lunedì 30 novembre 2009

Molte aggiunte allo Spazio André Barbault



Abbiamo ampliato moltissimo lo Spazio André Barbault all’interno del nostro sito

www.cirodiscepolo.it/Barbault/Spaziobarbault.htm

dove troverete due libri da scaricare gratuitamente e praticamente tutto ciò che è comparso su Ricerca ’90 in venti anni di pubblicazioni, comprese lettere, brevi commenti, dibattiti e altri scritti che non potrete trovare altrove. Speriamo di avervi fatto cosa gradita per l’approfondimento del Sapere del più grande astrologo moderno.
Vi ricordiamo che tutto ciò che compare sul nostro sito, sul blog, sulla rivista e sui libri scaricabili anche gratuitamente, è soggetto a Copyright e non può essere riprodotto altrove senza nostra autorizzazione.



For Barbara. Usually I prefer don’t put the Solar Return’s Ascendant in the tenth House of a Natal Chart, for many reasons that I wrote in the book that you know. In this situation the Ascendant, in Tucson, should be in the tenth House of your Natal Chart, but we would have a very good Venus on the 4/5th cusp Houses. I don’t know the details of your private life (very important for this chosen) and then I advise to you to search a location near Tucson where you save the Venus’s cusp, but avoiding the Ascendant in the tenth House.


Per Paola. Intendo dire che tu vai bene, attualmente, e ti consiglio di continuare così, con la location che ti ho già suggerito.


Per Valeria. Come spiegato molte volte e in più sedi, ma soprattutto nelle pagine web del mio sito dedicate ai nostri programmi, una delle differenze sostanziali tra i programmi ASTRAL e Aladino consiste nel database delle città e dei regimi orari: Astral contiene alcune decine di migliaia di città e corregge l’ora estiva solo per l’Italia, Aladino contiene circa tre milioni di città e corregge, non solo l’ora legale estiva, ma l’intero regime orario, di tutte queste città, da duemila anni a oggi, per ogni più piccolo villaggio della Terra. Dunque, quando si usa Astral, comportatevi come se stiate usando qualsiasi altro programma in commercio o sul web che non sia Aladino: forzate il programma ad accettare quella che secondo voi è l’ora legale estiva, il fuso orario di quell’anno, l’eventuale ora di guerra o doppia ora di guerra, l’ora di occupazione militare, il giorno da intendersi secondo il calendario Giuliano o Gregoriano, il Local Mean Time o l’ora della nazione, l’ora di Roma o quella della Sardegna e via dicendo, della città che state analizzando.


Per Stefano. Se sei molto certo del tuo orario di nascita e, dunque, non perdendo Giove in cuspide 5/6 Casa e non facendo cadere Marte in cuspide 12^, allora Bari può andare bene.


Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Relativamente alla foto: Ciro Discepolo, pochi giorni dopo avere ricevuto la sua Prima Comunione, nella sua casa di Napoli, con il suo Grande Maestro.

17 commenti:

antower ha detto...

Hai fatto la prima comunione? Questo e' sconvolgente!

al rami ha detto...

per roberto minichini: dici:

In verità per raggiungere dei risultati in questa disciplina bisogna abbinare tecnica e conoscenza astrologica a capacità intuitiva derivata da uno stile di vita centrato sul sacro ,sull'etica vedica e sugli esercizi spirituali.Infatti solo un appartenente alla casta dei Brahmani può diventare un astrologo vedico , ci vogliono le qualifiche spirituali e il lignaggio necessario.Questa l'unica forma di Astrologia Karmica seria.

credo che a questo punto risulti ancora più difficile stabilire la fondatezza della materia visto che non basta uno studio assiduo e bisogna appartenere alla casta dei brahamani. Dunque, chi non appartiene a questa casta, non credo possa avere gli strumenti per poter apprendere e verificare correttamente quel che studia! Quindi, nessuno a parte loro può dare un giudiuzio sulla materia: credere o non credere in essa non ci deve tangere visto che non avremo mai gli strumenti per verificarla.concludendo: chiunque provi a parlare dei concetti di astrologia karmica, avrà compreso solamente una misera percentuale del vero discorso e dunque, le relative associazioni tra spirito e astri, possono essere male interpretate. visto che non ho la possibilità (e non mi interessa nemmeno)di divenire brahamano, ritengo superfluo andare ad indagare oltre. un saluto.

paola ha detto...

Grazie Ciro! Ho già prenotato tutto per il delizioso villaggio lappone di arvidsjahur e sto applicando le regole di marte in XII dal best-seller, ormai consumato, astrologia attiva.
spuntano nemici da ogni angolo, ma reagisco. anzi, a volte, come suggerito, prevengo.
ciao a tutti

katia ha detto...

Che bella foto Ciro ! Chissà quanti cuori avrai rapito in giovinezza :-))) Grazie è sempre bello rileggere il grande Barbault, in particolare mi stavo rileggendo l'ultimo suo articolo sulla crisi mondiale 2010, a quando le tue previsioni?
Un saluto affettuoso

albertolai ha detto...

Volendo consigliare una RSM in un posto vicino a Magadan, più precisamente sul 150° meridiano, tra Arman e Yana, volevo chiedere al Maestro, visto la sua esperienza, se ritiene che la strada sia praticabile ad inizio febbraio.
Grazie ed un saluto a tutti i bloggers

Roberto Minichini ha detto...

Caro Al Rami il fatto che non sia possibile a tutti padroneggiare ogni conoscenza non significa affatto che certe conoscenze non siano valide.Non dobiamo credere che siamo noi stessi il centro dell'universo e che solo quello che riusciamo a "sperimentare" noi di persona possa essere valido.Questa è una mentalità positivista da scienza sperimentale moderna ,sono convinto che l'astrologia sia qualcosa di altro ,di superiore , che vada ben oltre il piano strettamente materialista.Il concetto tradizionale di karma ci insegna esattamente il contrario di quello che è la mentalita moderna ( deleteria ? ) dominante e ciòe che chiunque possa fare qualsiasi cosa ed abbia il diritto ad ogni cosa.Il karma è strettamente legato al concetto delle caste e all'accettazione del proprio destino e del proprio ruolo gerarchico all'interno dell'universo.Se io,per fare un esempio, non sono nato come Brahmano indù lo devo accettare , perchè il mio attuale karma è quello che mi sono meritato con il mio lavoro in una dimensione esistenziale precedente.Lamentarsi ,ribellarsi ,protestare contro "l'ingiustizia",l'esclusione e la discriminazione non ha nulla a che fare con l'autentica visione sociale e spirituale della civiltà indiana.Sono atteggiamenti tipici invece da occidentali moderni , i quali pensano tutti di essere principi e principesse dentro un supermercato in cui tutto gli è dovuto.Il concetto di karma è spirituale e sovramondano ,gerarchico e basato sull'accettazione del proprio destino in quanto risultato di quello che ci si merita.L'unico lavoro karmico vero è vivere una vita devota e santa.Le attuali concezione karmiche fasulle e demagogiche , da psicologia populista della new age, sono una parodìa e una falsificazione del vero concetto di karma.Sia chiaro che la mia è solo una breve e semplificatissima esposizione della cultura di una civiltà che non è la mia e di una religione che non è la mia.Io non credo neanche alla reincarnazione ,non sono di religione induista. Non mi permetto però di mancare di rispetto alle concezioni del sacro di una civiltà tradizionale antichissima basata sul Sanathana Dharma (La Legge Sacra Eterna ed Universale) come quella indiana e non ho il diritto di falsificare , modernizzare ,psicologizzare e democratizzare antichi insegnamenti che di illuminista e progressista non hanno proprio nulla.In quanto occidentale , caro Al Rami , tu puoi benissimo essere di natura brahmanica , cioè un contemplativo e un metafisico , insomma una natura sacerdotale.Personalmente sono convinto che l'autentico astrologo svolge comunque una funzione di natura sacerdotale.Inoltre puoi benissimo accertarti della validità dell'Astrologia Vedica tradizionale recandoti a consultare dei competenti astrologi indiani.Ti garantisco che l'Astrologia Vedica è estremamente valida , precisa e dettagliata , e che gli astrologi vedici sono in grado di intervenire su influenze astrali negative con rimedi astrologici molto validi tratti dalla loro tradizione spirituale e metafisica.Almeno questo è facile verificarlo di persona , puoi essere un consultante , se invece vuoi diventare un astrologo vedico devi trovarti un insegnante autentico che ti accetti come discepolo e devi studiare per almeno dodici anni (ciclo di giove )rispettando anche uno stile di vita religioso ed ascetico.Cari Saluti a tutti da Roberto Minichini

Anonimo ha detto...

Ciao Ciro,ho visto la tua foto e sinceramente mi somigli un tantino almeno quando eri un po' piu' giovane .
Mi chiamo alessandro ,sono un tuo ex allievo di scuola ;siamo nel 89 credo ,allievo di Clara Negri la mia maestra preferita che saluto a cui devo tantissimi insegnamenti ,c'era anche se ben ricordo anche il bravissimo Enzo Acampora che restringeva le orbite visto che tendiamo un tantino ad allargarci come si dice a Napoli ..ed altri .
Voglio naturalmente ringraziarti dei tuoi insegnamenti e di tutta la grande scuola astrologica napoletana che posso confermarti non è seconda a nessun'altra per via del grande andre' barbault che abbiamo preso come punto di riferimento ;in un sito di astrologia psicologica un tizio postando i dati della sua rsm ha quasi con provocazione chiesto a che serviva ?
Non ti dico quando ho spiegato le ragioni esatte della rsm il che ha suscitato una certa accoglienza naturalmente non psicologica...(capiscimi a me !!)
C'era inoltre una tipa che ha chiesto una domanda ,una spiegazione :" Perche' ultimamente si sta' dilagando la omosessualita' "
al che è stato spiegato da parte astro- psicologica che dipende dalla opposizione celeste saturno -urano che rende piu' visibile questo dilatare e aumentare della omosessualita' ;personalmente appartengo a chi piace il femminile - ricordo l'anno successivo della scuola di astrologia anno 90 eravamo a napoli sede non ricordo la strada che dal caffe' cambrinus andava su'..- eravamo al corso in dodici alunni tutte donne ed io solo maschietto e Clara faceva fatica ..- l'altra sera su rai3 c'era una trasmissione di alberto angela che spiegava i meccanismi biologici che si innescano tra maschio e femmina quando scatta l'innamoramento ,ho spiegato in maniera un po' provocatoria che sarebbe interessante immaginare come angela avrebbe elaborato l'esito della sua puntata sull'amore e innamoramento se le due persone interpreti fossero entrambi maschi ( gay) o lesbiche(donne) al che ho provocato un po' di attriti ..
No credo affatto che sia l'opposizione celeste saturno- urano a far aumentare il numero dei gay in giro anche perche' come tu sai in un tn - senza allargarci ne' disturbare la mondiologia di andre' di barbault - gli aspetti lesi saturno-urano ha il significato di divorzi !
Ecco volevo gentilmente chiederti secondo te questo allagamento di gay - senza naturalmente dare alito a pregiudizi anche se con la mia congiunzione sole-marte appartengo a chi preferisce le donne - a quali configurazioni astrologiche possiamo accostare come indizio di ricerca?

Comlimenti per la foto eri quasi come io ti ricordo alla scuola di astrologia !

Con simpatia

Grazie Alessandro

Anonimo ha detto...

Ciro, I am reading Transits and Solar Returns. I just read your comments to Barbara concerning the Ascendant in the natal 10th house. If, for example, SR Jupiter is conjunct the SR Ascendant (in natal 10th), and SR Sun and Venus are in SR 10th, would you consider that positive or negative? Thank you, loyal reader-but still learning.

Anonimo ha detto...

II.21 tadarthah eva drsyasya atma

La natura e l’intelligenza esistono solo per il vero scopo del veggente, l’emancipazione.

Lintelligenza esiste per servire come agente del veggente e liberare la coscienza da avidya.
La tendenza naturale di tutti gli agenti dell’anima – la mente, i sensi di percezione e gli organi di azione – di essere attirati e di essere identificati con il mondo dei sensi e dei fenomeni DEVE ESSERE EVITATA CON LA DISCRIMINAZIONE, che è una facoltà dell’intelligenza.
Un sadhana PERMANENTE e ININTERROTTO dello yoga ci aiuterà a superare questi ostacoli
e permetterà all’anima di rivelare se stessa..

Chi segue questo “sadhana”,
riuscirà a superare la sofferenza
-continuamente inflittagli-
da esseri che non riconosceranno in lui
un essere “puro”, e gli attribuiranno le azioni
e i pensieri peggiori.
(n. mia)

yoga sutra: gli antichi insegnamenti dello yoga
C*

Anonimo ha detto...

Caro Maestro,
a poco più di una settimana dal mio return, sono incominciate
sofferenze di tutti i tipi.
Fisiche perchè una colica renale
sabato mi ha fatto letteralmente
impazzire dal dolore, mentali e spirituali perchè ho sempre più
conscio il fatto di concludere questa mia vita, senza aver potuto realizzare un sogno che mi porto dietro da sempre, quello di ritrovare quell'essere che mi assomiglia e con lui concludere questo mio ciclo di vite. Ormai desisto dal continuare a sperare di trovarlo. In questo periodo sento molto forte il senso della morte ed è per questo che forse ho il coraggio di raccontarti queste cose, perchè sai, che per pudore io non amo lamentarmi. Il mio Sole di Rs, in cuspide tra la XI^ e XII^ casa forse la dice lunga su ciò che dovrò passare.
Scusami di questo sfogo, è tutta la mattina che piango e forse è subentrata un pò di depressione. Sai che ti considero il mio più caro amico...(forse non ricambiato)
con tanto affetto
C*

viola57 ha detto...

Caro Prof.re Ciro e carissimi mi stanno accadendo delgli strani avvenimenti inaspettati,come il fatto di avere un nuovo lavoro,la cosa mi ha creato non poca ansia,perchè non ci speravo più.Posso chiederVi cosa porta di buono e di cattivo il transito di saturno sul mio ascendente dove ho venere e giove in bilancia?La mia RS fatta a palermo mi ha dato un ascendente in 8 saturno e sole in 5 e giove quasi cuspide 10/11.

P.S. Accidenti professore!Lei era veramente un gran bel ragazzo!viola57

al rami ha detto...

roberto minichini mi dice: Caro Al Rami il fatto che non sia possibile a tutti padroneggiare ogni conoscenza non significa affatto che certe conoscenze non siano valide.

io non ho mai detto questo. ho detto semplicemente che non potremmo mai sapere se sono valide senza la dovuta preparazione. potremmo considerare valide delle cose che non lo sono affatto (ma non mi riferisco alla totalità dei casi, ma mi riferisco anche al fatto che anche il più illuminato può travisare la realtà e nessuno può confermare o confutare questa mia affermazione)

anonimo poi fa una dissertazione sui principi dello yoga: questi principi, essendo religiosi possono portare al dogmatismo e paradossalmente sviare da quella che è la verità assoluta che, nè io, nè tu nè altri conoscono. non metto in dubbio i buoni propositi e l'elevazione spirituale che tale disciplina può portare, : ho praticato yoga e meditazione per anni giacchè sono stato insegnante di arti marziali; e il fatto che non accetti definitivamente questo tipo di astrologia non significa che manco di spiritualità; ma che la mia spiritualità non si amalgama con le idee dell'astrologia Karmica. Anche la mia fede è altrettanto valida, oppure vogliamo dire che l'unica verità sia quella della reincarnazione?

hop chiarito, tutto sommato, il mio possibilismo nei confronti di ogni cosa

Anonimo ha detto...

Buongiorno a tutti da Giustina,
volevo ringraziare Niko che mi ha dato due mete per la rsm. Niko ha detto: ti consiglio Colombo (Sri Lanka) per il tuo prossimo compleanno, lì avresti uno stellium abbastanza positivo direi, in decima casa con Giove, Ascendente in quinta, oppure Seattle con Ascendente in nona, stellium in quinta.
Per il 6/3/64 ( ore 3,27)a Milano qualcun altro ha dei suggerimenti?
Volevo dire che posseggo "Lezioni di astrologia" del sig. Discepolo edito dalla Curcio, che mio fratello aveva acquistato ai tempi.Vedere la foto mi ha fatto fare tanti collegamenti con il passato e credo che sia per quei testi che sono qui a seguire questo blog e a incuriosirmi degli sviluppi dell'astrolgia attiva.
Un saluto a tutti da Giustina
Una domanda a tutti coloro che scrivono di astrologia Karmica, giorni fa ho visto in tv Carlo Massarini alias Mister Fantasy e raccontava di come la sua vita sia stata "influenzata" dall'incontro con guide spirituali. Secondo voi un Maestro lo s'incontra perchè quello è il momento o li si deve cercare quando se ne sente l'esigenza? Se la domanda è troppo banale lasciate perdere...Grazie
Giustina

Anonimo ha detto...

ALLAGAMENTO di gay?!?!?!?
ma stiamo scherzando?!?!? ALLAGAMENTO...roba da pazzi!
Caro Ciro Discepolo le chiedo d'intervenire immediatamente su tale affermazione razzista di tale Sig. Alessandro, che pur scrivendo che "lungi da lui" i pregiudizi sui gay, poi da bravo estremista scatenato per definire l'insieme, la massa di popolazione omosessuale subito usa il termine "allagamento" e ci tiene a specificare che invece lui sì che sta dalla parte giusta, perchè gli piacciono le donne. Seguo con interesse a attenzione il Suo blog, e nutro verso di Lei stima e considerazione, poichè pago le tasse fino all'ultimo centesimo in questo schifoso paese che sta diventando sempre più omofobo e intollerante, mi dica se posso continuare a frequentare il Suo Blog con serenità e piacevolezza o se invece io, e tanti altri omosessuali come me che s'interessano di Astrologia, non siamo graditi da altri bloggers e dobbiamo quindi togliere il disturbo.

Cordiali saluti

Luca T. (Milano)

Anonimo ha detto...

Per Al-Rami:
Per l'ultima volta...
Questa non è una religione.
Se provassi a capire e assimilare ciò che ti viene detto, senza prima cercare subito una risposta per controbattere, forse capiresti...
Se realmente avessi fatto profonda meditazione ora non avresti tutti questi dubbi. Il fatto che stai con gli occhi chiusi per una mezz'oretta, non significa che "ti sei connesso"...
Impara l'arte dell'"ascolto" e del "silenzio" e...ferma la mente!
(se ci riesci)

Om shanti

Anonimo ha detto...

Grazie Dr. Discepolo,

La ringrazio sentitamente per le Sue parole. E molti in bocca al lupo per tutte le Sue prossime iniziative.
Cordiali saluti


Luca T. (Milano)

kimbba ha detto...

Hi,

I also have an enquiry about the validity of solar return charts.

I have been into astrology for 10 years now and have quite a bit of experience and extensive on knowledge on pregnancy issues related to solar return charts as that has been my area of interest for the past 2 years.

But for the first time i was amazed at how inaccurate i was in predicting what would happen in my friends solar return chart.

She is born on the 9th july 1983 at 10:41am Sydney Australia


Her SR ASC falls on her natal 5th house. the ruler of 4th house (conceiving) is placed in 5th house (pregnancy). SR 5th house ruler is also placed in the 5th house of pregnancy.

SR moon and NN fall on natal 5th house and for a trine with SR mars and loose trine to venus.

Transits:

T. jupiter is trine moon and N.N

T. jupiter is trine natal 5th house ruler saturn

T. chiron is trine moon

T. neptune is trine moon

T. uranus is square moon

and most important transit saturn the ruler of 5th has come to the person (ASC)

Saturn on the 1st house would also show that responsibility of a baby. Since it is sextile the 4th house ruler once it enters the 1st i assumed this girl would definitely fall pregnant and marry suddenly (t.uranus on DC)

END RESULT:

She was trying to secretly fall pregnant to her boyfriend but then one day decided to lie to him 4 weeks ago and see his reaction. He didnt respond well and told her he didnt love her and would not marry her. She was not pregnant and instead her relationship ended.

Why couldnt i see this? Why did i see a pregnancy? Is it because they will get back together?


Her SA venus is about to square her moon also. I mean it was foolproof but i guess it fooled me. Did i interpret it wrong?