lunedì 5 ottobre 2009

Le problematiche del consulto


Per Roberto Minichini. Io credo che all’inizio ci sia molta diffidenza soprattutto da parte del consultante. La fiducia va conquistata un poco per volta. Poi ci sono delle scelte di fondo da rispettare. Se io non avessi trovato la strada dell’Astrologia Attiva, credo che avrei abbandonato l’Astrologia perché mi sembrava immorale dire alle persone tutti i guai che stavano per passare senza poter fare altro che offrire loro dei generici motivi di incoraggiamento da trovare nella fede o nella presunta solidarietà umana o altro.
Quasi da subito ho stabilito una regola: se lei non può o non vuole partire, non venga da me.
Relativamente ai guai in corso dicevo loro: “Sì, lei avrà un anno pesante, ma che potrà cambiare in positivo la sua vita perché già ora lei sa che dal prossimo anno potrà partire e potrà cambiare attivamente il suo destino…”.


Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento