martedì 13 ottobre 2009

Le sirene ci fanno un baffo!


Per Valeria. Sì, se rileggi bene il tuo post e la mia risposta, vedi che ti ho risposto e non mi sono sottratto alla risposta. Tu domandavi:

“Chiedevo se posso ‘sperare’ (in senso ironico, anche) che siano i 2 anni di ingresso in menopausa”.

E io ho risposto:

“Sì, secondo me puoi sperare e la speranza non ci deve mai abbandonare”.

Poi io ho scherzato un poco sulla possibilità che Mauro potesse – come dire? – essere sensibile a certe sirene, pur avendolo conosciuto come persona eccellente da tutti i punti di vista. Ma tu ce lo hai descritto così integro moralmente, insensibile a qualsiasi bellezza femminile che non sia la tua e così innamorato di te che penso il problema non si ponga assolutamente, al punto che, da quanto ci hai spiegato, non solo non hai nulla da temere in questa RSM con Saturno in quinta Casa, ma anche nelle prossime dove, secondo me, potresti piazzare tutti i malefici in quinta perché detti malefici ti farebbero un baffo… Sempre con i nostri migliori auguri.




Per Mediterraneo. Penso che il metodo di studio che stai adottando non sia quello giusto, come anche Valeria ti ha fatto notare. Una volta, soprattutto in Italia, si facevano statistiche su dieci tassisti o su dodici cuochi e si traevano delle leggi astrologiche.
Naturalmente ciò non è neanche lontanamente valido né in linea teorica né pratica.
Innanzitutto va seguita la Tradizione e poi il pensiero dei Grandi Maestri universalmente riconosciuti.
Leggi i testi che vengono indicati, nei vari Paesi, al di là dei singoli campanilismi, come dei bestsellers (per esempio quelli che hanno venduto più di 50.000 copie) e parti da lì per interpretare tale congiunzione. Poi puoi cercare una nuova strada personale anche tu, ma non puoi fare direttamente il salto di by-passare ciò che hanno studiato in migliaia, da migliaia o da centinaia (in questo caso) di anni per giungere a conclusioni abbastanza comuni.
Nel caso che ci proponi, senza guardare il resto del tema (ed è sbagliato), l’unica cosa che potresti affermare è la presenza di una madre tendenzialmente uraniana e l’aggettivo “uraniana” ti spiega tutto.
Se tua madre (e non tu), invece, nel proprio tema, avesse avuto, mettiamo, un Sole strettamente congiunto a Urano in undicesima Casa, non sarebbe stata “tendenzialmente” uraniana, ma semplicemente uraniana…
Insomma, il mio consiglio è: studia prima per decenni l’astrologia dei grandi autori e poi, semmai, potrai riformarla, ma mai partendo da cinque casi.

Ogni tanto mi rammento e mi richiamo all’ordine perché verifico che quando scherzo, non tutti lo comprendono e, per esempio, l’altro giorno, quando ho risposto a Giulia, con cui scherziamo spesso perché usiamo molto, entrambi, l’ironia, ho poi ricevuto una letteraccia perché avrei fatto l’apologia dell’uso della droga, scrivendo anche che ne uso in dosi massive (in realtà forse sono l’unico essere umano a cui non è mai venuta la curiosità di assaggiare uno spinello. Non fumo, non bevo alcolici e ho iniziato a prendere caffè dopo i cinquant’anni. Ma sappiamo come va il mondo…).


Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciro, tra poco partiro' per la mia seconda rivoluzione solare, e con questa rivoluzione avro' Marte in 4^ casa.

Il dentista di fiducia mi ha detto che io non ho bisogno e non me lo fa neppure il "detartaggio a cielo aperto" ma a meta dicembre mi fara' solamente una semplice pulizia dentale, non c'e' stato verso mi ha detto che non mi fara' quel tipo di intervento.

Volevo poi andarmi a togliere qualche neo, ma la soluzione come da te indicata non basterebbe per esorcizzare questo marte in 4^ casa

Sinceramente togliermi l'appendicite o altro dal mio corpo sarebbe assurdo perché per fortuna non ho problemi.

Nell'eventualita' non facessi nulla per esorcizzarlo, oltre a correre il rischio di subire una operazione dopo la mia rivoluzione solare cosa potrebbe accadermi ancora di negativo?
Potrebbe intaccare o rivalersi su qualche famigliare/ componente della mia famiglia?

Se hai qualche altro suggerimento da darmi per esorcizzare marte in 4^ casa te ne sarei grato.

saluti

C.P.

Mediterraneo ha detto...

Grazie tante signor Discepolo per la sua risposta, in effetti sono giunto a conclusioni affrettate.Un ringraziamento anche a Valeria per essersi interessata al mio caso.

Giulia ha detto...

Accidenti Ciro, ma allora ti hanno beccato!
Quando fai queste dichiarazioni pensa alla ricaduta sui livelli occupazionali!
Ora il tuo pusher fatturerà di meno perché, spero, che almeno per un po’ tu non lo contatterai più, visto che hai fatto pubblico outing!
Ora puoi andare solo di vitamina C.
Piuttosto credo che questi siano i nefasti effetti di un Plutone che guarda storto un Mercurio natale.
Sapessi quando successe a me!
Plutone quadrò il mio Mercurio radix ed io divenni (per il 78,2% della popolazione locale) una specie di Messalina.
E c’è da aggiungere che il “moralizzatore” che chiacchierava di me in giro, aveva Plutone congiunto al suo Mercurio natale.
Poi, scusa se ardico, ma credo che ad acuire questo simbolo deleterio, ci sia stato il piazzarti Mercurio in 12° di Riv, o sbaglio? (a prescindere che non poteva farsi altrimenti)

Per Valeria, invece dal mio punto di vista, tenuto conto che Saturno in 5° ce l’ha il compagno, è lui che si deve preoccupare.
E’ lui che patirà carenze affettive o di presenza della compagna.
E’ lui che si tormenterà delle sue assenze, delle sue mancate telefonate, dell’attesa vana del suo sms di buongiorno.
Dei we che lei passerà fuori con l’amica, magari potrebbe venire da sola a Budapest lasciandolo sconsolato a casa.
Ma uno con Saturno in 5°, a parte soffrire e cercare di corteggiare Ivana Trump che potrebbe fare?
Ok non andrà a cinema, a teatro, in discoteca, al risporante, sarà un po’ più casto, e poi?
Darsi agli scacchi, al bridge? Allo studio delle scritture in sanscrito? Andare a fare il clown nei reparti ospedalieri di pediatria oncologica? Fare volontariato nelle case di accoglienza per bambini maltrattati?
Insomma io credo, estrapolando solo questa posizione e non conoscendo l’insieme delle due RSM, (ma mi pare che di estrapolazione si stia parlando), che non sarà Valeria a soffrirne, ma il partner.
Mi sovviene un'altro modo per esorcizzare, potrebbe chiedere a Valeria di sposarlo.
Trattandosi di una Bilancia assolutamente NON compensata (ricordo bene?) per lui il matrimonio sarebbe una vera passeggiata.

A CP consiglierei di darsi naturalmente ai lavori in casa, in ufficio, in garage, in cantina, in mansarda...
Un cantiere perenne che dura 1 anno, in cui farà il muratore, l’architetto, l’arredatore.
In più può fare traslochi di pesanti masserizie, le fa girare a vuoto tutto l’anno, prima di qua, poi di là, come si dice a Napoli “Chi fraveca e sfraveca, nun perde maje tiempo” Chi fa e disfa, non perde mai tempo.
E questo per se ma anche prestandosi per chiunque si possa trovare in questa necessità.
Può dissanguarsi per cercare di comperare 4 mura, può litigare col padre ed in generale con la famiglia di origine per tutto l’anno.
Basta leggersi i simboli della 4 casa e poi indirizzare lì sangue, fatica, sudore e…arrabbiature!

Roberto Minichini ha detto...

Anch'io penso che usare l'ironia è spesso un modo simpatico e bonario di comunicare , è anche un modo di evitare di litigare e di rispondere a delle brutte osservazioni usando l'umorismo.Proprio in questi ultimi giorni ho però messo in dubbio tutto ciò.Il motivo è semplice : troppe volte si viene fraintesi dai propri interlocutori , allora la soluzione migliore è il silenzio , la freddezza e l'indifferenza.Il fatto che il Maestro Ciro racconti che anche a lui capitano episodi simili dimostra che si tratta di un meccanismo comportamentale universale.Diciamo allora che si può usare l'ironia soltanto fra aristocratici che si intendono a vicenda.Ultime notizie dai miei consulti : un signore si è molto arrabbiato con me perchè gli dicevo che non potevo dargli , che non ero in grado di dirgli, i numeri del lotto vincenti , lui continuava a pretendere i numeri dicendo che erano scritti nel suo oroscopo ....una signora è stata invitata a fare una RSM molto lontana e lei si è detta d'accordo soltanto se io le pagavo il viaggio.Mi avrebbe rimborsato a posteriori , quando le mie "promesse" (mai fatte) sul suo destino si sarebbero avverate...Ho cercato di usare l'ironia e sono stato investito da incomprensioni e da offese.Il mio saturno dominante non mi ha mai permesso di avere simpatie populiste , la pratica concreta dei consulti astrologici mi sta facendo diventare monarchico.Voglio finire dicendo che trovo molto belle e giuste le righe dedicate dal Maestro Ciro Discepolo alla difesa e al rispetto della Tradizione astrologica.La ricerca , lo studio e le nuove strade sono possibili in astrologia , ma non a prezzo facile e non buttando via o ignorando una eredità plurimillenaria.Cari Saluti a tutti da Roberto Minichini

Anonimo ha detto...

Caro Maestro ma Roberto Minichini è quel Roberto che ha scritto quei racconti meravigliosi e che si occupa di gnosi e metafisica islamica?non ho parole.In quest'uomo regna la profonda conoscenza e la grande sensibilità di conoscere la vera sofferenza che qualcuno chiamerebbe ingiustamente e giustamente figli di un dio minore.Perchè chi conosce la sofferenza sa capirla ,e chi la conosce e la vive è privato di tante cose ma arriccito di una spiritualità così elevata che pochi possono recepire e amare queste persone speciali.Un saluto affettuoso viola 57 n.b. non riesco piu a pubblicare correttamente al suo blog se qualcuno puo aiutarmi gliene sono grata.Ho dimenticato la procedura.

paola ha detto...

caro anonimo, non conosco la situazione familiare, ma io quando lo avuto ho iniziato a fare noiosi (per il mio quoyìtidiano) lavori, lavoretti, lavoracci in casa per dodici mesi e marte si è, come dire, acconntentato. non ho avuto altre condeguente che una casa smantellata per un anno,ma non è grave... non credi?
paola

Franca Maenza ha detto...

Errata Corrige ...uno scambio d'identità!
*********
Il post nei commenti del 3 ottobre 2009 firmato Francesca ,ed al quale hanno risposto Pasquale Iacuvelle e Cristiana non è mio.
La mia identità è Franca Maenza come risulta dal mio account che è anche la "firma" di tutti i miei post in rete e su questo blog.

Anonimo ha detto...

scusate ma oggi ho chiesto ai bloggers presenti se possono spiegarmi come posso esorcizzare saturno in 4° e plutone in 6° per questo anno . nel pomeriggio sono andata in libreria ad ordinare alcuni libri del bravissimo Ciro,nell'attesa mi farebbe piacere avere qualche suggerimento di esorcizzazione. grazie infinite