domenica 16 novembre 2008

Il politicamente corretto


Una importante catena commerciale italiana ha, recentemente, assunto, nella sua sede di Napoli, un giovane commesso extracomunitario, di pelle scurissima e gay. Trovo la cosa giusta, politicamente corretta, intelligente e produttiva in termini di immagine e anche sul piano commerciale.

Sorprende, invece, come il concetto del politicamente corretto sia applicato in modo così riduttivo, un po’ ovunque nel mondo, se ci riferiamo ad altri settori non meno importanti del vivere civile di oggi.

Prendiamo il cibo, per esempio.

Credo che TUTTI, ma proprio tutti, sappiano, oggi, il contenuto medio di ogni pietanza, frutto, dessert che dir si voglia.

Tutti noi, credo, siamo costantemente alla ricerca dell’alimento meno dannoso o poco dannoso eppure in ogni Paese del mondo, quasi, viene costantemente e spudoratamente penalizzato il cliente che tenti di nutrirsi nella forma meno dannosa possibile.

Provate a recarvi anche in ristoranti prestigiosi o, al contrario, in catene alimentari economicissime e massivamente presenti in tutto il mondo: ebbene, quasi ovunque, spostandovi in longitudine e in latitudine, troverete che non è possibile bere birra analcolica o bevande non gasate e non zuccherate, che non è possibile avere cibi che non siano “imbottiti” di burro (se non di peggio) e spezie dannose alla salute. Raggiungerete con difficoltà locali dove sia possibile mangiare della semplice frutta (non zuccherata e priva di alcol) e non dolci con panna e altri grassi in abbondanza.

Se desiderate mangiare qualcosa di abbastanza sano, dovrete recarvi in locali specializzati e condividere una visione più ecologica della vita all’interno di un ghetto ben specifico.

Sorprende come il concetto di politicamente corretto sia ancora così banalmente applicato nel mondo intero.

Buona giornata a Tutti.

Ciro Discepolo

www.solarreturns.com

www.cirodiscepolo.it

30 commenti:

Pino ha detto...

Ciao Cristiana,
per tuo marito consiglierei Lima in Perù oppure Quito in Equador. Lì l'Ascendente cade in 9a casa, e ci resta con una tolleranza di almeno 15 minuti in più o in meno rispetto all'orario di nascita riportato sul blog.

Sole al MC in zona Gauquelin, Venere in possibile Cuspide 11a-10a casa e Giove in Cuspide 9a-8a casa sono i punti salienti di questa RSM, non mi preoccuperei eccessivamente di Plutone in 7a casa e del Saturno in 4a-3a casa.

Buona Domenica a tutti.
Pino

cristiana ha detto...

Ciao Pino...purtroppo non va bene poiche' il sole e' in 12@, assieme ad altri 2 astri, con 15 minuti in meno tutti i pianeti in 11@ andfrebbero in 12@...spero di aver capito la localita' giusta ( Lima in peru')
Cristiana :)

cristiana ha detto...

Scusami, ma questa mattina sono un po' rimbambita, non ho variato l'anno, comunque per il 2009 lima , in peru,va benissimo...infatti mi pareva strano mi mandassi al patibolo!..ahahahha, anzi a dire la verita' e' perfetta :), sempre se il suo orario e' esattamente quello...ho i miei dubbi, poiche' nella maggioranza e' da riguardare...con 15 minuti in meno e' uguale a Dallas...Grazie, e scusa la gaff, Cri :)

Alberto B. ha detto...

Caro Giulia, caro Pino, caro Marco e Caro Albertolai,
vi sottopongo la RSM per mio padre che è assolutamente restio a partire perchè è terrorizzato dall'aereo.
Catania 16.01.1951 ore 01,20 notte
Avevo visto una discreta RSM per Istanbul, ma non riesco a prendermi la responsabilità di scegliere senza il vostro consiglio perchè ho paura di sbagliare.
Grazie sempre

Alberto B. ha detto...

Per Marco Celada..............
Hai scritto che uno stellium in sesta è sempre da evitare anche se riguardi giove venere e mercurio?
Oppure si deve evitare a prescindere?
Grazie

Luigi Galli ha detto...

Riporto questa notizia pubblicata sul Corriere della Sera del 14 Novembre

Per i cittadini dei Paesi aderenti al programma Viaggio senza visto
Stati Uniti: dal 12 gennaio solo online le richieste di ingresso
Si dovrà chiedere un'autorizzazione elettronica prima di salire a bordo del mezzo di trasporto per gli Usa

NEW YORK – Recarsi negli Stati Uniti dal prossimo anno sarà molto più complicato anche per gli italiani. A partire dal 12 gennaio tutti i residenti o i cittadini dei Paesi – come l’Italia - aderenti al programma «Viaggio senza visto» che desiderano recarsi negli Usa per affari o per turismo per un massimo di 90 giorni, dovranno richiedere un'autorizzazione al viaggio elettronica (Esta) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Usa.
LEGGE BUSH - La legislazione, varata dall’uscente amministrazione Bush dopo l’11 settembre per bloccare i terroristi, ha imposto al Department of Homeland Security (Dhs) il nuovo sistema elettronico allo scopo di aumentare la sicurezza del vecchio Visa Waiver Program, in vigore in passato. «L'Esta accresce il livello di sicurezza», spiega il sito Italy.usembassy.gov, «che consente al governo Usa di sapere, prima del viaggio, se una persona è in possesso dei requisiti per viaggiare negli Stati Uniti e se tale viaggio rappresenta una violazione delle leggi vigenti o un rischio per la sicurezza».

COME FUNZIONA IL SISTEMA ELETTRONICO - Basta accedere al sito web di Esta e compilare la domanda online. Il sistema solleciterà le risposte ad alcune domande biografiche basilari e richiederà informazioni sull’idoneità, simili a quelle riportate sul vecchio modello cartaceo I-94W. Le domande possono essere inoltrate in qualsiasi momento, prima di partire. Il Dhs consiglia comunque di inviare la richiesta «il più presto possibile». Nella maggior parte dei casi, si riceverà una risposta entro pochi secondi. Se non revocata, l’autorizzazione al viaggio è valida per un periodo massimo di due anni, o fino alla scadenza del passaporto del viaggiatore. Quando vengono pianificati altri viaggi, o se gli indirizzi di destinazione o gli itinerari del richiedente cambiano dopo l’approvazione elettronica, le informazioni possono essere facilmente aggiornate tramite il sito web di Esta.

NON UNA GARANZIA - «La documentazione non garantisce al viaggiatore l’ingresso negli Stati Uniti all’arrivo al porto di entrata», si legge ancora nel sito. «L’approvazione Esta autorizza soltanto il viaggiatore a salire a bordo del mezzo di trasporto in rotta per gli Usa», incalza. «In tutti i casi gli addetti del US Customs and Border Protection effettuano controlli di ammissibilità nei porti di ingresso o presso le strutture di pre-sdoganamento». Come condizione di ciascun ingresso negli Stati Uniti, nell’ambito del programma Viaggio senza visto, l’accettazione di identificatori biometrici (comprese le impronte digitali e le fotografie), al momento dell’arrivo negli Stati Uniti, riaffermerà la liberatoria dei diritti di riesaminare o presentare ricorso su una decisione presa dal funzionario dell’Ufficio delle dogane e della protezione delle frontiere, in merito all’idoneità, o di contestare, a eccezione dei casi di richiesta di asilo, qualsiasi azione di rimozione che scaturisca da una domanda di ingresso nell’ambito del programma Viaggio senza visto.

ATTENZIONE ALLE TRUFFE - Il Dipartimento per la sicurezza nazionale avverte che siti internet non autorizzati diffondono a pagamento informazioni sul sistema Esta e si offrono come intermediari per presentare la domanda. La richiesta di autorizzazione tramite il sistema Esta è completamente gratuita e tali siti non sono in alcun modo collegati con il governo Usa. I servizi a pagamento che tali siti offrono non facilitano né accelerano il rilascio.

cristiana ha detto...

Ciao Alberto b., si vige la regola che con tre pianeti anche se benefici, appunto come venere, giove, luna, fa stellium, percio' e' come avere il sole nella stesse, percio' se ti ritrovi questi pianeti in case cosi' dette malefiche, e' come se avessi il sole, meglio spostarli.

Cristiana

Marco Celada ha detto...

Alberto b,


lo stellium in sesta si deve sempre evitare indipendentemente dai pianeti che lo compongono.


Marco

Graziano Vagnozzi ha detto...

E cosa dire del politicamente corretto in campo astrologico? Quando mi scappa di dire che un aspetto è "negativo" invece di dire "disarmonico" o che Saturno tutto sommato non è proprio Babbo Natale, di solito mi arrivano certe occhiate... altro che Berlusconi e Obama "abbronzato"!

cristiana ha detto...

Eh, Graziano questo capita anche a me , per l'aspetto negativo mi dicono che e' un termine vecchio, obsoleto , invece per saturno mi dicono che sono catastrofica ed aiuta a crescere...poi in corso di rsb "non buone", tornano chiedendo aiuto...a me che sono etichettata "catastrofista"....e che dire di quelli che osservano esclusivamente i transiti?..secondo me sono piu' catastrofisti loro!mettono ansie per nulla, poiche' spesso capita che la previsione non ci azzecca...o meglio , solo dopo , a cose gia' avvenute, trovano il bandolo delle matassa..ma poi, a che serve fare previsioni brutte , senza trovare soluzioni?...forse a sto punto meglio non sapere e vivere alla giornata..

Cristiana

Niko ha detto...

Ciao Cristiana, grazie per i consigli che mi hai dato ieri sera, spero di partire, anche perchè con tutto quello che succede agli aeroporti in questo periodo...


Niko

cristiana ha detto...

Ciao Niko, per andare a cipro, direi che se vuoi il volo lo trovi..tempo fa guardai anch'io quella localita', ma che io sappia e' molto cara..ho mandato una persona a Lanarca( se non sbaglio su scrive cosi')in latro periodo, si e' trovata bene, ma del costo non so nulla, poiche' ci andava anche per vacanza..Puoi provare su internet, pagando con la carta di credito...di solito guardo lastminute.com, oppure expedia..ma probabile qui sul blog, altre persone ti possono dare altre dritte..
Cristiana

cristiana ha detto...

x albertob...secondo me istanbul non va bene, poiche' saturno e luna sono vicini al mc...ma vuoi valorizzare qualche settore in particolare?

Cristiana

Niko ha detto...

Si Cristiana, vedo anche io sempre lastminute, il biglietto non è caro, è da mesi che controllo i prezzi, ho solo paura per scioperi vari aerei, la località è Larnaca.


Niko

cristiana ha detto...

Non conosco il giorno della partenza...adesso non so se e' uguale come per gli altri scioperi dove la giornata in cui ricorrono di piu' e' il venerdi..ma, se sei preoccupato , prenota il viaggio 2 giorni prima, poi il giorno stesso del return dopo l'orario puoi ripartire...

Cristiana

MIRTA ha detto...

Ciao a tutti! Bella scoperta questo blog: ho approfittato subito della "sinastria di coppia" che Ciro Discepolo ha nel suo sito e ho scoperto di avere con il mio compagno una compatibilita' pari a 24 e il rapporto in tal caso viene considerato eccellente! Ne sono davvero felice :-). Poi ho cominciato a leggere i post e ho capito che questo blog e'pieno di appassionati di astrologia. Qualcuno ha la pazienza di ascoltarmi? Vorrei porvi qualche domanda ringraziando Ciro Discepolo di darmi questa opportunita'. La sinastria di coppia con la persona con cui ho ottenuto il punteggio di 24 presenta in effetti aspetti molto belli, come la mia luna ai primi del leone congiunta con il suo sole ai primi del cancro. La sua luna congiunta al mio mercurio, venere e ... anche al mio marte. Il suo mercurio congiunto anche alla mia luna.... ci sono pochi aspetti negativi, ma quello peggiore riguarda l'opposizione venere marte, c'e' qualcuno di voi che puo' spiegarmi a quali problematiche possiamo andare incontro a causa di questo aspetto? Poi vorrei chiedere un'altra cosa, sono nata il 4 12 63, alle ore 16.00 a arezzo. Ho il terrore di alcuni aspetti che mi aspettano nei prossimi anni... saturno che andra' a quadrare la mia venere, il mio mercurio e il mio marte. Urano che andra' a quadrare gli stessi pianeti e plutone che nello stesso periodo passera' sopra la mia venere natale. Insomma... avendo trovato un amore da 24 punti :-)... ho il terrore che questo significhi che dovro' perderlo o andare in forte crisi sentimentale. Altra paura e' che se tutto va bene dovro' andare a vivere da lui in un'altra citta'... non vicina alla mia famiglia... e ho il terrore che questi aspetti possano determinare una disfatta della mia vita in seguito a questo spostamento. Cosa mi accadra'? :-(... ecco.. direte.. ma che lagnosa questa! il vero prototipo della scocciatrice di blog: egoista e piagnucolosa. Come diceva Fantozzi rotolandosi sul puff informe... "... abbiate pieta'...." :-)

al rami ha detto...

grazie a niko e a marco celada per la risposta. avevo pensato agli stati uniti ma non avrei favorito la sfera sentimentale... un ultima domanda e non disturbo più: premetto che non voglio rinunciare al discros sentimentale perchè è prioritario. non credo che giove in decima possa favorire un successo del genere perchè ho già sperimentato i suoi effetti e non mi ha portato nulla di eclatante (infatti è risaputo che agisce ad un ottava in giù rispetto all'omologa posizione dell'ascendente). la mia domanda è questa: la R.S.M per Dubai, è da evitare perchè pericolosa? e la sua pericolosità può essere mai equiparata ad un asc, o marte o stellium in 1^ 6^ e 12^ casa? e se optassi per le azzorre, quanto ci guadagnerei rispetto a dubai. chiedo scusa se esagero un po' con le richieste. spero di non esagerare con la vostra pazienza.chiedo scusa se rispondo solo ora. ciao a tutti e un saluto al maestro. ricordo la mia data di nascita: 21 12 1975 fasano (BR) ore 21.58 c.ca

Niko ha detto...

Per Giulia e Cristiana: l'indice di pericolosità per il 2009 è di 18negativo su 32 per Cipro, non dovrebbe accadermi niente di grave o sbaglio?



Niko

al rami ha detto...

un ultima considerazione: per seattle, avrei uno stellium in ottava. mi pare di aver letto che lo stellium in ottava sia negativo tanto quanto le posizioni contemplate in tutti i libri del maestro. a questo punto non riesco più a capire nulla. ricordo che scartai la R.S.M. per seattle, proprio per le posizioni di ottava casa. allora vuol dire che esistono casi in cui è lecito tenere uno stellium con marte in quella casa? quali sono quei casi? spero che anche il maestro Ciro possa chiarire questi miei dubbi. grazie ancora.

Marco Celada ha detto...

al rami,

lo stellium in ottava deve sempre essere evitato qualuque siano i pianeti che lo compongono.

Marco

Giulia ha detto...

per albertob,
accidenti che compleanno che ha tuo padre!!!
per la verità è un caso difficile, e comunque si deve penalizzare qualcosa di mediamente importante.
Il guaio è che a breve-medio raggio a mio parere non c'è nulla di soddisfacente.
Sarebbe un bel viaggione di quelli che solo qualcuno di noi ha avuto il coraggio di affrontare.
Non mi pare sia il caso di tuo padre che dici sia restio a spostarsi.
Ad ogni modo, per simili casi, sarebbe proprio il caso di fare una bella chiacchierata vis à vis con il diretto interessato.
Poichè si tratta di confezionare un vestito su misura, ma con poca stoffa disponibile e bisogna sapere se la scollatura la vuole davanti, alla schiena o preferisce una minigonna... (non sono impazzita, parlo con simbolismo sartoriale)

per niko,
"ci sei??? sei connesso???"
Io, per conto mio, ti ho ampiamente risposto, se leggessi con attenzione le risposte ai consigli che febbrilmente chiedi, te ne saresti accorto.
Posso aggiungere un ulteriore consiglio, consapevole che non è stato rischiesto, ma prendila come un'affettuosità da una che potrebbe essere la tua giovane madre: assumi un pò di Ignatia per contrastare questo Nettuno che ti sta creando davvero troppe ansie.

Giulia ha detto...

Caro Luigi, venendo alle cose... pratiche, volevo dirti che anche io ho letto di questa novità per gli USA.
Però visto che:
"Le domande possono essere inoltrate in qualsiasi momento, prima di partire. Il Dhs consiglia comunque di inviare la richiesta «il più presto possibile». Nella maggior parte dei casi, si riceverà una risposta entro pochi secondi. Se non revocata, l’autorizzazione al viaggio è valida per un periodo massimo di due anni, o fino alla scadenza del passaporto del viaggiatore. Quando vengono pianificati altri viaggi, o se gli indirizzi di destinazione o gli itinerari del richiedente cambiano dopo l’approvazione elettronica, le informazioni possono essere facilmente aggiornate tramite il sito web di Esta."
Mi è balenata l'idea di chiedere in ogni caso, una volta l'anno, la suddetta autorizzazione, che so per NY, e poi magari rettificarla con l'effettiva città di destinazione.
Altrimenti, in caso di panico da viaggiatore di RSM, che a me prende spesso prima di giungere all'agognata meta, si potrebbero "aggirare" gli USA, entrare in territorio canadese o messicano con "coordinate astrali" simili o accettabili, e poi da lì compiere l'ultimo passo per entrare in America.
Così in ogni caso "siamo nei paraggi".
Certo che ormai i last minute astrologici non sono proprio più permessi.
Ma guarda tu se ci voleva pure questa a complicarci la vita!

Luigi Galli ha detto...

Eh si, cara Giulia, i problemi per noi sono in aumento.
Buona parte dell'Africa è praticamente impraticabile per i più svariati motivi, in alcuni Paesi del Sudamerica bisogna spostarsi con la scorta armata, negli Stati di religione mussulmana è prudente defilarsi, per non parlare dei controlli aeroportuali che si sono fatti ovunque ossessivi (a Ekaterinburg quasi mi hanno spogliato nudo...).
Solo nell'area Schengen le cose sono state semplificate, ma a noi interessa relativamente.
Riguardo le pratiche burocratiche pre-partenza, come è stato consigliato più volte, è sempre meglio programmare e prenotare il viaggio con largo anticipo e soprattutto ricordarsi di partire parecchi giorni prima del compleanno, perchè non si sa mai...

Giulia ha detto...

Accidenti Luigi, a proposito di spogliare nudo... proprio per la mia ultima RSM che ho trascorso in Siberia, di transito a Mosca mi hanno passata in quell'apparecchio che sembra una porta scorrevole d'ingresso in banca.
Mi hanno fatto mettere in una certa posizione con i piedi nelle sagome per terra e tenendo le mani in alto, insomma formavo una "croce di S.Andrea" e poi mi hanno "scannerizzata"
E' capitato anche a te?
Poi, tempo dopo, ho visto in TV che questa metodica è stata giudicata invasiva della privacy, almeno qui in Europa.
A parte avermi ammirata nature... ma non è che queste radiazioni facciano male?
E poi, se mi hanno fatto una TAC completa, almeno potevano darmi il referto!

Luigi Galli ha detto...

Non ricordo di aver subito questo "trattamento" a Mosca, però potrebbe anche essere e non ti so dire se quelle radiazioni siano nocive, ma sicuramente bene non fanno.
Chissà che bellina è la tua TAC scheletrica...
Se continua così ci faranno fare l'esame del DNA per trovare eventuali tracce terroristiche...

albertolai ha detto...

Per Alberto b.
sono pienamente d'accordo con Giulia. Cercare di avere l'ascendente di tuo padre in seconda radix, Saturno in nona e Marte in seconda non si può fare senza margini di sicurezza. Qualcosa bisogna dare. Non ho Aladino ma ho visto diverse località in Turchia, Mar Nero, Russia e non sono riuscito a trovare un posto che soddisfi le tue necessità.
Se il male meno peggiore fosse quello di posizionare marte in prima, ma a debita distanza dell'ascendente, allora non ci sarebbe alcun problema. Ad esempio potresti considerare un posto che, oltre a non essere caro, potrebbe invogliare tuo padre a viaggiare, ovvero Sharm El Sheikh.
Comunque mi pare opportuno, come dice Giulia, l'intervento di un sarto.

cristiana ha detto...

scusate....allora marte in 1@ in situazioni irrisolvibili lo si puo' piazzare?...
e chiedo se qualcuno puo' rispondere anche a questa domanda, poiche' l'ho visto fare qui, percio' vorrei conferma...quando si ha un transito di nettuno in 10@ tn congiunto alla luna,con ascendente in decima di rivoluzione, se in paralello sussiste il transito nella 10@ natale di giove che fa buoni aspetti, si puo' tenere l'ascendente in 10@?
Grazie Cri

Niko ha detto...

Per Giulia: sei troppo simpatica! che segno sei?! comunque si, hai ragione, forse sento troppo Nettuno sulla Luna e, se andrò a Cipro, con Nettuno in dodicesima sarà ancora peggio! si mi hai risposto giorni fa ampiamente dicendo che posso partire tranquillamente! vi farò sapere...

Per Al Rami: Dubai potrebbe andar bene secondo me, certo Ascendente in seconda di questi tempi e con Saturno in dodicesima non è il massimo e le Azzorre, sempre secondo me, rischi perchè se fossi nato prima, ti andresti a mettere uno stellium in sesta e l'Ascendente è quasi in dodicesima! A Seattle non c'è lo stellium in ottava! a meno che non sei nato qualche minuto dopo! hai visto Male (Maldive)? Ascendente e stellium in terza e Saturno è in undicesima non in dodicesima come Dubai! fammi sapere.



Niko

Niko ha detto...

Per Cristiana: Marte in prima non si può mai mettere! la seconda ipotesi invece, so che, a seconda del lavoro del soggetto, si può lasciare l'Ascendente in decima con transiti negativi e altri positivi, credo come il caso mio di quest'anno. Io personalmente, ho avuto Ascendente in decima anni fa con transiti più negativi di quest'anno come Urano quadrato al Sole e a Marte e, il peggio che mi è successo è stata una caduta con un mese di gesso! ma è relativo poichè, come dice Discepolo, bisogna vedere se il soggetto è un politico ecc. Io ho detto la mia, poi non spetta a me giudicare...



Niko

cristiana ha detto...

Lo so, Niko, ma leggendo altre persone, non capisco se si puo' mettere in casi estremi ...pero' me pare strano...ahahah...per l'ascendente di decima con transito...all'ora lo si p'uo' considerare un po' come saturno in 10@?..dove per esempio se una persona non lavora e nemmeno sta cercando occupazione si puo' anche considerare di lasciarlo?....scusate le domande, forse per voi scontate....preferisco fare domande scontate piuttosto che aver capito male
Cristiana

Cristiana:)