domenica 11 gennaio 2009

Un libro davvero fortunato


Grazie a Luigi Galli e a Tutti. Effettivamente si tratta di un libro fortunato che mi ha dato, e mi continua a dare, tante soddisfazioni.
Nello specchietto che segue ho riassunto, in breve, la sua storia:

- Prima edizione italiana 1997, 512 pagine
- Seconda edizione italiana 2004, 580 pagine
- Prima edizione francese 2001, 502 pagine
- Seconda edizione francese 2008, 466 pagine
- Prima edizione inglese 2007, 558 pagine
- Prima edizione tedesca 2008, 646 pagine
- Prima edizione spagnola 2009, 664 pagine

Il testo è cresciuto di pagine, di edizioni straniere e di interesse per il pubblico. È venduto anche dall’American Federation of Astrologers e da Amazon.com dove alcuni colleghi americani lo hanno recensito a 5 stelle. Soprattutto attraverso quest’ultimo magazzino virtuale dalle immense potenzialità questo mio libro fortunato è acquistato da lettori praticamente di tutto il mondo: dall’Australia, dal Canada, da tutta l’Europa, dalle Filippine, dall’Arabia, dall’Africa…

Insomma ci dovrebbero essere oggettivi motivi di soddisfazione, eppure ultimamente sono preoccupato. Mi è stato riferito che un’astrologa italiana, assai impegnata nella redazione di oroscoponi, ha scritto, da qualche parte, un’aspra critica alle RSM e al sottoscritto. La cosa che mi preoccupa è che, a quanto mi hanno riferito, le sue tesi coincidono esattamente con quelle del mio fruttivendolo e del mio pescivendolo che anche mi avversano da tempo.
Tutti e tre, che possiamo considerare perfettamente omologati per conoscenza dell’argomento e per esperienza sullo stesso, formulano le stesse critiche e, come ci hanno insegnato, per tre punti passa una e una sola retta…
Come dicevo la cosa mi toglie il sonno e sto già pensando di non scrivere più libri sull’argomento. Vedremo.
Per adesso vi segnalo anche l’articolo di un altro astrologo impegnatissimo nella stesura degli oroscoponi e anche lui appartenente alla stessa squadra della citata collega, decisamente contrario agli aimed solar returns e anche lui con argomenti di acciaio, pressoché identici agli altri, come potete leggere qui:

http://www.cirodiscepolo.it/Articoli/Juan_Carlos.pdf

Per Paola. Cara Paola, buon rientro e buon tutto. Sei l’esempio vivente di cosa voglia dire l’Astrologia Attiva: già brava giornalista e poi efficiente dirigente di importanti enti culturali, hai cercato, con i compleanni mirati, non di schivare l’uomo nero, come alcuni avversari stupidi dell’AA vorrebbero far credere, mancando di argomenti seri, ma di tirare fuori, al meglio, la importante scrittrice che era in te. E ci sei riuscita alla grande!
Oggi pubblichi con Mondadori e sei letta in molti Paesi del mondo. I tuoi libri sono di grande successo e lo saranno ancora di più in futuro, alla faccia di quei mediocri astrologi di cui brilla molto di più il livore e l’invidia rispetto a presunte conoscenze astrologiche, autocertificate (com’è costume all’interno di una certa squadra che ha sede a nord di Predappio)…

Buona domenica a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

12 commenti:

Marco Celada ha detto...

Caro Ciro,
è inutile, quando si illumina l'umanità con conoscenze utili e strategiche si è sempre ostacolati; il fatto che si è ostacolati è la dimostrazione che si dice il vero;
in un mio recente confronto con un‘astrologa italiana che sosteneva l’inutilità delle RSM, le ho fatto cortesemente notare che l’interpretazione da lei utilizzata era ben differente dalle regole da te scritte e pubblicate;
le ho proposto un confronto di vari casi ed eventi utilizzando le sue regole e le nostre regole e dopo pochi giorni mi ha detto che suoi continui e pressanti impegni non le consentivano di continuare il confronto (in effetti le proponevo un valanga di schiaccianti eventi ogni giorno); inoltre ha pubblicamente affermato che l’importante è cercare di essere positivi e le cose vanno bene;
di fronte a queste menti provo tenerezza.

Caro Ciro continua ad illuminarci.

Marco

bianca ha detto...

sicuro che le RSM funzionano!la mia ultima è talmente lampante da togliermi ogni possibile dubbio...il problema per me è la non certezza dell'orario di nascita e su quello sto lavorando ma ci vorranno almeno altri due anni di controlli dell'ingresso di Marte nelle Case.Bentornata Paola

Marco Celada ha detto...

Il personaggio Margherita Hack oggi alle 14:15 ha parlato alla televisione di Stato insultando gli astrologi; poverina, dopo tutti gli anni di studi che ha fatto non ha capito nulla; mi onora il fatto che Paola Perego recentemente mi ha detto che è meglio che non mi inviti in televisione.

Marco

cristiana ha detto...

Purtroppo e' proprio il caso di dire..."Non c'e' peggior cieco che non vuol vedere e sordo che non vuol sentire"...anch'io ,come del resto credo tanti qui nel blog, ho avuto a che fare con persone contrarie alle Rs che sbandierano l'inattendibilita' del metodo, ignare delle regole, anche dopo aver portato casi "schiaccianti" e replicando le loro ipotesi sui loro casi personali e facendo notare gli sbagli nell'interpretare le rs..nulla di fatto ancora tutt'oggi continua a proclamare l'inattendibilita' del "nostro" metodo e in parecchi casi a lodarne di altri che hanno uno scarsisssimo successo previsionale ( ..vedi i soli transiti a cui molti astrologi si affidano per le previsioni :( ) ..sono convinta che molte di queste persone non abbiano MAI aperto un libro di Ciro e a questo punto mi chiedo il perche' del loro accanimento contro il metodo...Forse l'invidia che li rode e' per il successo che in realta' hanno oppure per il successo di Ciro che ne e' il sostenitore principale? ...direi enrambe le ipotesi...Molti astrologi ambiscono alla carriera di Ciro,ma non e' da tutti...:)

Tanti complimenti a Ciro per la nuova edizione in spagnolo :)
Cri

Sergio ha detto...

Per tutti coloro che si impegnano nell'opporsi all'astrologia voglio fare una dedica in modo che guardino per bene il cielo...

http://video.libero.it/app/play?id=414f45c6eebb710c583c2bb7e8b7f9b6


salute a tutti

Sergio

Luciano D. ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
paola ha detto...

aeroporto di Seattlr, fra poco mi imbarco per l'Italia. E' fatta. Grazie Ciro per le belle parole: il nuovo romanzo esce venerdì...speriamo. Ma sono per così dire ottimista...e francamente tutti quelli che avversano l'astrologia manco fosse una sorta di nemico invisibile, mi stupiscono. Che male c'è? e lasciamo perdere il bene che convince solo quelli come noi che sono convinti... ma è come conoscere un'altra lingua, ecco. Il sapere non fa mai male. Noi leggiamo anche un'altra lingua, dotata di vocabolario, lessico e significato. qualcuno vuole ignorarla? benissimo. Lo faccia. Noi invece la leggiamo, anche grazie a chi, a quella lingua, ha dedicato una vita. Come Ciro. Degli altri non ci dobbiamo curare. un abbraccio a tutti voi che mi avete assistito in questi giorni.

stefano ha detto...

Complimenti ancora a Ciro anche da parte mia per questo nuovo successo.
Ho un paio di quesiti.

In uno degli ultimi (ma non ultimissimi) interventi si parlava di mettere Venere cuspidale. nelle R.S.M E' un modus operandi che mi e' nuovo che non ho trovato in nessun libro di Ciro. che posseggo Mi potete gentilmente chiarire il concetto?

Ciro ,nel tuo libro Nuovo trattato di astrologia proponi di rettificare l' orario di nascita con l' ingresso di Marte nelle case.Secondo te funziona anche nelle case che sono vuote nella rivoluzione solare? Mi spiego meglio.Se una persona ha la dodicesima casa di R.S vuota l'ingresso di Marte in dodicesima si fa sentire sempre oppure no?

Infine un dilemma che mi prende guardando il tema natale del grande Fabrizio de Andre' di cui oggi ricorre il decennale della morte.Dal libro degli oroscopi dei Vip pubblicato sempre da Ciro risulta che il nostro e' nato il 18 febbraio 1940 alle ore 13.00.Ora dalle foto e dai documentari televisivi che lo ritraggono risulta che il nostro ha un occhio piu' chiuso dell'altro.Ora guardando le effemeridi vedo che il Sole entra in Pesci (segno che come ci insegna Ciro e' legato a particolarita' riguardanti gli occhi) il giorno 19 febbraio.Facendo cosi' si perderebbero i valori acquariani di musicista anticonformista.E' possibile che solo la Luna in dodicesima casa abbia dato questo problema agli occhi?.L'occhio in questione credo sia il sinistro che e' tradizionalmente collegato alla Luna.

Grazie e buonanotte a tutti.

Stefano

antonellina ha detto...

Ciao a tutti,credo che ormai sia inutile commentare le parole di quelli che si definiscono "grandi "astrologi!Perchè non c'è modo di convincerli che la rm è una cosa reale e funzionante.Pochi giorni fa ad una festa mi sono letteralmente sgolata per far capire a un "grande astrologo" Morpurghiano che Ciro ha donato una perla rara con l'astrologia attiva,ma il risultato è stato a dir poco pessimo.Pensa di noi che siamo vigliacchi,senza midollo e che non sappiamo affrontare i problemi della vita!Che non si cambia nulla perchè i transiti sono piu'efficaci,ed è solo illusione!Allora a questo punto freghiamocene!Perchè considerarli ancora?Stiano nel loro brodo schifoso!Molte mie amicizie mi considerano fuori di testa a causa delle rm,ma quelli intelligenti mi dicono:non ci credo,ma provo,se funziona la rifaccio,se no ho fatto un viaggio in piu'!Chi l'ha fatta una volta non ha piu' smesso!E per me non c'e' soddisfazione piu' grande!Auguri Ciro per il tuo libro.splieres

bianca ha detto...

vorrei comprare il nuovo libro di Paola che sta per uscire a giorni ma purtroppo mi sono perso il suo sito e non ricordo il suo cognome e nemmeno il titolo...

Valeria ha detto...

in risposta alla nostra eterna domanda "ma perché tanti non capiscono, non vogliono capire?" io credo che ci sia una fondamentale ragione per cui la gente giudica l'astrologia e l'astrologia attiva senza volerla conoscere, senza studiarla, senza applicarla, senza aver aperto nemmeno un libro: PAURA!
Alcuni amici sinceri hanno avuto per lo meno l'onestà di dirmelo: "Preferisco non sapere cosa mi succederà!" Ovviamente davanti a questa scelta mi inchino e rispetto nel modo più profondo la decisione di far quel che si vuole del proprio destino, e - guarda caso - queste son le persone che comunque non mi considerano "scema" perché faccio i viaggi per il compleanno ma si fermano al punto di domanda e non giudicano. Per lo meno.
Quelli che si ergono a giudici di qualcosa che non conoscono sono i peggiori: i più fifoni e i più irrazionali! E danno degli irrazionali a noi!! Ahahah! Non se ne può più...

Pasquale Foglia ha detto...

Caro amico,
permettimi di contraddirti almeno questa volta: se Grazia Bordoni non avesse scritto il suo articolo contro le RSM, probabilmente io non avrei mai scritto il mio: Elogio della RSM, viaggio iniziatico moderno!Ecco il link per chi ha voglia di leggere:
http://astrologiascientifica.piuchepuoi.it/198/elogio-della-rsm-viaggio-iniziatico-moderno/.

Anzi mi piacerebbe che qualcuno lo commenti visto l'enorme importanza delle cose che dico.

Se Grazia non avesse scritto quell'articolo contro le RSM, non ci saremmo mai accorti che Ciro Discepolo è probabilmente la reincarnazione di Galileo.
Pasquale