lunedì 9 marzo 2009

La rivista internazionale Saptarishis Astrology


Si tratta di una rivista redatta in India e letta in 96 Paesi, con moltissimi articoli sia di astrologia occidentale che di astrologia vedica. Collaborano autori di tutto il mondo. Il numero di febbraio 2009 è di ben 426 pagine. In questo numero è presente anche un mio articolo sull’Astrologia Attiva.
Chi desidera leggere la rivista può scrivere a www.saptarishisastrology.com.

Sono lieto che la mia decisione relativa all’esistenza del blog abbia trovato quasi tutti d’accordo. Ribadisco che credo la nostra sia una bella “famiglia” dove, soprattutto, un naturale e mai sollecitato gioco di squadra spinge molti di noi ad aiutare chi ha più bisogno di consigli.
Ogni tanto, purtroppo, entrano di prepotenza, in questo spazio, pazzi furiosi o anche semplici miserabili ignoranti e paranoici dal complesso di Napoleone e con una dote di maleducazione poco immaginabile: chiedo a Tutti di non rispondere loro perché disturberebbero il nostro lavoro di gruppo, inutilmente, e anche perché penso che le persone non evolute, e che palesemente non vogliono evolvere, vadano lasciate completamente isolate dal resto del genere umano.

Lancio una richiesta a Luigi Galli, se è tornato dal suo viaggio. La parte più difficile delle ricerche in Russia e in Siberia è trovare numeri di telefono di hotel, piccoli aeroporti, piccole compagnie aeree, taxi privati, ecc. Caro Luigi: puoi fare qualche ricerca? Puoi indicarci un dizionario o qualche strumento per fare cio? Grazie in anticipo.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

13 commenti:

Sergio ha detto...

Caro Ciro,

le seguenti parole:

"pazzi furiosi o anche semplici miserabili ignoranti e paranoici dal complesso di Napoleone e con una dote di maleducazione poco immaginabile"

erano rivolte a me?

Giuseppe ha detto...

Caro Sergio
ti sbagli...erano rivolte a me
Siccome lui il "Maestro" non ama essere contraddetto lunare come è adesso fa il musino e non capirà mai che il vero pazzo è lui per non dire "sepolcro imbiancato"
Dacci dentro Sergio
Giuseppe

Sergio ha detto...

io ho deciso da tempo di avere come mio unico nemico il Demonio, al quale credo molto. Da quel giorno molte cose sono migliorate ma mi trovo in situazioni che a confronto "aspettando Godot" di Samuel Beckett non sono niente.

Sergio ha detto...

volevo scrivere: "...non è niente"

Giuseppe ha detto...

Dimenticavo
vuole anche dormire sonni tranquilli ma non guarda il TG.
Stai attento perche siccome a Karachi visto cio che succede là io non ci vado non vorrei cercasse di mandare te.
Gli siamo antipatici che vuoi farci.
Giuseppe

al rami ha detto...

per giuseppe: ho scritto giorni fa che avrei avuto piacere nel continuare a leggerti in questo blog, ma ti prego vivamente di evitare toni bambineschi! siamo adulti no? e quindi, a che serve fare questa ironia? se credi che il maestro Ciro non ti sopporti, mi spieghi che senso ha continuare a scivere e renderci noto il tuo astio per lui? vuoi per piacere comportarti da vero leone? credo in te.

caro maestro Ciro, ho riconfermato da poco il mio abbonamento alla tua rivista dunque, dovrei ricevere 3 numeri trimestrali e 1 aperiodico. giusto?

un saluto a tutti.

Giulia ha detto...

Ciao a tutti, ritorno sul blog in modo "aperiodico" perchè ieri sono stata chiamata direttamente in causa da Ciro nel suo post domenicale.
A seguito di ciò ho letto con piacere le manifestaziioni di affetto da parte di Eli e Celeste che,
evidentemente,sentono la mia mancanza, ovvero gradirebbero la mia presenza, e per questo le ringrazio di cuore.
Ma si dà il caso che Ciro, forse perchè oberato dai suoi impegni quotidiani e sicuramente perchè nello specifico non può tenere a mente le situazioni astrali di tutti noi, sa benissimo che il motivo della mia "sparizione" è l'elementarissima metodica di esorcizzazione dei simboli.
Abbiamo, io e lui, in questo frangente, situazioni similari rispetto ad alcune case di RSM. Ordunque, se lui,
che è il maestro indiscusso in queste metodiche le sta "scaricando" con la tormentata scelta di sacrificare un agnello "pesante" quale ha reputato essere la rivista "Ricerca90", non vedo perchè io dovrei essere da meno, espormi a strali pericolosi e continuare a fare come se nulla fosse e come se nulla avessi imparato in questi anni.
E,se come dice lui,l'agnello non può essere quello comprato al supermercato, converrete con me che anche io devo dare qualcosa di grosso, a cui tengo molto, la cui privazione mi causa sofferenza.
Bene, l'assenza dal blog è il mio agnello ben pasciuto che offro ai vari pianeti che poco gentilmente transitano attualmente nel mio radix o stazionano ancora per alcuni mesi nella mia RSM in corso!
In ogni caso, spero che il mio "oscuramento" basti, perchè comunque sto continuando a leggervi con immutato entusiasmo, constatando che
il blog è bello vivo e... vivace! e mi dispiacerebbe dovermi privare anche della lettura... cercherò di regolarmi con buon senso strada facendo per come valuterò l'evoluzione delle circostanze.
Colgo l'occasione per fare i miei auguri di buon compleanno ad Alberto.
E volevo anche fare una domanda a Ciro riguardo
al pagamento rispetto alla prossima "aperiodicità" di Ricerca90. Come ci si regola? Chi ha intenzione di continuare a considerarsi "abbonato" ne dà adesione scritta e poi paga contrassegno i numeri saltuari che tu pubblicherai?

Luigi Galli ha detto...

Caro Ciro,
ti segnalo, come hai richiesto, alcuni link che possono aiutare per un trasferimento in Siberia o in una zona della Russia fuori dalle rotte turistiche.
Credo però sia necessario fare alcune precisazioni perchè se è vero che queste directory possono essere utili nella programmazione del viaggio nell'ex Unione Sovietica, difficilmente forniscono indicazioni nel caso ci si debba recare in qualche piccolo villaggio sperduto di quell'immenso territorio.
In questo caso suggerisco d'effettuare una ricerca mirata con Google, o altro motore, alla ricerca di ciò che interessa.
A complicare le cose, come puoi immaginare, è il fatto che molti siti russi pubblicano le notizie solo nei caratteri cirillici e non forniscono le corrispettive pagine in lingua inglese.
Ecco comunque le mie segnalazioni, ma, girovagando per il web, si trovano altri link interessanti.

http://www.kommersant.com/t-93/r_5/n_437/Chuvash_Republic/
Informazioni sulle regioni russe

http://studyrussian.com/links_airlines.html
http://www.fly.ru/
Voli interni Russia

http://www.waytorussia.net/Services/TrainTickets.html
http://www.russia.it/asp/frame.asp?link=http://parovoz.com/spravka/timetables-e.html
Ferrovie Russia

http://interhotel.com/russian_federation/it/todas_localidades.html
http://www.allrussiahotels.com/AllCountries/russia.html
Hotel Russia

http://www.siberia-italia.narod.ru/links.html
Link dell'associazione Siberia-Italia con indicazioni molto utili per visitare quella zona del mondo.

http://www.russia-in.com:80/
Sito dell'agenzia moscovita in cui opera il nostro amico Rosario che è in grado di soddisfare ogni richiesta sulla Russia.

Celeste ha detto...

Cara Giulia,
hai ben ragione ma non conoscendo bene la tua RSM non sapevo della tua necessità.
Continua pure a esorcizzare al meglio i simboli per trascorrere
un anno sereno e a dopo settembre!
PS. auguri ad alberto anche da parte mia.

paola ha detto...

singor Giuseppe, se questo blog non le piace, perchè non smette di leggerlo e scriverci?
Le sarei molto grata se lei la smettesse di essere aggressivo. Già affrontiamo aggressività in queste giornate e mesi e anni... questo è un luogo di confronto e amicizia serena, sia gentile,
la smetta. Noi vogliamo non solo bene a Ciro ma ci piace quello che scrive e seguiamo i suoi stud, che tanto bene hanno portato alle nostre gionate. Non c'è niente di imposto, ma la libertà di espressione può essere manifestata con parole più... lievi.
grazie

nicoletta ha detto...

ciao a tutti.
Ti ringrazio molto Uranio14 per la tua risposta precisa. E' vero sono molto, molto confusa, devo applicarmi meglio negli studi.
Buona notte a tutti.

Eli ha detto...

Bentornata Giulia, seppure in collegamento flash...è vero, nel bene e nel male, l'astrologia vale pure per gli astrologi...tu comunque non sparire del tutto, dacci ogni tanto tue notizie...

A presto,

take care,

Elisabetta.

plutone54 ha detto...

Mi sembra un'ottima scelta quella amletica effettuata da Ciro. Il blog veramente permette un contatto diretto ed immediato, cosa di cui oggi la gente sembra avere maggior bisogno. La velocità delle comunicazioni sta diventando esponenziale, vogliamo risposte immediate e precise, ci siamo abituati agli SMS, non abbiamo tempo di attendere il tempo necessario, ma questo non è terribile, la TAV serve per arrivare prima ed avere altro tempo per fare più cose. Il blog arriva subito con le risposte e le novità da cogliere al momento giusto, il blog può servire anche a mantenere un relativo controllo su alcune situazioni che possono sfuggire e partire per la tangente. La rivista, rispetto alla TAV, è il caro vecchio trenino che è partito da lontano, magari arriva in ritardo, piano piano, ma lascia una simpatica scia di fumo, viene fatto partire solo quando i vagoncini sono completamente pieni, altrimenti non conviene farlo partire perchè costa troppo, un po' quando si fa la lavatrice per risparmiare. Per chi segue la floriterapia di Bach ho paragonato Impatiens con Honeysuckle, ovvero, in astrologia, valori Acquario con valori Cancro. Un saluto a tutti ed un augurio a Ciro che riesca a gestire al meglio entrambe le linee ferroviarie...