sabato 8 giugno 2013

La Grande Bellezza, di Paolo Sorrentino
















Sprofondato in poltrona, tra poche persone, mi sono goduto al massimo livello l’ultimo capolavoro di Paolo Sorrentino e di Tony Servillo che non sarebbe esagerato definire i fratelli Coen del cinema italiano, tanto entrano in sintonia nel loro lavoro e riescono a permearsi vicendevolmente.
Ho avuto sentore che fosse un grande film quando alcuni amici dichiaravano: “Sì…, bello… un po’ lento.. felliniano forse…”.
Le innumerevoli citazioni al grande Federico erano omaggi più che dovuti: non troppe bensì, forse, troppo poche.

La storia inizia con il compleanno di Gep Gambardella, in una di quelle feste della Roma di oggi che si potrebbero definire un “cast di Fellini”, come direbbe Woody Allen, un casino totale, coacervo di generi indefiniti e urlanti, colpiti da delirio tremens, alimentato da cocaina, eroina e alcool, che alle orge di Caligola hanno aggiunto soltanto il cattivo gusto.

Un miscuglio di jurassic maschere di una umanità posticcia disposta a sacrificare tutto all’altare dell’apparire, in un intreccio di generi, di classi sociali, di orrori fisici e mentali, dove l’unico collante riconoscibile è un kitsch che più kitsch non potrebbe essere possibile.

Ci sono i principi Colonna di Calabria che presenziano a pagamento, i cardinali che dovrebbero parlare di Dio, ma che dispensano ricette di conigli rosolati a fuoco lento con la menta e il finocchietto, belle donne che fanno lo spogliarello per pagarsi la malattia che avanza e le inghiottirà fra poco, un esercito di nulla facenti affannati appunto a non far nulla, donne intellettuali che hanno scritto la Storia del Partito, ma più note per la loro attività nei bagni dell’Università. 

È tutto fasullo, è tutto posticcio, è il festival dell’apparire, della noia, del non far nulla. Un lungo spot al fumo, all’alcool, alla droga e soprattutto all’esposizione di tanti piccoli ed enormemente mostruosi ego in cerca di impossibili identità.

Non è possibile non mettere a confronto queste scene con quelle di altre tre pellicole storiche: Roma e La dolce vita del grande Federico Fellini e lo spot patetico di Woody Allen giustificato dal fatto che non gli danno più denaro per girare film (ma avrebbe potuto competere, su questo campo, con Fellini e con Sorrentino?).

Senza dimenticare, però, anche il bel Diario di Nanni Moretti e alcune scene nelle catacombe della Cavani in Al di là del bene e del male.

Ne La dolce vita il grande Fellini ci mostra un’umanità apparentemente felice e sfolgorante in macchine sportive decappottabili e improbabili immersioni notturne nella fontana di Trevi: si tratta soltanto del desktop mitico di un mondo di miserabili alla ricerca di un ruolo ma condannati a una solitudine immensa.

Suggestiva, a tratti meravigliosa, misteriosa, millenaria e vera, sempre magica,  – invece – la Roma ancora di Federico Fellini di cui vi sono tante tracce ne La grande bellezza di Paolo Sorrentino che ci regala anche uno straordinario, forse il più prezioso in assoluto, database di immagini di una capitale stupenda, surreale, da sogno, ripresa poco dopo l’alba, dove il protagonista è finalmente solo a godersi oltre duemila anni di storia, cultura, arte e civiltà, dopo avere abbandonato i mostri-giullari che fingono di vivere e si agitano per convincere gli altri che non sono ancora morti.

Tony Servillo che “rinasce” il giorno del suo 65° compleanno tenta di fare delle domande, inizia ad avere delle curiosità, cerca negli alti ranghi della chiesa una risposta che non potrà arrivare perché i cardinali sono occupati a dire insulsaggini e a dispensare ricette di cucina.

Allora torna col pensiero alla sua innocenza quando diciottenne venne sverginato da un angelo di ragazza ventenne che poi lo lasciò e lui non seppe più inseguire quel sogno e si perse in una mondanità fatta di nulla.

Suggestivo e impressionante il richiamo a una probabile Madre Teresa che è l’unico personaggio che non parla e che si arrampica stesa sui gradini su di una scalinata che non finisce mai: 
“Mangio soltanto poche radici perché le radici sono importanti”.

Grande Sorrentino, certamente una delle massime glorie mondiali del cinema di oggi.

















Ciao Ciro, non è mia intenzione essere insistente, ma potresti consigliarmi tu una rl per il 30/07 che mi faccia ottenere il risultato?
Grazie infinite
Max


Caro Max,
sono lieto che tu mi abbia rivolto tale domanda. Tu hai elaborato una buona Aimed Lunar Return, ma ciò è sufficiente per colpire il bersaglio che insegui? Probabilmente no. Come nella guerra anche qui la strategia deve essere totale e deve partire da lontano, mettendo insieme Aimed Solar Returns, Aimed Lunar Returns, transiti, sinergie tra i cieli dei familiari, l'uso sapiente dei metodi di analisi della datazione degli avvenimenti, la scelta di quei periodi in cui si avvicinano più compleanni... Insomma, molto di più che una partita a scacchi e molto di meno di una delle grandi battaglie della Storia: l'Astrologia intesa al suo livello massimo di conoscenza, sfrondata dalle sue mille idiozie e indirizzata nella complessità di mille frecce lanciate da un solo arco, la mente dell'Astrologo, per fare centro. Tenta e tenta ancora. Un giorno scoprirai la bellezza di darti del tu con le stelle. 






Sold out in the whole world from one year



Delle gloriose edizioni Armenia di Milano



Assai apprezzato anche in Germania



Twice first best seller sold in USA on the first 100 Spanish language books of Astrology




The only not French Author published by the prestijous Éditions Traditionnelless of Paris




Published by the prestijous Superior School of Classic Astrology in Russia

















Michele Zarrillo ha avuto un infarto.

http://www.ilmessaggero.it/spettacoli/musica/roma_zarrillo_infarto_ricoverato/notizie/0/288593.shtml#commenti

Come recita l'articolo tra una settimana compirà 56 anni.

Un artista dal raro talento sensibile e poetico incappato pure lui nella aurea regola.
Michele, un grosso in bocca al lupo
torna presto a cantare e che passi presto questa brutta RS!!

Un abbraccio

Sandro























carissimo Ciro,
forse sono in anticipo ma per evitare sorprese mi puoi indicare dove trascorrere la mia R.S. 2013.
Oramai sono 3 anni che seguo i tuoi consigli e la mia vita è decisamente migliorata!!
Grazie ancora
Lellena68
nata a Este il 5 Dicembre 1968 ore 11:05
Buon Lavoro e Auguri per i tuoi libri!!!!



Cara Lellena, 
ti consiglio molto Red Dog, Alaska, per prendere due magnifiche cuspidi assieme! Molti auguri. 

































Continua il nostro quiz a premi. Sotto vi trascrivo tre numeri: provate a indovinare a cosa corrispondono e vinca il più bravo.


347 8235483
345 7707604
06 2414533










Over 50,000 copies sold in Italy












Viaggerò tra il 17 e il 24 Giugno. Se tra i Blogger vi è un volontario per sostituirmi, si faccia avanti. In caso di mancanza di volontari il blog sarà in vacanza per una settimana. 




I will travel between June 17th and June 24th.
















Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:





For Everybody. It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:









Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo



Tutto il materiale contenuto in questo blog, testi, grafici e foto, rigo per rigo, è coperto da Copyright. È vietata ogni riproduzione parziale o totale senza previa autorizzazione dell’owner.



STATE MOLTO ATTENTI A DARE I VOSTRI RISPARMI ALLE POSTE ITALIANE SE NON VOLETE PERDERLI




Notizie di servizio


Per postare una domanda o un commento, visualizzare la pagina con il blog di quel giorno e portarsi sotto a tutta la pagina. Quindi entrare nella scritta “Posta un Commento” oppure “Tot Commenti” e lasciare il pallino nero su Anonimo. Quindi scrivere il messaggio e, dopo averlo firmato con il proprio nome e cognome o con un nickname, spedirlo. Occorre sempre che aggiungiate luogo, giorno, mese, ora e anno di nascita. Solitamente rispondo nel blog del giorno dopo.


To post a Query or a Comment

To post a question or a comment, visualize the page with the blog of that day and go under to the whole page. Then enter the writing “Sets a Comment” or “Tot Commenti” and leave the black little ball on Anonymous. Then write the message and, after having signed it with your own name and last name or with a nickname, send this message. It always needs that you add place, day, month, time and year of birth. I answer usually in the blog of the day after.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.

To see well a graph, click on it and it will enlarge itself.


Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.

Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.



A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?):





Qual è l’Indice di Pericolosità del Mio Anno?
CALCULATE, FREE, YOUR INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399):




Quanto Vale il Mio Rapporto di Coppia?
Test Your Couple Compatibility:



Sabi Sabi Selati Camp: Where I Have Lost Everything:



Posta un commento