venerdì 5 giugno 2009

Molto in linea con il pensiero di Doriana


Per Doriana. Penso che il nostro punto di vista sulla situazione di Eva coincida parecchio. Naturalmente nessuno detiene la Verità e i frequentatori di questo spazio hanno sufficienti elementi per giudicare con la propria testa. La lotta che noi tutti stiamo conducendo contro il cancro, malattia che sta mietendo decine di milioni di vite, è, a mio avviso, assolutamente impari, nel senso che i coltelli nelle nostre mani risultano pochi e assai poco affilati. In questo senso, pur non promettendo nulla a chicchessia, quando mi capita un caso come quello di Eva, la mia preoccupazione non è quella di toglierle un Marte dalla prima Casa e di trovarle un viaggio bello e comodo, ma – volendo usare un paradosso – il mio obbiettivo è di piazzarle tre Giove in sesta Casa e tre Venere in prima Casa, mandandola sulla Luna. Non potendo fare ciò cerco di piazzarle almeno un Giove o una Venere in sesta o in prima e non mi preoccupo se ciò lo raggiungo sull’Everest perché la posta in gioco è troppo importante.
Va da sé, invece, che Eva potrà ascoltare molti buoni consigli di chi, preoccupandosi molto di non farla agitare, le proporrà RSM in dosi omeopatiche.
L’agitazione può essere un fattore di aggravamento, ma nella mia pratica un Giove in sesta o in prima è almeno cento volte più forte del danno che potrebbe venire dall’agitazione per un viaggio che certamente non è tra quelli che si possono considerare molto difficili.
Ho approfittato di una pausa aeroportuale per scrivere questo breve blog soltanto su di un argomento che penso sia molto importante.


Buona notte a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it
Posta un commento