martedì 19 maggio 2009

Il compleanno di Bea Szedlmayer a Brisbane






Grazie a Ciro e agli astri, ho avuto l’occasione di passare due meravigliose settimane in Australia, Brisbane e dintorni. Durante il viaggio ho ricordato il caso della figlia di Ciro, una volta andata per una RSM in Australia, dove i delfini le avevano accettato il pesce dalle mani e poi tornando a casa ha avuto un anno davvero meraviglioso... Anch’io ho dato da mangiare ai delfini, e spero tanto di avere un anno altrettanto meraviglioso!! :))
Bea

Come sempre potrete trovare l’album completo dei compleanni all’indirizzo:

www.solarreturns.com/images/viaggi/viaggi1.pdf


Per Paola. Non credo ti convenga recarti alle Fidji per il tuo prossimo compleanno. Sai che avevo qualche perplessità a licenziare, dal mio punto di vista, il tuo attuale AS in decima, sostenuto, però, da buonissime altre posizioni. Non dobbiamo dimenticare, tuttavia, che tu riceverai, a breve e per un paio di anni, la sgradita visita di Urano sul tuo Marte in settima. Sei una persona nota, famosa, invidiata e dai anche parecchio fastidio a taluni. Per certi versi la tua posizione, in rapporto a gradimenti/odi, è simile alla mia. Ho sempre detto che non mi sorprenderei se un giorno i miei nemici facessero in modo che si trovasse della cocaina in un cassetto della mia scrivania, pur nella realtà dei fatti che il sottoscritto non conosce neanche il profumo di uno spinello… Ora, nel tuo caso, potrebbe accaderti di tutto e di più, proprio in relazione alla decima Casa e alla settima. Non voglio produrre esempi sgradevoli, ma ci sono dei precedenti che riguardano tuoi colleghi o colleghe che sono stati attaccati e lapidati pubblicamente senza neanche uno straccio di “processo”…
Ripeto, quest’anno, oltre all’AS in decima, abbiamo potuto piazzare posizioni favorevolissime, ma non mi sentirei di consigliarti un solo AS in decima il prossimo compleanno, seppure difeso da una Venere in settima.
Un’alternativa potrebbe essere Kushiro in Giappone, con Giove incollato al MC e l’AS in decima, ma resta – secondo me – una soluzione pericolosa, con il Sole in ottava e poi ci sarebbe anche Saturno in quinta (pazienta, Angel, arriviamo anche a te).
No, io penso che una buona alternativa potrebbe essere Arvidsjaur, nell’estremo nord della Svezia (vedi grafico). Qui, come vedi, piazzerei un enorme stellium in seconda Casa. Quando faccio ciò non è sempre per attivare un flusso positivo di denaro. Nel tuo caso esso ci sarebbe quasi certamente e sarebbe comunque un rilevatore indiretto della tua ulteriore crescita professionale e della tua celebrità nel mondo. Ma, ripeto, non lo farei per questo. Il mio scopo, per i motivi che ho già detto, sarebbe quello di “depistare” proprio un transito così cattivo come quello in oggetto. Inoltre ciò ti porterebbe anche a inseguire, con successo, un look migliore di quello attuale (che non è affatto cattivo) e, quasi certamente, ti offrirebbe la possibilità di lavorare molto in televisione o con la televisione e il cinema (per esempio apparendo sullo schermo o lavorando a sceneggiature).
Pensaci, mi raccomando.


Per Angel e per Tutti. Beh, intanto, cari Amici, avete ingerito peperoncino nelle ultime ventiquattro ore? Questo blog è diventato faticosissimo, anche se sempre piacevole per me. Vorrei ricordare, innanzitutto, che in questo spazio hanno diritto di cittadinanza tutti, a esclusione di chi insulta o di chi ha insultato in passato. Non importa come la si possa pensare in campo astrologico, politico e filosofico in generale. A me sembra che Angel abbia posto le sue domande con educazione e merita risposte altrettanto educate. Non tutti la pensiamo allo stesso modo e c’è anche chi è fortemente attratto dagli argomenti polizieschi e/o criminali. Possiamo non condividerli, ma penso che anche ciò possa essere detto con garbo.
Credo di capire la tua ansia di mamma però, i fatti, al di là di ogni ragionevole dubbio, sono che tu hai, grazie al cielo, quattro magnifici figli che non ti hanno mai dato alcun problema.
E per il futuro? Beh, qui darei ragione, ma più per la sostanza che per la forma, a chi ti ha ricordato che siamo in un sito di Astrologia Attiva, ovvero dove il pensiero positivo non è una semplice metafora, ma una realtà così pratica che più pratica non si potrebbe realizzarla.
Astrologia Attiva vuol dire sorridere alla vita, sapere che possiamo ogni anno migliorare la qualità della nostra vita e possiamo anche scansare molti fossi. E se non fosse sufficiente? Se non fosse sufficiente, avremo almeno la grande gioia di avere lottato e così, forse, potremo accettare più serenamente le prove che nel corso della vita, in una certa misura, dobbiamo tutti subire.
Ecco, da un punto di vista diciamo filosofico, un consiglio e un’esortazione amichevole che forse potrebbe aiutarti a vivere meglio.
Veniamo alla parte tecnica.
In tanti hanno provato a codificare, in senso astrologico, i criminali, le vittime e i carnefici dei fatti di sangue. Non dico che un giorno una ricerca non darà frutti in tal senso, ma vorrei ricordare che fino a oggi, MAI, a esclusione della ricerca Discepolo/Miele sull’ereditarietà astrale svolta su decine di migliaia di dati di nascita, è stata provata una correlazione segno/specifica realtà. Dunque, sul piano pratico, ti suggerirei di cercare correlazioni più osservando gli astri che i segni.
Su di una eventuale bibliografia relativa alle stelle fisse o parti arabe e simili, beh, credo che la chiederò io a te quando deciderò di occuparmi nuovamente di ciò. Per il momento nella “mia” astrologia mi occupo soltanto di astri all’interno del nostro sistema solare e so nulla delle stelle lontane anni luce da noi: ognuno è padrone di credere quello che vuole e se tu rintracci un collegamento certo tra una categoria, qualunque, e una stella fissa, non ci trovo nulla di negativo e soltanto potenzialità euristiche eccezionali.
Tuttavia vorrei ricordarti una cosa in proposito. Parlare di stelle fisse, di gradi tebaici e/o dei singoli gradi dello zodiaco ci porta a riflettere su di un fatto. I due autori, secondo le mie conoscenze, che si sono occupati di più di gradi, con una forte preparazione astrologica alle spalle, sono stati l’amico Peter Van Wood e il compianto André l’Eclair. Quest’ultimo scriveva, per esempio, che il 23° grado dell’Ariete sarebbe un “grado di morte” e lo indicava come responsabile di disgrazie terribili, fornendo anche un breve elenco di esempi a corredo. L’amico olandese-napulitano (come egli stesso ama definirsi) scrive, invece, che il 23° grado dell’Ariete è uno dei migliori dello zodiaco.
Ogni commento a voi.
Sulla questione emisfero Sud o Nord credo tu abbia frainteso: io utilizzo moltissimo la latitudine geografica per cambiare un cielo di compleanno, ma ciò avviene anche all’interno dello stesso emisfero. Ci sono colleghi, invece, che sostengono che una mappa celeste, riguardante l’emisfero Sud, debba essere letta in modo completamente diverso. Io speravo che Al Rami volesse sostenere ciò, ma ha chiarito che la sua posizione non è così polare e ciò mi dispiace perché vorrei tanto che qualcuno interpretasse la mia RSM 2007 della Patagonia diversamente da come l’ho letta io. Speriamo nel futuro.

For Neena. When we desire to push good operations about real estate is a well chosen to place Jupiter and Venus both in the fourth House and in the second or in the eight House, independently from the property (our of our partner) of them.

Buon pomeriggio a Tutti.
Ciro Discepolo
http://www.solarreturns.com/
http://www.cirodiscepolo.it/

Posta un commento