lunedì 3 novembre 2008

Il carcere e la Casa ottava


Per Marcello. Ovviamente la Casa del carcere, tradizionalmente, è la dodicesima, ma ciò è scontato. Quello che non sanno tanti nostri colleghi è che anche l'ottava è presente, in alta percentuale, nei cieli natali o di Rivoluzione dei personaggi che finiscono in prigione nel corso della vita.
Per Al Rami. Davvero interessante ciò che scrivi a proposito di Bruce Lee: ignoravo tanti particolari della sua biografia e trovo, da quanto scrivi, che è certamente un personaggio da approfondire.

Buona giornata a Tutti.
Ciro Discepolo
www.solarreturns.com
www.cirodiscepolo.it

10 commenti:

Alberto B. ha detto...

Giulio Andreotti si sente male in diretta.....

tratto da corriere.it

ROMA — «Eccomi qua, certo che sto bene, cosa credeva?». Giulio Andreotti risponde con voce squillante da casa. Sono passati pochi minuti da quel vuoto improvviso che lo ha visto ammutolire durante «Questa domenica », contenitore tv di Canale 5, nel quale era ospite ieri. Ma che è successo? «Cosa vuole, sono i contrattempi dell'età: lo sa che il 14 gennaio compio 90 anni?».

Tutto avviene alle 18.20. La lunga intervista, forse troppo lunga, volge al termine. Paola Perego chiede: «Senatore, quale futuro si augura per i nostri bambini? ». Andreotti curvo leggermente in avanti, fissa il vuoto, la testa rivolta di sbieco verso l'alto, il sorriso paralizzato in un ghigno di sofferenza. La Perego ripete la domanda. Silenzio. Lei si sporge in avanti: «Presidente». Silenzio. «Presidente». Parte la pubblicità. Dopo gli spot ecco la Perego con Andreotti: «C'è stata un'interruzione un po' brusca. Chiaramente per via della pubblicità: chiacchierando ce n'eravamo dimenticati». Standing ovation. Andreotti scherza: «Sono contento perché mi avete messo non tra due ladroni ma tra due bellissime ragazze».

Un lieve malore, un black-out, un'assenza. Forse solo un calo di pressione, anche se qualcuno in quel momento ha temuto qualcosa di più serio. Andreotti non si sottrae agli sforzi. Stasera è atteso al «Processo» di Biscardi. A «Venerabile Italia» non parteciperà, ma solo per evitare l'imbarazzante vicinanza con Licio Gelli. E dire che durante «Questa domenica», Andreotti era stato brillante come sempre. Eccolo giovanissimo insieme ad Anna Magnani: «Mia moglie mi diede uno strattone. Ma non è che lei fosse molto attraente ». Commenta il premio «Er mejo fico der bigoncio». Parla della passione per il «gin rummy ». Della pigrizia («ma certi che facevano sport tutti i giorni non ci sono più»). Poi la politica. Craxi: «Lo stimolai ad avvisare Gheddafi dell'attacco aereo degli americani nell'86. Era la cosa più imbecille da pensare, l'attacco ». Bossi: «Ce l'ha sempre con Roma, c'ha un po' scocciato». Veltroni: «Bravo, un comunista che si è imborghesito». Se stesso: «Non sono un angioletto, ma vere mascalzonate non ne ho mai fatte». La Perego ci prova: «Ci suggerisce un nuovo Andreotti? ». Lui, imperturbabile: «Me la rifaccia tra 5 anni».
Poi la suspence. E il «divo Giulio » che si riprende la scena.

uranio13 ha detto...

Caro maestro Ciro e cari amici blogheriani,
mi serve disperatamente un vostro parere.
Premetto che mesi fa,dopo aver lasciato la facolta' di scienze politiche,ho partecipato ai test d'ingresso universitari in Psicologia.Nonostante un forte giove in terza di rivoluzione il sole in sesta di rs unito al saturno al mc e a marte in nona hanno dato come risultato:non sono stato ammesso.
Adesso,siamo gia' a novembre gli altri corsi universitari a cui avevo mirato,tra i quali scienze biologiche,sono ormai chiusi e io sono rimasto fuori.-non per nulla adesso Saturno e' entrato nella nona casa natale...e ho avuto all'universita' piu' di una porta sbattuta in faccia,insomma mi trovo in un vero e propio anno sabbatico...
Ora vi lascio la mia domanda,sperando che qualche anima caritatevole mi possa rispondere,
quali studi mi conviene intraprendere in base al mio tema natale?
sono nato a palermo alle 01,20(00,20 togliendo l'ora legale)il 2 aprile del 1984.
Con affetto vi saluto,
uranio-luca

Pino ha detto...

Per Giuseppe

Per quanto riguarda la RSM, credo che non ci sia posto migliore di Karachi, che ti garantirebbe ottimi risultati con ampia tolleranza rispetto al tuo orario di nascita.
Anche se ti sembra una città difficile io non parlerei di "suicidio". Basta arrivare all'aereoporto, prendere un taxi e farsi portare in albergo. Se proprio ti spaventa andare in giro per strada, puoi restare chiuso in albergo fino al momento di riprendere un taxi per ripartire in aereo. Niente di più facile.
A tal proposito ti consiglierei addirittura un albergo nelle immediate vicinanze, o all'interno stesso dell'aereoporto. Una veloce ricerca su internet ti darà molte risposte al riguardo.

Il bello della RSM è che bastano solo pochi giorni di disagio, fra viaggio e permanenza, per garantirsi poi il migliore anno possibile. Pochi giorni in cambio di un anno intero!!
Senza contare che spesso ci rendiamo conto che i viaggi che più ci sembravano assurdi sono proprio quelli che più ci hanno arricchito.

Alla luce di queste parole, che scopo ci sarebbe nel depotenziare (o mettere addirittura a rischio) un'ottima RSM andando in altri luoghi che tu reputi più "comodi" o meno difficili?
In fondo l'investimento economico sarebbe simile, lo stress pure, per ottenere molto di meno o addirittura per mettere a rischio la tua serenità per un intero anno?

Tornando alla presunta interazione fra RSM e RSB credo proprio che tu abbia avuto un'uscita infelice.
La Rivoluzione Solare viene domificata per il luogo dove ti trovi nel momento del tuo Return Solare, le Rivoluzioni Solari domificate per tutti gli altri luoghi sulla terra non avranno nulla a che fare con gli eventi del tuo anno.

Altrimenti avremmo RSM inquinate dalla RS domificate per il luogo di nascita, quello di residenza abituale, e perchè no, del luogo dove abitualmente passiamo i mesi estivi e così via.
Invece le tendenze delle RSM sono sempre chiare e ben definite, riferite esclusivamente alla destinazione del nostro viaggio di compleanno.

gio ha detto...

Salve a tutti.Vorrei contattare il sig.Luigi Galli, ma non riesco a trovare il suo indirizzo mail o n di telefono da nessuna parte.Potreste aiutarmi?
Grazie

al rami ha detto...

per uranio 13: ma con saturno al MC e un sole in sesta casa,cosa ti aspettavi? sei fortunato se le disgrazie si sono fermate lì. quel giove in terza casa è una bazzeccola relazionato anche a quel marte in nona casa... mi sembra appropriato scienze della comunicazione: sole e venere in terza casa. hai più di una dominante: nettuno all'ascendente (infermieristica)e sole luna sulla cuspide quarta casa: architettura. anche se marte in undicesima testimonia parte della tua libido, escluderei sbocchi artistico musicali per quel saturno sempre nella stessa casa.

Luigi Galli ha detto...

Caro gio,
il mio indirizzo mail è il seguente:

gallui@alice.it

Saluti

Giuseppe ha detto...

Per Pino,
Al rientro da Lisbona,nel parco acquatico Magic World,son caduto lungo la scala metallica d'accesso ad uno scivolo.
Mio figlio rideva ed io pure,avevo battuto violentemente l'olecano ed il femore,nulla di rotto e nessuna lesione.
In seguito ho avuto diverticolite,
coliche renali con espulsione di due calcoli,un pò di depressione e da 40 giorni cefalea di Horton.(Stà passando.....).
Nulla di grave ripeto.....!!!
La 5a è fortissima ed anche la 3a ma,quanto scritto sopra è territorio della 6a.(Caduta parzialmente a parte).
Nell'economia dell'anno peseranno come una piuma,ne son certo ma.....quelle cose ci son state.
Astrologicamente non sono nato ieri e,prima della mia uscita infelice come tu la definisci, sapevo già di rischiar dissenso
con certe mie considerazioni(che tra l'altro potevo tenere anche per me)ma,ribadisco che un pò vive anche la 6a.(Un poco ma.....vive).
Karachi è la migliore in assoluto, l'ho già detto ma,Mauritius non è da buttare certo via e risulta essere,razionalmente,un paradiso al confronto.
Non mi dovete più spiegare per quale luogo si deve domificare.....
Relativamente alla correzione della mia ora di nascita ho già scritto esaustivamente,per chi ha voluto intendere.

Giulia ha detto...

Intravedo i prodromi di un compleanno che si “festeggerà” prossimamente.
Da repubblica.it
Paolo Guzzanti, senatore di Forza Italia, torna a criticare Silvio Berlusconi e, stavolta, attraverso le pagine del suo blog, se la prende anche con Mara Carfagna
Il ministro viene definito "calendarista alle pari opportunità", "inadatta" a ricoprire quel ruolo. Non solo: quella di Berlusconi, nei suoi confronti, sarebbe stata una "nomina di scambio", offerta in cambio di qualcosa che il senatore non specifica.
"Secondo quanto dicono alcuni testimoni che considero credibili, attendibili e tutt'altro che interessati - scrive nei commenti, rispondendo ad un suo lettore - esistono proporzionati motivi per temere che la signorina in questione occupi il posto per motivi che esulano dalla valutazione delle sue capacità di servitore dello Stato, sia pure apprendista. La sua intelligenza politica è nulla".Ancora: "Resta aperta una questione irrisolta: quali meriti straordinari hanno condotto questo giovane cittadino della Repubblica ad una carriera così Ma l'accusa di Guzzanti è più pesante, perché è quella di una vera e propria nomina di scambio, un favore fatto alla Carfagna dal premier. Facendo riferimento ad alcune intercettazioni mai pubblicate dai giornali, ma che lui avrebbe letto, Guzzanti risponde ad un lettore che gli chiede se le "nomine di scambio" fossero più d'una: "Per quel che ne so, dai testi oculari, più di una. Per questo lo scandalo sarebbe devastante, costituzionalmente e istituzionalmente devastante. Più di scambio, tratterebbesi di compenso.
Come scrisse Cossiga: 'ai miei tempi si offriva un filo di perle o un appartamento'".
Mi chiedo come questa persona abbia ottenuto il posto".
E conclude chiedendo:
…è ammissibile o non ammissibile, in una democrazia ipotetica, che il capo di un governo nomini ministro persone che hanno il solo e unico merito di averlo servito, emozionato, soddisfatto personalmente? Potrebbe essere il suo giardiniere che ha ben potato le sue rose, l'autista che lo ha ben guidato in un viaggio, la meretrice che ha ben succhiato il suo uccello, ma anche il padre spirituale che abbia ben salvato la sua anima, il ciabattino che abbia ben risuolato le sue scarpe….

Mara Carfagna: Salerno 18 dicembre 1975 ore 8,30

Per alberto, bravo a riportare i fatti di cronaca!
Ma un'aggancino astrologico?
Che so, una data di nascita completa di orario, non per me eh !che c'ho già un discreto archivio dati, ma per i tanti che ci leggono e vogliono fare pratica su fatti di pubblico dominio accaduti a personaggi famosi.

Niko ha detto...

Salve sono Niko, vorrei sapere se nella mia RSM imminente, si può accettare un AS in decima radix con Sole, Luna, Mercurio e Marte tra la nona e la decima, Plutone in decima, Nettuno in dodicesima e Urano in prima, Venere e Giove in undicesima e, come transiti, Urano semiquadrato al MC, Saturno sesquiquadrato al MC, Nettuno sulla Luna e, contemporaneamente, Giove sul MC e congiunto a Luna, Giove sestile a Sole, Mercurio e Marte, ed altri transiti positivi; il punteggio di Scanner è di 18 su 32. Mi può rispondere? la ringrazio. Cordiali saluti.

P.S. La mia paura è di rimanere invalido per un possibile incidente stradale e di perdere un arto.


Niko

MIRTA ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.