domenica 11 gennaio 2009

Un libro davvero fortunato


Grazie a Luigi Galli e a Tutti. Effettivamente si tratta di un libro fortunato che mi ha dato, e mi continua a dare, tante soddisfazioni.
Nello specchietto che segue ho riassunto, in breve, la sua storia:

- Prima edizione italiana 1997, 512 pagine
- Seconda edizione italiana 2004, 580 pagine
- Prima edizione francese 2001, 502 pagine
- Seconda edizione francese 2008, 466 pagine
- Prima edizione inglese 2007, 558 pagine
- Prima edizione tedesca 2008, 646 pagine
- Prima edizione spagnola 2009, 664 pagine

Il testo è cresciuto di pagine, di edizioni straniere e di interesse per il pubblico. È venduto anche dall’American Federation of Astrologers e da Amazon.com dove alcuni colleghi americani lo hanno recensito a 5 stelle. Soprattutto attraverso quest’ultimo magazzino virtuale dalle immense potenzialità questo mio libro fortunato è acquistato da lettori praticamente di tutto il mondo: dall’Australia, dal Canada, da tutta l’Europa, dalle Filippine, dall’Arabia, dall’Africa…

Insomma ci dovrebbero essere oggettivi motivi di soddisfazione, eppure ultimamente sono preoccupato. Mi è stato riferito che un’astrologa italiana, assai impegnata nella redazione di oroscoponi, ha scritto, da qualche parte, un’aspra critica alle RSM e al sottoscritto. La cosa che mi preoccupa è che, a quanto mi hanno riferito, le sue tesi coincidono esattamente con quelle del mio fruttivendolo e del mio pescivendolo che anche mi avversano da tempo.
Tutti e tre, che possiamo considerare perfettamente omologati per conoscenza dell’argomento e per esperienza sullo stesso, formulano le stesse critiche e, come ci hanno insegnato, per tre punti passa una e una sola retta…
Come dicevo la cosa mi toglie il sonno e sto già pensando di non scrivere più libri sull’argomento. Vedremo.
Per adesso vi segnalo anche l’articolo di un altro astrologo impegnatissimo nella stesura degli oroscoponi e anche lui appartenente alla stessa squadra della citata collega, decisamente contrario agli aimed solar returns e anche lui con argomenti di acciaio, pressoché identici agli altri, come potete leggere qui:

http://www.cirodiscepolo.it/Articoli/Juan_Carlos.pdf

Per Paola. Cara Paola, buon rientro e buon tutto. Sei l’esempio vivente di cosa voglia dire l’Astrologia Attiva: già brava giornalista e poi efficiente dirigente di importanti enti culturali, hai cercato, con i compleanni mirati, non di schivare l’uomo nero, come alcuni avversari stupidi dell’AA vorrebbero far credere, mancando di argomenti seri, ma di tirare fuori, al meglio, la importante scrittrice che era in te. E ci sei riuscita alla grande!
Oggi pubblichi con Mondadori e sei letta in molti Paesi del mondo. I tuoi libri sono di grande successo e lo saranno ancora di più in futuro, alla faccia di quei mediocri astrologi di cui brilla molto di più il livore e l’invidia rispetto a presunte conoscenze astrologiche, autocertificate (com’è costume all’interno di una certa squadra che ha sede a nord di Predappio)…

Buona domenica a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento