mercoledì 16 novembre 2011

A Good Aimed Solar Return For Giancarlo




For Giancarlo and for Niko:


Dear Niko,
you have red with distraction and you have calculated an ASR for the year 2012, but Giancarlo had asked his ASR for 2011. This can be Warsaw (between the hours 20.00 and the 22.00 of the day December 18th). If we will be fortunate, Uranus will fall in the Ninth House and not on the cusp. This ASR can be positive for every type of growth, for every emancipation, for health, for job, for love and for his children. Naturally, if Giancarlo will be spent this bonus looking for a fiancée to place side by side to his wife, then the stars won't be responsible of problems in family... Many wishes.










Dear Friends,  
I will travel since November 23th to November 29th and, in that period, I beg you to post only light matters or to ask for answers to the other bloggers. In some of that days I won't be able even to connect me to Internet.  
Few days later we will see ourself to Napoli, in the prestigious Italian Institute for the Philosophical Studies where I will hold a lecture that I have already announced you and of which I will remember you the particulars a few days before.


Cari Amici,  
io sarò in viaggio dal 23 Novembre al 29 novembre e, in quel periodo, vi prego di postare solo questioni light oppure di richiedere risposte agli altri bloggers. In alcuni di quei giorni non sarò in grado neanche di collegarmi a Internet.  
Pochi giorni dopo ci vedremo, con molti di voi, a Napoli, presso il prestigioso Istituto Italiano per gli Studi Filosofici dove terrò una conferenza che vi ho già annunciato e di cui vi ricorderò i particolari qualche giorno prima.









Per Scara che scrive:

Caro Ciro,
con questo giro di riflessioni mi hai aiutato a chiarire non pochi e fondamentali nodi del mio ambiente vitale. Senza estremizzare, molte manifestazioni parlano ora una lingua vera.
Te ne sono grata.
L'eventualità sant'Agata, mi intriga...
Ora ti lascio lavorare, ma con l'ultima domanda della serie, che non sono riuscita ad unire alle precedenti di ieri.
Nell'ambito di una sinastria in cui non siano pressoché presenti significativi - sottolineo significativi - aspetti (tra i luminari, tra i personali e questi e tra di loro; tra tutti i precedenti e gli angoli), che valore possono assumere ad esempio le numerose ripetute, positive o negative, di Plutone (ma anche degli altri astri lenti) ad uno stellium particolarmente nucleico e rappresentativo per il soggetto?
Mi pare di presentire già la risposta (0); tuttavia per ridurre ai minimi termini la problematica (senza dimenticare quanto ricordato solo ieri ancora da Menichini, e cioè che il TN o la comparazione di TN sono un "corpo" a cui non deve essere fatto il torto della vivisezione), passami questa barbarie: in un aspetto di comparazione Plutone di A con stellium di B (Sole-Venere-...), chi si troverebbe gettato nella maggiore irrinunciabile dipendenza? Plutone, così irraggiato?
Buonissimo lavoro,
Scara


Cara Scara,
prima che ti risponda, permettimi di raccontarti questo episodio interessante. Nel 1971 si inaugurò, a Napoli, nel palazzo accanto a quello dove abito io, la LUIMO, la Libera Università Italiana di Medicina Omeopatica fondata dalla dottoressa e amica Alma Rodriguez. All'inaugurazione erano presenti i tre più importanti medici omeopatici dell'Era Moderna: i professori Antonio Negro, da poco scomparso all'età di 100 anni, e i suoi colleghi Tomás Pablo Paschero e Proceso Sanchez Ortega. Io assistetti, in quella occasione, a qualcosa che mi lasciò sbigottito. Il prof. Paschero, davanti a tutti, versò un rimedio omeopatico nel proprio caffè e lo bevve. Anche gli altri presenti restarono basiti perché, come si sa, il rimedio omeopatico non può neanche essere toccato con le proprie mani e va assunto ore prima o dopo del caffè. Qualcuno gli chiese spiegazioni ed egli rispose: "Perché vi sorprendete? Se il farmaco è quello giusto, agisce anche se mischiato al caffè!".
Ora noi sappiamo che esistono i sostenitori della non necessità dei manuali in ogni materia dello scibile, perché, a loro detta, tali manuali opererebbero un frazionamento della materia che andrebbe contro la visione olistica della stessa.
A mio parere questa è una grande sciocchezza. Prima di tutto perché chi asserisce ciò ha studiato su diversi manuali, che potrebbero essere quelli di Dane Rudhyar o quelli di André Barbault o quelli di Hadès o quelli del Gouchon o del von Klöckler o quelli di Charles E. O. Carter o di altri, ma hanno comunque cominciato da lì come gli studenti di medicina fanno altrettanto con i manuali di anatomia e quelli di ingegneria con i manuali di statica e di scienza delle costruzioni. Se non si parte dall'ABC non si può giungere all'Università e leggere soltanto libri di "Interpretazione del Tema Natale", per esempio, dove il concetto della visione olistica risplende in tutta la sua pienezza.
Dunque occorre affrontare questo aspetto del Sapere con intelligenza, soprattutto, e chi nega di avere studiato sui manuali ci dovrebbe spiegare dove ha imparato a elaborare i calcoli del cielo natale, dove ha letto i simboli base di ogni segno e via dicendo.

Ciò detto non sono contrario a enucleare singoli step di un cielo natale, purché io lo faccia in un contesto più ampio e quindi la tua domanda, ben posta anche sul piano linguistico "in un aspetto di comparazione Plutone di A con stellium di B (Sole-Venere-...), chi si troverebbe gettato nella maggiore irrinunciabile dipendenza? Plutone, così irraggiato?" mi mette oggettivamente in difficoltà perché la risposta dipende dalla forza di A e da quella di B e dalla loro capacità di gestire le relazioni con gli altri.
Pertanto, proprio in un caso come questo, è necessario avere due grafici davanti e prodursi in una articolata disamina della questione. Ciò che non possiamo fare in questa sede. Ti invito nuovamente a partecipare a un nostro prossimo incontro dove i molti bravi colleghi e allievi potrebbero, ciascuno, dire la loro su tale argomento.











Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
MyGoogleProfile

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Carissimo Prof.Discepolo, come indicato da Niko, che ringrazio, la mia richiesta è relativa all'anno 2012. Che cosa andrebbe a migliorare una RSM a Tenerife come suggerito da Niko? Può suggerirmi un'alternativa? Grazie
Giancarlo

Alessandro ha detto...

Ciao Ciro un’ultima domanda a cui, con la mia poca esperienza, non riesco a rispondere:
se nel progettare una rsm voglio proteggere le simbologie della 7a casa soprattutto un buon rapporto col prossimo e con la partner e per raggiungere questo mi posiziono venere di rsm in suddetta casa (la settima) ma nello stesso tempo saturno di rsm capita in XI casa (che da quello che ho capito sarebbe una settima casa ma ad un'ottava più giù) allora cosa mi consigli di fare?
Intendo, quel saturno può ostacolare i benefici derivanti da venere e quindi nonostante questa, provocarmi lo stesso ostilità dagli altri e problemi con il coniuge e/o la compagna o avrà un effetto più blando di venere e quindi posso consigliare comunque questa rsm?
Pendo dalle tue labbra, scherzo, grazie del tempo che ci dedichi ogni giorno per aiutarci.
Alessandro

Niko ha detto...

Un saluto a tutti, per Ciro: sì, Giancarlo aveva chiesto una RSM relativa al 2012, avevo trovato Tenerife poichè Giove in zona Gauquelin è molto forte ma Giancarlo non specifica cosa vuole migliorare...


Niko

Anonimo ha detto...

Gentile Ciro Discepolo, non so se sto lasciando questo commento nell'opportuna sede, ma sono stata spinta a farlo dopo una ricerca sulla congiunzione Marte Saturno nel Tema Natale, sgomenta da quanto letto (es. bruttissima congiunzione, addirittura "nefasta" per la Morpurgo...inoltre l'aveva anche Mussolini, quindi mi pare d'aver letto, non poteva essere molto più "buono" di Hitler e non volere la morte di tanti ebrei). Anche in un commento postato da una frequentatrice del blog (una certa Scara), leggo addirittura che questa congiunzione nel segno dello Scorpione (come la mia d'altronde) porterebbe ad una "cattiveria, crudeltà ebete", senza parlare di altre espressioni colte nelle varie recensioni in internet. Sono del segno del Cancro, ascendente Gemelli, Luna in Sagittario, Mercurio in Leone (terza casa) e la congiunzione Marte-Saturno in Scorpione dovrebbe essere in sesta casa se l'oriario di nascita è corretto (e Plutone in quinta). Mi sono sempre sentita una persona con grinta, determinazione, a volte poco flessibile nei giudizi, e forse poco incline ad accettare le debolezze (proprie o altrui), ma nel mio cuore la massima aspirazione sarebbe quella di fare del bene, difendere i più deboli dal male, dai soprusi. Com'è possibile che tale aspetto mi appartenga così come da voi descritto? Forse questa valenza non è interpretata nella maniera più corretta?
Ringrazio per l'attenzione (ed eventuali delucidazioni).
L. Gioia

elisa ha detto...

Un saluto a questo bel blog che trovo forse il migliore tra il web per quanto riguarda lo spirito altruistico e la preparazione in materia astrologica.
Intervengo soltanto per chiedere se magari è possibile avere un vostro parere sul nuovo presidente del consiglio Mario Monti;
da mie ricerche risulta nato 19-3-1943 ore 5,30 a.m. a Varese ma non ho l'estratto di nascita con ora e forse, per questo motivo, la mia richiesta non verrà esaudita ma grazie lo stesso io ci provo perche sono curiosa di sapere se è una persona affidabile e migliore dei suoi precedessori.
Elisa

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

per L. Gioia: la congiunzione Marte Saturno diventa esiziale se assume ruolo di dominante. In caso contrario, abbiamo che tali caratteristiche persistono ma a un livello più basso. Dunque avremo che la cattiveria emergerebbe in determinate circostanze e condizioni, magari in difesa del più debole: e allora verrebbero fuori la vendetta, la crudeltà. Generalmente questi pianeti si esprimono attraverso la simbologia di violenza verso se stessi (lo scorpione e l'autolesionismo) e per questo possiamo immaginare incidenti per aver messo a dura prova il tuo fisico (casa 6^).

Anonimo ha detto...

Caro Ciro,
ma tu così in realtà mi dai una rispostona!
L'unica metodologicamente possibile.
Tutto chiaro.
Grazie se posso ancora di più, e buon viaggio.
Un caro saluto,
Scara

PS per L. Gioia
Io dissi "purissima crudeltà, ebete". Si potrebbe dire che poi tanto meglio non è, ma non credo sia così, perlomeno per quanto riguarda il caso citato. "Purissima crudeltà, ebete" - ed ebete in particolare - nella circostanza sta ad indicare che il soggetto in questione (docente universitario di riconosciute qualità morali ed intellettuali, provetto pianista, riservato e di amabile cortesia) pratica numerosi aspetti durissimi del suo carattere (un TN che pare una gruccia tanto si riassume in una serie di concentriche ribattute quadrature) con ferina ma "innocente" franchezza. Non se ne accorge. Potremmo dire per assurdo che la sua è una specialissima radicale onestà, certamente dai risvolti interpersonali dolorosissimi a detta di chi lo ha amato.
Comunque non tutti sono assassini, o perlomeno non conclamati. O perlomeno, con l'arte omicida rivolta verso gli altri.
Voglio dire che sapere, è già potere.

Anonimo ha detto...

Grazie ai vostri commenti, Giuseppe e Scara, riesco a cogliere meglio le sfumature di questo aspetto, che, ora comprendo, potrebbe anche riguardarmi se osservato da una diversa angolazione. Soprattutto Lei, Giuseppe, ha colto nel segno.. sì, credo potrei diventare un'acerrima nemica, forse spietata, dinnanzi grandi ingiustizie, in quei casi qualcosa ribolle dentro il mio animo, un sentimento che è direttamente proporzionale all'amore che ho verso il mio prossimo e che sento di dover difendere se più debole o versante in una situazione di bisogno. Vorrei dstruggere verbalmente chi fa del male deliberatamente (ho una quadratura Marte-Mercurio). Tornando al discorso iniziale non so dire se questo aspetto possa considerarsi dominante nel mio TN, forse spetterebbe ad "addetti ai lavori" quali voi siete stabilirlo (Marte dal canto suo è in trigono al Sole cancerino, e quadrato a Mercurio in Leone, ed il Saturno in questione quadra Mercurio ed è in sestile a Giove -quest'ultimo è congiunto a Nettuno-). (Comunque sono nata l'11-07-84, ore 3:15 ca. -VE-)
Vi ringrazio e saluto cordialmente.