venerdì 21 marzo 2008

A Torino, il 7 giugno, per il Premio Serena Foglia


Salvando le ragioni che ho già scritto e che mi faranno essere con piacere il 7 giugno prossimo a Torino (le notizie le trovate sul sito www.graziamirti.com) e, ribadendo che solitamente non amo presenziare in manifestazioni del genere (credo soprattutto per il mio Saturno in seconda Casa), in questa occasione sono stato lietissimo di accettare perché invitato da Serena Foglia che ha deciso di assegnare a me il Premio Serena Foglia 2008 che un tempo era per le voci nuove e che da quest’anno cambia formula. Sono legato da antichissima e sincera amicizia e ammirazione a Serena Foglia con cui mi sento spessissimo anche telefonicamente. La considero una persona speciale che ha fatto moltissimo per l’Astrologia di alto livello e oggi resta, ancora, un’amica dell’Astrologia, ma di quella seria, ovviamente. La misura del mio essere contrario a presenziare si può evincere dal fatto che non partecipo, tranne casi rarissimi, a trasmissioni anche di grande risonanza nazionale come Porta a Porta e Domenica In (credo che si chiami ancora così). Dunque tornerò volentieri a Torino per un amarcord che mi darà, ne sono certo, tante emozioni, se solo penso di ripassare per la storica via Morazzone e per il fatto di riabbracciare Serena che non vedo da un po’ di anni.
Chiudo questo paragrafo con due ricordi divertenti. Molti molti anni fa, quando ero assai più giovane, ma già con una quindicina di libri pubblicati alle spalle, mi recai a una riunione di un’associazione astrologica all’interno della quale ricoprivo una carica direttiva. Il mio aereo giunse in ritardo e mi sedetti al tavolo a discussione iniziata: i colleghi mi riassunsero che stavano cercando volontari per una giornata di convegno astrologico. Mi fecero intendere che avrebbero avuto piacere che partecipassi. Accettai anche perché allora ero quasi incapace di dire di no (ma le cose sono alquanto cambiate nel frattempo). Nessuno, tra i presenti, mi informò, però, che si trattava di una giornata del “dilettante”, di una specie di “Corrida” per astrologi emergenti e così io parlai tra i principianti. Ora, ragionate un attimo: se noi alle persone piccole piccole piccole non offriamo di queste soddisfazioni, come potremo guadagnarci almeno un po’ di purgatorio?
Secondo episodio. Tanti tanti anni fa fui invitato da Alba Parietti a Domenica In. Le risposi, al telefono, con cortesia e le dissi che probabilmente si erano sbagliati perché eravamo nel periodo natalizio e forse loro cercavano qualcuno che si producesse in previsioni segnosolari. Le spiegai che non ne facevo e che quindi non avrei avuto il piacere di conoscere una donna così affascinante come lei. La Parietti non si perse d’animo e mi disse che avrei potuto parlare di ciò che desideravo, anche di previsioni su singoli personaggi o a livello mondiale. Mi presentai. Mi fecero parlare, nelle ore che precedettero la trasmissione in diretta, con i vari autori del programma e ognuno di loro mi invitava a non ascoltare gli altri e a mettermi d’accordo soltanto con chi mi stava di fronte. A ognuno spiegavo che non facevo previsioni segnosolari e restavano tutti perplessi, ma poi superavano la cosa e decidevamo in maniera differente. Chiacchierai una mezz’ora anche nel camerino della signora Parietti (non vi fate venire strane idee) e di nuovo lei accennò alle previsioni sui segni. Le ripetetti che non se ne faceva nulla e la misi anche in guardia: “Ascolti Signora, forse io le sembro timido o dal carattere docile, ma le assicuro che ciò che le dico qui, lo posso ripetere tranquillamente davanti a milioni di spettatori”.
Va bene. Andiamo in scena e lei mi chiede subito di regalarci delle sapienti previsioni per ogni segno. Non mi scomposi proprio e risposi: “Mi spiace, ma non faccio di queste cose”. Evidentemente la signora Parietti, che è donna intelligente, aveva avuto l’ordine di tentare con la speranza che di fronte a milioni di telespettatori io sarei stato in imbarazzo e avrei fatto ciò che mi veniva chiesto. Potete immaginarvi come restarono i vari programmisti-registi. Però la cosa fu simpatica perché man mano che mi presentavano ai “capi” del programma, costoro mi facevano molti complimenti asserendo tutti che avevano studiato un po’ di astrologia sulla mia “Guida”.

Serendipity afferma che non sarei aggiornato sulla questione Air France dato che la proprietà della stessa… Ma perché, nel mio post c’era scritto che la compagnia di bandiera francese appartiene al generale de Gaulle o alla seducente Carla Bruni? Lei dice che fa il tifo perché l’Alitalia fallisca. Io faccio il tifo perché diventi parte del gruppo Air France. Altri, di questo blog, fanno il tifo perché diventi parte della Rinascente o del gruppo Polli Amadori: non vedo né contrasto, né conflitto di interessi né disinformazione, ma solo legittime singole posizioni a confronto.
Caro Alberto io direi che il tuo amico ha il diritto di decidere da solo cosa voglia fare della sua vita, senza pressione alcuna dall’esterno. Grazie per la segnalazione ai nostri amici siciliani della conferenza.
Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

12 commenti:

The Crow ha detto...

Signori,

puo' una persona essere un grande luminare dell'astrologia e un uomo miserabile nel privato???

Ai bloggers e al tema natale l'ardua sentenza.

Sabri ha detto...

Spettabile Signor "the crow",
e' davvero spiacevole quanto a scritto.
A parte il fatto che utilizza un alias che ricorda funeste e spiacevoli cose (veda anche solo il film omonimo), a che pro insinuare un dubbio di tale portata e poi ritrarre "lo zampino"?
Il signor Ciro Discepolo afferma le proprie opinioni (si badi, opinioni, non verita' assolute che devono essere valide per tutti) in piena liberta', coscienza ed onesta' senza nascondersi a chicchessia.
Vuole lei, di grazia, fare altrettanto evitando di mancare di rispetto, bensi' portando una sua opinione ben argomentata, chiara ed alla luce del sole, quindi costruttiva?
Grazie.

Saluti,
Sabrina.

al rami ha detto...

Buongiorno a tutti gli amici blogger. Prima di tutto mi scuso per la mia gaffes (sagittariana) dell'altro giorno. Purtroppo avevo problemi col pc; ma in ogni caso non sapevo di questa regola sul web; per cui chiedo veramente scusa a tutti ma non era mia intenzione infastidire nessuno (sono pur sempre un candido sagittario no? e quindi son sicuro che mi perdonerete.)vorrei rispondere a Giulia: chiedo scusa se ripropongo cose che sono state già dette e ridette,ma siccome ho da poco scoperto questo blog,mi sarò perso molte cose. Per cui se qualcuno vuole fare comunque lo sforzo di accontentare le mie richieste, ben venga; altrimenti non fa niente; non voglio indispettire nessuno. A proposito dei transiti, volevo dire che ho letto tutti i libri, ma certe volte l'ottimismo mi impedisce di essere veramente obiettivo soprattutto se ci sono questioni che mi riguardano. E' per questo che chiedo un confronto e delucidazioni. Chiedo scusa se ho fornito poche indicazioni a proposito dei transiti. Eccoli qui: quest'anno Giove nella quinta casa radix, si congiunge a Mercurio (che nel mio tema radix riceve solo aspetti negativi da Plutone in seconda e Giove in ottava.)Giove di transito farà anche sestile a venere in terza casa (oltre al trigono di Urano su Venere radix); la rivoluzione solare presenta uno stellium e Giove in settima più l'ascendente in decima (al negativo però.) Venere è in sesta di riv. La mia domanda era: c'è qualche possibilità che possa trovare un nuovo amore? per chi volesse andare più a fondo i miei dati sono 21 12 1975 ore 21.50 Fasano (BR)ultima R.S. Milano. Ringrazio anticipatamente chi volesse darmi ulteriori informazioni e ovviare alla mia "cecità" generata dal mio forte coinvolgimento con la cosa. Un saluto speciale al maestro Ciro che per me è un grande e più passa il tempo e più cresce la mia stima. (verrò a Torino e mi autograferai qualche libro vero?) Buona pasqua a tutti e un abbraccio.

Massimiliano ha detto...

Buongiorno a tutti!!
Signor Discepolo, Marte congiunto al suo Mercurio... La vita privata sua come quella degli altri bloggers non è l'argomento di questo blog. Pertanto chi nutre rancori o conti in sospeso è pregato di risolverli direttamente con l'interessato. Non trasformiamo questo blog in un'assemblea di condominio.
Buona primavera a tutti!!

Celeste ha detto...

Mi unisco a Sabrina che, sinteticamente, ha espresso anche il mio pensiero.
Attendiamo fiduciosi. Grazie.

Sabri ha detto...

Mi unisco a Massimiliano aggiungendo: non trasformiamo questo blog in una assemblea condominiale o peggio in un "tribunale dell'inquisizione" (vi ricorda forse qualcosa di gia' avvenuto con Wikipedia, forse?).

Buona giornata,
Sabrina.

Giulia ha detto...

Caro al rami, non volevo essere brusca o scortese, ma mi ricordo di te dagli albori di questo blog, quindi immaginavo che avessi anche tu letto delle discussioni sulla RS dei defunti.
Sarai sicuramente un Sagittario distratto.
Sicuramente lo sei stato anche ora che hai creduto di riportare con maggiore esattezza i dati relativi alla tua RS in corso.
Se non avessi messo la data di nascita completa di orario e località, (ed io sono andata a visionare il tuo grafico di RS 2007) ma secondo te, come si poteva vedere quella montagna, quel monilite, quella cattedrale nel deserto, che svetta significativo in mezzo a tutte le posizioni di RS e transito che hai elencato e che credi le più significative?
Al rami, ma tu hai una RS con Marte in prima!
E che vuoi di più? Ovvero, cosa credi di ricavarci da una RS con questa perniciosissima posizione?
Guarda, io ti consiglierei di ringraziare il cielo se l'agnello sacrificale che dovrai pagare si limiterà al tuo rapporto interrotto (con tutto il rispetto per esso ed il dolore che ti può aver procurato)
Nel tuo caso non si tratta dell' ottimismo che ti rende poco obiettivo, si tratta che non te la sai proprio valutare una RS.
Secondo il mio punto di vista (ma non il solo credo) in ordine di importanza dovevi elencare:
Marte in 1a di riv!!!!!!!!!!!!!!!!!
As di Riv in 10a !!!!!!!!!!!!!!!
Sole e stellium in 7a di riv!!!!!!!
Bastava la prima per consigliarti di cambiare aria!
La seconda era da verificare.
La terza era da discutere.
Ragazzi, ma lo vedete che anche su una paginetta di interventi del blog si ammira in tutta la sua grandezza l'esplicarsi dei simboli riguardanti ciascuno di noi?
Massimiliano ha parlato del Marte di transito sul mercurio di Ciro, io aggiungerei anche il Saturno che attiva la cuspide terza.
E poi non è tanto saturniano l'uccellaccio nero? (corvo)
Mica si è firmato eagle (aquila) che rimandava a significati solari!
Concludo dicendo che a noi non è mai interessata la vita privata di Einstein o di Picasso, che pure alcuni biografi valutano come molto discutibile.
Noi godiamo del loro genio immenso che tanto ha dato alle genti di tutto il mondo e di tutti i tempi.
Avercene di persone così, magari alla guida del nostro paese.
Invece purtroppo valuto che a fronte di una discutibilissima (e ininfluente )valutazione del privato abbiamo il riscontro della figura pubblica davvero miserabile di chi esterna su questo blog, la miseria che è propria del suo intimo.

Sabri ha detto...

Grazie a Giulia per le sue perle di saggezza.

Saluti,
Sabrina.

Graziano Vagnozzi ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Graziano Vagnozzi ha detto...

Faccio i miei complimenti a Ciro per il premio!

Questo è l'elenco completo dei lavori che verrano presentati al convegno:

http://effemeridi.blogspot.com/2008/
03/convegno-astrologico-torinese.html

uranio12 ha detto...

Signor the crow,
come puo' giudicare una persona nel privato se non conosce nemmeno il suo privato?Non si conosce bene lei stesso figuriamoci un'altra persona!
Ci dia almeno le motivazioni di questa sua affermazioni.

A Giulia:mi sa che si sta avverando il saturno in terza rs di Ciro del quale abbiamo parlato una volta

Sergio ha detto...

Salute a tutti.

Mi sono ricordato di quando Ciro Discepolo ha raccontato di essersi tuffato in acqua e a grandi bracciate credeva di nuotare velocemente e invece era fermo, non ricordo se durante un transito di Marte in nona o in congiunzione a Giove. Ma io con un transito di Marte in nona e in perfetta congiunzione a Giove mi sono iscritto per un mese a una palestra. Devo dire chemi trovo bene a correre sul tapirulan... non vonco niente e non vado da nessuna parte (un po' come Ciro mentre nuotava)ma mi alleno per far pesi.

A volte anche gli errori degli altri, se ci sono, possono essere utili...
morale della favola?!

Buona Pasqua a tutti.
Sergio