domenica 9 novembre 2008

Sì, abbiamo spento la prima candelina


Grazie a Franca che si è ricordata degli auguri. Non spetta a me dirlo, ma credo che questo spazio stia andando molto bene. Credo che l’unico modo possibile per “rinvigorire” un blog nato in un momento astrologicamente sfavorevole sia quello di chiudere lo stesso per poi riaprirlo sotto migliori stelle, magari cambiandogli anche il nome.

Complimenti a Marco sempre assai attivo in questo spazio e fuori e anche alla collega Grazia Mirti.

Per Giuseppe. Non ricordo a quale proposito Volguine parlava di “Rivoluzioni Solari Mensili”. Forse si riferiva al secondo metodo usato per calcolare una Rivoluzione lunare: non prendendo il ritorno della Luna sulla Luna, ma quello della Luna sul Sole, ogni mese. Nel mio ultimo libro ho motivato la mia scelta precisa a tal proposito.
Non è esatto che il metodo composito di Robert Hand non abbia mai trovato audience presso di me o presso i miei programmi di astrologia. In versioni passate di Astral esso è stato presente per molti anni nel Pacchetto Tecnico a mezzo di uno specifico software che poi non ho elaborato per la versione Windows in quanto la mia esperienza, e quella di molti colleghi, registrava un fallimento totale nelle verifiche di tale metodo. Per anni l’ho studiato e tentato di applicare, ma senza alcun risultato positivo. Fu proprio da tale fallimento che partì la ricerca mia e di Luigi Miele di un algoritmo funzionante relativamente alla bontà o meno di una sinastria. E infatti nacque l’algoritmo che oggi è pubblicato e a disposizione di tutti. Tale algoritmo, se si tiene conto anche degli angoli di Marte che vanno considerati in aggiunta e a parte, come spiegato più volte, mi ha dato e mi dà tantissime soddisfazioni nel valutare la qualità di una coppia.

Buona serata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

21 commenti:

Pino ha detto...

Caspita, quest'anno è passato in un baleno.
Che dire, altre 100 di queste candeline!
Pino

pasquale iacuvelle ha detto...

AAAAAAAAAAUUUUUUUGGGGGGGGGUUUUUUUUURRRRRRRRRRRRRRIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Tanti Auguri al nostro blog!!
Per avere un solo anno promette veramente bene.
Un grazie a questo blog d'astrologia che unisce tante persone diverse di età cultura sesso etc. accomunate dalla stessa passione.
Ci da la possibilità di esprimere e confrontare,cosa non facile in ambito astrologico,figuriamoci in un settore discriminato e in continuo progress come lo è l'astrologia attiva.
Ma diciamo la verità un settore che non è alla portata di tutti.
Degno dei valori di nona casa nel senso più alto del termine.
In un certo senzo mi fa sentire un pò massone e se questo è lo spirito massonico che ben venga,tanti saluti Pasquale.

Luigi Galli ha detto...

BLOG

Tu si' na cosa grande...

Doriana ha detto...

Congratulazioni anche da parte mia, a te Ciro, e a tutti noi.
Doriana

Alberto B. ha detto...

Tantissimi Auguri al nostro Blog, ai bloggheriani, alle bloggheriane e al grande Maestro Ciro......

Sentimentalmente, sto vivendo un momento molto difficile .
Il Saturno in V di RSM, ha dato il suo colpo di grazia proprio ieri sera.
La mia ex girl, mi ha confessato ieri che nel mese di agosto si è "soltanto baciata" con un tipo.
Già da Giugno c'era un periodo di crisi, ma non c'eravamo mai lasciati nè tantomeno io ho mai avuto relazioni in questo periodo di fibrillazione.

Ad ogni modo per il vostro diletto di astrologi vi lascio i dati miei e della......... Alberto 9.3.1983 h.7.30 catania - Innominata 10.10.1985 ore 20.50 Catania

Buona giornata.......

Giuseppe ha detto...

Caro Maestro Ciro,
a pagg. 115 e 116 del testo "Tecnica delle Rivoluzioni Solari" di Alexandre Volguine potrai leggere l'oggetto della mia domanda ovvero,ritorno del Sole nel segno successivo "Rivoluzione Solare Mensile".
Ritornando a Robert Hand,ho avuto rapporti belli,intensi e non pienamente confortati dalla Sinastria di Coppia.
In particolare uno che vedeva un ammasso(Sole-Venere-Marte compresi)in 8a che,dopo numerose trasformazioni(tipiche della Casa)passando dalla passione all'amore e poi per l'amicizia,si è concluso con la morte di lei.

Se l'algoritmo in questione in tuo possesso non ti occorre e non è in vendita,posso chiederti a motivo di studio ed in via amicale(se ancora tale consideri il nostro lunghissimo rapporto,date le recernti piccole divergenze di opinioni)di regalarmelo a mezzo Mail e scevro di password?
Nel caso,il mio indirizzo è vaccaropubblicitario@libero.it oppure vaccaro.carova.giuseppe@gmail.com

Grazie
Giuseppe

al rami ha detto...

caro giuseppe, ho avuto modo di applicare le regole dell'algoritmo "discepolo-miele" ed è di una chiarezza strepitosa. esiste un libro che parla proprio di come calcolare tale punteggio di coppia, quali sono gli ellementi da prendere in considerazione e quali no. se la tua esperienza sulla sinastria non ti ha dato risacontri positivi, vuol dire che non tutti i metodi di sinastria sono uguali. bisogna rispettare determinate regole se si vuole leggere un profilo scevro da libere interpretazioni. inoltre, come ben saprai, conta molto anche il proprio grado di "matrimoniabilità" nell'analisi di un integrato o di una sinastria.
il libro in questione credo non sia più edito. in ogni caso, ti chiedo di fidarti del maestro sulla parola: non studia mai nulla che non sia sperimentato su campioni a larga scala.un saluto.

caro maestro, anche io avrei bisogno che mi facessi un po di regali: aldino, centomila euro in contanti... che dici si può fare? hahahahah. ciao un abbraccio

Giuseppe ha detto...

al rami.....
quanti testi hai letto circa la sinastria?
Quanto l'hai verificata?
Da quanto tempo fai Astrologia?
Sai.....un Astrologo solo non può bastare.....per fortuna!
Ridi pure che ti fà bene.....ridi pure ma,dimmi.....perchè rispondi tu alla mia domanda?
Giuseppe

Giuseppe ha detto...

al rami.....
quanti testi hai letto circa la sinastria?
Quanto l'hai verificata?
Da quanto tempo fai Astrologia?
Sai.....un Astrologo solo non può bastare.....per fortuna!
Ridi pure che ti fà bene.....ridi pure ma,dimmi.....perchè rispondi tu alla mia domanda?
Giuseppe

albertolai ha detto...

Io ho provato a contare quanti libri sui rapporti di coppia ho letto, e sono arrivato ad una dozzina, ma sicuramente ancora sono un ignorante in materia. Naturalmente ho letto il libro di Robert Hand, sebbene il migliore mi pare sia stato "Relationships & life cycles" di Arroyo.
Ciò che ho capito, leggendo questi libri e guardando altri blogs anglosassoni, è che una cosa è la carta composita di Robert Hand, e tutt'altra cosa è la sinastria.
Un'altra cosa che ho capito è che non esiste alcun metodo più semplice, veloce ed infallibile dell'analisi di coppia del maestro Ciro

Giuseppe ha detto...

Giulia,
voglio ringraziarti.
Essendo ormai quasi certo degli studi fatti circa la rettifica della mia ora di nascita,prenderò in seria considerazione San Pietroburgo.
Pare che ormai in Russia leggano Evola.
Un caro saluto.
Giuseppe

Antonella CT ha detto...

Caro maestro Ciro e cari tutti,tantissimi auguri al nostro blog che ci da la possibilità di confrontarci,e almeno per me di colmare tante lacune!
Grazie a Pino e a Celeste per il loro consiglio!
Un abbraccio a tutti e buona serata

Luigi Galli ha detto...

A proposito dei temi di coppia...

Il tema Integrato o Hand (chiamato anche Composito) si ricava calcolando i punti medi degli elementi astrologici delle due persone prese in esame.

Il Combin (chiamato anche Davidson) si ricava dalla data mediana risultante dalle due date natali.

Uno considera, quindi, i temi astrologici e l'altro il tempo e, in entrambi casi, risultano temi fittizi.

Il metodo di Ciro, invece, valuta le distanze angolari, reciproche, fra determinati pianeti assegnando alle stesse differenti valori e secondo me è il più affidabile.

Saluti

Doriana ha detto...

Ciro sarei interessata anch'io al tuo algoritmo per la valutazione della compatibilità di una coppia. In particolare vorrei capire come si devono gestire gli aspetti di marte (se malefici sottrarli al valore totalizzato e di quanto?). Io nel mio passato rapporto avevo totalizzato 46, ed in effetti grande attrazione, anzi grande amore, fu da entrambe le parti. Ma il suo marte quadrava il mio sole e il mio mercurio e si opponeva alla mia luna... beh di quel marte ne porto ancora un ricordo... senza contare che con la sua venere in VIII a sadismo mentale era messo proprio bene... Anche tenendo conto che, nonostante l'età, a maturità eravamo messi maluccio (non è mica tanto normale ad ogni piccola divergenza di vedute alzare i tacchi e andarsene...) mi pare che marte nel bilancio pesi e non poco. Come regolarsi? Anche perchè, personalmente, non ci terrei a ripetere l'esperienza... W un dieci, ma con un marte armonico.

Doriana ha detto...

Giuseppe non inorridire (anzi non inorridite tutti): probabilmente la mia domanda mostra la mia enorme ignoranza: cosa/chi è Evola?
Se siete sopravvissuti al colpo... grazie per la risposta....!!!

Doriana ha detto...

Scordavo:
X Alberto B:
saturno in V io lo considero orribile. L'anno in cui l'ho avuto (avevo però anche marte in VII) fui tradita in modo abominevole. Fu l'anno in cui scoprii di non essere affatto l'acquario illuminato che pensavo di essere e di non essere granchè portata al perdono... Non ruppi il servizio buono di piatti perchè sono gesti che non fanno parte di me, ruppi direttamente il rapporto... Però le menzogne erano state così tante che non avevo più nessuna fiducia nè stima (e secondo me la stima è la cosa che conta di più in un rapporto). Però penso che il tuo caso sia diverso: se ti ha parlato o vuole salvare il rapporto o sta cercando di dirti che proprio non siete messi bene. L'unica cosa che mi sento di dirti è, se decidi di restare, di perdonare davvero ed andare avanti. Conosco moltissime persone che rimangono insieme solo per farsela pagare a vita... ed è terribile!
E comunque esorcizza con il metodo di Ciro fino a che non cambia il vento... Secondo me funziona: separazione temporizzata... Se mi dovesse ricapitare saturno in V e avessi il moroso io lo farei...
Un grandissimo augurio...

Giulia ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Niko ha detto...

Auguri al blog ed a Ciro Discepolo e, anche se solo ultimamente sto interagendo con voi, osservo il blog da quando è nato lo scorso anno. Una domanda banale vorrei porvi: tra un Ascendente in decima con transiti non tutti positivi come i miei e due pianeti tra dodicesima e prima, oppure un Ascendente in nona radix, uno stellium in decima e tre pianeti tra dodicesima e prima, quale potrebbe essere il "migliore" anche se tutti e due sono negativi? Grazie se potete rispondermi.



Niko

pasquale iacuvelle ha detto...

Ciao Niko,
Penso che dalle ipotesi da te citate si vada dalla padella alla brace.
Però grazie all'astrologia attiva se riesci ad esorcizzare i settori che riguardano i transiti negativi o se hai operazioni da effettuare,sarebbe preferibile quella con l'ascendente in decima che a differenza dell'altra può riservarti anche qualcosa di positivo ma tutto ciò è sempre da esaminare nei minimi dattagli ciao Pasquale.

pasquale iacuvelle ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Niko ha detto...

Per Pasquale, potresti dare un'occhiata? sono nato il 27/11/1976 alle 16.40 circa a Pantelleria (ho lasciato i miei dati qui qualche giorno fa); come già scritto, volevo fare una RSM a Cipro (Larnaca), piuttosto che rimanere qui a Terracina (luogo di residenza). Grazie mille se puoi rispondermi.



Niko