Elisabetta. Sapessi quanto mi manca non avere potuto scrivere, ultimamente, di cinema, la mia grande passione. Come hai ben colto, Gran Torino, mi ha stregato, letteralmente, e riconosco in Clint Eastwood uno dei maggiori autori di tutti i tempi nella storia del cinema. Il finale, come osservi tu, è geniale, bellissimo, insuperabile. Non ho avuto modo di scriverne, ma non me ne sono perso neanche uno che sto rivedendo varie volte con i DVD originali che sono giù usciti in molti casi. Vi segnalo The Changeling in blue ray, anche la versione blue ray di Gattaca e di Blade Runner, ma soprattutto (finalmente!) il DVD Il tè nel deserto (The Sheltering Sky), il grande capolavoro di Bertolucci e di Paul Bowles.

Che Mariagrazia Pelaia, bravissima collaboratrice di Ricerca ’90 fosse un genio lo sapevo già, ma ignoravo che tra le molte sue qualità vi fosse anche quella di tradurre, professionalmente, dal polacco, dal francese, dall’inglese, dal tedesco e dal russo!!! In figura potete osservare la copertina di una delle tante pubblicazioni a cui collabora.

For Neena. I think that you have understood that the Active Astrology is true: after a year from an Aimed Solar Return we will no ask aid to Arabic Parts, to Fix Stars, to Chiron & Company, to bad aspects among the asters, to justify our failures. We can be sure, not for arrogance, but because our rules were tested for thousands and thousands times. If you place a good Venus in the first or in the sixth House or a beautiful Jupiter closed to MC and if you avoid to put an Ascendant in the 1^, 6^ and 10^ Houses in the Natal Chart, if you watch the famous 30 rules, you will have results, no words.
Now you are studying on my two English books that are available in USA, but remember that you can download, free, other two English books, of Luigi Galli and me, at this address:

http://www.cirodiscepolo.it/english_corner/English_corner.htm

I desire to wish to all a Serene Easter, but not forgetting that a lot of our new friends are not Christians: we wish to all a Serene Easter, in the sense of peace for all: Christians, Muslims, Jewish, All.


Ciro Discepolo
www.cirodiscepolo.it
www.solarreturns.com
Posta un commento