sabato 3 ottobre 2009

Imparare a nuotare 2


Per Silvia. Allora benvenuta e, ora che conosciamo tutto di te e non sei più anonima, ti suggeriamo di praticare senz’altro il corso di nuoto di cui ci hai scritto, anche con la presenza di Saturno in terza: se farai ciò, esso si potrà scaricare, in parte, con i sicuri sacrifici cui andrai incontro per trovare tempo, energie e denaro da indirizzare lì. Diversamente, scaricherai ugualmente una parte di Saturno in terza rinunciando o abortendo un corso di nuoto da poco iniziato.


Per Viola57. Rispondo, scusami, solo alla seconda domanda: “In una sinastria, è possibile che uno più dell’altro tragga beneficio a discapito dell’altro?”. Credo che più che possibile ciò sia la regola e ti rimando, come ho suggerito anche in passato, alla visione de “Il portiere di notte” di Liliana Cavani che giunge a teorizzare, forse estremizzando il discorso, che in ogni coppia esiste una vittima e un carnefice. Ma potremmo anche usare un’altra citazione cinematografica del vostro bravissimo Tornatore (avrei voluto scrivere sia del suo ultimo film che del contemporaneo ottimo prodotto di Woody Allen, ma il tempo è tiranno). Nel suo primo (credo) film, “Il camorrista”, Tornatore fa dire qualcosa di molto volgare al protagonista, il camorrista Cutolo, a proposito dell’accoppiamento (ma lì viene usata un’altra espressione) uomo-donna che sarebbe, lascia intendere l’Autore, l’unico momento in cui due persone possono fidarsi reciprocamente perché ognuna sa ciò che vuole dall’altra…


Per Gianni. Come ho promesso, fra pochi giorni, a Budapest, porterò i primi dischetti con il file di add-in, demo&full, di Aladino-Google Earth. Circa una settimana dopo potrai scaricarlo dal nostro sito, se non sarai venuto di persona a Budapest.


Buon weekend a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo

7 commenti:

viola57 ha detto...

Grazie al maestro della risposta.Caro Pasquale io penso di essere una vergine/pasci compensata,ho un grande equilibrio interiore e riesco a percepire le sofferenze altrui,come tutti dovremmo fare,non penso di essere mai stata nei panni di una aguzzina,ho avuto una vita davvero ricca di avvenimenti che chiunque si sarebbe depresso.io mi metto sempre nelle condizioni psicologiche che "domani è un altro giorno"Come compagna dei miei 2 matrimoni sono una persona molto dolce, e anche molto allegra,ma come un giorno mi ha detto il prof.Ciro so essere dr:Jekyll a mr hide,come un po tutti quando ci arrabiamo siamo mostri. Non so portare rancore e so perdonare facilmente,ma qualcuno ne ha aprofittato pesantemente.Ho fatto da infermiera ed assistente con tutto il cuore quando è stato necessario farlo.So di essere un punto di riferimento per tutti,perche so trovare le parole che confortano e la praticità quando è possibile per risolvere l'aiuto che mi chiedono le persone a me care,caro Pasquale io a Napoli ho le amicizie più belle di cui una speciale,una donna come me che ha il senso dell'amicizia vera,ci vediamo poco ma ci sentiamo spesso. E' nei miei programmi se tutto va bene di trascorrere con gli amici napoletani il capodanno,e chissa se non ci incontreremo per parlare di questa passione che è l'astrologia attiva. Non fraintendermi ho un figlio che ha quasi la tua eta 31 anni Sei stato carino a rispondermi ma secondo te sono o non sono una pesci/vergine compensata?a prersto viola

Silvia ha detto...

Caro Signor Ciro,
la ringrazio per il benvenuto: una buona accoglienza, fa sempre piacere! E poi, ancora grazie, per la sua risposta che mi ha resa entusiasta. Nonostante i sacrifici che dovrò affrontare, avrò buone possibilità di riuscita. Ho però notato che non mi ha dato alcun consiglio su come approfondire i miei studi di astrologia quindi domando ad alcuni amici del blog cioè a pasquale iacuvelle, viola57,al rami e a cristiana, come avete fatto a diventare così bravi?Grazie e buona serata a tutti. Silvia

pasquale iacuvelle ha detto...

Ciao Viola57,
non ho capito se sei una Vergine o Pesci.
Come avrai capito l'esempio che ti ho fatto era generale.
Non ti conosco personalmente e non conosco il tuo TN,quindi darti un mio giudizio sarebbe molto superficiale.

Ciao Silvia per una infarinature generale ti consiglio di leggere 'Nuova guida all'Astrologia'di Ciro Discepolo,'Dizionario di Astrologia'di Henri J.Gouchon,'trattato pratico di astrologia'di Andrè Barbault.
Una volta assimilati questi non possono mancare'Transiti e Rivoluizioni Solari'di Ciro Discepolo,'Dalla psicoaanalisi all'Astrologia'di Andrè Barbault,l'Astrologia e la previsione dell'avvanire sempre dello stesso.
Importante è Astrologia attiva di Ciro DIscepolo, per capire poi la scuola d'astrologia che noi trattiamo su questo Blog.
Io da buon cancerino ho cominciato il contrario,però non mi sono trovato male anzi.
Una volta letti questi se ti hanno appassionato c'è da leggere l'intera bibliografia di Ciro,di tutti gli autori sopra menzionati,Ebertin,lisa Morpurgo e moltissimi altri.
Una volta che ti sei fatta una idea sbirciando potrai dare valore e scegliare quelli a te più consoni.
Autori famosi sono Robert Hand,
Arroyo,Liz Greene,etc.ma secondo me sono molto fumosi,
ciao,
Pasquale.

Mediterraneo ha detto...

Grazie signor Ciro per la sua risposta. Mediterò.

Ringrazio Al Rami per essere intervenuto, è un piacere scoprire che qualcun' altro si sia interessato al mio tema natale.
Sinceramente al Penitenziario non ci avevo mai pensato, adesso sto provando ad insegnare italiano agli stranieri (abito in Germania), vediamo se otterò il posto.
Complimenti poi per la tua promozione a Coordinatore, però il call centre, per quanto io sia sempre stato un ottimo lavoratore, non fa per me. Posso chiederti una cosa? Da quanto tempo studi astrologia?

Francesca ha detto...

Faccio una domanda agli amici esperti: in sede di RS se mi colloco Venere perfettamente congiunta al MC, Saturno rimane di 7° più arretrato in IX casa. Si considera così Saturno ugualmente congiunto al MC? E' preferibile allora allontanare Venere dal MC e farla retrocedere in IX casa anch'essa?
Grazie.

cristiana ha detto...

Per francesca, ti rispondo dando il mio parere, magari altri diranno la loro :)
saturno a 7° dalla 10@ non va bene poiche' e' da considerarsi al MC inoltre rischi di annullare gli effetti della venere poiche' Saturno ha la meglio.Perche' saturno non sia da considerarsi in 10@ , si deve tenere ad almeno 12° dalla da essa ( se il tuo orario e' esatto e/o gia' collaudato con altre precedenti RSM).Se per spostare saturno piu' lontano di 7° devi spostare anche venere in 9@ e' da valutare con grafico alla "mano" se rimarrebbe lo stesso nel raggio della 10@ tenendo anche conto delle altre posizioni nella RS .

Cri

pasquale iacuvelle ha detto...

Per Francesca,
come scrive Cristina,Saturno a quella distanza dal MC, sarebbe pericoloso se la tua Venere fosse in piena X casa.
Essendo la tua Venere al MC,(qualche grado dopo ancora meglio) Saturno a quella distanza non nuoce.
Se hai qualche dubbio su l'orario,e pensi come di solito succede di essere nata un pò prima, è preferibile posizionarla direttamente qualche grado dopo il MC., in modo da posizionare Venere sempre tra MC e zona Gauquelin e Saturno dopo.
Ciao Pasquale.