sabato 9 luglio 2011

Please, Wait Just A Few Days






This is the cover of the book that will go out within few days and that it will be both in sale on Amazon.com and available for a free reading on the pages of my web sites.  
The precise one because you could make confusion. In fact, yesterday, few days before my birthday (as foreseen by the 30 rules) it is happened me an extraordinary fact and that I will almost certainly explain to you within a week. It has been a beautiful surprise for me and I believe that it will be also for the many my Readers.












Berlusconi si ritira. Ha annunciato che nel 2013 lascerà Palazzo Chigi e comunque, già adesso, nei fatti e non con le parole, ha nominato Alfano segretario unico del PDL. Mesi fa lessi in rete che un/una collega si domandava com'era possibile che il Premier pure attaccato da astri terribili non cadeva mai. Semplice: per fare le previsioni occorre saperle fare e soprattutto occorre saper leggere le ASR.
Questa è la previsione, in italiano e non in politichese, che feci il giorno del suo ultimo compleanno. Non si tratta di una previsione straordinaria, ma di una semplice previsione che chiunque applichi le regole dell'Astrologia Attiva avrebbe potuto fare. Tuttavia fino al prossimo compleanno il Cavaliere potrebbe avere ancora di più e di peggio dall'attuale Rivoluzione solare.




QUATTRO CHIACCHIERE DI POLITICA AL BAR DELLO SPORT





Il titolo era doveroso perché parlo da cittadino qualunque (ma non qualunquista), da non addetto ai lavori, da semplice appassionato delle vicende politiche mondiali e del proprio Paese, da semplice lettore attento di ottimi editoriali scritti da grandi giornalisti di ogni tendenza politica.
Oggi è il compleanno del cavaliere Silvio Berlusconi e dopo accennerò alla sua Rivoluzione solare. Adesso vorrei fare un passo indietro e dire cosa sta avvenendo, secondo me, nel nostro Paese.
Nella Prima Repubblica i governi durarono, in media, meno di un anno ciascuno. Il motivo era semplicissimo: con il metodo proporzionale, anche un piccolissimo partito che passava da uno schieramento all’altro determinava la caduta del Governo e – spessissimo – nuove lezioni.
In quel sistema politico si dava la possibilità a personaggi molto poco credibili, sul piano politico e anche su quello personale, di diventare l’ago della bilancia della situazione politica dell’intero Paese e di acquistare un potere assolutamente sproporzionato rispetto alla loro levatura politica, al loro seguito popolare, ai loro trascorsi giuridici e via dicendo.
Il grandissimo merito dell’entrata in scena di Silvio Berlusconi nella seconda Repubblica, riconosciuto da storici e da politologi a lui avversi per mille altri motivi (vedi, per esempio,  l’opinione di Sergio Romano espressa più volte su il Corriere della Sera), sta nel fatto che egli sia riuscito, sdoganando il Movimento Sociale Italiano, da ex partito di ispirazione fascista a partito con finalità democratiche, a costruire una maggioranza a mezzo della quale, successivamente, gli fu possibile realizzare un bipolarismo vero e funzionante.

Tutti grati a Silvio Berlusconi, dunque?


Neanche per sogno. Al di là delle molte critiche che si possono muovere a quest’uomo e prima fra tutte il conflitto d’interessi sulla questione testate giornalistiche radio-televisive e di carta stampata, troviamo che la maggioranza degl’italiani, stufa dei teatrini politici con cui, a mezzo di “’nciuci” si è andati avanti per mezzo secolo, ha risposto assai positivamente a tale realtà, ma non così i partiti  politici che, alcuni apertamente, altri in maniera contorta, hanno manifestato la chiara intenzione di voler tornare al proporzionale, abbandonando la conquista del maggioritario.

Perché?

È semplicissimo spiegarlo e lo capiscono tutti.

La macchina dei partiti, per poter funzionare, necessita di un fiume di denaro.


Non mi riferisco all’arricchimento personale e fraudolento di molti singoli esponenti politici, ma proprio alle spese vive: le sedi dei partiti, gli stipendi ai funzionari e al personale tutto di partito, i viaggi di lavoro e non, l’organizzazione continua, quasi quotidiana, di incontri stampa, di convegni, di dibattiti e quant’altro, la sovvenzione diretta e indiretta di testate giornalistiche, gruppi politici alleati, siti web e via dicendo. Pensiamo poi al parco macchine, alle campagne pubblicitarie anche in periodi di non elezioni e si potrebbe continuare per molte pagine ancora.

Cosa avveniva prima e cosa avviene ora.

Quando cadeva un governo, dopo pochi mesi dalla sua nascita, un certo fiume di denaro era stato già dirottato per finanziare tutte queste spese e le macchine onnivore dei partiti potevano contare su di un carburante che assicurava loro una sopravvivenza abbastanza certa per un bel po’ di tempo.
Oggi, con la prospettiva di cinque anni di governo, con le casse vuote dei partiti all’opposizione e non volendo tornare a nuove tangentopoli, la risorsa che molte forze politiche vedono come unica soluzione per evitare la scomparsa di interi partiti è la caduta di questo governo e il ritorno al proporzionale.
Naturalmente (è una mia opinione) anche il centro-destra si sarebbe trovato nella stessa situazione se al Governo ci fosse stato il PD, con l’attuale legge elettorale.
Di qui un attacco alla persona, costante, quotidiano, con colpi ripetuti ai fianchi, al capo dell’esecutivo. Ciò non è bastato. In altre democrazie, anche più antiche e vere della nostra, spesso, in casi analoghi, si è ricorsi all’omicidio del Capo del Governo o ai servigi di un traditore per farlo cadere.

Come vedo la sua situazione da un punto di vista astrologico.

Io credo ch’egli stia molto male in salute e in occasione del suo precedente compleanno, scrissi su questo blog che prevedevo diversi ricoveri a casa e in ospedale per lui, ricoveri che ci sono effettivamente stati, credo anche più numerosi e frequenti di quelli ammessi ufficialmente.
Penso non sfugga ai più attenti osservatori un uso a volte massivo di cortisone che ha mutato perfino la fisionomia del Presidente del Consiglio, in questo ultimo anno.
A mio avviso egli farebbe bene a farsi da parte e a godersi, se potrà, le sue enormi ricchezze personali.
Ma egli è una Bilancia compensata ed esattamente come farebbe l’onorevole Di Pietro o l’onorevole Franceschini, combatterà con il pugnale in bocca fino a quando glielo lasceranno fare, con le buone o con le cattive.
Se egli ha trascorso il compleanno notturno a Roma (cosa tutta da dimostrare, ma probabile), allora si è “impiccato” con le proprie mani: si è piazzato un Ascendente di RS in 12ª Casa nell’anno che Saturno gli passa sul Sole.
Questo vuol dire la fine della sua guerra o una pesantissima caduta all’interno della stessa. Forse lo fermeranno con i voti contrari o con una incriminazione; forse darà le dimissioni per impossibilità tecnica di continuare; forse dovrà fermarsi per gravi condizioni di salute o per la rottura con un altro alleato, ma credo che siamo giunti al capolinea (entro questa Rivoluzione solare e relativamente al presente governo).
Molti leggeranno con entusiasmo e gioia queste righe.
Il tempo ci dirà se l’uomo di stato che prenderà il suo posto e il ritorno al proporzionale saranno stati quel sospirato arrivo del Messia che tantissimi attendono con fervore e soprattutto se ciò avrà giovato all’Italia.

Ciro Discepolo









Dear Mordecai,
in the last days I advised you about your next Aimed Solar Return. Now I write to you again: the city is Turku in Finland where we put Venus closed to MC, Mars in the Eight House and not in the Seventh House (worse). We put also Sun-Saturn in the Ninth House (the less bad position) and a very good Jupiter closed to FC. You have to stay there at 1.27 pm on next October 12th. The journey is almost cheap and I add under the map of Turku. Best wishes. 









Per Alessandro. La vedi la pagina di Astrologiainlinea.it riprodotta più sotto? E la vedi una barretta nera in alto a destra su questa grafica? Sopra la barretta nera c'è scritto "Contatti": tu clicchi lì e rivolgi le tue domande ai nostri Amici che certamente ti risponderanno. 












Per A.P. Secondo me sbagli perché dovresti essere pessimista nelle idee e ottimista nelle azioni e avanzare come un blindato, senza soste e senza fermarti...




Da Rossella di Alghero: "Rossella (Alghero) ha lasciato un nuovo commento sul tuo post ""Solar Returns" Available For Free Readings": 

Caro maestro, El Maiten, nella provincia di Chubut, quindi?

non so come ringraziarla!
la cosa mi ha lasciata di sale, perchè... ho persino dei parenti nelle vicinanze. 

Grande maestro, continui così!

Grazie, grazie, grazie!
Rossella".






Da Rossella di Alghero: "Caro maestro, anche se quello che segue potrà sembrare banale, per me è il caso di condividerlo.
Due parole sul tipo di approccio che ho avuto al suo sito.

Già le cose nella mia vita andavano male, alti e bassi, finanziari e in coppia, "incidenti" vari, pochissima armonia nel nucleo familiare d' origine.

Io già da tempo pratico divinazione con le carte (e questa non vuole essere pubblicità ma tutt' altro, dato che la mia mail non la pubblicherò, oltre al fatto che io penso che la divinazione debba essere fatta a titolo gratuito), ma le stesse carte mi davano sempre il medesimo esito.

Ho cercato qualcosa di più scientifico, e scartabellando su internet, ho trovato lei, e il suo lavoro (dalla mole immane!!!, cosa che ancora di più accresce in me la stima per lei). Poi l' ho trovata anche su youtube.

la cosa che mi ha fondamentalmente incuriosita, è stata proprio la RSM (che in Italia pratica solo lei, o almeno solo dal suo sito mi sono giunte notizie al riguardo).

Cercavo un approccio scientifico (oserei dire matematico) ai miei problemi vari ed eventuali e l'ho trovato nell' astrologia (di cui io sono praticamente digiuna, beninteso, sapete, fino a un anno fa i motivi erano: pigrizia, mancanza di tempo, mancanza di testi per approfondire una comparazione...le solite scuse che una si dà per non dedicarsi a fondo al tema della propria esistenza).

Io nell' astrologia ho sempre creduto, in forza del fatto che questa è una scienza, e come tale veniva trattata anche nell' antica Roma, Grecia, Medioevo, fino allo "strappo" culturale dei giorni nostri.

So per certo già dai miei studi universitari che la RSM era praticata dagli imperatori romani (io stessa ho un po' cercato, in passato, di muovermi per il mio compleanno, spesso...ahimè...si è scoperto dopo, a vanvera).

La tipica obiezione che gli scettici pongono in casi come questo è che gli imperatori dell' antica Roma, oltre che servirsi di una forma in nuce di RSM (Primo fra tutti Adriano), erano soliti anche trangugiare sangue di vacca. Certamente, la qual cosa, a differenza dell' astrologia, non aveva alcun fondamento scientifico.

Ho scoperto a mie spese quanto il karma sia condizionante nella vita delle persone: non solo nostra, ma anche di chi ci circonda, e adesso ho letto anche la conferma da parte del maestro Ciro e di angelino59, che questa pratica è diffusa anche in ambito buddhista, (cosa che ignoravo). Proprio vero, che il nostro piccolo cosmo è completamente connesso.

Detto questo, un augurio di cuore a tutto il team del maestro Ciro e a lui in primis,
e un grazie infinite.

Rossella".




Cara Rossella, sì, ti confermo: El Maiten, nella  provincia di Chubut. Benvenuta nella nostra famiglia. Sono certo che ti troverai bene tra noi.






Dear Georgiana, you are a dear person and merit a lot!













Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
Posta un commento