mercoledì 8 aprile 2009

Fare o non fare previsioni?


Nei secoli, e soprattutto nei millenni passati, chiedersi se fosse lecito fare o meno previsioni in astrologia aveva poco senso perché l’astrologia e il fare le previsioni era un tutt’uno inscindibile, seppure con piccolissime eccezioni che non erano significative.
Oggi, invece, si legge, sempre più spesso, di sedicenti astrologi che dichiarano, per prima cosa, che essi non fanno previsioni e lo affermano come se fosse un vanto il dichiararlo. Magari, alcuni di questi astrologi, cadono in contraddizioni enormi quando poi, un minuto dopo, affermano di avere quella specifica maestra o quello specifico maestro che alla base del proprio sapere pone, prima di ogni altra cosa, la capacità di fare previsioni.
A mio avviso tutti possono, ovviamente, fare come meglio aggrada loro, ma mi chiedo anche di quale utilità possa essere un astrologo se non fa previsioni. E non mi riferisco, ovviamente, a personaggi squallidi e sconosciuti, per di più coperti da patetici nickname a salvaguardia soltanto della loro vigliaccheria e non certo reputazione, essendo costoro delle assolute nullità sconosciute totalmente al mondo intero. No, parlo anche di nomi prestigiosi nel firmamento internazionale.
La cosa è tornata di attualità con le minacce di arresto che sono state rivolte allo scienziato che aveva previsto il sisma di questi giorni in Abruzzo. La storia è sempre la stessa e praticamente in ogni categoria: ci sono quelli bravi che “fanno” e quelli non bravi che “parlano” e “parlano solamente”. I sette peccati capitali sono, a mio avviso, una traccia importante per decrittare la direzione principale nell’evoluzione dell’uomo e soprattutto nella sua non evoluzione.
Chi pratica l’Astrologia Attiva sa che si espone a rischi enormi, nel momento in cui redige previsioni particolareggiatissime e perfettamente datate nel tempo, previsioni del tutto controllabili. Un modo di confrontarsi che potremmo definire senza rete. Chi accetta di fare ciò mostra, a monte di ogni altra considerazione, tanto coraggio e di questi tempi non mi sembra poco.
Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.cirodiscepolo.it
www.solarreturns.com
Posta un commento