lunedì 4 maggio 2009

A volte ritornano




Come vedete, il nostro appello a “Chi l’ha visto?” ha sortito i suoi risultati e Giulia ha fatto un’apparizione (a meno che non si tratti di un ectoplasma). Sia a lei che a Elisabetta vorrei raccomandare di osare di più e di postare molte previsioni, qui o altrove, e di mettere anche i nomi e i cognomi dei soggetti, anche se si possono facilmente intuire, perché il metodo da noi usato funziona davvero e, a posteriori, non abbiamo bisogno di far intervenire le Parti Arabe o le Stelle Fisse o le Sedicesime Armoniche per far quadrare il tutto. Comunque, come ha ricordato Eli, in fondo a Silvio Berlusconi cosa importa di tutto ciò? Si tratta, come ci hanno spiegato i nostri colleghi più bravi, solo e soltanto di fatti psicologici, anche se gli avvocati della signora Lario dovessero spezzare le reni (economiche) del soggetto…

Benvenuto a Stefano Mastrosimone di cui recensimmo anche un libro di successo su questo spazio.

For Neena. Yes, Port Elizabeth is good for the kid born on December 2th. Don’t have fair about a stellium in the eleventh House: we cannot cause mournings. We only can magnify our sensibility towards eventual mournings, but not the mournings of everyone. Else we should be magicians. Yet, if will be mournings, these mournings can regard even friends and not necessary relatives.

Ricevo dalla college Grazia Mirti e volentieri pubblico quanto segue:

Cari Amici, come consuetudine nel mese di giugno 2009 si terrà il nostro Congresso Torinese. L'argomento guida sarà Plutone, nei suoi molteplici effetti e significati, interpretati dai relatori che interveranno. In allegato il Programma, che potete consultare (nel caso non sia in un formato leggibile o desiderate approfondimenti) sul sito www.graziamirti.com Un saluto celestiale, Grazia Mirti


Benvenuto anche a Poseidon83 e auguri per la sua sensibilità in campo astrologico.

Buon pomeriggio a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it






12 commenti:

Stefano Mastrosimone ha detto...

Gentile Ciro Discepolo, grazie per il benvenuto.
Approfitto dell'occasione per presentarmi ai Suoi amici che abitualmente frequentano questo blog.
Dal 1999 sono un sostenitore dell'Astrologia Attiva, benchè - per svariate ragioni - in dieci anni, abbia saltato tre RSM.
Per ora è tutto. Un saluto a tutti voi.

Alla prossima.

Stefano Mastrosimone

Eli ha detto...

Bentrovata a Giulia anche da parte mia.

Se non sei ancora scivolata nel Regno dell'Ombra, approfitto per chiederti qualche ricordo del tuo viaggio a Juneau ( ho visto le foto sull'ottimo diario delle RSM online ), visto che prossimamente mi dovrò recare proprio in Alaska.

Grazie mille...e mi raccomando...non sparire del tutto!

Elisabetta.

pasquale iacuvelle ha detto...

Ciao a tutti,anche a Giulia che ogni tanto compare.
Tra due mesi sarà il mio compleanno e come al solito devo cominciare l'organizzazione del viaggio.
Ho visto delle mete però mi farebbe piacere qualche vostra opinione specialmente da chi possiede Aladino su destinazioni e suggerimenti particolari.
I miei dati sono 13/07/1975 Napoli 10,06.
Spero in qualche consiglio anche di Ciro,grazie tanti saluti a presto
Pasquale.

Giulia ha detto...

Grazie Eli, il mio "sparire" come ho spiegato ha scopi preventivo-terapeutico-astrologico.
Però volevo dire a Ciro che se la locandina di oggi è riferita a me beh... credo di essere nu poco chiù bellella è chella capa è morte :-)
Ritornando al mio viaggio in Alaska, devo dire che io, essendo molto fortunata, ho avuto spesso la possibilità di abbinare alla RSM un vero e proprio viaggio di piacere.
Nella fattispecie allora feci un bel tour canadese.
Partii con KLM, scalo ad Amsterdam e poi da lì a Vancouver per turismo (città fantastica sotto molti aspetti)
Da lì alcuni giorni dopo presi un volo per Seattle (USA) poichè da Vancouver non vi erano voli diretti in Alaska, ma bisognava rientrare in suolo americano.
Lì a Seattle trovai molta severità al controllo, mi svuotarono mezzo bagaglio a mano.
Quindi volo interno con Alaska Airlines Seattle-Juneau.
Se devi andare proprio a Juneau ti avverto che all'aeroporto non esistono taxi e fui fortunata poichè restai per ultima sul piazzale deserto ed una signora, inglese credo, che si era trasferita lì col compagno (erano di un organizzazzione tipo WWF) mi offrì un passaggio fin sotto l'hotel proprio col furgoncino del compagno che era venuto a prelevarla all'arrivo.
L'hotel si chiama Baranoff, è centrale ed è il migliore della città, che comunque è piccolissima, ma meta di molte navi da crociera e quindi prettamente turistica con negozi e locali in quantità.
Restai lì solo una notte.
La mattina dopo ripartii, non erano trascorse neanche 24 ore dal mio arrivo e sul biglietto di rientro fui omaggiata delle fatidiche SSS, che vuol dire "persona sospetta! che cavolo ci è venuta a fare fin qui,avanposto strategico USA per mezza giornata? Sarà una affiliata ad Al Qaeda, perquisiamola con cura!!!"
Detto fatto, il mio misero bagaglio a mano, già saccheggiato all'andata fu praticamente depredato del tutto al ritorno.
Dal dentifricio al burrocacao, dal deodorante al fondotinta nulla mi restò...
Da lì mi rifeci Juneau-Seattle e poi proseguii per puro piacere a Montreal. Ma questa è un'altra storia.
Io ci andai a settembre e come vedi dalle foto non faceva per nulla freddo, solo molto umido e piovigginoso,(e bada che lì nessuno ha l'ombrello, non li vendono proprio!) ma lì è tutta foresta pluviale e il clima è così sempre tranne d'inverno che credo si geli.
Il fantastico ghiacciaio di Mendenhall (credo si scriva così)è invece uno dei pochi perenni ed è uno spettacolo da non perdersi.
Se ti servono altre info, sono qui.

paola ha detto...

Cara Eli,
in quale parte dell'Alaska e in che mese devi andarci? Come forse sai... io sono un'esperta...
MESSAGGIO per Galli&Celada: prenoterei aereo e hotel per Sant'Agata, ma chiedo un passaggio in auto fino a Sant'Agata.... posso approfttarne essendo da brava saturno in III, priva d patente di guida?
GRAZIEEEEE!!!

Celeste ha detto...

Cara Giulia,
mi ricordo pure quello di Veltroni!
Ari- brava!!!
Ciro deve essere molto fiera di te!

Niko ha detto...

Ciao a tutti, per Pasquale: anche se non ho Aladino, potresti provare con Madrid, Londra o Lisbona, non so le tue situazioni personali quindi le città più "neutre" mi sembrano queste appena citate; per Giulia: un bentornata anche da me, credo che qualche mese fa, mi avevi dato dei buoni consigli! Ciao.


Niko

Luigi Galli ha detto...

Cara Paola,
io e Marco Celada dovremmo arrivare a Capodichino venerdi 19 Giugno alle ore 8.30.
Alle 9 parte, dal piazzale di fronte all'aeroporto, lo shuttle Curreri per Sorrento.
Se ti unisci a noi ne saremmo molto lieti.

Eli ha detto...

Cara Paola,

quest'anno ho scelto Yakutat ( codice IATA > YAK ), ridente manciata di lodges per caccia e pesca, sulla costa omonima, in the middle of nowhere...senza strade, raggiungibile solo via mare oppure aerea.

Sono serena, perchè da tempo ho acquistato i voli ( anzi, consiglio a tutti di prenotare prima possibile l'aereo per le RSM, in questo modo si ha la sensazione psicologica di aver compiuto la missione già all'80%), e spero in una full immersion dal vivo nella natura...andrò in luglio e quindi sarà forse possibile vedere gli orsi bruni alle prese con la risalita dei salmoni, incontrare alci e gustare direttamente dai rovi miei frutti preferiti, i mirtilli.

In ogni caso l'importante è esserci, nel momento giusto, tutto il resto è accessorio.

Un abbraccio,

Elisabetta.

albertolai ha detto...

Caro Pasquale,
queste domandine mi entusiasmano! Ma quali sono le tue preferenze? Comunque ti propongo, senza Aladino (spero ancora per poco)ma con Google Earth, Vestmannaeyjar:
Asc in seconda, sole al MC, venere cuspide 8/9, Giove cuspide 4/5

Saluti

al rami ha detto...

della separazione tra il Berlusca e sua moglie, ne avevo già scritto tempo fa in questo sapzio e nel sito WWW.fasanforum.com scrissi di questo evento a fine settembre 2008.
morale della favola: chiunqu ha letto il mio post, mi ha accusato di sapere in anticipo una cosa data per certa già prima che il prmier compisse gli anni. risultato? una schiera di personaggi mi assalgono dandomi del cialtrone, ciarlatano etc. etc. niente da fare: anche dare prove tangibili non serve a niente. peccato che a pagarne lòe conseguenze debba essere chi si occupa seriamente di tale disciplina e lo fa senza secondi fini come me, ma solo per amore della ricerca.
la cosa positiva è che con un asc. di riv. in seconda casa e uno stellium con marte in terza, un gionralista del mio paese presto mi farà un interivsta che andrà sul quotidiano di Brindisi. (se avessi festeggiato il mio compleanno in Italia, non sarebbe accadutto nulla di tutto ciò...quindi, colgo ancora una volta l'occasione di ringraziare il maestro Discepolo per averci dato la posibilità di apprendere un metodo eccezionale, scoprire che la realtà circostante è molto più vasta e complessa (basti pensare che la fisica teorica ipotizza l'esistenza di 11 dimensioni; ergo, dinnanzi a tale notizia, l'astrologia e le RS sembrano scontate e ovvie), e inoltre che attraverso lo studio dell'astrologia ho potuto vivere i miei momenti di soddisfazione personale.
P.S. sto finendo di leggere il libro da te consigliato "idea di natura". interessante sotto vari aspetti...

una saluto a tutti.

chandra ha detto...

Per NIKO,
ti ringrazio ancora per la cortese spiegazione e... inorridisco: non mi rimane proprio che fare una "mirata".

Per STEFANO,
grazie per il tuo "poetico intervento"...


Auguro a tutti una slendida e luminosa
giornata!

Chandra