martedì 5 ottobre 2010

What time were the United States of America born?






In the following article a good German colleague of ours, Gerhard Lukert, published on my magazine, Ricerca ’90 number 64, a very interesting research in which he was able to find the exact time of birth of the United States of America.

I translated for you only the first part of it, the pages where he explained why the United States of America were born at about 1 p.m.


When the Constitution of the United States was introduced on June 21th 1788, the old Continental Congress decided that after the elections in November, the new government would meet in New York the first Wednesday of March 1789. However, only few Senators and Parliament’s Members arrived on time, and until April 6th 1788 a quorum was not formed to constitute the Senate. 
That day, in the late morning, John Langdon, Senate’s President, received, opened and counted the electors’ votes, and declared George Washington elected with a unanimous vote President of the United States. As a consequence the Congress’ Secretary Charles Thompson was charged with communicating the result to George Washington, who in those days was staying in his farm in Mount Vernon.
After a very long ride towards South through the Pennsylvania and Virginia woods and fields,  through the rivers of that cold Spring, Thomson, according to his diary, arrived at Mount Vernon at about noon on April 14th 1789.
This historical information is confirmed by a letter of the same day, written by George Washington to the Senate’s President, in which Washington confirmed Thomson’s arrival and promised to leave immediately towards New York.
The letter indicates “about 1 p.m. today” the decisive instant in which George Washington was informed of the election and at the same time he accepted its result – founding and thus making operative the Presidential Institution.
From that moment on there has always been a USA President in charge to represent the people of the United States and to act for it in every government affairs, international or not, according to the constitution. From that time the chain of all presidents has never been interrupted for over 200 years: it has only been changed either by new elections or by resignations (Nixon 1974) or by deaths.    



Benvenuto Francesco Fusca!
Da quello che io so è piuttosto compromessa e/o difficile la tua situazione economico/lavorativa, ma anche il tuo rapporto di coppia, dopo 3-4 RSM di seguito negative a quel riguardo, potrebbe darti problemi. Ti consiglio senz’altro Baotou, Mongolia cinese (dove sono stato anche io), con Venere in seconda e uno splendido Giove-Urano al Discendente che ti protegge abbastanza anche la salute, senza che l’AS cada in decima. Ma dovrai dare qualcosa a Saturno in prima e a Marte in quarta: un intervento chirurgico, ortopedico, da 30 a 40 giorni dopo il compleanno.
Con i migliori auguri.





Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo


12 commenti:

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Buongiorno a tutti!
per danila: condivido e ti abbraccio.
un saluto a Lorenzowizard che non scrive da un po'.

Anonimo ha detto...

Già! Lorenzowiz... Che fine ha fatto?

Per Poseidon83:
Caro Marco, come stai?
Non ti ho dimenticato!
Ti abbraccio. A presto..
Danila

Anonimo ha detto...

Salve a tutti, mi aiutate a trovare delle località per le proxime RS (quelle del 2011)delle figlie di miei cari amici? Sono nate la prima a Pontecagnano(SA) il 03/03/2001 alle 21,40 e la seconda a Battipaglia(SA) il 14/06/2005 alle 11,10 am.Per la prima avrei trovato New York e per la seconda Parigi.Ma non ne sono molto convinta.Che ne dite?Grazie e buona giornata a tutti.Gioia M.

Karmiko ha detto...

Che Aria tira? Ovvero: il ruolo che il "primo elemento" gioca nell'equilibrio del Cosmo-Parte 1^:

L’Universo è espressione di una realtà organizzata e ordinata. Ogni cosa nell’Universo, a livello macrocosmico e microcosmico, è disposta secondo un preciso equilibrio, regolato dalle leggi cosmiche. Originati da un caos primordiale gli elementi (fuoco, aria, acqua, e terra) sono alla base dell’ordine delle nell’Universo. Ogni elemento non può esistere senza l’altro, avendo la capacità di mutarsi l’uno nell’altro. Gli elementi, in base a delle caratteristiche precise, si suddividono in: attivi e passivi; superiori e inferiori.
Il fuoco e l’aria sono elementi attivi, in quanto agiscono su un oggetto per modificarlo, mentre l’acqua e la terra sono elementi passivi, poiché indicano stasi.
I primi (il fuoco e l’aria), più sottili (spirituali),sono ritenuti perfetti e quindi superiori ai secondi (acqua e terra), e possono agire su questi ultimi innalzandoli. Ma l’acqua e la terra, elementi inferiori, hanno la capacità di attirare a se quelli superiori, abbassandoli. A livello esoterico viene aggiunto un quinto elemento, che incorpora i quattro elementi tradizionali, l’etere. L’Aria rappresenta tutto ciò che è gassoso, inodore, insapore e comburente. Tra tutti gli elementi è quello più sottile, in quanto invisibile, non può essere afferrata e trattenuta. L’aria è lo spazio intangibile che avvolge e permea l’intero universo, l’invisibile che respiriamo, perciò è l’energia vitale senza la quale non ci sarebbe la vita. Ergo, l’Aria è vita. La sua sede è il mondo sottile intermedio tra il cielo e la terra. L’aria è l’elemento superiore, nel quale avvengono le trasformazioni che coinvolgono gli elementi inferiori l’acqua e la terra. Infatti, l’aria in coppia con il fuoco, ne condivide le polarità attive e maschili. L’aria è il respiro vitale, il respiro cosmico.
Continua..........

michele ha detto...

Un commento per Gioia M.: ma che bisogno c'è di portare due bambine così piccole in giro per aeroporti di mezzo mondo?
Non mi pare il caso; come più volte ribadito da Ciro Discepolo, nel caso dei bambini è meglio che partano i genitori, salvo casi di gravi patologie o altri problemi.
Altrimenti i bambini sono ben corazzati contro le molte insidie della vita.
Insomma, certe cose vanno fatte ( e consigliate) cum grano salis.

Buona giornata

Michele

Karmiko ha detto...

"Aria" Parte II^: segue..........
L’elemento aria è un simbolo sensibile della vita invisibile e, in quanto tale, ne è elemento purificatore. È il principio della composizione e della fruttificazione, intermedio tra i due elementi fuoco e acqua; perciò rappresenta la linea di demarcazione tra la terra e il cielo, cioè il punto di contatto tra la spiritualità e la materia. L’aria rende rigogliosa e fertile la natura. A livello simbolico unendo i principi dell’umido e del caldo si genera l’aria, che perciò ha le qualità di ciò che è asciutto, leggero e mobile ed è raffigurata dal cerchio nel cielo. Geometricamente l’aria è rappresentata da un triangolo equilatero con vertice in alto, sbarrato orizzontalmente. Come punto cardinale indica l’est. Come stagione indica la primavera.
E’ l’energia vitale che i taoisti chiamano “Chi”, gli induisti chiamano “Prana” (dal sanscrito forza-luce) e noi chiamiamo etere. E’ la sostanza invisibile che pervade l’intero universo e che noi assorbiamo dall’ambiente circostante attraverso la respirazione. L'Aria è il respiro vitale, il respiro cosmico, e si identifica col flusso del Verbo. E’ la prima lettera "A" della composizione del Nome divino, è artefice della percezione dei colori e delle forme ai nostro occhi. É l'essenza caldo-umido-leggero che determina il moto, l'animazione, l'andamento e gli spostamenti, lo stato d'animo delle menti e la circolazione, la dispersione, lo scambio. L'Aria circola e penetra la Terra, fa bruciare il Fuoco, aderisce all'Acqua con cui si mescola. Essa è fluida, impalpabile, leggera, volatile, comprensibile; lo stato tendente alla diffusione e all'espansione illimitata nello spazio libero. L'Aria è libera e disponibile, esposta a tutti i contatti di spostamenti, le miscelazioni, le influenze nei contatti e le condizioni; quando è compressa è una forza potente ed esplosiva. L'Aria costituisce il trionfo creativo della vita naturale. La sua espansione sulla Terra è prolifera e apporta alla natura rigoglio, e fertilità.
Continua......
Il seguito lo trovate su:
http://karmiko69.blogspot.com/2010/10/aria-il-primo-elemento.html
Spero Vi piaccia. Un saluto a tutti
Carmine

Anonimo ha detto...

Per Karmiko.
Grazie di averci offerto il tuo pensiero, mi fa piacere che venga trattato questo argomento. Lo leggerò con molto interesse al mio ritorno dal Festival dove tratterò proprio i quattro elementi.
Un saluto e buon lavoro.
Danila

Poseidon 83 ha detto...

Per Danila,

ciao smemorata:)!!!,
x me è un periodo un pò particolare,
Tu sei gentile come sempre...
proprio ieri ti pensavo,
volevo bacchettarti a proposito di quella tua considerazione che hai annunciato in pompa magna e che invece tarda ad arrivare!!:)
Un abbraccio anche da parte mia, a presto!!!
Marco

Anonimo ha detto...

Dear Ciro. I would maybe like to travel to Asia to have cosmetic surgery in January 2011 (about 6 weeks before my birthday). I would be near the end of my beautiful 2010 SR 7th House Stellium with Saturn in 2nd House. In January I would plan to travel to North Platte, Nebraska for ALR with Ascendant in 2nd, Venus in 6th, and Jupiter/Uranus in 10th, which I think is very good. Unfortunately I would also have stellium Sun, Moon, Mars, Pluto in 7th for this ALR, but maybe that would just mean I would be separated from my lover for a few weeks. Basically I want to know if ALR Venus in 6th is enough protection for surgery? Thank you kindly, Julie

Anonimo ha detto...

'giorno a tutti.Sono nato a Roccapiemonte(SA)l'8.4.62 alle 8,10a.m.Ki mi suggerisce una buona prox RSM?grazie.Alex.

Karmiko ha detto...

@ Danila:
Grazie per l'apprezzamento. Anch'io ovviamente, sarò più che lieto di prendere visione del tuo lavoro. C'è
sempre da "apprendere" su tali argomenti. Il mio lo puoi leggere su:
http://karmiko69.blogspot.com/
Buona lettura e ciao, Carmine

Anonimo ha detto...

Caro Ciro,
Caro Blog,
Non e’ mia abitudine intervenire su argomenti astrologici, in quanto mi piace farlo solo in presenza di un’approfondita conoscenza dell’argomento.

Dopo essere stato fuori dal blog per qualche giorno per problemi di salute, trovo un’argomento sul momento di nascita degli USA. Per la maggior parte di chi studia gli aspetti dell’astrologia mondiale (Morpurgo in primis, astrologi americani poi), la nascita degli USA e’ da ricondurre alla firma della dichiarazione d’indipendenza il 4/7/1776 alle 17,31 a Philadelphia.

Trovo comunque, approfondita e completa l’analisi riportata, ma trovo piu’ corretto pensare che una nazione nasca nel momento in cui si libera dal giogo. Tale momento per gli USA e’ esattamente il 4/7/1776 alle 17:31 a Philadelphia.
Questo e’ il mio modesto parere, e senza alcuna polemica, Vi saluto cordilmente, sperando di potervi incontrare tutti sabato prossimo a Milano.

Nunzio