giovedì 27 settembre 2012

Some Questions About The Aimed Solar Returns Of Angelino









Carissimo Ciro,

nell'attesa di incontrarti qui a Rimini, Ti volevo chiedere alcune cose.

Sono tornato 3 giorni fa dalla Thailandia e subito mi sono dato da fare per il viaggio a Faux-Cap, sto incontrando difficoltà sopprattuttto nel soggionare a Fort Dauphine e poi ad andare a Faux-Cap, lo so benissmo che è sabagliato chiedere sconti di kilometraggio ma a parte Gisborne che sarebbe più accessbile..

la mia domanda è: a Catania o Giarre avrei sempre Saturno in 5a casa, Venere congiunto al disc. però non mi è chiara la posizione di Marte cuspide 8a/9a casa e Sole cuspide 7a/8a casa..

praticamente sia Sole che Marte lavorano in 8a casa? E' poco salutare questa configurazione?

Poi avrei Nettuno al M.C. che non ho idea di cosa possa significare..



Lo so benissimo che Faux,Cap sarebbe l'ideale ma se non dovessi riuscire a prenotare hotel a Fort Dauphine cosa mi consigli? Catania o lì vicino andrebbe bene?

vorrei limitare i danni al minimo...

Scusami del disturbo, e della stupida domanda, ma l'impattto in Italia dopo 8 mesi di Tailandia è poco felice come puoi immaginare e mi devo assestare psicologicamente...in piu qui nele agenzie viaggio alla richiesta di andare a Faux- Cap , strabuzzano gli occhi come se fossi un alieno sceso su questo pianeta!

nato a Torino il 3/01/ 1959 ore 12:50

Ciao e grazie mille per la tua disponibilità
Angelino59


Caro Angelino,
a volte metti in campo una bella ingenuità che ti fa onore e che ci dice che sei un uomo di sentimenti: ma davvero volevi farti organizzare il viaggio a Faux-Cap in agenzia? Sei stato fortunato che non ti abbiano detto che lì ci sono i pellerossa che fanno lo scalpo ai turisti o cosacchi espatriati che mangiano i bambini...
Tu sai, facendo ricerche su Internet, quanti mesi ho impiegato per andare a Fort Simpson? Cinque mesi. Solo se fai tutto da te, con l'aiuto di chi si sa muovere bene a mezzo del computer, riuscirai ad andare a destinazione.
Lascia che ti racconti questo episodio. Meno di dieci anni fa, dovevo recarmi in aprile a Kuujjuuaq, Québec molto settentrionale. Feci per mesi ricerche in Internet e alla fine trovai un alloggio dal nome enfatico "Kuujjuuaq Inn" (in effetti era una baracca prefabbricata). Pensai di essere a cavallo e invece stavo ancora più indietro di prima.
L' "Hotel" non possedeva né sito Internet né email né Internet: solo un fax dove una volta ogni settimana, all'incirca, rispondevano al telefono.
Provai a chiamare e capivo che mi rispondeva qualcuno dalla cucina, ma costui parlava solo Inuit e come sai, ho delle lacune anche nella lingua Inuit, oltre che in quella inglese.
Un giorno fui fortunato e mi rispose la voce di una giovane donna "europea" (di Montreal), molto affascinante, che mi disse che non vi erano problemi. Le chiesi di mandarmi un fax di conferma perché non potevo rischiare e lei mi assicurò che l'avrebbe fatto il giorno dopo. La storia andò avanti mesi, ma il fax non mi giunse mai. Tre giorni prima di partire le rimandai io l'ennesimo fax e le ricordai che sarei giunto il giorno... e tutto il resto.
L'arrivo a Kuujjuuaq fu impressionante, di sera, sotto una bufera di neve e ghiaccio, con oltre venti gradi sotto lo zero e oltre venti metri di neve. La strada era ghiacciata e in tanti camminavano con le stampelle e una gamba rotta.
Chiesi a un addetto dell'aeroporto: "Per favore, dove trovo i taxi?". Il tipo sta ridendo ancora. Vidi un ricercatore che era andato a prelevare un suo collega (avevano tra le braccia apparecchiature scientifiche).
Spiegai loro la cosa e l'impossibilità di fare 1,5 Km a piedi in quelle condizioni.
Molto sgarbatamente i due mi fecero salire in macchina e quasi mi scaraventarono fuori.
Entrai e vidi che nella baracca stavano facendo grossi lavori di ristrutturazione e che oltre la metà delle camere era inagibile.
Vidi una gran bella donna e le chiesi se fosse Helen (non ricordo il nome vero) e lei: "No, Helen ha venduto a me l' 'hotel', da circa due mesi...".
Questo spiegava il perché non mi avesse mai inviato una conferma. Tuttavia la signora aveva letto il mio fax e - fortunatamente - mi aveva lasciato l'ultimo guscio disponibile (circa un metro quadro di plastica).
Ora tu comprendi che se ti fermi a questi ostacoli, butterai a mare tutto quello di buono che hai fatto finora. Una cosa ti deve accompagnare in un viaggio tanto difficile: non possono lasciarti a dormire all'aperto perché moriresti assiderato. Alla fine qualcuno ti ospiterà.
Dunque, insisto, anche appeso alle ruote dell'aereo e senza prenotazione dell'alloggio, vai dove ti ho consigliato perché è assurdo rinunciare a un'ottima ASR per un'altra scadente.
Un caro saluto.










Perché cerco di pubblicare sempre di più all'estero?




Perché penso che il degrado generale, la barbarie, che ha colpito il nostro Paese sia ormai quasi irreversibile. Ne volete un ennesimo esempio?

Prendiamo Wikipedia Italia. Io non ho nulla contro Wikipedia americana, tedesca, francese, spagnola, ecc., ma ho almeno duemila ragioni, che voi conoscete, per considerare ciò che mi hanno fatto su Wikipedia Italia una delle pagine più odiose e politicamente scorrette degli ultimi venti anni, a livello mondiale.

Ora, osservate, invece, l'apertura mentale di Wikipedia.com. Alla mia lettura del finale del film "No Country For Old Men", su Wikipedia English viene dato un grande risalto e io certo non ho mai mandato loro il mio scritto...











Film ending and final scene

"Aren't you so pleased to see a different take on the same cat and mouse game?"

–Actor Josh Brolin on the film's ending [100]

Co-director Joel Coen stated that "the ending of the movie is taken verbatim from the end of the novel. That was one of the things that interested us when we first read the novel, just as a story, the way that Cormac set up an expectation of a genre piece in a way, and sort of pulled the rug out from under you as you read it."[52]

Dana Stevens of Slate criticized the film's ending. "Even in their best films", she said, "the Coens have trouble with endings (witness the mood-destroying Sam Elliotspeech that weighs down the final minutes of the otherwise delightful The Big Lebowski). The last scene of No Country for Old Men, in which [Sheriff] Bell recounts his dreams to his wife Loretta (Tess Harper) is a tacked-on chunk of Meaning that seems to bear no relation to the tragically futile bloodbath we've just witnessed."[101]

Curt Holman of CL Atlanta also argues that "there's something deflating about the film's final scenes. McCarthy raises the ancient problem of human evil: Is it an inherent flaw of human nature, or the net result of random fate? McCarthy seems to conclude that it's a generational thing. 'Anytime you quit hearing 'Sir' and 'Ma'am', the end is pretty much in sight,' says [Sheriff] Bell, and you suspect he's only half-kidding."[102]

Actor Josh Brolin, however, defended the ending of the film. "I love that people are talking about this movie. I love that people leave the movie saying, 'I hate the ending. I was so pissed.' Good, it was supposed to piss you off," the 39-year-old star told MTV News. "You completely lend yourself to [my] character and then you're completely raped of this character. I don't find it manipulative at all. I find it to be a great homage to that kind of violence." After being chased by Javier Bardem's Anton Chigurh the entire movie, Brolin meets his violent end off-screen. Soon after, his wife is brutally murdered off-screen as well. After all that build-up, all that destruction, the film ends, not with an orgasmic culmination of violence, but with a quiet monologue from Sheriff Tom Bell Tommy Lee Jones. "If you were expecting something different, Brolin argues, that "says more about you than the movie. You wanted to see his death, why? Because you're used to it. Aren't you so pleased to see a different take on the same cat and mouse game?" he asked.[100]

Ciro Discepolo emphasizes that "the key to understand the whole film ... is the two dreams that Tommy Lee Jones relates to his mate in the final scene," he said. "In his first dream, the sheriff sees his own father handing over some money that he would lose: old generations handed over to us values we have lost. The other dream shows the sheriff and his father riding a horse. They have to pass through a narrow and dark mountain pass. His father overtakes him and lights a natural torch; he then settles down and lights a fire that gives light and warmth, then he waits for his son. This is the hope that the country – that country and every country – could eventually find out the right way to a place with a warm fire and much more light."[103]

David Edelstein of New York magazine commended the film's ending. "You wait to see the sheriff, the venerable rock of decency," he said, "confront the newfangled evil in a showdown as cathartic as Carl Franklin's B-movie classicOne False Move. But the Coens are true to their source, if not their strengths. I'm told that McCarthy liked the last part of the picture best, and he would.

Something about the ending bodes well, though. In Miller's Crossing, the protagonist has a recurring anxiety dream of a hat blowing away in a forest—an image that puzzled a lot of viewers but struck me as the perfect representation of the character's fear of losing control. The filmmakers', too. Film is a medium for control freaks, of whom the Coens are among the control-freakiest. The flat, unironic, nondisjunctive stoicism of the final scenes of No Country for Old Menmust have been hard for these jokers. This might be the start of something thrilling: Joel and Ethan Coen learning how to let go."[104]

Arne De Boever believes that the second dream "featured [Bell's] father riding ahead of him on a mountain pass into the cold, dark night, shielding a light and fixing a fire up ahead to receive the sheriff whenever he would get there. This light and fire can easily be read as the light and fire of justice: as the dream of final control that is projected up ahead, with the sheriff's long-dead father protecting it until the sheriff will get there himself, in other words: until the sheriff himself will have died. One does not have to be a psychoanalyst to understand the dream's significance: only in death will the sheriff's work of justice be completed. Final justice is not a part of this world."[105][106]

Lucia Bozzola explains the meaning of the "dream" in the final scene. "Considering that [Sheriff] Bell opened the film by musing that his law enforcement progenitors wouldn't know what to make of the violence nowadays", she said, "not to mention all of the references to Chigurh as a ghost, it's not that tough to figure out why Bell's dream matters, or why he's chosen this path. He's never going to be able to do what his father did as far as law and order because there's always going to be a specter that's ahead of him. Or a Terminator. If he's going to survive in this country, a good man has to give up. I suppose this is how the West was lost."[107]



Ciro Discepolo emphasizes that "the key to understand the whole film ... is the two dreams that Tommy Lee Jones relates to his mate in the final scene," he said. "In his first dream, the sheriff sees his own father handing over some money that he would lose: old generations handed over to us values we have lost. The other dream shows the sheriff and his father riding a horse. They have to pass through a narrow and dark mountain pass. His father overtakes him and lights a natural torch; he then settles down and lights a fire that gives light and warmth, then he waits for his son. This is the hope that the country – that country and every country – could eventually find out the right way to a place with a warm fire and much more light."[103]













Marco Da Cava....

allora io sono nato il 5/12/1981 alle 9 del mattino. ma confermato sempre da te 8 45 salerno.
2011 sono stato in cina xining
L'amore.. conoscenza di una ragazza--tre mesi di sesso , ma poi e finita e rimasta una bellissima amicizia.
poi il lavoro non si trovava e mi sono trovato ad accudire un anziano, che dopo tre mesi e morto.
avevo avuto offerte di lavoro fuori campania dopo che avevano saputo su come mi apporto agli altri che piace alla gente... vicino agli anziani in centri che mi potevano aiutare senza che dovevo avere una qualifica.. ma ho rifiutato ho ricordato che tu dicevi che fuori campania non dovevo andare a vivere.
ora ho avuto un'altra proposta che ho subito accettato. mi daranno 500 euro al mese 14 ore al giorno dalle 18 la sera alle 8 del mattino... E dura ma meglio 500 che niente... e molto sacrificante.. ma se il mio sacrifico mi potrà aiutare ad iniziare a partire per il prossimo anno ne vale la pena soffrire... almeno io potro reiniziare in grande la mia vita, ma non facendo piu gli errori di quest anno accettando con pochi soldi, ma facendo valere il lavoro che faccio....

in poche parole io quest anno non penso di partire, scaricando da questo anziano tante ore perche e dura credimi, e allenandomi solo, potrei parare qualche guaio brutto che mi potrebbe accadere a me, spero di non morire almeno lo scarico cosi..... spero che mi potrai dare qualche notizia positiva, che se si potrebbe fare cosi lo scaricherei cosi quest'anno facendo tante ore e resistendo. perchè comunque 14 ore e dura ... infine in 31 anni di vita, mai un lavoro, ne una macchina, ne ricchezza, spero che un giorno la mia seconda parte di vita mi potra dare benefici... Ma io mi ritengo fortunato confronto a tanti, vedo persone che hanno tutto, e sono infelici, io che non ho niente, mi adeguo alla vita.. e vivo felice. tanto piangersi addosso, non scende Dio ad aiutarci....
a la nonna solo problemi che non sta bene, cade a terra, e non si vuole far aiutare da nessuno e le persone del palazzo che chiamano e dicono che un giorno la troveremo che precipita dal balcone, perche non cammina bene e va fuori al balcone, e ci sta creando tanti problemi, ma che sta peggiornado di giorni in giorno...
il lavoro delle donne che ne parlammo mi sarebbe piaciuto perchè non so come.. ma quando esco con una donna e felice, e in tante mi hanno proposto quel lavoro perchè piace il mio modo di pormi, tu lo sai sono come te cirò spontaneo e sincero sempre.. però non avendo nemmeno un auto mi rende difficile anche uscire con una donna.. magari un giorno potrebbe andare in porto qualcosa riguardanti le donne.. per ora mi arrangio cosi.. l'estetica alla grande con grandi sacrifici e tanti consigli tuoi sta riuscendo in meglio, e il viso lo stesso facendomi crescere un poco di barba e diventare piu interessanti, infatti senza barba non mi ci vedo piu e cambiato in meglio l estetica..

per piacere se mi puoi dare qualche consiglio, perchè ribadisco la vedo dura a partire tranne un miracolo, ma x il prossimo anno c e la faro di sicuro... e c'è la devo fare a costo anche di soffrire da questo anziano. perchè e dura.. la stanchezza si sente. un abbraccio grande grande a te Daniela e le tue figlie e continua sempre cosi che sei un grande e un maestro di vita...
vi voglio bene Marco...




Caro Marco,

per completezza dobbiamo aggiungere qualche informazione per gli altri amici del blog.

Da quando hai iniziato a fare le RSM hai avuto una crescita straordinaria: accudivi tuo nonno malato e poi, invece, hai lavorato molto in fabbrica e ti chiamavano anche quando lasciavano a casa i tuoi colleghi operai; hai conosciuto tardissimo il sesso, ma poi è diventata una tua passione e hai ottenuto grandi soddisfazioni in quel campo; ami molto curare il tuo corpo e sei divenuto istruttore in palestre (soprattutto femminili)... Insomma, ti ho conosciuto bambino e ti ritrovo uomo da frenare.

Naturalmente la crisi che stai vivendo è quella di tutto il Paese e il fatto che tu sia sanissimo e che continui a praticare gli hobby preferiti, non mi sembra per nulla da sottovalutare.

Ho una buona notizia per te: è suffciente che tu vada a Otranto per il compleanno (non dirmi che non puoi!), così lasciamo Giove in X, forse in cuspide, e togliamo Marte dalla 6^: ti sembra poco? Ti devi trovare lì il 4 dicembre, alle 21.12. Puoi giungere due-tre ore prima e partire venti minuti dopo. Ma non fermarti un solo chilometro prima di Otranto! Cari auguri.













Buongiorno Ciro! Sei entrato karmicamente nella mia vita invece. Stanotte ti ho sognato che venivi a dormire a casa mia per fare con me il viaggio a Surgut...in treno! (sic)Lavoravi tutta la notte e mi chiedevi in caffé in polvere che non sapevo preparare e lo faceva la badante di mia madre. Dicevi per Surgut andrà tutto bene anche se hai la prima in ottava con urano quadrato a plutone proprio sull'ascendente e anche se ti viene un brutto male lo guarisci. Mi sono svegliata così. Terorizzata. La prima in ottava con urano sopra è pericolosa? Grazie Ciro

Maria Antonietta Bertoli

Cara Maria Antonietta, certo non possiamo tentare di decrittare un sogno in due minuti, però il tuo mi sembra di buon auspicio, anche se - come ho detto - sono certo che non partirai. Come vedi il sogno ti dice che io ti rassicuravo, ma tu ti svegli terrorizzata: allora chi ha ragione, tu o il tuo inconscio?
Entrando nel merito, l'AS in ottava Casa l'ho messo migliaia di volte e non me ne sono mai pentito. Gli aspetti, nella RSM non contano. Ma non sarebbe meglio se studiassi almeno un mio libro? Cari saluti.












Chiara Inesia Sampaolesi ha lasciato un nuovo commento sul tuo post "Astrology Essays: Exercises In Aimed Solar Returns...":

Gentilissimo Ciro, complimenti per il suo nuovo libro, ma voglia perdonare la mia completa ignoranza in materia di rivoluzioni solari...
Però forse lei con la sua astrologia potrà aiutarmi a chiarirmi in merito ad alcune mie passioni che vorrei decollassero, o meglio di cui spererei di averne il "talento".
La mia data di nascita è Rimini, 26 Marzo 1972, h.12.50.
Vorrei capire meglio quella mia venere in toro in X e capire se in qualche modo c'è spazio per me per il canto, che ho ripreso a studiare da poco, sentendomi prima assolutamente senza il dono della voce .....per fortuna ora credo di avere trovato una maestra in gamba in grado di insegnarmi le giuste tecniche.
Un'altra mia passione è la poesia, ho già pibblicato un libro e ne ho altri già pronti e sarei in cerca di un editore....
ma il mio sogno è fare musica ....scrivere magari i testi per delle musiche, o trovare qualcuno che voglia musicare i miei testi ...il massimo sarebbe cantare ciò che scrivo, cantare mi piace molto ...insomma ...forse sono un pò grandina per avere certe ambizioni, ma mi diverto mentre faccio tutto questo, mi fa stare molto bene ...vorrei però capire se in qualche modo il mio tema o le mie rivoluzioni "prevedano" una tale predisposizione e in quale settore magari dovrei mettere soprattutto le mie energie.
Grazie per l'ascolto e per la disponbilità.
Cari saluti!

Chiara Inesia Campolesi





Cara Chiara,

il tuo progetto è fortemente ostacolato dalla peggiore congiunzione che esista (Marte strettamente congiunto a Saturno) in una delle due Case musicali: la 11^ e la 2^. Tu hai il Sole in 9^ e la tua libido viaggia verso il lontano, in senso geografico territoriale e in senso metafisico-trascendentale. Se riusciremo a uscire da questa crisi economica maledetta, avendo tu Urano in IV Casa (la seconda parte della vita), io penso che tu potresti fare questo lavoro sulle navi da crociera, un lavoro onesto e anche piacevole, seppure fortemente ostacolato, nelle proprie ambizioni, da quanto ho già scritto. Molti auguri.










Buongiorno Ciro,
grazie per la risposta e per la considerazione riservatami.Ci tengo però, affettuosamente, a ribadire che in quell'occasione non mi sono nè offesa, nè arrabbiata ero soltanto curiosa di sapere, visto che nomini spesso la Ciociaria,se veramente conosci personalmente qualche ciociaro e, per di più, di cui non hai troppa stima. Non c'è motivo per me di offesa perchè ce ne sono tanti nella mia terra, come in ogni altro luogo, di persone che conosco e che non stimo affatto.
La mia curiosità, semmai al contrario, era proprio orientata a capire se magari le tue conoscenze sono anche le mie e magari abbiamo su di loro lo stesso giudizio, avendo in tal modo una conferma "autorevole" al fatto che io non apprezzi determinate persone.( Per fare un esempio: tra le persone coinvolte nei fatti di questi giorni ce ne sono alcune di cui ho una conoscenza diretta e che appunto non ho mai apprezzato)
Scusa l'esposizione un pò contorta ma spero, tu abbia inteso, che ho voluto anche fare dell'ironia per sdrammatizzare sull'equivoco che mi è dispiaciuto perchè mai potrei offendermi per quel che tu dici.
Buona giornata
Giulia di Sora


Cara Giulia, no problem...
Chiaramente la mia scelta dipende più da una esigenza acustica: se dicessi "i buddisti del Vomero" suonerebbe meno ironico de "I buddisti della Ciociaria". Cari saluti.












Buongiorno a Ciro cui faccio i complimenti per i suoi nuovi traguardi e un grazie di cuore a Niko per i suoi suggerimenti sulle RSM mia e del mio uomo.

Vi farò sapere
A presto
Pangea

Grazie, Pangea, e molti auguri anche a te.









Ciao Ciro,buon rientro.
Mi sto preparando per la prossima RSM
La mia perplessità è l'ASC che cade in X o XI secondo la zona. Aladino suggerisce:Dubai.

ti ridò i miei dati,nato a Catania 16/10/1947 ore 17.10 (in fase di correzione-estratto di nascita 17.30).

Chiedo se va bene o quale zona suggerisci? Aspetto la tua benedizione astrologica.

Ci vedremo a Rimini

Un caro saluto
Pippo


Caro Pippo,
la ASR di Dubai è molto buona, ma al 90% ti mette 3 astri in 8^ Casa. Ad Abu Dhabi idem. A Doha perderesti le due splendidi cuspidi di Venere e di Giove. Puoi fare una cosa che ho sperimentato io stesso: vai ad Abu Dhabi e con un taxi dell'hotel (sono limousine bellissime e assai economiche) fatti portare più o meno nel punto che ti ho indicato sulla cartina geografica. Usa un GPS e scegli tu, con l'aiuto di Aladino, il margine di sicurezza in base al presunto orario. Molti auguri. In albergo portati un mio libro in inglese e spiega perché vai lì: ci sono molte guardie armate per i pozzi di petrolio e potrebbero insospettirsi. Tanti auguri. 















La ringrazio carissimo Maestro, questo spazio, ormai dalla Primavera del 2009, quando umilmente le chiesi aiuto, è diventato un luogo in cui quotidianamente mi soffermo, mi riempie di gioia leggere testimonianze vincenti, seguire i suoi studi, i suoi lavori, la sua vita insomma, tutto alla luce del sole, senza nascondere nulla, senza ombre, sono anche felice di poter argomentare anche al di fuori dell'astrologia, perchè semplicemente lei è un uomo attento alle dinamiche sociali ed ha un innato senso di giustizia che io condivido pienamente, è una persona con cui si può parlare di tutto, non ne ho dubbi. Aborro dalle persone che si ergono spiritualmente al di sopra di tutti dicendo che abbiamo un karma da rispettare e quindi fanno spallucce su cose concrete che avvengono. Loro sì che hanno capito tutto dalla vita, estraniandosi da quel che avviene in società, fermo restando che spesso sono i primi ad alimentare la serpe maligna!!!! Lei invece capisce la sofferenza di noi giovani, segue la preoccupazione dei poveri pensionati, si inalbera contro questo sistema partitico perverso e contro tutte le varie lobbies che, attraverso un controllo globale, ci fanno vivere male (vedasi la crocifissione del povero Di Bella come ultimo caso citato da lei) . Caratterialmente, da buon Sardo e da buona Vergine, mi apro piano piano, essendo diffidente di natura, poi, se la cosa me lo permette, mi esprimo liberamente, anche se la riservatezza è un qualcosa che amo coltivare, ovviamente nei limiti :-) e comunque dice bene riguardo alle RSM, fanno emancipare in maniera straordinaria anche interiormente, non ne ho dubbi, in questi ultimi anni il mio sapere è cresciuto a dismisura, seppur, come le dissi, sin dalla fanciullezza amo essere un poco intellettuale, a modo mio ovviamente!
Resto con l'amaro in bocca dopo avere appreso che Sallusti andrà in carcere!! Forse non ci andrà mai per davvero, ma intanto la cassazione ha sentenziato, che abominio! Questi giudici dovrebbero leggere autori come Voltaire per capire cosa sia il vivere in società liberamente applicando leggi giuste senza colpire il libero pensiero, oppure, come diceva Berlusconi, farsi ricoverare, lo dico in maniera pesante e schietta, perchè sentenze come questa odierna ci portano ad un sistema di inquisizione simile a quello papale di triste ricordo che mi fa paura sinceramente, non possono fare un mestiere del genere se sono matti, c'è poco da aggiungere.

A.P.



Caro A.P.,
perché non mi dai del tu?
Sì, condividiamo lo stesso disgusto per la società attuale e il caso Sallusti è effettivamente un abominio. A vent'anni fui molto vicino a diventare un anarchico o qualcosa del genere. Oggi non farei mai cose come quelle fatte dalle Brigate Rosse, ma scenderei in piazza a combattere senza pensarci due volte. E queste facce di politicanti-imbroglioni continuano a fingere sdegno e propongono leggerissimi lifting alla macchina onnivora della corruzione politica e istituzionalizzata.
Conservati sempre retto, fiero e anche un po' diffidente. Tanti auguri.







Dear Ciro,

It’s the time of the year when I have to ask for vacation time for 2013 at work and I am considering where to spend my 2013 SR. In 2012 I tried to protect my job and I hope it is working because we are having many changes (I went to St. John's NF, great place in the summer!). In 2013 I need help with real estate. I am living in my fiancé’s house now but we want to move back into my house. I need to refinance my house with the bank. I believe that I can accomplish this if I spend my birthday where I live, Oshkosh, Wisconsin, USA. The conjunction Mars/Jupiter will fall in 4th house, and yes, there will be expenses and much activity related to this process but I hope Jupiter will help me to get back into my house and to make it a comfortable place for my fiancé and me. Work seems ok in 2013 with Venus in 6 house and I hope Pluto in 10 house will not bring too many problems. Do you think that to stay home in Oshkosh, WI is a good option for me in 2013?
My birth data: Born August 1,1957, at 1515 hrs, in Madrid, Spain.

As for my fiancé, Richard, I am having difficulty finding a suitable location for 2013. We will try to sell his house when we move into mine, but that is not my primary concern. For 2013 I just want to keep him safe and there are only certain locations where he is willing to go for his birthday. He respects my love of Astrology but he is not willing to travel to certain places. I keep finding the Sun or Mars in unacceptable positions in 2013. The best I came up with is Paris, France, where he will be happy to spend his birthday, but Mars falls in the 8 house, which is better than the 1st or 6 or 12. Also, his 2013 birthday is very close to the new moon. Any comments on a new moon birthday?
Richard’s birth data: Born October 5, 1941 at 1945 hrs in Springfield, IL, USA
Best regards.
Eva



Dear Eva, your next ASR for Oshkosh can be good, but you will have many difficulties in the love relation: you will have to make the Geisha if you want to avoid an ugly quarrel. For Richard I advice you the ASR that you see. Best wishes.

















Gentile Ciro,
stavo valutando la rivoluzione 2013 e mi trovo a chiederle aiuto per via di un particolare sole congiunto a urano e venere con marte a qualche grado di distanza. Dopo un duro periodo determinato da Plutone quadrato al sole la tentazione di mettere lo stellium in decima muovendosi ad Hong Kong o Taiwan è forte. Nello stesso tempo mi rendo conto che questo stellium potrebbe essere altamente esplosivo e a doppio taglio e non ho solide competenze per poterlo valutare. Nell'obiettivo di doversi reinventare un percorso professionale a quasi cinquant'anni, e molto probabilmente iniziando qualche tipo di attività in proprio visto che sono tre anni che cerco di ricollocarmi come dipendente, come collocherebbe lo Stellium ? Forse in undicesima potrebbe sostenermi meglio visto che non ho nessuna conoscenza che mi potrebbe aiutare in un nuovo progetto?
La ringraziò della generosità e le invio un abbraccio.
Fabrizio: Novara, 29 Marzo !964 07:09 am



Benvenuto Fabrizio da Novara!

Caro Fabrizio,
a mio parere la soluzione buona per te è Alghero e gli astri ci dicono che troverai una soluzione a mezzo di una operazione immobiliare. Un abbraccio anche a te.








Congratulazioni anche da me, tra le ultime approdate al suo blog in cerca di luce; sono molto lontana dalla preparazione che leggo tra i blogger, vorrei fare qualche passetto avanti procedendo per gradi e perciò le chiedo indicazioni sui testi da cui iniziare, le preciso che la lettura di "Tecnica delle rivoluzioni solari" di A. Volguine non mi ha portato al livello di calcolare una RSM. Vorrei anche acquistare il programma Aladino ma non so se poi riuscirei ad usarlo..
Consigli?
Come sempre la ringrazio di cuore per l'aiuto che regala a tutti coloro che le si rivolgono per migliorare la loro vita e quella di chi ci vive accanto.
Anonima


Cara Anonima,
i testi fondamentali che ti consiglio, nell'ordine, sono: 

- Guida all'Astrologia, Armenia
- Nuovo Trattato delle Rivoluzioni Solari, Armenia
- Transiti e Rivoluzioni Solari, Armenia
- I Simboli Planetari, Armenia


Per Aladino mi sembra un discorso prematuro. Se ti appassionerai potrai tornare su questa idea: bastano un paio di lezioni di un mio collega tuo vicino di città. Auguri per ottimi studi!










Per Tutti. Non è una notizia importante, ma vi invito a leggerla perché potrà spiegare, a qualcuno, il perché di un certo rumore di fondo che disturba, da qualche anno, l’Astrologia:





For Everybody. It is not an important news, but I invite you to read it because it can explain, to someone, the why of a certain noise leading that disturbs, from a few years, the astrology:









Buona Giornata a Tutti.
Ciro Discepolo




STATE MOLTO ATTENTI A DARE I VOSTRI RISPARMI ALLE POSTE ITALIANE SE NON VOLETE PERDERLI




Notizie di servizio


Per postare una domanda o un commento, visualizzare la pagina con il blog di quel giorno e portarsi sotto a tutta la pagina. Quindi entrare nella scritta “Posta un Commento” oppure “Tot Commenti” e lasciare il pallino nero su Anonimo. Quindi scrivere il messaggio e, dopo averlo firmato con il proprio nome e cognome o con un nickname, spedirlo. Occorre sempre che aggiungiate luogo, giorno, mese, ora e anno di nascita. Solitamente rispondo nel blog del giorno dopo.


To post a Query or a Comment

To post a question or a comment, visualize the page with the blog of that day and go under to the whole page. Then enter the writing “Sets a Comment” or “Tot Commenti” and leave the black little ball on Anonymous. Then write the message and, after having signed it with your own name and last name or with a nickname, send this message. It always needs that you add place, day, month, time and year of birth. I answer usually in the blog of the day after.


Per vedere bene i grafici zodiacali e le foto, occorre cliccarci sopra: si ingrandiranno.

To see well a graph, click on it and it will enlarge itself.


Passando il puntatore del mouse su di un grafico, leggerete, in basso a destra dello schermo, il nome della località consigliata. Se ciò non dovesse avvenire, vi consiglio di usare come browser Chrome di Google che è gratuito e, a mio avviso, il migliore.

Where it will be my birthday?
Passing the mouse pointer on a graph, you will read, in low to the right of the screen, the name of the recommended place. If this didn't have to happen, I recommend you to use as browser Chrome of Google that is free and, in my opinion, the best.



A che ora sarà il mio compleanno? (At what time I will have my Solar Return?):





Qual è l’Indice di Pericolosità del Mio Anno?
CALCULATE, FREE, YOUR INDEX OF RISK FOR THE YEAR (as explained in the book Transits and Solar Returns, Ricerca ’90 Publisher, pages 397-399):




Quanto Vale il Mio Rapporto di Coppia?
Test Your Couple Compatibility:




Posta un commento