venerdì 8 maggio 2009

Davvero non sono chiare le RL?




Per Al Rami e per Roberto Minichini. Sì, le RL servono a datare meglio gli avvenimenti, ma non solo a quello. Esse ci aiutano a capire il percorso della nostra vita nei minimi dettagli. La compianta Lisa Morpurgo affermava, saggiamente: “La lettura delle effemeridi è più affascinate di quella di un romanzo!”. E pensate se avesse letto anche le RS e le RL. Il metodo è consolidato da decenni di esperienza: leggere i transiti lentissimi, leggere i transiti lenti, leggere i transiti veloci, leggere tutti i transiti contemporaneamente, leggere la RS, leggere le RL, leggere tutte queste realtà contemporaneamente. Resterete abbagliati, accecati, dalla bellezza, dalla limpidezza di un discorso che è chiarissimo, trasparente, non visibile solo a chi non vuol vederlo.
Voi vi sorprendete perché non capite a fondo le RL? Ma da quanti mesi le state studiando? E quante ne avete studiato? Avete studiato, almeno, le centinaia di RL contenute negli esempi di datazione degli avvenimenti nel mio “Nuovo Trattato di Astrologia”?
Roberto Minichini mi dice che forse il mio linguaggio è un po’ crudo. È vero, io preferisco il linguaggio crudo a quello farisaico e lo utilizzo prima per me. Quando, nei primi anni di consulti, in cui mi beccavo molti sguardi di sdegno da parte di persone che volevano dirmi che stavo sbagliando alla grande, pensate che io andassi in cerca di una spalla su cui piangere o di qualcuno che fosse disposto a esercitare del buonismo scolastico nei miei confronti? Nient’affatto: mi dicevo che era tutta colpa mia e che dovevo studiare molto di più.
Non credo che tu, Roberto Minichini, stai studiando le RL per farti dire che sei bravissimo. Per adesso le sbagli, come ne ho sbagliate io a centinaia, scambiando per fischi al naso lame di coltello conficcate negli addomi della gente. E allora? Dov’è il problema? Rimboccati le maniche e studia giorno e notte: i premi che riceverai saranno immensi, in termini di conoscenza.
Prendiamo la RL del presidente Berlusconi, iniziata il 21 aprile scorso: che cosa c’è, al suo interno che non si capisce? La sua RS ci parlava di guerre su tutti i fronti: con Bossi, con Fini, con la moglie, con chi lavora a tempo pieno, nell’opposizione, sperando di poter organizzare anche una trasmissione televisiva sul fatto che egli mette le dita nel naso… Poi arriva questa RL da incubo: l’AS è in ottava, la fine di qualcosa. Quasi certamente è finito il suo matrimonio ed è morto anche padre Baget Bozzo, suo grande amico.
Il Sole è in dodicesima: attacchi e prove a 360 gradi. Ci sono dubbi? Una undicesima Casa che va a braccetto con la settima: attacchi d’ogni genere. Il mandante di tutto ciò? Saturno in quinta. Non basta?
Secondo me basta e avanza. Studiate ancora e pensate che i vostri colleghi di altre scuole, che non sanno leggere le RS e le RL, neanche fra cinquant’anni potranno fare previsioni attendibili e, magari, volendosi cimentare con una RSM, consiglieranno a qualcuno che non ha lavoro, di piazzare l’AS di RS in sesta radicale, così lo faranno secco in un colpo solo!


Ricevo dall’amica Franca Mazzei i seguenti messaggi che pubblico volentieri:

STAGE SULLA SINASTRIA A MILANO

Domenica 21 giugno dalle 15.00 alle 19.45 a Milano in zona Loreto, Franca Mazzei terrà uno Stage intensivo teorico-pratico di Astrologia per intermedi ed esperti: “La Sinastria: analisi comparata dei Temi Natali di una coppia”. Si analizzeranno punti di forza, fattori di rischio e possibilità evolutive di una relazione sentimentale. Esercitazione su vari casi. Costo (comprensivo della dispensa e del break-spuntino): 65 euro. Max 12 partecipanti. Iscrizioni entro il 13 giugno ’09.
Info: 02.28510984 – 338.2716999 – francamazzei@infinito.it


NUMANA (Ancona).

Astro-Vacanza a Numana (Ancona). Dal 10 al 13 settembre ’09 il gruppo A.RI.A. organizza il Seminario di Astrologia Morpurghiana “I tre volti dell’amore: passione, ragione, sentimento”, tenuto da Susy Grossi (allieva diretta di Lisa Morpurgo), Franca Mazzei e Francesco Astore presso l’Hotel Giardino (con parco e piscina, 800 m. dal mare), nel cuore della riviera del Conero. Camere climatizzate, canali sky, wi-fi. Pensione completa (bevande incluse), 12 ore di seminario con dispensa e coffee break, spiaggia privata, escursione guidata nel Parco Nazionale: 380 euro (in camera doppia). Pomeriggi e serate libere. Iscrizioni entro il 6 luglio ’09. Posti limitati. Info: 02.28510984 – 080.5588679 - 338.2716999 - 347.1591897 - francamazzei@infinito.itfran.astore@yahoo.it.



Franca Mazzei e Francesco Astore presso l’Hotel Giardino (con parco e piscina, 800 m. dal mare), nel cuore della riviera del Conero. Camere climatizzate, canali sky, wi-fi. Pensione completa (bevande incluse), 12 ore di seminario con dispensa e coffee break, spiaggia privata, escursione guidata nel Parco Nazionale: 380 euro (in camera doppia). Pomeriggi e serate libere. Iscrizioni entro il 6 luglio ’09. Posti limitati. Info: 02.28510984 – 080.5588679 - 338.2716999 - 347.1591897 - francamazzei@infinito.itfran.astore@yahoo.it.



Spero di non dimenticare nulla.

Buon pomeriggio a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

8 commenti:

Astrogate ha detto...

Ciao a tutti.Qualcuno mi aiuterebbe a risolvere questo mio dubbio circa le RL? Provo ad imputare su Astral la data che mi interessa (ad ed.20 aprile) per il calcolo della RL ed ottengo in automatico visualizzata la data più vicina corrispondente( in questo caso 27 aprile).Il punto è che se digito poi il 30 aprile o 15 maggio mi viene visualizzato 24maggio.Allora debbo intendere che dal 30 aprile vale la RL del 24 maggio? E quando comincia la RL maggio e finisce quella di aprile? Vi sarei molto grato per la risposta in quanto sono in grande confusione.

cristiana ha detto...

Astrogate....la risposta puo' essere solo la piu' semplice e la seguente..se tu digiti 20 aprile, Astral ti da la data del 27 poiche' piu' vicina..la Rl che inizia il 27 finira' il 24 maggio dove inizia la successiva...ovvio che se dai ad Astral come imput il 30 Aprile o 15 maggio siccome successiva alla data della precedente Rl (27 aprile) ti fara' vedere il grafico di quella di Maggio...la RL e' ogni 28 giorni circa..
Cri

Roberto Minichini ha detto...

Ho capito.Allora se è successo a Lei ( per anni ) non mi devo lamentare se succede anche a me ( da qualche giorno). Torno a studiare e ad esercitarmi. Un grande grazie da Roberto Minichini

Astrogate ha detto...

Grazie Cristiana, per la risposta. Ma, allora, perchè se digito la data del 28 e anche del 29 aprile Astral mi riporta a quella del 27 aprile? Non dovrebbe automaticamente portarmi a quella del 24 maggio, cioè la successiva?E' qui che sono nati i miei dubbi.Altrimenti sarebbe stato chiaro.Grazie ancora.

cristiana ha detto...

Ciao Astrogate, ma dal mio modesto parere non vedo il problema...forse non ho ben compreso...comunque Astral mi sembra estremamente semplice...se hai la data di RL per il 27 Aprile e' ovvio che in quel mese ci sara' solo quella e per maggio idem , riporta data il 24..la lunare e' ogni 28 giorni circa..

Cri

al rami ha detto...

come per il compagno di navigazione roberto minichini, anche io sono cosciente del fatto che debba studiare ancora molto.

Se mi è concesso, volevo fare un piccolo salto indietro al post di qualche giorno fa; quello in cui si parlava del valore di “crescita interiore” generato da una cattiva RS. Ecco qui di seguito una mia osservazione personale.

Si cresce mettendosi alla prova, affrontando le sfide della vita che obbligatoriamente debbono esser generate dalla sofferenza?

Diciamo che lo stato essenziale per la crescita deve essere legato al concetto di sfida; ovvero deve esserci una condizione iniziale che deve essere superata. Il superamento di quel limite, avviene applicando in modo costante il proprio ingegno, frutto dell’esperienza propria e facendo tesoro dell’esperienza di qualcun altro.

La religione cattolica insegna che solo attraverso la privazione e il sacrificio si può giungere a quelle vette di purezza tipiche dello stato di grazia. Senza arrivare a questi casi limite, comunque, secondo il mio parere una visione del genere è antiquata e poco credibile, infatti uno stato di gratificazione lo si ottiene quando il cervello secerne endorfine; e queste a loro volta sono generate quando viviamo delle situazioni legate a eventi piacevoli, come una cena, l’attività sessuale, una risata a una barzelletta etc.

Mi associo alla frase del filosofo e poeta cinese Lao Tze che dice che non esiste la strada per raggiungere la felicità, ma che la felicità è la strada; dunque, per essere felici bisogna “essere” felici.

Se l’obiettivo dell’uomo è quello di raggiungere la felicità, e questa è in antitesi con la conquista della maturità e della crescita interiore, vorrà dire che più si è felici e meno si cresce o si diviene maturi, anche a patto che non si consideri “felicità” proprio il raggiungimento di uno stato di grazia. Ad ogni modo, non sono d’accordo con la veridicità di questo assioma. Infatti da studi scientifici si è dimostrato che il cervello apprende maggiormente se vi è una condizione che presuppone il divertimento. Quindi alla base dell’apprendimento, vi è il piacere, quindi la produzione di endorfine che possono essere sollecitate anche attraverso l’assunzione di alcune sostanze eccitanti come la caffeina (tant’è che discrete quantità sono consigliate per tutti gli studiosi in procinto di un esame).

La crescita e la maturità sono legate a una questione mentale e morale e tale condizione sussiste, come abbiamo visto, anche nel caso in cui non ci sia una vera e propria situazione “provante”. Secondo questo semplice dato di fatto, non ha ragione di esistere l’affermazione che un AS di RIV. In 12^ casa porti delle pene che facciano crescere. Difatti abbiamo visto che si cresce e si matura anche in altre condizioni. Ergo, se possiamo crescere e maturare senza soffrire perché non farlo? Secondo me bisogna allontanarsi dai luoghi comuni.

Sbagliando si impara? Non sempre. Infatti, alla base dell’apprendimento vi è l’abitudine: il processo di apprendimento è legato alla formazione e alla nascita di nuovi collegamenti neuronali all’interno del cervello. Essi si consolidano attraverso l’abitudine; ergo una serie di collegamenti tra neuroni, ci indurranno ad assecondare quell’abitudine, giusta o sbagliata che sia. Quindi, alle volte sbagliando si continua a sbagliare. Per rompere il circolo vizioso spesso non è sufficiente nemmeno prendere coscienza che si stanno adottando atteggiamenti sbagliati; per cui ci si avventura sporadicamente in territori inesplorati per poi ritornare con insistenza a ricadere nella stessa consuetudine. Quindi cambiare abitudine diviene difficile proprio perché spalleggiata da quei collegamenti tra neuroni che spingono il soggetto alle situazioni ripetitive inconsapevolmente. Quindi, un AS di RS in case negative, proprio attraverso la sofferenza, anziché farci crescere ci porterà magari alla costruzione di abitudini sbagliate, proprio generate da uno stato mentale deleterio e quindi ci porterà verso la direzione opposta.

Io credo che per maturare è necessario imparare dalle sofferenze degli altri, e non necessariamente dalle proprie. È anche vero che solo provando sulla propria pelle determinate “sciagure” si può conoscere appieno il significato di esse. Esse possono portare a una spiccata sensibilità, ma essa non deve essere intesa come sinonimo di saggezza o maturità. Per questo credo che a un certo punto della vita, costruiti quei percorsi neuronali che ci spingono a ragionare con una spiccata sensibilità, possiamo fare a meno di continuare a mettere “tanta carne sul fuoco” poiché un quantità eccessiva di qualcosa, porta sempre degli squilibri.
Morale della favola: chi asserisce che una RS negativa faccia solo crescere e maturare si perde una grande fetta della realtà dei fatti. un abbraccio a tutti.

matisse ha detto...

Salve,
mi ha incuriosita la discussione sulle rivoluzioni lunari. Ho controllato la mia valida sino al 24 maggio e mi dà ascendente in IV, Sole e Mercurio in X, Venere, Marte e Urano in IX, Venere in V, Luna in XI, Giove e Nettuno in VII.
Lo stellium in nona lo interpreto come segnale del mio recente trasferimento in un'altra città. Dato che mi sento molto in crisi, alla ricerca di un nuovo lavoro, secondo voi queste posizioni segnalano qualcosa di positivo?
Va guardata Venere, e magari Mercurio visto che mi occupo di comunicazione? Ad esempio, nella prossima RL l'ascendente sarà in VIII, Venere in III, Sole e Mercurio in V.
Che ne dite? Grazie.
Ricordo che sono nata a Taranto il 20-09-1970 alle 20.47 e ho trascorso l'ultimo compleanno a Spoleto.
Anche se scrivo poco, dato che sono al gradino più basso, vi leggo sempre con interesse cercando di apprendere.

Astrogate ha detto...

Grazie ancora Cristiana.E'sicuramente come dici tu.Allora è un errore di Astral (non si capisce altrimenti perchè il 28 e 29 aprile "appartengono" ancora alla RL del 27 aprile e dal 30 aprile in poi il programma ti riporta giustamente alla RL di maggio).Saluti