domenica 3 ottobre 2010

Now You can consult, free, the 20% of my 1700’s Ephemeris





They are some historical ephemeris, bought when were published, by the best astrologers in the whole world. Here:







Alcuni lettori mi hanno chiesto dove poter acquistare i libri originali di Michel&Françoise Gauquelin con i dati delle loro innumerevoli ricerche.
Non saprei proprio. L’intera collezione che io possiedo l’acquistai, moltissimi anni fa, direttamente dalle mani di Michel Gauquelin. Come vedete dalle figure che seguono in tali libri vengono riportati i dati anagrafici dei campioni sportivi, per esempio: luogo, giorno, mese, anno e ora dell’orologio (ora del luogo).
Così anche i file originali ricevuti direttamente dalle mani sia di Michel che di Françoise Gauquelin. Esistono anche file taroccati e manomessi da terzi con i dati riferiti a Greenwich? Può essere: io e Luigi Miele abbiamo sempre lavorato sul materiale originale.
Di taroccati, in giro, ce ne sono molti: per esempio ne potete trovare alcuni nei siti e nei blog dei vigliacchi anonimi: taroccati i nomi e i cognomi, taroccate le foto, taroccati gl’indirizzi di casa, taroccate le professioni che svolgono, taroccate le loro menti… Il punto resta sempre uno solo: quando si auto-certificano i propri “lavori”, si può dire ciò che si vuole e se chiederete all’ “acquafrescaio” se l’acqua è fresca, vi risponderà di sì. Quando si pretende di fare statistica, invece, ci si presenta prima, si dichiarano le proprie generalità, il proprio domicilio, il proprio lavoro e si produce la prova che le presunte ricerche fatte siano state controllate da terze parti, possibilmente dall’Università e non dal Portiere di casa propria.









Benvenuto alle nuove due entry di ieri: sono certo che i colleghi di questo blog vi aiuteranno a trovare una buona RSM.



Si avvicina l’incontro di Milano e le richieste che ci sono giunte sono tantissime, davvero un numero impensabile: beh, nel peggiore dei casi, se dovessero venire tutti, ci stringeremo un poco…


Buona Domenica a Tutti.
Ciro Discepolo


Posta un commento