giovedì 12 marzo 2009

Ma va!




Hanno scoperto l’acqua calda per l’ennesima volta, dimenticando, ovviamente, che erano astrologi anche Copernico, Tycho Brahe, Keplero e Newton: tutti e cinque i grandi astronomi dell’epoca moderna.
Di tanto in tanto si accorgono anche che l’Astronomia è nata da una costola dell’Astrologia. Naturalmente gli astrofisici di oggi, soprattutto quelli italiani, commentano dicendo che Galileo era un po’ rimbambito e pensando a ciò che hanno prodotto loro, come scienziati (il Nulla) e ciò che produssero quelle menti geniali.
Di che volete meravigliarvi, poi, se c’è qualcuno che crede di passare un anno migliore frequentando locali alla moda nel giorno del compleanno?
Per Pino. Sai che la penso con te che sarebbe bello, un giorno, poter surrogare un cielo di compleanno in un laboratorio attrezzato allo scopo, ma il fascino meraviglioso del viaggio se ne andrebbe a pallino… Spero, un giorno, il più lontano possibile, di morire durante un viaggio di compleanno, magari in uno di quei ghiacciai mozzafiato della Groenlandia…

Per Olrak. Trovo che la scelta di Manu per Winnipeg sia eccellente. Se tu dovessi subire lutti, ciò non dipenderebbe dal tuo viaggio a Winnipeg. Comunque, se tale scelta non ti piace troppo, prendi in considerazione Kulusuk, Groenlandia, (guarda il grafico) che è splendida, anche e soprattutto per Giove incollato al DS e quindi funzionante sia in settima che in sesta Casa.

Sabato mattina presto partirò per un viaggio abbastanza lungo e tornerò il venerdì successivo. Vi prego di scrivermi solo per motivi importanti. So benissimo che ogni volta che scrivo ciò ottengo il risultato esattamente contrario, ma ci provo lo stesso. Mi auguro anche che curerete voi stessi il blog come avete fatto a Natale scorso. Io lo farò ogni volta che potrò.

Buon pomeriggio a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento