lunedì 31 marzo 2008

Ancora sul Tibet e su Norbu


Vorrei riportare uno dei tanti bellissimi ricordi che ho di questo grande uomo. Lui teneva questi corsi di Yoga non ricordo bene se sotto le palestre dello stadio San Paolo a Fuorigrotta o sotto la Piscina Scandone di Agnano. Mi colpiva il fatto che egli defecasse, a comando, ogni volta prima di fare lezione. Un giorno, credo fosse il 1972 (in tutto lo frequentai per circa 6-7 mesi e mi invitò anche a cena nella sua casa umilissima), decise di iniziare l'insegnamento spirituale (e io credo che partii per il militare), assistetti a una cosa per me sbalorditiva: in una sola settimana tutti i suoi capelli divennero bianchi.

Grazie anche a Marco, a Sergio, ad Albertolai e agli altri per le loro testimonianze sul Tibet e non. In quanto alle isole "proibite" degli americani, vorrei ricordare che sia io che Luigi Galli (più lui) siamo riusciti a far giungere persone perfino sulla famosa Midway (quella della battaglia).
Condivido lo sdegno di Graziano e, seppure da laico quale sono, mi sento altrettanto sdegnato per la censura recente fatta al Papa, all'Università di Roma, un gesto sicuramente odioso da parte di persone che dovrebbero combattere ogni forma di oscurantismo medioevale.
Caro Alberto, non te la prendere: moltissime persone parlano di RSM solo per sentito dire e senz'avere la minima esperienza su ciò.
Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.cirodiscepolo.it
www.solarreturns.com
Posta un commento