domenica 23 novembre 2008

Convegno ungherese e convegno italiano a Budapest



I nostri amici ungheresi hanno deciso di organizzare un convegno internazionale a Budapest, per il prossimo ottobre, e ci hanno invitato. Noi avevamo già deciso che avremmo ripetuto a ottobre prossimo la nostra piacevole esperienza di quest'anno. Ora stiamo tentando di capire se è possibile far svolgere le due manifestazioni in maniera consecutiva, per ovvi motivi.

Vi terremo informati.


Per Giuseppe. Come ho già scritto diverse volte, anche su questo blog, il programma per ottenere il grafico composito di Hand, non è stato più trasformato dalla sua prima release alla versione Windows, per i motivi che ho spiegato ripetutamente.

E, come ho già scritto, non ci sono problemi, da parte mia, se tu pensi e continuerai a pensare che non sia possibile cambiare del tutto una RSB.


Grazie, Paola, per questa notizia che è piacevole, soprattutto se si considera che gli americani non sono teneri con noi italiani, attualmente in maniera particolare.


Buon pomeriggio a Tutti.
Ciro Discepolo
http://www.solarreturns.com/

3 commenti:

pino067 ha detto...

Per Gio,
Ciro non ha certo bisogno di essere difeso da me, ma posso assicurarti (e te lo dico da persona che ha di fatto le mani in pasta) che Ricerca ’90 è un dono che Discepolo vuole continuare a fare all' Astrologia e a noi appassionati della materia.
Infatti i miseri 32 Euro annui di un abbonamento non bastano neanche lontanamente a ripagare le spese di redazione, stampa e spedizione della rivista.

Partiamo quindi dal fatto che Ciro Discepolo paga di tasca propria una buona parte dei costi che servono a mantenere in vita il periodico e, se a questo aggiungi che Discepolo ha offerto, e continua a offrire, spazio sulla rivista anche a persone che su diversi aspetti della materia la pensano in maniera diametralmente opposta alla sua "Astrologia Attiva", capirai che le tue accuse di trovarti di fronte ad una persona che guarda ai "bilanci" con particolare interesse, sarebbe perlomeno da rivedere.
Anzi, se esiste un aspetto della personalità di Ciro che salta subito agli occhi è proprio la sua generosità e disponibilità.

E anche questo Blog rispecchia questi aspetti della personalità di Ciro: lui lancia un argomento di discussione quotidiano e gli altri frequentatori lo commentano, ma possono anche liberamente uscire fuori tema chiedendo consigli sulla loro prossima RSM o su quella di un loro amico o parente, oppure chiedere lumi su un particolare aspetto del Tema Natale, oppure lanciare loro stessi un nuovo tema di discussione. Scusami Gio, ma dov'è che vedi questo ambiente da Lager? Io faccio fatica a vedere ciò che tu descrivi.

Ciro ha risposto con ironia alla tua proposta di condividere sul web il nuovo articolo che Barbault ha deciso di scrivere in esclusiva per Ricerca ’90, non certo perchè fosse un problema di tipo economico, bensì di prestigio.
Infatti, anche se Ricerca ’90 non è L'Espresso, ti assicuro che nel suo ambito è una rivista fra le più prestigiose, e alcuni degli articoli pubblicati sono veri e propri saggi di ricerca Astrologica (o di storia dell'Astrologia), che hanno poi avuto ricadute importantissime nel modo in cui si pratica questa disciplina al giorno d'oggi.

Come ultima cosa voglio dirti che le parole che ho scritto non sono state messe così per caso una dietro l'altra. Vorrei infatti invitarti a mettere alla prova ciò che ho affermato: pubblica una qualunque richiesta di tipo astrologico sul blog e verifica tu stessa se non si farà avanti più di una persona per cercare di darti una mano, il tutto sotto l'autorevolissima supervisione di Ciro, e tutto assolutamente gratis.

Luigi Galli ha detto...

Per Gio,
conosco Ciro da moltissimi anni e ti assicuro che mai mi è capitato di sospettare che una sua decisione riguardo Ricerca '90 sia stata dettata da interessi economici, anzi ogni anno riversa nelle casse della rivista denaro proprio, benché, a volte, vengano pubblicati articoli antitetici l'Astrologia Attiva.
Discepolo è il più noto astrologo italiano ed è conosciutissimo e rispettato all'estero e ciò è dovuto all'originalità delle sue teorie e al successo di decine di libri e non ha certamente bisogno di Ricerca '90 per cercare di emergere e affermarsi.
Credo, alla prova dei fatti, che nessuno possa affermare che utilizzi la rivista per interessi personali, se non, eventualmente, il prestigio di possedere una pubblicazione assai seguita e considerata dagli esperti di settore.

Dovrai onestamente ammettere, poi, che nessun direttore di giornale accoglierebbe mai la tua richiesta di pubblicare in anteprima, nel web, un articolo esclusivo (in questo caso di quel colosso che è Andrè Barbault) a scapito della pubblicazione cartacea. Se poi l'ironia della sua risposta ha ferito la tua suscettibilità, credo sia un problema tuo. La mia non vuole essere una difesa d'ufficio di cui non ci sarebbe, ovviamente, bisogno, ma penso che, obiettivamente, la situazione sia questa.

Come in tutti gli spazi pubblici può anche essere, infine, che il tono di alcuni interventi in questo blog sia andato oltre le righe, ma da questo ad affermare che qui si respira aria di lager e abbondi la protervia, testimonia solo il desiderio di cercare di offendere i partecipanti il blog stesso e può essere dettato solo da un astio preconcetto.
Le centinaia di interventi avvenuti nei mesi scorsi testimoniano, infatti, che lo spirito che pervade questo spazio è quello di dibattere un interesse comune e cercare di aiutare e consigliare, in modo disinteressato, chi lo richiede.

gio ha detto...

Per tutti quelli che hanno risposto al posto di Discepolo.
Infatti, io non avevo chiesto di pubblicare in anteprima sul blog gli scritti di Barbault.Bastava semplicemente chiarire questo per evitare quelle, dovrete ammettere, poche, inutili ed offensive parole nei miei confronti.Se non è protervia questa....
E la controprova sta nel fatto che alcuni di voi si sono presi la briga di rispondere.Lui no (è superiore, non si ribassa a tanto...)