giovedì 17 marzo 2011

Greetings from Patagonia

























From Mariolina’s birthday, February 2011




Tre "Pillole" di Astrologia su Il Viaggio:

Ciro Discepolo - Il Viaggio - Parte 52 - "Pillole" di Astrologia
http://www.youtube.com/watch?v=lkGKPr6kpUc

Ciro Discepolo - Il Viaggio - Parte 53 - "Pillole" di Astrologia
http://www.youtube.com/watch?v=ATZotTuIpFw


Ciro Discepolo - Il Viaggio - Parte 54 - "Pillole" di Astrologia
http://www.youtube.com/watch?v=Q4f4uL8_0BM













Per Tutti. La questione della attribuzione Paesi-Segni è stata sollevata da più parti ed è partita, se non erro, dalle giuste considerazioni di Poseidon83 che sottoscrivo pienamente.
Forse, allora, è il caso di cercare di fare un po’ di chiarezza.
Esistono due tipi di attribuzioni: quelle analogiche, del tipo fatto in questi giorni da Al Rami e credo anche da Uranio15, da Niko e da altri, che, per esempio, possono associare la Russia ai Pesci in virtù del grande amore di quel Paese per il balletto classico e quindi in relazione ai piedi. E poi esistono le attribuzioni certe quando si conosce giorno, mese, anno e ora di nascita di una nazione, come nel caso dello Stato di Israele o della Germania Unificata. Per questa seconda categoria esiste un prezioso libro del bravo collega inglese Nicholas Campion “The Book Of World Horoscopes” che raccoglie molte decine di dati quasi certi o certissimi.
Un esempio l’ho pubblicato su questo blog circa un paio di mesi fa, tratto da Ricerca ’90, dove un nostro bravo collega tedesco aveva ricostruito con altissima precisione storica il momento della VERA nascita degli Stati Uniti d’America (guardate il grafico più sopra).
In quella occasione Nunzio C. si disse molto scettico sul risultato e io non replicai per non accendere inutili polemiche, ma è il caso di tornarci adesso per una veloce lettura.
Quasi tutti gli astrologi del mondo attribuirebbero, per analogia, gli USA al Sagittario, ma in questo caso, seguendo la mia scuola, ne abbiamo la prova: il segno più importante è quello che corrisponde alla Casa occupata dal Sole (infatti parliamo di un Sole in nona, indipendentemente dal fatto se sia Ariete o meno). La spinta pionieristica (colonialista, direbbe qualcuno) degli USA è indiscutibile, se si pensa anche al fatto che per primi sono scesi sulla Luna. Venere in nona significa anche molte "fidanzate straniere" che, in termini politici, equivale a sottolineare che questa grande democrazia può contare su di una rete enorme di Paesi amici.
Ricordate cosa penso rispetto alla posizione più dura in un Tema Natale? Io credo che sia la congiunzione, o la vicinanza, di Marte e di Saturno nella stessa Casa, soprattutto se si tratta di una Casa già “malefica” per definizione. Ora osservate che in questo grafico Marte e Saturno sono in ottava Casa e Plutone è sul Discendente e desidero ricordarvi due episodi importantissimi, tremendi e indelebili della storia di questo Stato confederato: l’attacco di Pearl Harbour e quello dell’11 Settembre. Entrambi furono portati avanti, dal nemico, con azioni “plutoniane”, "diaboliche", ed entrambi fecero iniziare due cicli di guerra con migliaia di persone morte in maniera atroce. Ancora: Giove in cuspide undicesima-dodicesima ci fa pensare ad alleanze importanti, importantissime… E potremmo continuare.
Ma torniamo al nostro discorso di partenza. In questo blog noi desideriamo occuparci di un’astrologia pratica, concreta, verificabile, utile e diamo uno spazio enorme alla possibilità di datare gli avvenimenti. Ora, se possiamo partire da una data e da un orario precisi, allora possiamo dire tante cose esatte, nel caso, invece, di attribuzioni analogiche, senza possedere né il grado del Sole né l’intera Carta del Cielo di un certo Paese, ritengo che rischiamo di scivolare nella filosofia.
Discorso diverso è quello che guida e ha sempre guidato gli studi del Grande Maestro, basati, come sapete, sulla relazione dei cicli planetari, sull’ICP e su altri elementi originali del suo Sapere.
Personalmente ho sempre considerato questa Astrologia troppo difficile e mi sono indirizzato all’Astrologia riferita all’Essere Umano preso individualmente o in serie di piccoli gruppi.
Per quanto riguarda l’Italia, esistono più date certe a cui fare riferimento. Io utilizzo quella della Proclamazione della Repubblica, subito dopo il referendum Repubblica/Monarchia, e mi trovo abbastanza bene.



Per Luciano Pignatti. Caro Luciano, io credo tu debba evitare assolutamente le Canarie e recarti alle Azzorre, a meno che tu non sia masochista e questo potrebbe spiegare il volerti piazzare Saturno in decima.



Per Al Rami. Caro Giuseppe, riducendo il tutto a questi soli due singoli elementi, direi che la ricerca di un Pesci/12^ Casa può essere anche geniale (vedi Einstein). Nel caso di uno Scorpione/8^ Casa essa è sempre a un livello molto alto di intelligenza, ma può essere in proporzione a un sentimento dominante, tipo la vendetta, la rivalsa, la guerra (vedi il generale Rommel nella Seconda Guerra Mondiale. Anche la strategia militare è una ricerca).


Per Pina Grasso. Plutone non è al Medio Cielo. Le difficoltà dell’anno, se tua figlia si recherà a Bristol per il compleanno, sono quelle indicate dagli astri nelle Case di RSM. In questo spazio, però, possiamo dare dei consigli e non fare un consulto. La cuspide vale 2,5 gradi e se un astro si trova a 2,5° più, mettiamo, un secondo di grado, non è più cuspide. La “Pillola” Casa 4F contiene esattamente quello che mancava nel troncamento della Pillola Casa 4E. Il carcere non è specifico della quarta Casa: lo è moltissimo dell’ottava e poi anche della dodicesima, ma in misura assai minore.


Per l’amica lucchese di Lucia. Dati i goal indicati da te, questa di Noril’sk, nella regione di Krasnoyark, è davvero splendida (oltre a Giove e al Sole al MC, nota anche le due cuspidi di Venere e di Plutone)!







Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo



Posta un commento