mercoledì 17 giugno 2009

Welcome to our new friend from Ukraine!











Welcome, MariaDream.
From your choice of your next Aimed Solar Return I understand that you are already a good colleague and that you are planning so good the famous thirty rules.
Yet it is important a your confront with us to correct some little probable defects of your choice.
This, for Augusta, Maine, demonstrates that you have well understood the great importance to place Jupiter or Venus exactly on the Descendant: very good!
As you can read on my book or in this blog, in my experience this is a choice of excellence because we are able, so, to improve, contemporarily, the health (sixth House), the job (sixth House), the job relations (sixth House), love (the seventh House), law (the seventh House), the wars of every kind (the seventh House), the audience or our chances of listening by people (the seventh House) and so again…
Then, if I could, for the next twenty years, to choose a sky for my next Solar Returns, surely I should will Jupiter or Venus closed to Descendant, enter + or – 2,5 degrees.
Yet, in the map of Augusta you have Venus in the twelfth House and it is no good, over all for love (there is working a fantastic transit, on your Natal Chart, of Pluto to Venus!).
Then I show you two different alternatives.
The first is for the Japan isle Miyako Jima, with Venus enter 2,5 degrees from Descendant and even a splendid Jupiter in the first House. This isle is one of the “rebutted islands” between Japan and Russia and I don’t know if you will be able to go there (next July I will be not far from there).
A second possibility is Santo Domingo, Caraibi, where you renounce to Jupiter at Descendant, but you have a Jupiter in the seventh House and a Venus in the first House!
Best regards.


Per Giulia. Ti ringrazio per I complimenti e anche per la spinta a tentare di pubblicare nei Paesi Arabi. Non so quale sia il reale interesse, lì, per la nostra materia, oggi, nonostante la grandezza dei loro avi nella nostra disciplina, ma ci farò un pensiero.
Ho piacere anche di averti rallegrato un po’ il pomeriggio e vorrei ricordarti che anche noi gioivamo di cuore quando, per tua incapacità, non riuscivi a comprendere il post di qualcuno, come è successo a me, e ci consegnavi degli scritti davvero deliziosi.
Non so se ti vedrò a Sant’Agata, ma come già scrissi… “a volte ritornano”. Comunque ti aspettiamo in molti e anche tu facci un pensierino.

Per Luigi. Inutile sottolineare quanto egli sia sempre straordinario a cercare, per lui e per noi, mete vantaggiose, occasioni commerciali imperdibili di viaggi e quant’altro. Devo sempre ringraziare lui per la bellissima sezione dei viaggi del nostro sito, sezione che poi tiene materialmente aggiornata Pino Valente a cui anche vanno molti miei ringraziamenti. Come potete leggere voi stessi, oggi si vola in estremo Oriente o in USA con 300-400 euro! Ah, se vi facessi leggere tutte le cattiverie che sono state scritte su di me, su questo argomento, negli ultimi trent’anni…

Grazie a Stefano Mastrosimone, a Niko e a Tutti per i complimenti relativi all’ultimo libro russo sulle RS. Tra poco pranzerò con il professore Alexandre Urussov, una piacevolissima persona che insegna letteratura russa all’Università di Napoli e che ha tradotto tale libro. Egli mi è stato di grande aiuto, non solo per la traduzione, ma anche per i contatti con diversi nuovi amici che oggi posso dire di avere nel gruppo editoriale dell’Editore (sto infettando anche loro che mi chiedono consigli sui viaggi dei familiari…). La Russia è un grande e meraviglioso Paese con tradizioni culturali antichissime e con un amore quasi pazzesco per i libri. Speriamo che in futuro ci possano essere altri libri di AA tradotti lì.

Per Ncoletta. Vedi, con il tuo esempio credo tu abbia dimostrato che alcuni miei testi non vengono apprezzati subito. In effetti, a mio avviso, “L’interpretazione del tema natale” credo sia uno dei miei libri più riusciti, in un periodo in cui un particolare stato emozionale mi metteva in continuo fervente contatto con i simboli, penso di avere scritto lì delle esperienze di vita da astrologo e da uomo attento ai simboli, che potrebbero illuminare la strada a diverse persone.

Per Valeria. Sì, direi che hai una buona raccolta di miei testi. Hai vinto una gigantografia di Rosi Bindi a cavallo, in bikini. Ma ci sono premi ben più interessanti se aggiungerai altri titoli. Ci vediamo a Sant’Agata e porterò con me delle gocce di Valium da versarti nel caffè, giusto per calmare gli slanci effervescenti dell’unica Bilancia che tutti direbbero essere compensata e che invece non lo è.

Per Antonella. Stavo per scrivere: “Cara Antonella, quoque tu…” e poi ho letto il post di Cristiana che spiega sinteticamente ciò che chiedevi. Effettivamente, però, un’appassionata di astrologia come te che non ha letto un libro piuttosto importante?

Per Chandra. Credo che la risposta di Cristiana, sulle RL, possa aiutarti a capire il senso di questo magnifico strumento di cui disponiamo.

Per Sergio Giovanni. Ecco, lo sapevo: te la sei presa! Ma perché? Devi ammettere che il quitz (io preferisco scrivere questa parola come la pronuncia Renzo Arbore) dei due post di ieri era davvero difficile. Ora non vorrei sollevare vespai, ma chiedo a tutti: quanti sarebbero stati in grado di rispondere al/ai quitz/quitzes di Sergio Giovanni? Io sono ancora un po’ convinto che la domanda fosse trabocchetto e infatti mi sono andato a rileggere il pezzo che hai scritto sui due bravi giudici uccisi dalla mafia e anche questa volta non ci ho trovato un nesso con il sesso.
Ti ho premesso prima, però, e l’avevo fatto già nella mia lettera di ieri, che ero e sono certo che il problema dipenda da me: probabilmente la tua domanda era maliziosa e girava molto, ma molto, al largo del vero quesito, per poi farmi cascare in trappola! Scusami se da cinefilo mi viene da scrivere una citazione. È di Bananas, di Woody Allen. Se hai visto il film delizioso di uno dei miei autori preferiti, il regista americano viene processato perché ha idee troppo diverse da quelle del Presidente. Vi è una scena cult e quindi indimenticabile: l’attore si scambia di posizione, con movimenti improvvisi, inattesi e rapidissimi, e a volte parla come imputato e altre volte come pubblico ministero. Allora, a un certo punto, arriviamo a una citazione nella citazione e Woody Allen (perché credo che sia questo l’argomento principale dei nostri scambi di opinione), citando i famosi interrogatori di Perry Mason in cui il nostro faceva una domanda apparentemente sballata rispetto all’argomento in discussione, chiede – da pubblico ministero ad imputato – “Lei ha mai fatto l’amore con una donna di taglia enorme di petto?”.
Ecco, forse tu mi hai voluto tirare un piccolo trabocchetto e io non ci sono cascato. Però mi dispiace che tu te la sia presa e confesso che ai dubbi di ieri si sono aggiunti altri dubbi di oggi.
Tu scrivi: “Poi di cosa possiamo ridere? Forse del fatto che il mio avvocato non ti può scrivere perchè è diventato sindaco? Magari è diventato sindaco proprio per non scrivere la mia lettera!!!”.

Beh, qui mi hai tirato un altro sgambetto e metti in mezzo Kafka un po’ a tradimento… quando meno me l’aspettavo.

E prosegui: “SONO UNA PERSONA RISERVATA E NON VOGLIO PARLARE DELLA MIA VITA PRIVATA CON PERSONE CHE NON MI CAPISCONO, SPECIALEMENTE QUANDO INTENDEVO TRATTARE UN'ARGOMENTO CHE CON ME CENTRA POCO (ALMENO CHE TU NON MI RITENGA UN MAFIOSO O UN GIUDICE).”

Scusami, ma sono sempre più confuso. Hai detto tu che il tuo articolo parlava di sesso e l’accostamento a Falcone e Borsellino si presenta da solo, dato che nel tuo articolo di questo, e non di altro, hai scritto. Ma, poi, davvero non capisco: se tu volevi trattare un fatto personale (quale? Quello del sesso o l’articolo sui poveri giudici Borsellino e Falcone?), perché non mi hai scritto privatamente e hai preferito postare sul blog?
Insomma, caro Sergio Giovanni o Giovanni Sergio, io davvero ce la sto mettendo tutta, ma non comprendo e soprattutto mi spiace che tu te la sia presa.
Inoltre, adesso, mi lasci con un quesito ancora più grosso. Ieri mi dicevi che mi dovevo attendere una lettera di un legale se il tuo scritto non fosse comparso ai primi posti della classifica mondiale di Google. Oggi mi offri del denaro a mezzo bonifico. Vediamo (è un’altra citazione - scusa ma mi scappano -, da “Mio cugino Vincenzo”), posso scegliere: da una parte la lettera di un avvocato, che però è diventato sindaco, e dall’altra un bonifico bancario.
Ho deciso: mi prendo il bonifico bancario e non se ne parli più!


Un caro saluto a te e a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it


13 commenti:

francesca ha detto...

Vorrei fare molti complimenti a Ciro Discepolo per quest'ultima pubblicazione: un'altra fetta di mondo conoscerà l'A.A. e potrà trarne beneficio.
Pensate a quanti russi cominceranno a viaggiare per il loro compleanno, mettendo nella valigia il desiderio di innamorarsi, avviare un'attività, avere un figlio, e così via? Mi sembra davvero una grande soddisfazione per chi ha dedicato tutto se stesso a una disciplina così complessa!

Una materia che per definizione si occupa del tutto non poteva non avere un'audience planetaria...se però penso che le tante persone che conoscono e praticano l'A.A. altro non sono che destini individuali, constato con dispiacere che Eva (i cui interventi, benché ripetitivi, non hanno mai offeso nessuno, neanche per sbaglio) non si è più fatta sentire in questo blog. Dopotutto anche lei - che in aperta sfida alle proprie paure si preparava alla sua prima RSM - era una "conquista" dell'A.A.

Cambiando argomento: se qualcuno dei bloggers è stato in Canada e avesse voglia di postare un suggerimento di qualunque genere, lo ringrazio in anticipo.

buona giornata

Roberto Minichini ha detto...

Ho comprato tutte le tue opere attualmente in commercio , gentile Maestro Ciro , le altre , purtroppo , non mi è possibile leggerle , perchè ormai introvabili.L'unico accenno alla sinastria che ho trovato è nel capitolo ventesimo della "Nuova Guida all'Astrologia" , poche pagine da pag.289 a 291. Dove posso trovare il tuo metodo di oroscopo di coppia per studiarlo ? Uso il sistema del tema composto di Robert Hand , e mi trovo bene , ma sono pronto a studiare e verificare anche il tuo metodo.Il discorso del segno compensato è affascinante , ma pone dei problemi, si tratta di un vero e proprio "mistero" nel campo astrologico.Forse nell'antichità remota avevano alcune tecniche o segnali interpretativi ,oggi perduti o ignorati , per stabilire a partire dal TN se il soggetto è di segno compensato o meno.Grazie per la tua pazienza , gentili saluti da Roberto

paola ha detto...

Grande Ciro!! La Russia!!! Bravo, bravo, bravo. Sono persino invidiosetta... Ci vediamo al pulmino all'aeroporto di Napoli... spero di trovarvi...
casomai gridate il mio nome???
Sono così contenta di conoscere i Ciro-bloggers!
Paola

Neena ha detto...

Respected Ciro,
I have a request. Is there any way to have the italian portion also in english? I like to follow your blog and I feel that I am missing out on precious guidance.
Couple of questions:
I hear an astrologer on the radio who claims that he can tell whether a chart belongs to a male or female by the date and time of birth. Is there a way to do this? If yes,how?

Also, here is a date of birth:
April 16th 2005 at 12:27 pm(afternoon) in Omaha,NE
I am looking for a good solar return for April 2010. She will be starting Kindergarten in Sep,2010.
If I look at the return in West palm beach,florida then, she get Saturn in 12th(Natally she has Saturn in 12th) and I don't like this. Also, Uranus falls in 6th although Jupiter is also there. What are the repurcussions of this chart?
If I do a return in denver,colarado, then I see Pluto in 4th and Uranus in 7th.Also, Sun in 8th. So this is also not good. Can you give any suggestions and help. Is there a feasible return available in the United States? If not, where else?
THanks,
Neena

Antonella CT ha detto...

Caro ciro e Cristina,
ho letto il libro sulle RL non appena è uscito e molti altri, tuttavia ultimamente mi è sorto questo dubbio perchè io, pur avendo fatto una buona RS, quest'anno fin ora ho avuto delle RL bruttine e scarsi risultati dalla RS,anche se sono solo a metà anno ! Devo ammettere che grossi problemi non li ho avuti ma mi aspettavo molto di più! Forse è il solito problema delle troppe aspettative, o forse è che pensavo che l'ottima RS riuscisse completamente a eclissare la brutta quadratura di saturno alla mia luna, venere e giove natali che da un anno a questa parte continua a tormentarmi!
Buona serata
Antonella

Sergio Giovanni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Ciao a tutti, sono Alessandro, appassionato di astrologia da molti anni e attento viaggiatore di RSM indicatemi da Ciro Discepolo da ormai 5 6 anni. Seguo con assiduità il blog anche se non ho mai scritto prima.

Volevo rispondere a Francesca in merito al Canada con un paio di spunti della mia esperienza personale. Sono rientrato da pochi giorni da Vancouver dove ho accompagnato la mia compagna per il suo compleanno, a prescindere dagli aspetti astrologici del caso (sul quale per altro mi piacerebbe scambiare pareri) volevo dire a Francesca che il Canada è un paese, senza esagerare, meraviglioso. Si parla inglese e quasi ovunque anche francese, le persone sono estremamente gentili e disponibili ad aiutare e fornire informazioni. Il costo della vita è paragonabile al nostro (regole: tutti i prezzi sono esposti senza IVA ed è buona norma lasciare la mancia) . Vancouver è una città abbastanza calda (mi sono scottato al sole del parco)
Per raggiungere Vancouver ho utilizzato KLM (Venezia/Amsterdam/Vancouver) più che altro perchè sono frequent flyer di skyteam ed avendo centinaia di voli all'attivo (per lavoro) avevo dei vantaggi. Il volo sta sulle 8/9 ore ma klm ti vizia abbastanza tra film pasti e spuntini
Girare in auto è molto semplice (attenzione a rispettare le regole! più che altrove), ci sono un sacco di voli interni anche economici. Le meraviglie naturalistiche meritano qualche giorno di visita in più.
Essendo poi un appassionato degli aspetti mistici delle culture, il Canada offre molto su sciamani / culture indiane.
Per concludere, (forse perchè nell'estremo ovest del Canada in termini astrogeografici avrei il giove al MC) sarebbe un posto dove andrei a vivere domattina. Se hai qualche domanda specifica sono a disposizione.

Saluti cordiali a tutti

Alessandro

cristiana ha detto...

Ciao Antonella..in effetti le troppe aspettative possono centrare..ho tanti esempi a tal proposito, ed anche sono uno di questi..questo anno tutta la famiglia ha puntato la propia Rs su seconda e quarta perche' vogliamo vendere una casa ed acquistarne un'altra al mare...per ora la 4@ mi ha fatto fare grossi lavori in casa e devo mettere in conto che la rs si possa esprimere anche solo cosi' poiche' e' da 10 anni che avevo l'idea di farlo ..comunque sono appena passati due mesi e chissa' che non accada cio' che piu' mi ero prefissata..una cosa e' certa, non bisogna aspettare che ci piovano le situazione addosso ( anche se in realta' puo' veramente succedere con le RS!!!) , ma e' opportuno andare verso la situazione che ci si era prefissati cosi' da crerare l'ambiente favorevole..dal canto mio l'ho fatto, ho messo in vendita la casa ed intanto cerco la mia tanto sognata casa al mare ( impresa difficoltosa poiche' la zona di ricerca e' mooolto particolare e non segue per nulla il mercato immobiliare che per ora e' in discesa !!!)..comunque il fatto di aver rivoltato come un calzino casa mia e' STRAORDINARIO , credo fermamente che se non avessi optato questa rs familiare oggi questo non sarebbe successo!!!..direi comunque in questo caso che la rs comunque e' pienamente riuscita!!

Cri
P. s. Per Antonella mi piacerebbe vedere la tua RS , se ti va di lasciare i tuoi dati.. :)

francesca ha detto...

per Alessandro:
grazie, in effetti anche la mia immaginazione andava nella direzione di un Paese in cui dominano la natura e un grande senso di civiltà.

Io partitò in autunno... ho letto che non è necessario il visto, basta il passaporto, vero?
Nel tuo giro, hai per caso preso voli interni della Pacific Coastal e/o traghetti della BCferries per risalire verso Nord l'isola di Vancouver?
C'è un giro naturalistico che mi consigli di fare in quella zona?

Io molto probabilmente andrò da sola, e di solito sono tanto prudente quanto tranquilla nel farlo, ma se hai qualche consiglio da darmi in proposito, è ben accetto.

Ti ho tartassato di domande...
se hai la pazienza di rispondere, grazie mille.

Celeste ha detto...

Mi scuso con il ritardo con cui porgo i miei complimenti a Ciro per l'ultima pubblicazione.
Sono un poco indietro con la lettura dei post, ma sono d'accordo con Giulia quando dice che oramai ci manca solo l'arabo!!
Ancora complimenti e saluti ai bloggers.
celeste

Alessandro ha detto...

Per Francesca

Si per il Canada basta il passaporto. Il mio consiglio è di andare tranquilla e goderti il paese. Non ho usato i voli che dici. Tieni presente che se devi risalire di poco ci sono servizi di idrovolante che ti portano un po' ovunque. Muoversi coi ferries può richiedere del tempo quindi verifica bene l'ora del return (io sono fanatico , anche se ho preso centinaa di aerei in vita mia, arrivo spesso giorni prima).
Sentieri naturalistici ce ne sono molti, il mio consiglio è di chiedere alle informazioni turistiche quando sei li in modo che ti sappiano indicare il melgio in funzione anche della stagione.
Vancouver è una città molto safe, magari evita di andare in zona chinatown di notte.

Alessandro

paola ha detto...

Ciro! Amici! Mi scrivi dopodomani mattina, ma io arrivo DOMANI MATTINA, venerdì... ho sbagliato????

MariaDream ha detto...

Dear Sir Ciro,

Thank you so much for your warm welcome and useful suggestions. You are extremely kind to help people on your blog with no charge. Your comment on my solar return was written a while ago... and I'm sorry it took me so long to answer.

My birthday is in one month and I am taking your travel advice quite seriously. However,I wanted to ask you, which location this year would be best for health? This is why I initially chose Augusta, Maine, where Jupiter is located in the 6th House and Venus in 12th.

So, do you think this is a good choice if one wants to improve health???

Thank you immensely!
~ MariaDream