mercoledì 5 marzo 2008

Cronaca di una morte annunciata




È quella tragica del maresciallo Giovanni Pezzulo, il 13 febbraio scorso a 60 Km da Kabul e a pochi giorni dal suo compleanno. Ringrazio pubblicamente il Comune di Carinola (Caserta) che assai gentilmente mi ha fornito gli estratti di nascita per eseguire questo studio. Come sapete, per poter costruire una curva con AstralDetector, occorre disporre di almeno tre soggetti. Abbiamo utilizzato, mancante l’estratto della figlia Giuseppina, quello del fratello Giuseppe. I dati sono i seguenti:

Maresciallo Giovanni Pezzulo, Carinola, 25/2/63 h 18.05

Maria D’Agostino (la moglie), nata a San Gallo (Svizzera), il 25/7/63, alle 3.25

Giuseppe Pezzulo, fratello del Maresciallo, Carinola, 16/1/1965, ore 23.30

La curva di AstralDetector è addirittura spettacolare, nella sua tragicità: come potete vedere voi stessi, essa segna il picco più basso dell’anno per il 9 febbraio, “sbagliando” di soli 4 giorni la mira!
Le RSM sono altrettanto impressionanti. Quella del Soggetto, appare, in tutta evidenza, trascorsa lì, in Afghanistan, e ci mostra un AS in undicesima, due-tre astri in ottava e soprattutto Marte in settima che, riguardando anche gli attentati, sarebbe la prima posizione da scartare nella selezione del personale da mandare in missione, almeno negli anni pericolosi.
La RSM della signora D’Agostino, per la provincia di Treviso, non è meno eloquente: ci mostra un Sole in VII, un AS in sesta (c’è ancora chi sostiene che tale posizione non sia così cattiva…), la stretta congiunzione Venere-Saturno sulla cuspide settima-ottava e un Giove in undicesima che è tutta la popolarità che è venuta al Soggetto da una morte, popolarità che la signora Pezzulo non desiderava assolutamente.
Situazione altrettanto eloquente per il fratello Giuseppe che vive a Carinola: stellium in dodicesima Casa, Venere-Giove-Plutone in decima (anche qui grande popolarità che egli avrebbe preferito non avere) e Marte incollato al Fondo del Cielo e dunque funzionante sia in quarta che in terza (i fratelli).

Ci sono dubbi da un punto di vista astrologico?

Benvenuta Ninny Parodi Ambrogio di cui apprezziamo lo sforzo, come neofita dei blog, di volerci comunque far partecipare alla sua bella avventura a Kuusamo, in questi boschi dell’estremo nord europeo dove davvero si assapora ancora l’atmosfera delle favole. Se ci inviasse delle foto, saremmo lieti di pubblicarle e, magari, la prossima volta avrà imparato anche a postare il messaggio in una sola trance.

Cara Celeste (e Al Rami) non si può mettere l’AS in decima se ci sono pesanti transiti che colpiscono l’AS o il MC. L’ho scritto molte altre volte e anche pochi giorni fa parlando del Governatore Antonio Bassolino. Forse tu, Sergio, non hai compreso questa regola perché non l’hai provata centinaia di volta: fra venti o trent’anni vedrai che sarai convinto della stessa. Hai capito benissimo, invece, un aspetto difficile della consultazione astrologica: molti utenti guardano all’astrologo con una certa miopia e pensano che dopo un consulto, possano tenere con lo stesso, una specie di diario commentato giornaliero. Ciò non è possibile, evidentemente, ma forse un giorno nascerà la figura dell’astrologo-badante. A dirla tutta esiste già: negli anni Settanta Linda Wolf lavorava a tempo pieno al seguito di Patty Bravo e le redigeva continui oroscopi giornalieri, settimanali, mensili, orari…

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo

www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

11 commenti:

Tiziana Bindo ha detto...

Cari frequentatori del blog e soprattutto caro e da sempre stimatissimo Ciro Discepolo, ho scoperto da qualche giorno l'esistenza del blog (non del sito che conosco da anni) e vi faccio i miei complimenti perchè attraverso la sua frequentazione (ormai regolare) mi consente di riavvicinarmi all'astrologia trascurata per qualche tempo a favore di altre mie passioni.La discussione sulla posizione dell'ascendente di rivoluzione in decima casa fa riaffiorare in me un quesito che mi riguarda personalmente e che ritorna ogni volta che si avvicina il mio compleanno. Ho di nascita il sole congiunto con giove e mercurio al medio cielo e pertanto quando l'ascendente di rivoluzione va in decima il sole si posiziona in prima o in dodicesima.Significa che comunque le emancipazioni promesse dalla decima casa devono comunque convivere con i problemi dati dalla prima e dodicesima. Cosa ne pensate ? Compio 57 anni il prossimo 11 marzo e sono nata a Mogadiscio alle 12.00(secondo i ricordi dei miei genitori).Sto per avere anche il transito di urano sullo stellium di nascita.
Un caro saluto a tutti e un grazie particolare a Ciro che tanto ha fatto, fà e sono sicura farà per l'astrologia attiva

Alberto B. ha detto...

Caro Maestro e cari bloggers,
putroppo un tumore al pancreas ha ucciso un "giovane" di 38 anni.
Chiedo scusa se scrivo in questo post, ma ho bisogno di sfogarmi.
La cosa che più mi fa star male è che non capisco qual è il senso della nostra vita, qual è il senso di fare tanti sacrifici, tante rinunce se poi a ciel sereno tutto potrebbe volgere verso il peggio.
Io credo molto nelle RSM, credo molto nell'astrologia attiva, ma ho difficoltà a credere nella correttezza e bravura dei medici.
Mi sono sempre chiesto perchè con le enormi risorse a disposizione ancor oggi la scienza non è in grado di opporsi adeguatamente alla malvagità dei tumori.
Forse si sono fatti dei passi avanti, ma l'ottimismo che cercano di trasmetterci è assoltamente surreale.
Ora mi preparo per il funerale.
Scusate per questo sfogo e per questi pensieri scritti in maniera disordinata.
Un caro saluto...............

al rami ha detto...

che l'as. in decima fosse negativo se ci sono cattivi transiti all'as o al mc già lo sapevo; quello che non ho capito è se lo stesso discorso vale anche per il sole o stellium nella stessa casa. se disponessi di un lavoro fisso potrei permettermi di comprare i suoi programmi, ma purtroppo devo disturbarla o disturbare gli altri membri del blog. per cui se qualcuno vuole essere tanto gentile da risponder a questo mio dubbio. tra l'altro nelle diverse casistiche riportate sui vari ricerca '90 oppure sui libri del sig. discepolo, ho notato solltanto esempi di as. in decima, E RARAMENTE DEL SOLE O DI UNO STELLIUM NELLA STESSA. COME MAI? CHE L'ASC. IN DECIMA SIA PIù POTENTE DELL'OMOLOGA POSIZIONDE DEL SOLE? GRAZIE A TUTTI. UN ABBRACCIO anche se pur morale ad alberto b

al rami ha detto...

rispondo a tiziana biondo: mia sorella ha posiziopni simili nella rivoluzione solare, l'anno è stato davvero pesante, ma ha anche ottenuto un impiego davvero eccezionale. aspetto anch'io di capire ulteriormente di più su questi casi.

Giulia ha detto...

Ieri sera si è spenta l’avv Tina Lagostena Bassi, una donna ed una professionista eccezionali.
Volevo renderLe omaggio ricordandoLa su questo blog.
Moltissimo ha fatto durante la sua vita professionale, facendosi portavoce e paladina dei diritti delle donne
Le sue arringhe passarono alla storia:Tina Lagostena Bassi fu tra le prime a usare termini asciutti, persino crudi per descrivere la violenza subita dalle sue assistite vittime di violenza sessuale, rompendo un muro di silenzio e di conformismo che esisteva tanto nella società quanto nei tribunali italiani.
Ricordo ancora le imamgini in bianco e nero trasmesse dalla RAI del processo agli stupratori del Circeo, dove difese con vigore l'unica sopravvissuta.
Fu tra le fondatrici del Telefono Rosa. Ebbe anche incarichi istituzionali, come quello di presidente della Commissione nazionale pari opportunità presso la Presidenza del Consiglio dei ministri dal 1994 al 1995, membro della Commissione Giustizia della Camera dei Deputati ed è coautrice nel 1996 della legge contro la violenza sessuale.
Era nata a Milano il 2 marzo 1926 (i 20 gg prima e dopo il compleanno…). Non conosco l’ora di nascita, ma leggendo il suo grafico, pur senza domificazione, ho potuto trovare degli aspetti veramente incisivi che hanno contraddistinto la sua personalità.
Il trigono Sole Plutone, il carisma che emanava dalla sua persona.
Il trigono che Saturno mandava alla sua congiunzione Mercurio Urano, un’intelligenza, asciutta, precisa, logica, priva di fronzoli, anche cruda nella sua esposizione.
La congiunzione Giove Venere che mandava un trigono alla Luna, l’estrema bonta, disponibilità che ha messo al servizio della causa femminile.
E quel coriaceo combattivo Marte in Capricorno che si opponeva a Plutone, le dava la grinta per scardinare un potere atavicamente in mano all’uomo.
Molto le dobbiamo come donne, molti passi avanti nel riconoscimento dei nostri diritti sono stati opera del suo instancabile lavoro.

Celeste ha detto...

Mi unisco a Giulia nel rendere omaggio e un ultimo saluto all' avvocato Tina Lagostena Bassi che insieme alla giornalista Anna Del Bo Boffino fu l'ispiratrice della mia tesi di laurea.
E' stata una donna eccezionale che ha lasciato ( specialmente a noi donne) un patrimonio culturale da difendere e da coltivare raramente uguagliabile per quanto riguarda la difesa della dignità delle donne nella famiglia e nel lavoro.
Il suo esempio ha insegnato tanto a ciascuna di noi.

Sergio ha detto...

Caro Ciro,
non è che non sia convinto delle tua regola riguardante la decima casa, intendevo dire che a differenza delle altre tue regole non ho trovato grandissimi riscontri. Posso solo dire che ho trovato degli ascendenti di rivoluzione in decima casa in relazione a dei matrimoni che poi si sono rivelati molto problematici. Mi sono capitati casi, sempre con detto scendente, in cui, almeno a parere di chi ho analizzato, non sono successe cose importanti, sia in negativo che in positivo.

Per quanto riguarda lo stellium in decima, credo che dipenda anche che pianeti sono interessati. Se lo stellium è composto da Nettuno, Urano e Marte direi proprio che con transiti pesanti, questo stellium porterebbe dei problemi. Penso anche uno stellium di 4/5 pianeti, compresi Sole e Giove sicuramente porterebbe dei grattacapi.
Uno stellium composto da Giove, Sole e Venere penso che ci possa stare in tutti i casi.

Mi dispiace per i lutti che ci sono stati, purtroppo nella vita non esiste niente di scontato.

Cari Saluti
Sergio

Sergio ha detto...

Caro Ciro,
dimenticavo, se esiste un astrologo-badante quello sono io, ma devo dire che non è sempre una cosa positiva, perchè mi sono trovato a dare decine di consigli ch poi vengono ignorati. Moltissime volte succede che poi le persone fanno realmente quello che ho detto io, ma negano che sia stato io a suggerire loro qualcosa.

Per niente dicono che un saggio deve parlare poco.

La Verità è preziosa e sacra, per tanto va centellinata!

Cari Saluti
Sergio

Sergio ha detto...

Cara Sabrina,
in merito alla mia perplessità riguardante il tuo Sole in prima, ho riletto tutto quello che hai scritto, devo dire che hai sicuramente il Sole in prima e non in dodicesima. Diciamo che mi hai fornito una grandissima mole di informazioni e la mia mente ha fatto un po' di indigestione.

Dato quello che ho scritto non credo che nel tuo caso ti ho fatto da "astrologo-badante" noi ci siamo solo scambiati delle opinioni. Al limite ci siamo dati una reciproca assistenza come badanti, quindi la stessa cosa vase sia per me che per te.

Sabri ha detto...

Caro Sergio,
ti ringrazio di tutto.
Perdonami per l'indigestione (ti capisco, di quella soffrivo molto io da piccola!).
In una sola parola io direi che sei piu' unico che raro.

Con affetto,
Sabrina.

Sergio ha detto...

Cara Sabrina,
grazie, me lo dicono tutti ma raramente con l'intento di farmi un complimento.

Un carissimo saluto
Sergio