lunedì 18 febbraio 2008

Quale fu il giorno in cui decisi di registrare tutto...

Un giorno, tanti tanti anni fa, spiegavo la carta del cielo e la RS a una signora che mi ascoltava con tanta attenzione. Ad un cero punto, dopo ore che le stavo illustrando cose bellissime, la signora concluse: "Dunque, lei vede proprio tutto negativo!". Quel giorno decisi di registrare le sedute e di conservarne una copia e così feci fino a che ricevetti per consulti.
La cosa mi è venuta in mente per un post di Celeste (e meno male che lei e Uranio12 affermano di avere una forte avversione allo scrivere: in caso contrario troveremmo l'equivalente dell'elenco telefonico ogni mattina in questo blog...) che, ad una prima lettura si presta a un equivoco, però lei ha scritto giusto e non ha sbagliato. Ha parlato di una RSM con AS, Giove e Plutone in ottava di RSM. Allora, mi sono detto, non è andata dove le ho suggerito io perché mi dovrebbero tagliare la lingua se dicessi di mettere uno stellium in ottava. In effetti, a leggere bene, l'errore è solo formale: abbiamo messo Giove e Plutone in ottava di RSM e l'AS nell'ottava radix: questo non è uno stellium in ottava, ma sulle prime aveva ingannato anche me.

Come forse saprete sono piùttosto scaramantico e preferisco non parlare dei miei progetti futuri, ma visto che l'argomento è gettonatissimo in questo spazio, allora vi dirò di uno dei tre accordi che ho preso venerdì, al telefono, con il dr. Giovanni Armenia. Il mio prossimo libro (uscita settembre 2009) sarà: "Lesorcizzazione dei simboli nelle RS". Spero di non dovermi pentire di avere detto ciò (da buon napoletano mantengo, vicino a me, un piccolo corno rosso, nascosto, e che mi è stato regalato. Se lo avessi acquistato non funzionerebbe...). Fino a oggi non mi posso proprio lamentarmi della mia vita e seppure la RLM del Sahara mi sta procurando scudisciate micidiali, previste e necessarie, che sia fatta la volontà del cielo...).
Mi sembra ci sia una bella gara di solidarietà tra tutti voi che aiutate ciascuno a comprendere cose che a volte non sono chiare, perfino da parte di persone come Paola che è occupatissima e ha dei contratti capestro da rispettare. Credo che tu, Celeste, dovresti esserne contenta.

Non so se ristamperanno o meno la mia Astrologia Attiva. Tuttavia è uno dei miei testi fondamentali e mi suona un poco strano quando qualcuno mi contatta dicendo: possiedo tutti i suoi libri, ma poi si scopre che qualcuno gli ha prestato la Guida all'astrologia...

La seconda edizione francese di "Transiti e Rivoluzioni Solari" ha un dono in più perché ha potuto fruire della splendida traduzione della professoressa Claudine Galtieri che qui voglio ringraziare sentitamente ancora una volta. In effetti, in quasi tutto, tale libro rispecchia la seconda edizione italiana del testo in oggetto e le differenze tra i due non sono grosse.

Grazie a Paola per le segnalazioni agli amici francesi: in effetti si è trattato di un altro grosso sforzo da parte mia, ma - come sapete - tanti colleghi non troppo illuminati, etichettano subito la cosa con un solo vocabolo: pubblicità.

Devo tornare a Celeste che credo, ieri, abbia voluto assaggiare un po' di cocaina e si è scatenata, nonostante dicesse che odia scrivere. Non la prendere come un rimprovero, ma solo come una osservazione che ti aiuterà a capire meglio il funzionamento dei transiti. Tu scrivi, pressappoco, "Ho notato che Saturno è più forte quando entra e quando esce in o da una Casa". Beh, se ci rifletti, e come ti ha anche fatto osservare Paola, ciò è una contraddizione in termini. Quando Saturno, mettiamo, sta uscendo dall'8^ e sta entrando nella nona, delle due l'una: o è più forte in ottava o è più forte in nona.
Quasi tutti gli astrologi del mondo sono concordi su questo punto: l'ingresso di un transito in una Casa è molto più forte della sua uscita, ma dire che quando Saturno esce da una Casa lì spunta subito il sole, è sbagliato e potremmo dire che inizia a smettere di piovere.

Grazie, Luigi, per gli auguri: tra non molto il virus infetterà tutta la Terra, come nel film "Io sono leggenda".

Anche le spiegazioni che tu, Doriana, hai ricevuto per la tua congiunzione Marte-Saturno in decima, mi sembrano assai utili. Altro è avere questa congiunzione in settima o in prima e altro è averla altrove.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

8 commenti:

Alberto B. ha detto...

Caro Zio Ciro, il tuo verbo raggiungerà ogni angolo del mondo (speriamo). Complimenti vivissimi per l'ennesimo successo editoriale.
Adesso vorrei lanciare un nuovo concorso a premi sul tema: "Chi sarà il nuovo Premier"?
Putroppo personalmente non mi posso sbilanciare perchè sono in possesso soltanto dei dati di nascita di Berlusconi e non ho quelli di Veltroni. Escludendo Bertinotti, Casini e Storace per ovvi motivi di impossibilità tangibile di ambire alla vetta, vi chiedo di fare le vostre analisi astrologiche su Berlusconi e Veltroni e postarle.
Il vincitore o la vincitrice, avrà in omaggio una fornitura trentennale di prodotti tipici siciliani (formaggi, olio d'oliva, cannoli, arance,etc.)
I dati di nascita di Silvio Berlusconi sono i seguenti 29.09.1936 h 6,00am Milano ed nel caso in cui abbia trascorso l'ultimo compleanno a Milano avrebbe un Sole in X^, Asc. e Giove in I^, Plut. in cuspide II^, Marte in VIII^, Ven. e Sat. in IX^, Luna in VI^, Urano in IV^, Merc. in XI^ e Nett. in III^ (spero di non aver dimenticato nulla).
Ha inizio il concorso..............

Celeste ha detto...

Cari amici, inanzi tutto grazie a tutti quelli che mi hanno dato suggerimenti e indicazioni.
E poi,.....quando ho letto il post di Ciro, (scusami Ciro!!) mi sono un pizzico divertita nell'immaginare il salto sulla poltrona che deve aver fatto nel leggere quel che avevo scritto sull'ottava casa!!
Per quanto riguarda il famigerato saturno la mia era piu' una domanda che un'affermazione e la tua risposta la posso ampiamente confutare.
Infatti come saturno è entrato in 12 ho subito un lutto molto pesante.
Sull'influsso della terza casa in merito alla scrittura devo solo precisare che si fanno sentire le valenze gemelline probabilmente perchè credo di scrivere sì, ma in modo "superficiale", cioè lettere, post, e-mail ma mi sento poco portata per un'attività tipo scrittrice "impegnata" di romanzi o saggistica.
Non sento, infatti, di avere la necessaria concentrazione nè preparazione per offrire contributi di livello innovativo.
Buona giornata a tutti!

Alberto B. ha detto...

Questi i dati di Veltroni: 3 Luglio 1955 Roma h 2.40

Celeste ha detto...

Dimenticavo..: ieri sera pensavo di chiedere a Zio Ciro se per caso un suo prossimo libro avrebbe potuto riguardare le esorcizzazioni.................
;-)))))))

Celeste ha detto...

Mi ero persa una domanda a me dretta di Uranio12.
Personalmente con il mio sole in 3 casa nel segno dello scorpione (il sole ècongiunto a nettuno)non sono attratta dai fumetti e arti grafiche ma moltissimo dalla psicologia.
E a livello artistico direi dalla cinematografia.
Forse per i miei valori scorpione e altri transiti che riguardano Plutone, in questo ultimo anno e mezzo guardo molti telefilm "trucidi" con evidenti scene di autopsie ecc..ma ho in mente di "smettere" perchè cominciano a darmi un po' di insonnia.
Ciao.
PS: oggi, con tutti questi interventi mi sono scatenata, scusate..

luca stamati ha detto...

ciao non sapevo avessi un blog

uranio12 ha detto...

che storia ha raccontato Doriana nello scorso post,caspita ha sofferto parecchio.
Troppo divertente il post di Ciro!Addirittura l'elenco telefonico! Celeste uniamo le nostre forze!
Certo che il tuo sole in terza congiunto a nettuno davvero ti puo' portare una fantasia pazzesca,e non dieri "scorpionica"come tu dici ma una fantasia pesciolina influenzata fortemente da nettuno.Credo che il tuo modo di apprendere sia primariamente visivo e che tu abbia una sincerita' nelò relazionarti agli altri in quanto li senti a pelle.Riguardo allo studiare psicologia,sinceramente sto attualmente studiando 15 libri e non rieso a concentrarmi bene in tal materia,ma e' prevedibile che,appena Saturno giungera' nella mia nona casa io riprenda a studiare certe tematiche.
A proposito sto cercando di trovare una correlazione tra l'aspetto fisico e la nostra carta zodiacale.Dalle mie ultime ricerche ho visto che:giove all'asc da i tipi "armadio" o comunque alti e solari,saturno da gli "scheletrici"piu' di la' che di qua,marte all'asc tende a tingere i capelli di rosso.
Gli ascendenti in segni di terra sono di stile latino,cioe' hanno capelli scuri o castano-scuri,i segni d'aria hanno capelli tendenti al biondo e occhi chiari specialmente gli asc acquario,i segni di fuoco all'asc danno dei tipi mediterranei,nei segni d'acqua troviamo gli occhi verdi e un certo fascino magnetico.
Tutto questo parlare cmq in generale,voi che ne pensate?
Benvenuto a Luca,il mio omonimo(oh caspita!dopo avert letto 15 libri non so piu' scrivere una parola normale)!
Che fine hanno fatto zia pap e Brontolo?e Paola?
Mi sa che oggi c'e' uno sciopero generale

doriana ha detto...

Ciao Uranio12,
grazie per la comprensione (che fa, sempre e comunque, bene al cuore), ma ho un mio personalissimo motto di vita: quando hai mal di denti e pensi che al mondo ci sono anche persone con un tumore, continui a sentire (e a ragione) il tuo mal di denti... ma non scordi mai che hai solo mal di denti...(le vere tragedie sono una vita finita malamente a soli 40 anni, la perdita di un figlio...). Non che io non consideri il mio un grande trauma di difficile eleborazione (ma è più legato alla perdita fisica della persona, che ad un amore finito male).
Per tornare al ns blog, ed alle tue ossevazioni sull'aspetto fisico, nel mio caso ci hai preso in pieno :-)
Giove all'ascendente= fisico giunonico (sono tanto alta, quanto "morbida"), non passo inosservata ed incuto anche un pò di timore alle persone (mi vedono altera, decisa, forte); così molti non fanno caso alla mia grande sensibilità (che stona molto con il mio aspetto fisico); tranne parenti ed amici.
Buona giornata a tutti.
P.S. Zia Paperina dove sei finita?
Guarda che ci manchi!!